La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il costo collettivo delle scelte proprie: lesternalità Presentazione di Alessandro Epasto 11 gennaio 2010 Economia Aziendale Prof. Romano Boni AA 2009.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il costo collettivo delle scelte proprie: lesternalità Presentazione di Alessandro Epasto 11 gennaio 2010 Economia Aziendale Prof. Romano Boni AA 2009."— Transcript della presentazione:

1 Il costo collettivo delle scelte proprie: lesternalità Presentazione di Alessandro Epasto 11 gennaio 2010 Economia Aziendale Prof. Romano Boni AA

2 Il libero mercato Adam Smith (1776): il risultato migliore si ottiene quando ogni componente del gruppo fa ciò che è meglio per sé John Nash (1950): il risultato migliore si ottiene quando ogni componente del gruppo fa ciò che è meglio per sé e per il gruppo Crisi economica (2008) Market Failure: Esistono situazioni in cui il libero mercato fallisce. La legge della domanda e dellofferta, talvolta, determina un prezzo che non riflette il giusto valore del bene scambiato Levoluzione di un utopia…

3 Lesternalità Una delle principali cause di fallimento dei mercati è l esternalità : Le scelte economiche di un agente che scambia un bene ricadono su un altro agente, senza che il mercato del bene in questione ne sia affetto Lesternalità è negativa se lagente trae beneficio danneggiando il gruppo positiva se non gode di alcun guadagno per i benefici donati al gruppo Il problema è che lagente non è punito o premiato per la sua condotta Quando altri pagano le proprie scelte

4 Linquinamento La produzione di ogni bene causa l'emissione di inquinanti, che, a loro volta, danneggiano altri produttori e consumatori con: Danno ambientale (qualità della vita, valore immobili) Danno umano (mortalità, spese mediche) Danno produttivo (turismo, agricoltura, pesca) Sono necessarie politiche di internalizzazione, che facciano ricadere i costi sociali dellinquinamento sullagente che lo ha prodotto Ma quanto costa linquinamento? La peggiore esternalità negativa di questo secolo

5 Linteresse di tutti Costo aziendale : Costo Marginale di Produzione ( MC): costo di produzione per unità prodotta Costo Marginale di Abbattimento (MCA): costo di abbattimento per unità inquinamento ridotto Costo esterno : Costo Marginale Esterno (MEC): costo dellinquinamento per lambiente Interesse di tutti : Costo Sociale Marginale ( MSC) : MC + MEC Coniugare linteresse interno ed esterno: MCA = MSC Come coniugare linteresse aziendale e quello esterno

6 Le curve Come la microeconomia misura linquinamento...

7 Lobiettivo Il punto di equilibrio

8 Gli standard Una semplice politica di internalizzazione: Limitare per legge le emissioni dellazienda Punire le aziende che violano lo standard Politica applicata principalmente in America (Philadelphia ) Pro: Facile da applicare. Contro: Le aziende pagano in modo diseguale e non sono incentivate a fare più del minimo indispensabile. Imporre la scelta giusta

9 La politica di internalizzazione speculare: Imporre una tassa proporzionale allinquinamento prodotto Politica applicata tuttora in Norvegia e Svezia per il CO 2 Pro: le aziende pagano equamente e sono incentivate a battere gli standard. Contro: difficile stabilire limporto corretto della tassa Arthur Cecil Pigou - economista inglese La tassazione Pigouviana Chi rompe, paga…

10 Una politica migliore si ottiene applicando il libero mercato: Il governo vende allasta dei permessi per inquinare Chi inquina oltre il permesso è punito I permessi non usati sono vendibili sul borsino dei permessi Tentativo di applicazione in Europa con l' European Trading Scheme Pro: costo equamente condiviso, incentivo ad inquinare di meno, nessuna scelta a priori di prezzo Contro: difficoltà di convincere la aziende ed i governi ad applicarla con serietà Lasta dei permessi Come usare il libero mercato per curare se stesso

11 Conclusioni Il libero mercato, con la legge della domanda e dellofferta, talvolta, ignora le esigenze della collettività Il Governo dovrebbe imporre, nellinteresse di tutti, che le scelte di un agente ricadano principalmente su di esso, nel bene e nel male Coniugare linteresse di tutti è difficile e richiede un profondo impegno politico, spesso non adeguatamente profuso


Scaricare ppt "Il costo collettivo delle scelte proprie: lesternalità Presentazione di Alessandro Epasto 11 gennaio 2010 Economia Aziendale Prof. Romano Boni AA 2009."

Presentazioni simili


Annunci Google