La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Dove siamo? Ideazione Pianificazione Esecuzione e controllo Conclusione e valutazione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Dove siamo? Ideazione Pianificazione Esecuzione e controllo Conclusione e valutazione."— Transcript della presentazione:

1 Dove siamo? Ideazione Pianificazione Esecuzione e controllo Conclusione e valutazione

2 CONCLUSIONE E VALUTAZIONE

3 La conclusione Le modalità di conclusione sono diverse: estinzione: il progetto termina perché ha raggiunto i suoi obiettivi, perché non ha avuto successo o perché viene assassinato. inclusione: il progetto ha successo e diventa parte dellorganizzazione integrazione: il progetto ha successo, i risultati ottenuti sono acquisiti dallorganizzazione e il personale viene ridistribuito assieme al materiale nei diversi servizi

4 Le ragioni che portano alla chiusura di un progetto possono essere: accorgersi che non è necessario avere unorganizzazione per ottenere un determinato risultato mancanza di appoggio da parte del top manager incapacità del project manager scarsa pianificazione.

5 La valutazione La valutazione avviene su più livelli: ambito degli obiettivi (viene valutata la coerenza dei risultati con quelli prefissati e accettati) (pg.99) - attenzione a riconoscere la relazione causa-effetto - lassenza di indicatori impedisce ogni tipo di valutazione

6 La valutazione La valutazione avviene su più livelli: ambito degli obiettivi - attenzione a riconoscere la relazione causa-effetto - lassenza di indicatori impedisce ogni tipo di valutazione valutazione dellimpatto del progetto nellorganizzazione

7 valutare le cause che hanno determinato variazioni rispetto a quanto atteso e criteri di scelta delle azioni correttive analisi dei punti di criticità nella gestione del progetto in quella specifica organizzazione (qualità delle risorse umane, contesto sociale, conflitti sindacali)

8 Problemi nella gestione di progetti Al proverbio sbagliando si impara si può aggiungere che è preferibile imparare dagli sbagli degli altri

9 Le più frequenti cause di problemi nella gestione dei progetti (PHAO 1994) : il progetto è stato designato con la partecipazione minima dei livelli operativi gli obiettivi sono scarsamente definiti e mancano indicatori i criteri di valutazione non sono definiti in modo chiaro i progetti non sono chiaramente correlati con la pianificazione aziendale

10 Le più frequenti cause di problemi nella gestione dei progetti (PHAO 1994) : le unità esecutive non sono chiaramente identificate (chi fa cosa) il budget non è stato stimato correttamente non è stata data dovuta considerazione alle soluzioni alternative la capacità dei settori esterni e dei fornitori non è stata accuratamente valutata

11 Le più frequenti cause di problemi nella gestione dei progetti (PHAO 1994) : le politiche e le strategie dei committenti non sono ben definite la programmazione e le procedure esecutive hanno una flessibilità troppo limitata lambiente esterno al progetto non è stato preso in considerazione o non è stato sufficientemente compreso i progetti tendono a perpetuarsi, non giungendo mai a conclusione.

12 Potete comprare il tempo di un uomo: potere comprare la sua presenza in un determinato luogo; potete persino comperare un certo numero di prestazioni lavorative, da svolgersi a un ritmo prestabilito. Non potete però comprare lentusiasmo. Non potete comperare liniziativa, né la fedeltà, e neppure la devozione del cuore, della mente e dellanima delluomo. Perché sono le cose che vi dovete guadagnare. (Clarence Francis, Presidente della General Foods

13 Il report del progetto Il report di progetto è un documento scritto che illustra i risultati delle attività del progetto: il grado di raggiungimento degli obiettivi, le motivazioni del raggiungimento o del mancato raggiungimento degli obiettivi

14 La pubblicazione dei risultati Nella fase conclusiva è necessario documentare i risultati raggiunti, sia perché il progetto possa essere correttamente valutato, sia perché dellesperienza fatta si possano ricavare suggerimenti e informazioni utili per la pianificazione e lo svolgimento di progetti futuri.

15 FASI DI UN PROGETTO 1. Ideazione 2. Pianificazione 3. Esecuzione e controllo 4. Conclusione e valutazione

16 …vola solo chi… osa farlo Louis Sepulveda Il gatto e la gabbianella


Scaricare ppt "Dove siamo? Ideazione Pianificazione Esecuzione e controllo Conclusione e valutazione."

Presentazioni simili


Annunci Google