La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

DISTURBI COMPORTAMENTALI TRA I 18 E I 36 MESI:SINTOMATOLOGIA E PSICOPATOLOGIA ASSOCIATE A. Rossignol, S. Rusconi Serpa, D. Knauer, F. Palacio Espasa, C.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "DISTURBI COMPORTAMENTALI TRA I 18 E I 36 MESI:SINTOMATOLOGIA E PSICOPATOLOGIA ASSOCIATE A. Rossignol, S. Rusconi Serpa, D. Knauer, F. Palacio Espasa, C."— Transcript della presentazione:

1 DISTURBI COMPORTAMENTALI TRA I 18 E I 36 MESI:SINTOMATOLOGIA E PSICOPATOLOGIA ASSOCIATE A. Rossignol, S. Rusconi Serpa, D. Knauer, F. Palacio Espasa, C. Robert-Tissot A. Rossignol, S. Rusconi Serpa, D. Knauer, F. Palacio Espasa, C. Robert-Tissot F.Luthi Favre (Unità di ricerca,Servizio di Psichiatria dellInfanzia e dellAdolescenza dellUniversità di Ginevra).

2 INTRODUZIONE Lo studio sui bambini dai 18 ai 36 mesi permette la comprensione, lindividuazione, il trattamento e la prevenzione di problemi comportamentali: Lo studio sui bambini dai 18 ai 36 mesi permette la comprensione, lindividuazione, il trattamento e la prevenzione di problemi comportamentali: Opposizione Opposizione Provocazione Provocazione Iperattività Iperattività Deficit dellattenzione Deficit dellattenzione Vi è unassociazione tra questi ed una relazione disfunzionale genitore bambino. Vi è unassociazione tra questi ed una relazione disfunzionale genitore bambino. Utilizzo di scale che misurano la condizione affettiva del bambino.

3 VARI STUDI Campbell: distinzione tra problemi esternalizzati (problemi della condotta comportamentale) e problemi internalizzati (problemi affettivi). Mathiesen e Sanson: individuazione nei bambini tra i 18 e i 30 mesi di: Tratti comportamentali; Tratti comportamentali; Aggiustamento emozionale; Aggiustamento emozionale; Immaturità generale. Immaturità generale. Angold et al.: individuazione della presenza di comorbilità nei casi studiati.

4 VARI STUDI Campbell, Lavigne et al., Fagot e Leve e Connor et al. (1998) notano che a problemi internalizzati delladolescenza si associano manifestazioni esternalizzate già presenti nella prima infanzia. Manzano et al (1994), Thomas e Clarck (1998), Thomas e Guskin (2001), individuano in condotte problematiche del bambino anche la presenza di problemi affettivi.

5 CLASSIFICAZIONI DIAGNOSTICHE ZERO TOO THREE ASSE 1: Stato di stress postraumatico Problemi dellaggiustamento Problemi di regolazione Problemi di relazione e comunicazione ASSE 2: Relazione madre/bambino: Sopra implicata Sotto implicata Ansiosa/tesaIrritata/ostileAbusiva

6 Child Behavior Checklist (CBCL): Problemi esternalizzati Problemi internalizzati Bayley Scale of Infant Development (Bayley,1993): Valutazione degli affetti in relazione allo svolgimento quotidiano della vita CLASSIFICAZIONI DIAGNOSTICHE

7 LA RICERCA Obiettivi: 1. Distinzione tra normalità e patologia; 2. Valutazione della frequenza ed intensità del disturbo; 3. Presenza di comorbilità; 4. Manifestazioni sintomatiche in relazione al contesto familiare.

8 LA RICERCA Popolazione: 70 bambini (18-36 mesi): 40 gruppo clinico (in consultazione presso un reparto di psichiatria). 30 gruppo non clinico (mai stati in consultazione). Strumenti: ZERO TOO THREE CBCL

9 LA RICERCA QUESTIONARIO Scala likert 1:5 Si indagano problemi psicofunzionali: Comportamentali Emozionali Funzionali La valutazione dei sintomi viene effettuata dai genitori.

