La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Valutazione di aree a rischio per la produzione cerealicola a causa dellinquinamento da ozono. De Marco A., Paoletti E., Screpanti A., Racalbuto S., Vialetto.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Valutazione di aree a rischio per la produzione cerealicola a causa dellinquinamento da ozono. De Marco A., Paoletti E., Screpanti A., Racalbuto S., Vialetto."— Transcript della presentazione:

1 Valutazione di aree a rischio per la produzione cerealicola a causa dellinquinamento da ozono. De Marco A., Paoletti E., Screpanti A., Racalbuto S., Vialetto G.

2 Scopo del lavoro : Valutazione dellefficacia di indicatori di ozono sulla quantificazione del rischio per la vegetazione in particolare per il grano in condizioni non sperimentali

3 Dati utilizzati -Concentrazioni orarie di ozono anni (Banca dati BRACE, APAT; Comuni); elaborazioni ENEA -Rese cerealicole anni (Istituto per la Cerealicoltura, ); elaborazioni CNR -Dati meteorologici anni (UCEA); elaborazioni ENEA

4 Stazioni di rilevamento ozono disponibili nellarea selezionata

5 Metodologia -Kriging ordinario -Cokriging ordinario Variabili utilizzate per AOT40 -DEM 500x500m Variabili utilizzate per rese cerealicole -Temperatura media -Precipitazioni medie

6 AOT40C (media 00-04) AOT40 (ppbxh)

7 Rese cerealicole media Rese (q/ha)

8 AOT40 e rese agricole AOT40 (ppbxh) Rese (q/ha)

9 p=0,05 n.s.

10 Calcolo del flusso cumulato nel periodo aprile-giugno basato sulla conduttanza stomatica (Emberson et al., 2000) g max : 450 nmol m -2 PLA s -1 f min : 0.01 Light a: 0,0105 T min : 12°C T opt :26°C T max :40°C VPD max : 1.2 KPa VPD min : 3.2 KPa

11 Temperatura media diurna Temperatura (°C)

12 Umidità relativa diurna Umidità relativa (%)

13 VPD (media diurna) VPD (KPa)

14 Radiazione fotosinteticamente attiva PAR (W/m 2 )

15 Conduttanza stomatica Conduttanza (mmolm -2 s -1 )

16 Ozono (ppb) Ozono cumulato diurno

17 Flusso cumulato diurno Flusso (mmolm -2 )

18 Rese (q/ha) Flusso (mmolm -2 ) Flussi e rese

19 Flusso (mmol m -2 ) P< 0,001 ***

20 Conclusioni -Valori di AOT40 superiori al limite stabilito di 3000 ppbxh in tutti i siti -Nessuna relazione statisticamente significativa tra rese agricole e concentrazioni di ozono in termini di AOT40 -Relazione statisticamente significativa tra rese agricole e flussi di ozono

21 Vantaggi -Possibilità di calcolare i flussi laddove mancano dati meteorologici -Prima rappresentazione di una relazione diretta tra indicatori di ozono e danno sulle colture in field

22 Criticità - Errori insiti nella tecnica di spazializzazione -Distribuzione dei siti di campionamento non uniforme sul territorio considerato -Scarsità e talvolta inaffidabilità dei dati di partenza - Mancanza di dati relativi allumidità dei suoli -Impossibilità di valutare SWP nella stima della conduttanza

23 Grazie per lattenzione!

24

25

26 AOT40 (ppbxh) AOT40F EMEP

27 AOT40 (ppbxh) AOT40F RAINS

28 Precipitazioni

29 AOT40


Scaricare ppt "Valutazione di aree a rischio per la produzione cerealicola a causa dellinquinamento da ozono. De Marco A., Paoletti E., Screpanti A., Racalbuto S., Vialetto."

Presentazioni simili


Annunci Google