La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LIDEA DI EUROPA NEL PROGETTO CAROLINGIO Carlo Magno, attraverso il suo progetto direstaurazione dellimpero dà corpo a un grande stato europeo basato su.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LIDEA DI EUROPA NEL PROGETTO CAROLINGIO Carlo Magno, attraverso il suo progetto direstaurazione dellimpero dà corpo a un grande stato europeo basato su."— Transcript della presentazione:

1 LIDEA DI EUROPA NEL PROGETTO CAROLINGIO Carlo Magno, attraverso il suo progetto direstaurazione dellimpero dà corpo a un grande stato europeo basato su principi comuni: possesso della terra; possesso della terra; rapporto di dipendenza vassallatico; rapporto di dipendenza vassallatico; comune fede cristiana; comune fede cristiana; lingua compresa da tutti: il latino lingua compresa da tutti: il latino

2 Lidea di Europa prima di Carlo Magno 1. V sec. a.C. : ai tempi delle guerre persiane in Grecia viene elaborata unidea di civiltà europea opposta a quella asiatica: 1. V sec. a.C. : ai tempi delle guerre persiane in Grecia viene elaborata unidea di civiltà europea opposta a quella asiatica: Asia: dispotismo e servitù Occidente: libertà 2. Sotto la dominazione romana si ottiene lunione di Oriente e Occidente (Asia-Europa- Africa) con il Mediterraneo come baricentro, ma le lotte imperiali tra Ottaviano e Antonio ripropongono lopposizione Asia - Europa 2. Sotto la dominazione romana si ottiene lunione di Oriente e Occidente (Asia-Europa- Africa) con il Mediterraneo come baricentro, ma le lotte imperiali tra Ottaviano e Antonio ripropongono lopposizione Asia - Europa

3 3. Crisi e dissoluzione dellimpero romano Processo di divisione e contrapposizione tra Asia ed Europa, evidenziato da controversie religiose Processo di divisione e contrapposizione tra Asia ed Europa, evidenziato da controversie religiose (1054: divisione ortodossi/cattolici) (1054: divisione ortodossi/cattolici) 4. Scontro tra Occidente cristiano e Oriente musulmano (tesi di H. Pirenne): La conquista musulmana frantuma lunità economica del Mediterraneo La conquista musulmana frantuma lunità economica del Mediterraneo Costringe la cristianità cattolica a organizzarsi attorno a un baricentro nuovo, più a nord e continentale: AQUISGRANA

4 IL POSSESSO DELLA TERRA Con la scoperta dellagricoltura si pone fine al nomadismo: lavorare la terra significa considerarla propria clan familiari uniscono le loro terre e fondano le prime città con magazzini. Con la scoperta dellagricoltura si pone fine al nomadismo: lavorare la terra significa considerarla propria clan familiari uniscono le loro terre e fondano le prime città con magazzini. Le CIVILTA ANTICHE del Mediterraneo si basano sul dominio di un territorio Le CIVILTA ANTICHE del Mediterraneo si basano sul dominio di un territorio Il possesso della terra garantisce lidentità delluomo, la sua condizione economica e quindi sociale. Il possesso della terra garantisce lidentità delluomo, la sua condizione economica e quindi sociale.

5 Il possesso della terra definisce quindi le famiglie RICCHE e politicamente POTENTI. Il possesso della terra definisce quindi le famiglie RICCHE e politicamente POTENTI. Non esiste il potere disgiunto dal possesso di terra, coltivata da schiavi, controllati da potenti. Non esiste il potere disgiunto dal possesso di terra, coltivata da schiavi, controllati da potenti.QUINDI: Possesso di terra Possesso di terra Potere politicoaspetti collegati tra loro Potere politicoaspetti collegati tra loro Controllo di schiavi Controllo di schiavi

6 Il FEUDALESIMO è un sistema fondato sulla PROPRIETA DELLA TERRA: i Franchi legano indissolubilmente il potere delle armi e quello della terra Il FEUDALESIMO è un sistema fondato sulla PROPRIETA DELLA TERRA: i Franchi legano indissolubilmente il potere delle armi e quello della terra SISTEMA FEUDALE: fedeltà terra SISTEMA FEUDALE: fedeltà terra

7 IL RAPPORTO DI DIPENDENZA VASSALLATICO Tribù germaniche: legame di fedeltà personale Tribù germaniche: legame di fedeltà personale Cultura giuridica Cultura giuridica gallo-romana: COMMENDATIO (vincolo di fedeltà personale) gallo-romana: COMMENDATIO (vincolo di fedeltà personale) - subalterno assicura fedeltà personale a un potente in cambio di protezione e dellassegnazione di un beneficio (terra) I Pipinidi trasformano la tradizione della fedeltà personale nell istituzione del vassallaggio, che lega al RE laristocrazia e i gruppi armati che dipendono da essa. I Pipinidi trasformano la tradizione della fedeltà personale nell istituzione del vassallaggio, che lega al RE laristocrazia e i gruppi armati che dipendono da essa.

