La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Programma Dott. Ing. Leonardo Rigutini Dipartimento Ingegneria dellInformazione Università di Siena Via Roma 56 – 53100 – SIENA Uff. 0577234850-7102

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Programma Dott. Ing. Leonardo Rigutini Dipartimento Ingegneria dellInformazione Università di Siena Via Roma 56 – 53100 – SIENA Uff. 0577234850-7102"— Transcript della presentazione:

1 Programma Dott. Ing. Leonardo Rigutini Dipartimento Ingegneria dellInformazione Università di Siena Via Roma 56 – – SIENA Uff

2 1. Introduzione alla programmazione e JAVA: Linguaggi di programmazione Applicazioni, Applet e Servlet (JSP) JAVA Regole di base di JAVA IDE Debug JavaDoc 2. Classi ed Oggetti in JAVA Programmazione ad Oggetti Istanziare un oggetto Definire una classe: membri public e private Definire le variabili e le costanti di una classe Definire i metodi di una classe Overloading Il parametro implicito this Il costruttore Metodi static Variabili static Caso particolare: costruttore privato Programma

3 1. Tipi di dato e controllo del flusso Tipi di dato semplici Operatori Array Controllo del flusso if … else … … else if … switch … case … while () … do … while () il ciclo for break e continue

4 Programma 1. Ereditarietà Package Interfacce: interface Operatore instanceof Inner Class Ereditarietà: public, private, protected and friend Overrinding: final Upcasting e downcasting Classi astratte: abstract La classe Object Garbage Collector

5 Programma 1. Eccezioni Gestione degli errori Lanciare una eccezione Eccezioni controllate e non controllate Rimandare leccezione al chiamante Gestire leccezione La clausola fìnally Note di cronaca

6 Bibliografia Di Base Cay S. Hortsmann Concetti di informatica e fondamenti di JAVA 2, APOGEO Bruce Ekel, Thinking in Java, Apogeo Versione cartacea in italiano, in biblioteca Versione elettronica in Inglese allindirizzo Cay S. Hortsmann, Gary Cornell, "Java 2: i fondamenti," McGrawhill Avanzati Jamie Jaworski, "Java 2: tutto & oltre," Apogeo Cay S. Hortsmann, Gary Cornell Java 2 : tecniche avanzate, McGrawhill

7 info Tel.: Web:

8 Progetti Progetto Il tema del progetto deve essere concordato con il docente Possibilità di farlo a gruppi, ma occorre fare un progetto un po più grande Esame Non cè orale ma domande sul progetto per spiegare le scelte progettuali e realizzative dello stesso

9 Regole Ogni progetto deve essere accompagnato da una documentazione (poche pagine) Il codice sorgente deve essere commentato Verrà inoltre valutato Lorganizzazione (modularizzazione) del software in librerie, classi,... La complessità del problema che si è affrontato e il numero delle persone che hanno partecipato al progetto La correttezza delluso dei costrutti di programmazione Java

10 Alcune proposte: Giochi intelligenti: dama, scacchi, carte, forza 4…e simili con una buona interfaccia grafica ed in cui deve essere possibile giocare con il computer (che può adottare una strategia anche banale, ad es. a briscola prendo tutte le volte che posso) Giochi da tavolo: monopoli, trivial pursuit, ecc … ci si può limitare ad implementare parzialmente le regole del gioco ma comunque deve essere possibile giocare con il computer SalaGiochi: Tetris, PuzzleBubble,

11 Alcune proposte: Costruire unapplicazione per la gestione di unarchivio: una biblioteca, una scuola, videoteca, … Proprietà Larchivio deve essere gestito da un DBMS SQL e contenere almeno 4-5 tabelle collegate fra di loro Linterfaccia deve controllare i dati inseriti dallutente (date di nascita,...) Linterfaccia deve permettere la visualizzazione e lamodifica dei dati

12 Alcune proposte Altre applicazioni che comunque comportino: uninterfaccia non banale e costituita da più finestre alcune fra le seguenti proprietà Luso di alcune strutture dati (tabelle hash, alberi ordinati,...) Luso di funzionalità particolari di Java (per le quali lo studente debba leggere la documentazione): es. esecuzione di thread, accesso ad un DBMS, esecuzione di servlet, interazione di più istanze del programma attraverso la rete,... Limplementazione di algoritmi non banali (per le quali lo studente debba studiare un pò): algoritmo dei cammini minimi, algoritmi che risolvono problemi usando euristiche,....

13 Info Tel. : Sito web personale:


Scaricare ppt "Programma Dott. Ing. Leonardo Rigutini Dipartimento Ingegneria dellInformazione Università di Siena Via Roma 56 – 53100 – SIENA Uff. 0577234850-7102"

Presentazioni simili


Annunci Google