La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Workshop ACARE Italia – CRUI Napoli - 14 Luglio 2006 Paolo Trinchieri - Avio Ricerca Propulsione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Workshop ACARE Italia – CRUI Napoli - 14 Luglio 2006 Paolo Trinchieri - Avio Ricerca Propulsione."— Transcript della presentazione:

1 Workshop ACARE Italia – CRUI Napoli - 14 Luglio 2006 Paolo Trinchieri - Avio Ricerca Propulsione

2 IL SETTORE PROPULSIONE IN ITALIA Il settore opera nel campo della Ricerca e Sviluppo in partnership con le principali aziende motoristiche mondiali Avio, come capofila di settore, è leader mondiale nel campo della Trasmissioni meccaniche avanzate ed è partner nello sviluppo di Turbine e Sistemi di Combustione per il Motore pulito A livello di Ricerca e Sviluppo Tecnologico il settore svolge attività mirate allInnovazione di Prodotto guidate dai requisiti di mercato, esplorando tematiche ritenute mandatorie in ottica evolutiva (Vision ACARE 2020) Lazienda si avvale di una rete di collaborazione consolidata ed altamente specializzata (Università, Centri di Ricerca, PMI)

3 Competitiveness Affordability Life Cycle Cost Performance Environment (Green Engine) Low Emissions CO 2 : -20% NO x : -80% Low Noise Perceived noise Ultra Green Ultra Green Ultra Secure Highly Cost Efficient Highly Cost Efficient Highly Time Efficient Highly Customer Oriented 22nd Century Vision NEW ENGINE ARCHITECTURES ACARE TARGET PER R&ST– VISION 2020 SFIDE

4 GLI OBIETTIVI SPECIFICI PER PROPULSIONE –Mantenere un livello di eccellenza a livello di componentista e come integratore di sistemi –Puntare sullinnovazione del prodotto per aumentare la competitività dei prodotti puntando sulle Smart Technologies (More-electric, controlli evoluti, nanotech, …) per elevare le funzionalità dei prodotti –Sviluppare capacità a livello di Sistema Motore per prevedere le future evoluzioni della propulsione aeronautica (Break-Through) sviluppando filoni di ricerca su sistemi di nuova concezione, più efficienti, cost effective e performanti –Sviluppare nuove tecnologie di progetto, processo e sviluppo prodotto integrate per ridurre il costo del ciclo di vita del prodotto –Sviluppare nuove tecnologie di fabbricazione e repair sui prodotti core

5 Tenendo in conto gli obiettivi specifici nazionali si sono individuati i seguenti obiettivi di comparto: 1.Riduzione dellimpatto ambientale in termini di emissioni: 1.NO X 2.CO 2 3.Rumore 2.Nuovi criteri di progettazione e produzione integrata 3.Sviluppo di configurazioni innovative 1.Velivolo More Electric 2.Geared Turbofan 3.Prop Fan 4.Miglioramento dellaffidabilità e della sicurezza PROPULSIONE: GLI OBIETTIVI DI COMPARTO

6 Obiettivi di comparto vs. obiettivi specifici

7 Le tecnologie e limpatto sugli obiettivi di comparto Ampio range di Tecnologie abilitanti su cui operare Impatto basso Impatto medio Impatto alto

8 Nel 7° Programma quadro il settore si propone di operare: in ambito Collaborative research in ambito JTI (Joint Technology Initiatives) in cui Avio è candidata come Associated Partner nel progetto Tecnologie: –Sistemi di bassa pressione (low weight, low noise) –Combustori Ultra-puliti –Sistemi di trasmissione More electric ANTLE CLEAN VIVACE VITAL NEWAC FP7 PROPULSIONE: PROGRAMMI QUADRO EUROPEI R&TD

9 PROPULSIONE: COLLABORAZIONI CON UNIVERSITA Come capofila del comparto Propulsione, Avio ha instaurato una rete di relazioni con le Università italiane, con le quali ha costituito negli anni dei poli di ricerca focalizzati Le Università hanno eccellenti potenzialità per la ricerca che danno risultati notevoli nellambito di collaborazioni continuative e ben strutturate. Lintento di Avio è di utilizzare e sviluppare le competenze dei diversi istituti italiani collegati in un sistema a rete per perseguire obiettivi comuni e concreti, legati alle strategie di sviluppo del prodotto, senza duplicazioni di attività e di risorse investite

10 PROPULSIONE: COLLABORAZIONI NAZIONALI Università di Pisa Università di Firenze Università di Roma DHITECH Università di Lecce/ISUFI Università di Napoli CNR IM e IRC CIRA Composites Università di Genova Politecnico di Torino Politecnico di Milano Coatings Distr. Lazio- CSM Distr. Campania - IMAST Distr. Piemonte ENEA Termomeccanica delle strutture leggere Progett. aerodinam. e aeroelastica Scambio termico e raffred. turbina Sviluppo delle tecnologie delle Trasmissioni Meccaniche Tecnologie della combustione Tecnologie della propulsione spaziale Fluidodinamica sperimentale Gestione della conoscenza e informazione Termofluidodin. delle turbine Gestione della conoscenza Materiali avanzati Università di Cassino Codici di fatica Università di Padova e Trieste Codici di ingegneria Corso di laurea LAQ

11 Progetti finanziati MIUR: In corso Sviluppo Turbine innovative Laboratori P.P. Grandi Progetti Strategici (Programma nazionale di ricerca) Presentato progetto Motore Pulito per sviluppo tecnologie Core 12 Partners (esempio di Piattaforma Operativa) Progetti finanziati dal MSE (Ministero Sviluppo Economico) Iniziative Regionali PROPULSIONE: PROGRAMMI NAZIONALI R&ST

12 PROPULSIONE: CONCLUSIONI –Anticipare i requisiti di mercato –Definire per singolo prodotto le tematiche strategiche di R&ST –Individuare ed utilizzare in modo armonico le singole competenze –Ottimizzare il valore del network –Accelerare il processo per lintroduzione sul prodotto delle nuove tecnologie

13 PROPULSIONE - CONTATTO GRAZIE PER LATTENZIONE !


Scaricare ppt "Workshop ACARE Italia – CRUI Napoli - 14 Luglio 2006 Paolo Trinchieri - Avio Ricerca Propulsione."

Presentazioni simili


Annunci Google