8 Il patto vassallatico È una solenne cerimonia che esalta limportanza giuridica e simbolica di un legame di natura personale. È una solenne cerimonia che esalta limportanza giuridica e simbolica di un legame di natura personale. OMAGGIO: il vassallo giura fedeltà al signore, dichiarandosi suo uomo; OMAGGIO: il vassallo giura fedeltà al signore, dichiarandosi suo uomo; INVESTITURA: il signore dona simbolicamente qualcosa al vassallo, come simbolo del godimento vitalizio di una terra (beneficio) INVESTITURA: il signore dona simbolicamente qualcosa al vassallo, come simbolo del godimento vitalizio di una terra (beneficio)

9 Il rapporto non è paritario, ma reciproco: Re, o signore Rispetta la vita del vassallo; giura fedeltà personale Rispetta la vita del vassallo; giura fedeltà personale Protegge e difende il vassallo; obbligo di aiuto (servizio militare a cavallo) Protegge e difende il vassallo; obbligo di aiuto (servizio militare a cavallo) Dà assistenza in giudizio; obbligo di consiglio Dà assistenza in giudizio; obbligo di consiglio Concede un beneficio vitalizio; supplente del re nelle funzioni di carattere pubblico Concede un beneficio vitalizio; supplente del re nelle funzioni di carattere pubblicoVassallo

10 I grandi aristocratici franchi si garantivano la fedeltà dei sottoposti con donativi e terre: FUSIONE DEL LEGAME MILITARE E SOCIOECONOMICO. I grandi aristocratici franchi si garantivano la fedeltà dei sottoposti con donativi e terre: FUSIONE DEL LEGAME MILITARE E SOCIOECONOMICO. Perché realizzano questa fusione tra armi e terra? Laristocrazia franca è lunica aristocrazia possidente, lunica che può radicare la propria autorità militare (poi politica e giuridica) nella proprietà fondiaria. Laristocrazia franca è lunica aristocrazia possidente, lunica che può radicare la propria autorità militare (poi politica e giuridica) nella proprietà fondiaria. Conseguenze: Conseguenze: - Consolidamento del potere del sovrano franco (vassallaggio è il fondamento della società franca e i vassalli sono scelti tra laristocrazia terriera e militare); - Esercito rapido ed efficiente.

11 Il vassallaggio in età carolingia Le risorse economiche provengono quasi esclusivamente dai prodotti della terra. Il commercio non ha funzione di motore di scambio e non esistono città così grandi da giustificare mestieri e professioni disancorati dallagricoltura. Le risorse economiche provengono quasi esclusivamente dai prodotti della terra. Il commercio non ha funzione di motore di scambio e non esistono città così grandi da giustificare mestieri e professioni disancorati dallagricoltura. Limpero è un mondo di campagne Limpero è un mondo di campagne I latifondisti (aristocrazia fondiaria) sono ricchi e in grado di trattare con il sovrano. I latifondisti (aristocrazia fondiaria) sono ricchi e in grado di trattare con il sovrano. sono interessati a stabilizzare il potere: sono interessati a stabilizzare il potere: Trasformarlo in patrimonio EREDITARIO; Trasformarlo in patrimonio EREDITARIO; Procurarsi IMMUNITA. Procurarsi IMMUNITA.

12 Carlo tenta di mettere ordine nei suoi domini e di controllare dal centro le periferie Carlo tenta di mettere ordine nei suoi domini e di controllare dal centro le periferie ripartizioni territoriali: contee,marche e ducati ripartizioni territoriali: contee,marche e ducati Esistono dei vincoli tra gli amministratori e il potere centrale: in cambio del servizio prestato non ricevono uno stipendio, ma: Esistono dei vincoli tra gli amministratori e il potere centrale: in cambio del servizio prestato non ricevono uno stipendio, ma: Entrate legate allesercizio della carica (riscossione multe); Entrate legate allesercizio della carica (riscossione multe); Benefici allinterno del territorio amministrato Benefici allinterno del territorio amministrato Conti e marchesi si trovano nella duplice condizione di FUNZIONARI E VASSALLI, in unambigua sovrapposizione di ruoli. Il rapporto con il sovrano è stretto e personale: Carlo è il loro DOMINUS. Conti e marchesi si trovano nella duplice condizione di FUNZIONARI E VASSALLI, in unambigua sovrapposizione di ruoli. Il rapporto con il sovrano è stretto e personale: Carlo è il loro DOMINUS. Questa situazione favorisce la riproduzione del meccanismo del vassallaggio e crea una rete di rapporti di fedeltà personale. Questa situazione favorisce la riproduzione del meccanismo del vassallaggio e crea una rete di rapporti di fedeltà personale. RISCHIO: i subordinati tentano di allentare i vincoli e di aumentare lautonomia tendenza centrifuga (limitata da istituzione missi dominici) tendenza centrifuga (limitata da istituzione missi dominici)

