La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LF - 1 Il Consortium Agreement: elementi per la redazione e linterpretazione LAURA FULCI Responsabile Ufficio Relazioni con lUnione Europea Politecnico.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LF - 1 Il Consortium Agreement: elementi per la redazione e linterpretazione LAURA FULCI Responsabile Ufficio Relazioni con lUnione Europea Politecnico."— Transcript della presentazione:

1 LF - 1 Il Consortium Agreement: elementi per la redazione e linterpretazione LAURA FULCI Responsabile Ufficio Relazioni con lUnione Europea Politecnico di Torino

2 LF - 2 Perché un Consortium Agreement? Il contratto tipo costituisce il minimum: è scritto in modo da lasciare allautonomia delle parti la definizione di alcuni aspetti relativi alla gestione del progetto. E proprio nellottica di regolare in modo chiaro tale aspetti che le parti devono concludere unaccordo di consorzio, a garanzia dei loro interessi. L'accordo consorziale dev'essere un bilanciamento tra i diversi interessi dei contraenti

3 LF - 3 Definizione di Consortium Agreement Art. 2 del Reg. 2321: accordo partecipanti ad un'azione indiretta non obblighi … è un accordo che i partecipanti ad un'azione indiretta concludono tra loro per l'attuazione di questa. Tale accordo non dovrà pregiudicare gli obblighi dei partecipanti, sia reciproci sia verso la Comunità, che derivano dalle Regole di partecipazione e dal Contratto N.B. la CE non è parte di questo accordo

4 LF - 4 Momento della stipula Di solito si lasciava alla discrezionalità delle parti decidere se e quando stipulare laccordo di consorzio NEW lobbligoaccordo di consorzio Nel VI PQ i partecipanti hanno lobbligo di stipulare un accordo di consorzio, salvo non diversamente precisato nella call (in particolare per IP e NOE). Nel model contract non si precisa il momento della stipula (di fatto viene richiesto prima della firma del contratto)

5 LF - 5 Contenuto del CA NB I modelli di CA devono essere utilizzati solo come strumenti di supporto ed adeguati alle esigenze specifiche del progetto Il CA deve essere redatto in relazione: alle caratteristiche del progetto e alle sue dimensioni allo strumento utilizzato (NOE, IP, STREPS…) alle decisioni del consorzio in materia ad es. di struttura organizzativa, gestione finanziaria, IPR, ecc.

6 LF - 6 Accordi consorziali tipo La CE fornisce solo una checklist Sul sito web dellHelpdesk IPR, troviamo accordi tipo di: Organismes Publics Français de Recherche IPCA EICTA -TNO Helmhotz ANRT UNECA

7 LF - 7 FP VI Consortium Checklist GENERAL INFORMATION PREAMBLE SUBJECT OF THE AGREEMENT ORGANISATIONAL PROVISIONS TECHNICAL PROVISIONS FINANCIAL PROVISIONS COMMERCIAL PROVISIONS LEGAL PROVISIONS ATTENZIONE.. ai meccanismi decisionali alle disposizione finanziarie e di distribuzione dei fondi alle modalità di preparazione e invio dei rapporti alla responsabilità collettiva agli IPR

8 LF - 8 FP6 Consortium Checklist Informazioni generali Informazioni generali Preambolo Subject of the Agreement Regole tecniche Regole IPR Regole organizzative Regole finanziarie Regole legali Identificazione del Contratto con la Commissione Identificazione delle parti Identificazione di coloro che lavorano nel progetto

9 LF - 9 FP6 Consortium Checklist Preamobolo FP6 Consortium Checklist Preamobolo Informazioni generaliPreambolo Subject of the Agreement Regole tecniche Regole IPR Regole organizzative Regole finanziarie Regole legali Spiega il contesto: le ragioni strategiche della cooperazione tra i partner e sintesi delle trattative E la specifica degli obblighi e dei diritti sui contenuti del Contratto: definizioni dei termini utilizzati finalità responsabilità dei contraenti