10 TABELLE DEI RISULTATI Gr. Clin. n=40 Gr.non clin. n=30 Pr.comportamentali Opposizione/Provocazione9573,3 Aggressività87,540 Iperattività7013,4 Deficit attentivo 4516,7 Pr. funzionali Sonno2630 Alimentazione2220 Gr. clinico n=40 Gr. non clin. n=30 Problemi emozionali Paura2163,3 Separazione42,523,3 Timidezza27,516,7 Symptom Child Behavior Cecklist (CBCL) Cecklist (CBCL)

11 Classificazione diagnostica Zero to Three Asse 1 Problemi: Gr. Clin. n=40 Gr. Non clin. n=30 aggiustamento7,53,3 regolazione2,5 Relaz./Comun.5 Affetto82,56,6 Ansietà35 Umore53,3 Misto di espr. emoz. 42,53,3 Asse 2 Problemi Gr. Clin. n=40 Gr. Non clin. n=30 Relazione madre-bimbo 92,59,9 Sopra- implicata 13,6 Sotto-Implicata21,66,6 Ansiosa-tesa16,2 Irritata-ostile5,4 Misto della relazione 43,23,3

12 RISULTATI Gruppo clinico: Disturbi comportamentali seri (aggressività, condotte distruttive, iperattività-aggressività); Disturbi comportamentali seri (aggressività, condotte distruttive, iperattività-aggressività); Problemi emozionali: Problemi emozionali: psicopatologia di tipo depressivo o ipomaniacale psicopatologia di tipo depressivo o ipomaniacale ipersensibilità paurosa e prudente ipersensibilità paurosa e prudente problema misto dell espressione emozionale problema misto dell espressione emozionale Problemi funzionali (sonno,alimentazione) Gruppo non clinico: Disturbi comportamentali meno seri; Disturbi comportamentali meno seri; Problemi isolati. Problemi isolati.

13 Conclusioni Dal momento che i problemi di condotta e quelli affettivi appaiono associati luno allaltro è difficile individuare una diagnosi distinta per i due (Guedney et al, 2002). Dal momento che i problemi di condotta e quelli affettivi appaiono associati luno allaltro è difficile individuare una diagnosi distinta per i due (Guedney et al, 2002). I problemi esternalizzati nei bambini piccoli si evolvono in problemi internalizzati negli adolescenti, si ritiene necessario lintervento sullambiente familiare (D. Knauer, 2005). I problemi esternalizzati nei bambini piccoli si evolvono in problemi internalizzati negli adolescenti, si ritiene necessario lintervento sullambiente familiare (D. Knauer, 2005).

14 LIMITI DELLA RICERCA Campione limitato;Campione limitato; Percezione non sempre esatta da parte dei genitori;Percezione non sempre esatta da parte dei genitori; Livello socioculturale del campione medio- superiore.Livello socioculturale del campione medio- superiore.

15 Articoli esaminati: Troubles du comportament entre 18 et 36 mesi: sintomatologie et psicopatologie associeés (2005) di A. S. Rossignol, D. Knauer, S. S. Rusconi, C. Robert Tissot, F. P. Espasa. Les troubles precoces du comportament sont-ils lexpression dune psychopatologie specifique? (2005) di A. S. Rossignol, D. Knauer, S. S. Rusconi, C. Robert Tissot, F. P. Espasa. Catamneses troubles de lattachement et du comportament (2005) di Dora Knauer

16 MARCELLA SOLDATINI


Scaricare ppt "DISTURBI COMPORTAMENTALI TRA I 18 E I 36 MESI:SINTOMATOLOGIA E PSICOPATOLOGIA ASSOCIATE A. Rossignol, S. Rusconi Serpa, D. Knauer, F. Palacio Espasa, C."

Presentazioni simili


Annunci Google