13 LA COMUNE FEDE CRISTIANA Il Cristianesimo è il principale elemento di aggregazione allinterno dellimpoverita e disgregata società dellOccidente altomedievale. Il Cristianesimo è il principale elemento di aggregazione allinterno dellimpoverita e disgregata società dellOccidente altomedievale. (Il crescente ruolo dei vescovi è noto sin dal 554, quando la Prammatica Sanzione riconosce ai vescovi importanti funzioni pubbliche, associandoli di diritto ai funzionari imperiali.) (Il crescente ruolo dei vescovi è noto sin dal 554, quando la Prammatica Sanzione riconosce ai vescovi importanti funzioni pubbliche, associandoli di diritto ai funzionari imperiali.) V sec.: monaci e missionari si assumono il compito di diffondere il Cristianesimo V sec.: monaci e missionari si assumono il compito di diffondere il Cristianesimo Diocesi e vescovi rendonoMonaci e missionari stabile linfluenza della sono veicolo di espansione Chiesadel Cristianesimo

14 Il primo monachesimo,stile di vita teso a realizzare lideale evangelico attraverso la povertà, il distacco dai beni materiali e il contatto con Dio, nasce in Oriente nel III secolo Il primo monachesimo,stile di vita teso a realizzare lideale evangelico attraverso la povertà, il distacco dai beni materiali e il contatto con Dio, nasce in Oriente nel III secolo contatto individuale, esclusivo e permanente con Dio contatto individuale, esclusivo e permanente con Dio ISOLAMENTO dal mondo (eremiti, stiliti) ISOLAMENTO dal mondo (eremiti, stiliti) Occidente, IV secolo: monachesimo CENOBITA Gruppi di monaci fondano comunità dove pregano, lavorano e si dedicano alla copiatura di testi: Gruppi di monaci fondano comunità dove pregano, lavorano e si dedicano alla copiatura di testi: Comunità stabili nel tempo e economicamente autosufficienti; Comunità stabili nel tempo e economicamente autosufficienti; Rinuncia ai beni materiali; Rinuncia ai beni materiali; Laboriosità; Laboriosità; Comunione spirituale. Comunione spirituale. San Benedetto da Norcia: Ora et labora vita contemplativa e vita attiva al servizio di Dio Monasteri sono punto di riferimento della nuova evangelizzazione

15 I ritmi della vita quotidiana tra fede e natura I ritmi della vita e del lavoro della società altomedievale sono scanditi dalla natura: I ritmi della vita e del lavoro della società altomedievale sono scanditi dalla natura: lalternanza di dì/notte e delle stagioni, meridiane, clessidre e candele graduate servono a misurare il tempo; lalternanza di dì/notte e delle stagioni, meridiane, clessidre e candele graduate servono a misurare il tempo; non cè un unitario sistema di calendario; non cè un unitario sistema di calendario; il giorno è sempre diviso in 24 ore: il giorno è sempre diviso in 24 ore: Il cristianesimo adotta una nuova scansione del tempo: - Calendario regolato su feste cristiane; - Sul modello della creazione, introduce la settimana. Il ciclo del sole e della luna rimangono comunque importanti per il calendario delle operazioni da svolgere nei campi. Il ciclo del sole e della luna rimangono comunque importanti per il calendario delle operazioni da svolgere nei campi.

16 Luniverso religioso La mentalità di unepoca – o immaginario – è il modo in cui gli uomini pensano la loro esistenza, con quale coscienza del mondo, quali credenze, quali sentimenti affrontano i problemi della vita quotidiana. La mentalità di unepoca – o immaginario – è il modo in cui gli uomini pensano la loro esistenza, con quale coscienza del mondo, quali credenze, quali sentimenti affrontano i problemi della vita quotidiana. Influenza la storia di unepoca La diffusione del Cristianesimo elimina gli dei del pantheon pagano, gli esseri magici delle foreste, delle acque e delle grotte che popolavano il mondo religioso germanico ed introduce angeli, santi e demoni. La diffusione del Cristianesimo elimina gli dei del pantheon pagano, gli esseri magici delle foreste, delle acque e delle grotte che popolavano il mondo religioso germanico ed introduce angeli, santi e demoni.

