La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LINEE GUIDA ADEGUATA VERIFICA LUCIA STAROLA. Evoluzione normativa Dlgs 20/02/2004 n. 56 Dlgs 27/11/2007 n. 231 Identificazione del cliente (artt. 3 e.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LINEE GUIDA ADEGUATA VERIFICA LUCIA STAROLA. Evoluzione normativa Dlgs 20/02/2004 n. 56 Dlgs 27/11/2007 n. 231 Identificazione del cliente (artt. 3 e."— Transcript della presentazione:

1 LINEE GUIDA ADEGUATA VERIFICA LUCIA STAROLA

2 Evoluzione normativa Dlgs 20/02/2004 n. 56 Dlgs 27/11/2007 n. 231 Identificazione del cliente (artt. 3 e 4 decreto MEF 03/02/2006 n. 141) Adeguata verifica Identificazione cliente Identificazione titolare effettivo Informazione su scopo e natura prestazione professionale Controllo costante (art. 18 contenuto) (art. 19 modalità) MEF può adottare disposizioni attuative CNDCEC ha predisposto con spirito collaborativo anche in considerazione risposta MEF 12/6/ A) 2

3 3 Come si attua adeguata verifica? (art. 20) rispetto a criteri generali connessi con naturatipologia attivitàmodalità comportamentofrequenza ragionevolezza area geografica Commisurando entità degli obblighi al rischio associato al tipo di cliente/prestazione

4 4 Sotto alta vigilanza Ministero Giustizia (art. 8.1) per controllo parallelamente a GdF osservanza obblighi Tramite la verifica che le misure adottate per assolvimento obblighi di verifica della clientela siano adeguate allentità del rischio (art. 20) B) Chiamata in causa Ordini Professionali (art. 37 DIR)

5 5 Definizione di procedure per rispetto obblighi necessaria al professionista (per rispetto artt. 18, 19, 20) agli OP per parametro di riferimento per valutare, nellambito dei compiti di controllo, adeguatezza delle procedure adottate

6 6 Struttura Linee guida adeguata verifica PrestazioniTipologia verifica Modello valutazione rischio Fascicol o cliente Controllo costante Oggetto di verifica valore> valore indeterminato Semplificataelementi connessi al cliente alla prestazione Documenti da acquisire e conservare Compatibilità con: attività profilo di rischio origine dei fondi Rafforzata valutazione iniziale aggiornamen ti successivi EscluseOrdinaria Cambiamento tipo obbligo Modifica profilo di rischio Aggiornamento fascicolo

7 7 CONSAPEVOLEZZA Complessità onere Necessità illustrare al cliente il contenuto degli obblighi Obblighi collaborazione attiva clientela (artt. 21, 30) (circolare 81 GdF) Obblighi astensione (art. 23) Importanza seguire regole organismi autoregolamentazione (guida Gafi)

8 8 Chiave di successo per efficace contrasto al riciclaggio (Gafi) Responsabilità delle autorità nello stabilire atmosfera in cui i professionisti contabili non temano le sanzioni, quando essi hanno agito con senso di responsabilità ed hanno attivato un adeguato sistema di controlli


Scaricare ppt "LINEE GUIDA ADEGUATA VERIFICA LUCIA STAROLA. Evoluzione normativa Dlgs 20/02/2004 n. 56 Dlgs 27/11/2007 n. 231 Identificazione del cliente (artt. 3 e."

Presentazioni simili


Annunci Google