La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Attività motoria per disabili Federazione Italiana Nuoto Corso Istruttori di nuoto Cairo Montenotte 24 novembre 2012 graziella Danio.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Attività motoria per disabili Federazione Italiana Nuoto Corso Istruttori di nuoto Cairo Montenotte 24 novembre 2012 graziella Danio."— Transcript della presentazione:

1 Attività motoria per disabili Federazione Italiana Nuoto Corso Istruttori di nuoto Cairo Montenotte 24 novembre 2012 graziella Danio

2 Persone speciali o persone ? Disabilità fisica Disabilità psichica Lattenzione allaltro è lunica competenza speciale che un educatore deve avere graziella Danio

3 Obiettivi attività motoria per disabili fisici Movimento in acqua, non solo sottoforma di nuoto o di gesti ad esso simili Assunzione della posizione verticale del corpo in acqua che contrasta con quella orizzontale del nuoto Utilizzo di attrezzature o sussidi che favoriscono il galleggiamento e il mantenimento della posizione verticale, facilitando lesecuzione di movimenti senza preoccuparsi di stare a galla graziella Danio

4 Perché lacqua fa bene? Lattività in acqua non sostituisce le comuni tecniche riabilitative, ma integra e completa il percorso di recupero, apportando quei vantaggi che solo lacqua può dare graziella Danio

5 Lavoro in collaborazione Con i fisioterapisti che seguono la rieducazione a secco Con il paziente ( informazioni precise della patologia, della riabilitazione che sta effettuando ecc) graziella Danio

6 attenzione Non basta far eseguire dei movimenti in una piscina per affermare di compiere riabilitazione in acqua graziella Danio

7 Infatti….. È indispensabile avere nozioni di fisiologia articolare e di anatomia Conoscere ed interpretare la patologia del paziente, le sue caratteristiche ed infine il suo rapporto con lacqua graziella Danio

8 Ruolo del terapista Indica la corretta esecuzione dei movimenti Controlla lampiezza, la velocità, la direzione Deve far rispettare i tempi biologici di recupero dei tessuti offesi graziella Danio

9 Vantaggi dellacqua Riduzione della gravità, direttamente proporzionale a livello di immersione del corpo Favorisce un minor stress endoarticolare con maggior controllo del dolore I movimenti risultano agevoli, eseguendo azioni impensabili, contribuendo a stimolare laspetto psicologico e creando maggior fiducia nel buon esito del recupero. Effetto pressorio dellacqua e la temperatura ( ideale 33°) rilassa lapparato muscolare graziella Danio

10 Riduzione della gravità importante graziella Danio Acqua salataAcqua dolce Livello delle pelvi 50% - 80%40% - 50% Livello toracico15% - 30%29% - 37% Livello delle spalle 6% - 10%10%

11 importante La resistenza distribuita uniformemente su tutta al leva corporea tende a smorzare le forze di taglio che gravano sullarticolazione. graziella Danio


Scaricare ppt "Attività motoria per disabili Federazione Italiana Nuoto Corso Istruttori di nuoto Cairo Montenotte 24 novembre 2012 graziella Danio."

Presentazioni simili


Annunci Google