La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

DotCoop Presentation Register.it Domain Day Malcolm Corbett, Poptel & DotCoop.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "DotCoop Presentation Register.it Domain Day Malcolm Corbett, Poptel & DotCoop."— Transcript della presentazione:

1

2 DotCoop Presentation Register.it Domain Day Malcolm Corbett, Poptel & DotCoop

3 DotCoop Status Report Where we are Today Where we want to be Tomorrow How we get There

4 The Worlds Cooperatives Socially Responsible Businesses Owned by their members Operate in all sectors: –Agriculture –Finance –Retail –Manufacturing –Services Follow internationally accepted principles –Designed by the International Cooperative Alliance A tool for economic and social development

5 Where we are today Total Registrations: % of registered names lead to a website –33% in.info, 25% in.biz, 5% in.name Gross income to date: 1.1m How much has it cost to get here? PoptelNCBA/ DCLLC ICATotal Capital2.3m1.1m3.4m Operations750k770K300K1.8m Total3.0m1.9m0.3m5.2m

6

7 Where We Want to Get To Coop Enterprises Globally750,000 Coop Members750,000,000 Internet Capable Coops150,000 Potential.coop domains350,000 Target sales in next 3 years100,000 The Market for.coop Names Italy has 32% of coops in the European Union

8 How We Get There On Time & To Budget Registry System with Verification Reseller Support Registrars System New tech developments –.coop directory –Differentiated services – e.g. regional and sector portals –Services to support E-Business Technology Delivered Successfully

9 Marketing & Sales Build.coop Awareness Sales move from Registry to Registrars Reseller Partners –Simplify the message –Promote through coop events, advertising and PR –Focus: Americas, Europe, Asia –Engage ICANN registrars –Develop Reseller partnership channels –Globally we have 50 – coop associations and tech businesses –In Italy LegaCoop & Cooplink –plus ConfCooperative & Elabora –Closely connected to the market

10 Plan for 2003 New Services & New Benefits Continue to build awareness and market channels dotCoop Directory –Yellow Pages Product differentiation –Regional and sectoral portals –3 rd level names – sectoral, community, regional and specialised names –Internationalised names Value added services (Registrar Level) –Hosting & ISP services –E-business services

11 Key Messages Get the Names You Want Promote Your Values Advance Your Campaigns

12 Buy Names Unavailable Under.Com Grainland Cooperative Grainland.coop Name unavailable in.com,.biz,.org,.net,.info

13 Promote Your Values Crédit Coopératif Mr. Muller, a man of principles. Like his bank.

14 Advance Your Campaigns US Utility Coops Back Cover of Time, Newsweek plus TV Ads during 9/11 One Nation TouchstoneEnergy.coop

15 DOMAIN DAY, MILANO 5 NOVEMBRE MESI DI DIFFUSIONE DEL DOMINIO.COOP IN ITALIA LESPERIENZA DI COOPLINK COME PROMOTORE IN AMBITO LEGACOOP

16 La diffusione del dominio in un ottica di sensibilizzazione delle cooperative rispetto allimportanza dellutilizzo di Internet Una duplice strategia, che mira allinterno del sistema cooperativo alla diffusione degli strumenti legati ad Internet, puntando ad un sito per ogni cooperativa e, allesterno, alla massima visibilità e riconoscibilità di un sistema di business che è anche un valore radicato nella società.

17 Gli strumenti di marketing: pubblicazione della notizia nellhouseorgan circolari alle cooperative, sia come lettere tradizionali con volantini, sia via contatto telefonico diretto con 3000 cooperative informazioni sui siti e eventi dedicati di tipo CoopNET

18 Il valore del dominio Verso lesterno: –La possibilità di creare unimmagine distintiva per la clientela, a partire dallindirizzo del sito Internet; la presenza nel motore di ricerca dedicato Cercacoop Allinterno del sistema: –La possibilità di creare portali per le diramazioni regionali e settoriali di Legacoop e portali tematici per favorire la collaborazione tra le cooperative di un settore

19 I PRIMI DATI SULLA DIFFUSIONE DEL DOMINIO IN ITALIA NELLAMBITO LEGACOOP

20 I numeri – aziende e domini 250 DOMINI 200 AZIENDE ED ENTI ASSOCIATIVI –Nel 80 % dei casi un re-direct ad un dominio già esistente; questo ci conferma che le aziende percepiscono un valore aggiunto, anche quando erano già presenti in Internet con un dominio convenzionale di tipo.it oppure.com –In 22 casi registrazione di diversi domini per una ragione sociale, sottolineando la maggiore consapevolezza attribuita alla presenza in Internet tramite domini difensivi

21 La distribuzione regionale TUTTE LE REGIONI ITALIANE, MA CON FORTE PREVALENZA AL CENTRO-NORD –Il 70 % dei domini é stato registrato nel Centro-Nord (Emilia Romagna, Lazio,Toscana, Umbria e Marche) –Il 16% é stato registrato nelle regioni del Nord (Friuli-Venezia Giulia, Liguria, Lombardia, Piemonte, Trentino e Veneto) –Il 14 % è stato registrato nelle regioni del Sud e delle Isole (Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia) QUESTO DATO RISPECCHIA LA PRESENZA GEOGRAFICA DI LEGACOOP IN ALCUNE REGIONI STORICHE

22 La diffusione regionale

23 La diffusione per settori economici Il dominio é stato diffuso nei 14 settori economici individuati in modo relativamente equlibrato, con punte nei seguenti reparti: –Agro-alimentare –Edilizia –Servizi socio-sanitari –Terziario avanzato (servizi di consulenza e di informatica) Incirca il 10 % dei domini é stato registrato allinterno del sistema associativo, sia a livello regionale che per la creazione di portali intercooperativi

24 Esempi di siti nei vari settori www,coopsette.coop

25 La diffusione per settori economici

26 La diffusione per fatturato (dati 1998/99 in miliardi di lire) Diffusione del dominio tra aziende nelle seguenti classi di fatturato: –Fino a 20 miliardi: 58% –Dai 20 ai 100 miliardi: 22% –Dai 100 ai 500 miliardi: 16% –Sopra 500 miliardi: 4% La diffusione del dominio per classi di fatturato ovviamente rispecchia la stessa composizione del movimento cooperativo che é dominato da piccole e medie imprese In termini di regisrazione di domini, la tendenza delle grandi cooperative di dotarsi di più domini ha leggermente controbilanciato le statistiche: le società con più di 100 miliardi fatturato hanno preso ca. il 30 % dei domini venduti

27 La diffusione per fatturato

28 La strategia dei portali tematici Portali tematici sono già previsti nelle seguenti aree: –www.natura.coop – gestione di parchi ed aree verdiwww.natura.coop –www.turismo.coop – per le cooperative di turismo; il portale é stato presentato a Reggio Emilia nellambito di una fiera a fine ottobrewww.turismo.coop –www.biologico.coop – per tutti i servizi e prodotti biologiciwww.biologico.coop –www.sociale.coop – per i servizi socio-sanitariwww.sociale.coop Inoltre diverse cooperative e consorzi hanno progettato portali per i loro soci, come p.es. per gli autotrasportatori marchigiani e per la formazione nellambito delle cooperative di consumo.www.bytruck.coop

29 DotCoop Partners Via A. Torlonia Roma Tel Fax Elabora s.c.a r.l. Via della Conciliazione, Roma Tel Fax DotCoop Registry Poptel Registrar


Scaricare ppt "DotCoop Presentation Register.it Domain Day Malcolm Corbett, Poptel & DotCoop."

Presentazioni simili


Annunci Google