17 Si diffonde la consapevolezza che la salvezza e la felicità non sono una certezza: luomo le merita o non le merita con la propria CONDOTTA Si diffonde la consapevolezza che la salvezza e la felicità non sono una certezza: luomo le merita o non le merita con la propria CONDOTTA rischio di sbagliare o di fallire genera inquietudine, angoscia e ossessioni che si manifestano in incubi, visioni e sogni generano un mondo orrido e fantastico (arte)

18 La Chiesa combatte la superstizione, credenze e pratiche per ottenere lappoggio delle forze del Male La Chiesa combatte la superstizione, credenze e pratiche per ottenere lappoggio delle forze del Male maghi e stregoni producono filtri e pozioni: la stregoneria è legata al maleficium, la capacità di nuocere a persone, animali o raccolti ed è punita con il rogo o la lapidazione. Fanno parte della magia nera anche alchimia e astrologia, in quanto nate dal desiderio di impadronirsi dei segreti della natura.

19 Limmaginario popolare è popolato di forze naturali e soprannaturali, legate al mondo della natura: Limmaginario popolare è popolato di forze naturali e soprannaturali, legate al mondo della natura: Folletti; Folletti; Fantasmi;spiegano minacce e situazioni Fantasmi;spiegano minacce e situazioni Fate che luomo non controlla Fate che luomo non controlla Eventi straordinari o negativi trovano sempre una spiegazione nel rapporto uomo-Dio. Eventi straordinari o negativi trovano sempre una spiegazione nel rapporto uomo-Dio.

20 La civiltà medievale è una civiltà antimondana: la concezione cristiana prevede che la vera vita sia quella dellanima dopo la morte e che il periodo terreno sia un cammino tracciato dalla Provvidenza divina. La civiltà medievale è una civiltà antimondana: la concezione cristiana prevede che la vera vita sia quella dellanima dopo la morte e che il periodo terreno sia un cammino tracciato dalla Provvidenza divina. Il raggiungimento del mondo ultraterreno è visto come unascesa (spesso rappresentato da una scala) insidiata dal Diavolo e quindi la vita umana è vista come una costante lotta tra Bene e Male. Il raggiungimento del mondo ultraterreno è visto come unascesa (spesso rappresentato da una scala) insidiata dal Diavolo e quindi la vita umana è vista come una costante lotta tra Bene e Male. Luomo medievale non è mai solo, preso in una rete di dipendenze terrene e celesti. Luomo medievale non è mai solo, preso in una rete di dipendenze terrene e celesti.

21 LA LINGUA LATINA LEuropa carolingia possiede multiformi realtà giuridiche, con diverse tradizioni e consuetudini locali: LEuropa carolingia possiede multiformi realtà giuridiche, con diverse tradizioni e consuetudini locali: non è sufficiente emettere norme per ottenere il rispetto, è necessaria una OMOGENEIZZAZIONE CULTURALE non è sufficiente emettere norme per ottenere il rispetto, è necessaria una OMOGENEIZZAZIONE CULTURALE unico strumento per uniformare culture e sensibilità diverse è la legge cristiana, diffusa da aristocrazia di sacerdoti e monaci colti e capaci di comunicare attraverso lingua latina comune. unico strumento per uniformare culture e sensibilità diverse è la legge cristiana, diffusa da aristocrazia di sacerdoti e monaci colti e capaci di comunicare attraverso lingua latina comune.

22 Ristrutturazione carolingia degli strumenti della comunicazione Ristrutturazione carolingia degli strumenti della comunicazione Viene inventata la minuscola carolina, un carattere di scrittura semplice e facile da tracciare. Viene inventata la minuscola carolina, un carattere di scrittura semplice e facile da tracciare. Diffusione della CULTURA (monasteri sono i principali centri di elaborazione e di diffusione) Diffusione della CULTURA (monasteri sono i principali centri di elaborazione e di diffusione)

23 La scuola palatina e la trasmissione della cultura antica La necessità di basare il potere non solo sulla forza, ma anche su valori religiosi e culturali porta alla creazione della SCUOLA PALATINA, che ospita i migliori uomini di cultura presenti in Europa (Alcuino – Paolo Diacono) La necessità di basare il potere non solo sulla forza, ma anche su valori religiosi e culturali porta alla creazione della SCUOLA PALATINA, che ospita i migliori uomini di cultura presenti in Europa (Alcuino – Paolo Diacono) Tentativo di raccogliere, trascrivere, correggere testi del Cristianesimo e di ridare vita alla cultura letteraria classica. Essenziale la conoscenza del LATINO per comprendere le Sacre Scritture, fondamentali per la salvezza delluomo Promuove lo studio della lingua: i migliori esempi di stile si trovano nei testi letterari dellantichità, che pertanto vanno studiati. Promuove lo studio della lingua: i migliori esempi di stile si trovano nei testi letterari dellantichità, che pertanto vanno studiati.


Scaricare ppt "LIDEA DI EUROPA NEL PROGETTO CAROLINGIO Carlo Magno, attraverso il suo progetto direstaurazione dellimpero dà corpo a un grande stato europeo basato su."

Presentazioni simili


Annunci Google