La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Breve storia della Registration Authority Italiana, curiosità ed alcune statistiche Franco Denoth

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Breve storia della Registration Authority Italiana, curiosità ed alcune statistiche Franco Denoth"— Transcript della presentazione:

1 Breve storia della Registration Authority Italiana, curiosità ed alcune statistiche Franco Denoth

2 Il ccTLD it –Al CNR, prima attraverso il CNUCE, ed oggi attraverso lo IIT, è stata riconosciuta da IANA (Internet Assigned Numbers Authority) la gestione del ccTLD it. –Il riconoscimento avvenne nel dicembre 1987, contestualmente alla costituzione del ccTLD it e la situazione, da allora, non è stata modificata. –Lo Istituto di Informatica e Telematica del Consiglio Nazionale delle Ricerche (IIT), ricopre il ruolo di autorità riconosciuta (da IANA e ICANN) per la registrazione dei nomi a dominio nel ccTLD it (Registro) 2

3 Lingresso dellItalia nella rete ARPANET 23

4 La struttura attuale della RA 1/2 ORA Operazioni CRA Contestazioni RERA Relazioni Esterne RIRA Relazioni Internazionali Direzione IIT/RA SRA Sistemi Gruppo di consultazione 4

5 Lo stato del registro ad oggi Alcuni dati numerici Numero di contratti con Provider/Maintainer: 2461 dei quali 116 stranieriNumero di contratti con Provider/Maintainer: 2461 dei quali 116 stranieri Numero delle registrazioni (01/10/ /09/2002): Numero delle registrazioni (01/10/ /09/2002): Tempo medio di registrazione: 0,33 giorniTempo medio di registrazione: 0,33 giorni Numero dei nomi a dominio al 7 ottobre 2002: Numero dei nomi a dominio al 7 ottobre 2002: Numero di corsi di formazione/aggiornamento nel 2002: 19Numero di corsi di formazione/aggiornamento nel 2002: 19 Risorse persona: >50 anni-persona interamente dedicatiRisorse persona: >50 anni-persona interamente dedicati 5 5

6 Un fenomeno in crescita: le cancellazioni (1) 6 6

7 Numero domini per provider/maintainer 7

8 Il futuro.it (1) Un registro non è semplicemente un servizio da erogare in forma stazionaria; per assicurare la migliore efficienza nellinteresse degli operatori di settore e degli utenti finali è necessario che si proietti costantemente verso lutenza attraverso lo sviluppo di nuove soluzioni e attraverso azioni di formazione e aggiornamentoUn registro non è semplicemente un servizio da erogare in forma stazionaria; per assicurare la migliore efficienza nellinteresse degli operatori di settore e degli utenti finali è necessario che si proietti costantemente verso lutenza attraverso lo sviluppo di nuove soluzioni e attraverso azioni di formazione e aggiornamento Lo sviluppo delle reti e delle applicazioni telematiche ha portato il CNR a costituire nel 1997 un apposito Istituto, l'Istituto per le Applicazioni Telematiche (IAT), divenuto nel 2001 Istituto di Informatica e Telematica (IIT) a seguito della riforma del CNRLo sviluppo delle reti e delle applicazioni telematiche ha portato il CNR a costituire nel 1997 un apposito Istituto, l'Istituto per le Applicazioni Telematiche (IAT), divenuto nel 2001 Istituto di Informatica e Telematica (IIT) a seguito della riforma del CNR 8

9 Il futuro.it (2) Lo IIT-RA assicura:Lo IIT-RA assicura: attività operative inerenti la conduzione del registroattività operative inerenti la conduzione del registro relazioni con organismi nazionali ed internazionalirelazioni con organismi nazionali ed internazionali relazioni con gli operatori di settore e gli utenti finalirelazioni con gli operatori di settore e gli utenti finali attività di ricerca e sviluppo necessaria a garantire:attività di ricerca e sviluppo necessaria a garantire: un funzionamento costantemente in linea con lo stato della tecnologia e degli standard riconosciuti elevati livelli di sicurezza adeguata risposta alle necessità ed alle richieste dell'utenza adeguata risposta alle necessità ed alle richieste dell'utenza attività formativa a vari livelli: dagli operatori ai professionisti di Internetattività formativa a vari livelli: dagli operatori ai professionisti di Internet 9