10 LF - 10 FP6 Consortium Checklist Regole tecniche Informazioni generali Preambolo Regole tecniche Regole IPR Regole organizzative Regole finanziarie Regole legali Contributo tecnico delle parti Risorse tecniche messe a disposizioni Programma di lavoro Procedure di modifica delle regole tecniche NB di solito sono già contenute nel Annex I

11 LF - 11 FP6 Consortium Checklist Regole IPR Semplificazione e flessibilità un unico regime per tutti gli strumenti tutte le parti soggette alle stesse regole Segretezza Proprietà dei risultati Protezione dei risultati e Sfruttamento Accesso Diffusione e pubblicazione Pre-existing Know-How Informazioni generali Preambolo Regole tecniche Regole IPR Regole organizzative Regole finanziarie Regole legali

12 LF - 12 FP6 Consortium Checklist Regole IPR Segretezza Proprietà dei risultati Proprietà comune Accesso Protezione dei risultati e Sfruttamento Diffusione e pubblicazione Pre-existing Know-How escluso dal contratto Ambito di applicazione Limiti allobbligo per: -informazioni già conosciute -informazioni pubbliche -informazioni di terzi Il periodo dellobbligo è di solito superiore alla durata del contratto

13 LF - 13 IPR Proprietà Protezione e Sfruttamento Accesso Diffusione proprietàcongiunta diritti dei terzi criteri per assegnare la proprietà diritti e obblighi dei terzi proprietàcongiunta Diritti, obblighi, limiti segretezza proprietàcongiunta rapporto tra proprietario e chi diffonde Regole per laccesso Pre-existingknow-howKnowledgePre-existingknow-howKnowledge diritti dei terzi

14 LF - 14 FP6 Consortium Checklist Regole IPR Segretezza Proprietà dei risultati Accesso Protezione dei risultati Sfruttamento Diffusione e pubblicazione Sub licenze Pre-existing Know-How escluso dal contratto Proprietà comune Proprietà comune: si possono stabilire regole di esercizio della proprietà comune, come: -la ripartizione territoriale -la ripartizione dei mercati -la disciplina delle licenze ai terzi Diritti, obblighi e protezione Lobbligo spetta a chi è proprietario, se no informare la CE. Dettagli da indicare nel piano di utilizzazione e diffusione delle conoscenze

15 LF - 15 FP6 Consortium Checklist Regole IPR Segretezza Proprietà dei risultati Accesso Protezione dei risultati Sfruttamento Diffusione e pubblicazione Sub licenze Pre-existing Know-How escluso dal contratto I Diritti di accesso I Diritti di accesso sono distinti in accesso : al pre-existing know how per lesecuzione del progetto per luso delle conoscenze Pre-existing know how: (background e side-ground) possibilità di escludere specifici aspetti del Pre-existing know how dallobbligo di concedere i diritti di accesso prima della firma del contratto

16 LF - 16 FP6 Consortium Checklist Regole IPR Segretezza Proprietà dei risultati Accesso Protezione dei risultati Sfruttamento Diffusione e pubblicazione Sub licenze Pre-existing Know-How escluso dal contratto Disciplina dellobbligo di diffusione per la durata del Progetto ed entro 2 anni Limiti Condizione di uso delle conoscenze specificate nel piano di utilizzazione e diffusione delle conoscenze (Cfr. Annex II. 12 e 34)

17 LF - 17 FP6 Consortium Checklist Regole organizzative Informazioni generali Preambolo Regole tecniche Regole IPR Regole organizzative Regole finanziarie Regole legali Meccanismi decisionali ed operativi Organi di gestione (finalità, composizione, compiti) Modifiche del Contratto e dellAgreement Recesso ed adesione nuovi partner

18 LF - 18 Disposizioni organizzative Disposizioni organizzative Le parti sono libere di definire la struttura organizzativa che meglio si adatti alle proprie esigenze. In questa sezione devono illustrare come sarà gestito il progetto, la struttura organizzativa, le procedure ed i sistemi che permettono ai rapporti tra i contraenti di svolgersi nel modo più efficiente il N° degli organi varia a seconda della complessità del progetto

19 LF - 19 Disposizioni organizzative Disposizioni organizzative Procedure di revisione del Contratto e del Consortium agreement Decisioni in merito ai casi di inadempimento, di recesso o di adesione di nuovi partner i diversi organi decisionali e/o esecutivi, la loro composizione (collegiali o unipersonali), le loro competenze (di coordinamento, monitoraggio, decisionali, di proposta), procedure di nomina tempi e modalità di svolgimento delle riunioni modalità di voto (unanimità per la decisione x, maggioranza per la decisione xx) Definire:

20 LF - 20 Governing Body All Parties Advisory Panel Executive Committee Sub Project leader + Coordinator Subproject (Workpackage) Struttura di management – modello CRUI Subproject (Workpackage) Subproject (Workpackage) political and strategic orientation programme of activities budget Operational management

21 LF - 21 Subproject Committee Governing Body All Parties Executive Committee Heads of subprojects Struttura di management – modello Organismes Publics Français de Recherche Subproject Committee Decision making and advisory bodiesOperational bodies Decision making and arbitration body Appoints head of E.C. Scientific Council External experts Subproject Committee Coordinator Management Team Scientific evaluation Consultative body IPUDC All Parties Administrative, legal and financial issues Implements scientific orientation of G.B. Appoints head of Managament Team

22 LF - 22 Task Force Assembly All Parties Executive Committee Task Forces chairpersons + coordinatore Task Force Governance level Revision Plan of Activities Agreement budget Unanimous decision Task Force Scientific Advisory Board Operational level Struttura di management – modello UNECA Administrative Support Team. Power to issue reccommendations Executive level Perform the management and coordination of NoE Task Force

23 LF - 23 FP6 Consortium Checklist Regole finanziarie Informazioni generali Preambolo Regole tecniche Regole IPR Regole organizzative Regole finanziarie Regole legali Piano finanziario Procedure di modifica del budget Pagamenti Costi di management

24 LF - 24 Regole finanziarie Il contratto stipulato con la Commissione Europea lascia allautonomia dei contraenti la distribuzione del contributo comunitario allinterno del consorzio. Il CA dovrebbe quindi contenere: un piano finanziario con le percentuali di contributo comunitario per ciascun partner le procedure per eventuali modifiche del budget iniziale le modalità di trasferimento del contributo dal coordinatore ai partner eventuali regole per la rendicontazione e la certificazione, per le spese bancarie

25 LF - 25 Modalità di pagamento nei 3 modelli Org. Publ Fr. Recherche UNECACRUI anticipo trasferito in 3 tranches successivi pagamenti, trasferiti in 2 tranches entro 30 giorni dalla decisone dellAssembly secondo le modalità fissate dal Governing Board

26 LF - 26 FP6 Consortium Checklist Regole legali Informazioni generali Preambolo Regole tecniche Regole IPR Regole organizzative Regole finanziarie Regole legali Forma legale Fine del contratto Sanzioni contrattuali Regole in caso di non- adempimento ed inclusione di nuovi partner Legge applicabile Giudice competente Sottoscrizione del contratto Final Clauses

27 LF - 27 Annexes Gli Indispensabili Annex A: Annex A: Contract Annex B Annex B: Budget e ancora….. Annex C Annex C: List of the members of the management structure Annex D: Annex D: Pre Existing Know – How Annex E: Annex E: Recipients for Notices Annex F: Annex F: Bank Account Annex G: Annex G: List of affiliates Annex H: Annex H: List of material and human resourses

28 LF - 28 GRAZIE PER LATTENZIONE!


Scaricare ppt "LF - 1 Il Consortium Agreement: elementi per la redazione e linterpretazione LAURA FULCI Responsabile Ufficio Relazioni con lUnione Europea Politecnico."

Presentazioni simili


Annunci Google