10 Il futuro.it (3) Qualunque evoluzione della attuale organizzazione dovrà assicurare, in senso lato, che non vengano meno, o risultino attenuate, le caratteristiche del soggetto attuatore, che deve essere "super partes" e operare con criteri di imparzialità, efficienza ed economicità Qualunque evoluzione della attuale organizzazione dovrà assicurare, in senso lato, che non vengano meno, o risultino attenuate, le caratteristiche del soggetto attuatore, che deve essere "super partes" e operare con criteri di imparzialità, efficienza ed economicità Per una sempre maggiore efficienza e funzionalità, nel rispetto di quanto sopra, lo IIT-CNR ha allo studio una organizzazione nella quale possano compartecipare soggetti pubblici e privati (p.e.: consorzio, fondazione, azienda) in modo da salvaguardare le istanze e le aspettative di tutte le parti interessate, valorizzando nel contempo il ruolo svolto con successo dallo IIT-CNR Per una sempre maggiore efficienza e funzionalità, nel rispetto di quanto sopra, lo IIT-CNR ha allo studio una organizzazione nella quale possano compartecipare soggetti pubblici e privati (p.e.: consorzio, fondazione, azienda) in modo da salvaguardare le istanze e le aspettative di tutte le parti interessate, valorizzando nel contempo il ruolo svolto con successo dallo IIT-CNR Il modello si ispirerà allorganizzazione del TLD eu, per muoversi in unottica di coerenza europea Il modello si ispirerà allorganizzazione del TLD eu, per muoversi in unottica di coerenza europea 10

11 L a gestione del contenzioso settembre settembre 2002 Domini registrati Domini oggetto di contestazione

12 Motivi di contestazione 12

13 Alcuni dati statistici: domini e persone fisiche Alcuni dati statistici: domini e persone fisiche (1) SESSO DEI REGISTRANTI GLI UOMINI REGISTRANO DI PIÙ Utenti Internet in generale Gender gap Si sta chiudendo Utenti avanzati Gender gap Ancora presente 13

14 Alcuni dati statistici: domini e persone fisiche Alcuni dati statistici: domini e persone fisiche (2) I GIOVANI REGISTRANO DI PIÙ Possono registrare solo soggetti maggiorenni Nord, Centro e Sud Nessuna differenza rilevante Uomini e Donne Nessuna differenza rilevante 14

15 Alcuni dati statistici: domini e persone fisiche Alcuni dati statistici: domini e persone fisiche (3) ESISTE UN DIGITAL DIVIDE TRA LE PROVINCE ITALIANE? Concentrazione geografica dei nomi a dominio Registrazioni più concentrate della popolazione e del reddito 15

16 Alcuni dati statistici: domini ed imprese Alcuni dati statistici: domini ed imprese (1) IMPRESE ITALIANE NOMI A DOMINIO IMPRESE STRANIERE NOMI A DOMINIO Campi estratti dal database WHOIS –Nome a dominio –Data di creazione delloggetto domain –Nome dellorganizzazione –ADMIN-C Campi significativi per lo studio in oggetto identificati sulla base dei dati precedenti –Data di registrazione –Nome a dominio –Nome dellorganizzazione –Forma giuridica –Provincia o nazione 16

17 Alcuni dati statistici: domini ed imprese Alcuni dati statistici: domini ed imprese (2) * Valore medio Tassi di penetrazione regionale (per imprese) al 15/12/

18 Grazie per lattenzione Franco Denoth 18


Scaricare ppt "Breve storia della Registration Authority Italiana, curiosità ed alcune statistiche Franco Denoth"

Presentazioni simili


Annunci Google