La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Progetto MADCOW Progetto MADCOW: Annotando… MADCOWs Scientific Staff Seminario Divulgativo di Base Relativo al Progetto MADCOW Roma, Italia, 25 Maggio.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Progetto MADCOW Progetto MADCOW: Annotando… MADCOWs Scientific Staff Seminario Divulgativo di Base Relativo al Progetto MADCOW Roma, Italia, 25 Maggio."— Transcript della presentazione:

1 Progetto MADCOW Progetto MADCOW: Annotando… MADCOWs Scientific Staff Seminario Divulgativo di Base Relativo al Progetto MADCOW Roma, Italia, 25 Maggio 2010 Università degli Studi di Roma La Sapienza Dipartimento di Informatica Titolo del Seminario Prof. P. Bottoni Attività Formativa Complementare al Corso di Sistemi per LInterazione Locale e Remota Docenti Prof. P. Bottoni & Prof.ssa A. Labella Dr. D. Avola Prof. E. Panizzi Prof. S. Levialdi Ordine Alfabatico

2 1 MADCOW: Multimedia Annotation of Digital Content Over the Web. Argomenti: A: Nuove Frontiere del WEB: B: I Sistemi di Annotazione Digitale: C: Il Sistema di Annotazione MADCOW: D: Ambiti di Applicazione: Introduzione: Generalità sullEvoluzione del WEB. Introduzione: Generalità sui Sistemi di Annotazione. Introduzione: Generalità. Approfondimento: Funzionalità & Fattori Critici. Approfondimenti: Architettura & Sviluppi Futuri. Introduzione: Ambienti Supportabili.

3 2 Ottica Semplificata del WEB: Introduzione: Evoluzione del WEB (WEB 1.0 e oltre): insieme di risorse digitali (testi, stream audio/video, immagini, etc.); organizzate allinterno ambienti web-oriented (siti, portali, servizi, etc.) ; fruibili attraverso una tecnologia di interonnessione (internet e reletivi protocolli) per mezzo di unapplicazione di interpretazione (browser). WEB 1.0:…dove i contenuti delle pagine WEB (i.e. risorse digitali) sono usualmente fruiti/gestiti in modo non interativo… ; WEB 2.0:…dove i contenuti delle pagine WEB sono usualmente fruiti/gestiti in modo interativo… ; WEB 3.0:…dove la fruizione/gestione dei contenuti delle pagine WEB è supportata attraverso luso di tecnologie semantiche (i.e. semantic web)…; WEB 4.0:…dove la fruizione/gestione dei contenuti delle pagine WEB è supportata attraverso luso di tecnologie intelligenti (i.e. web learning, intelligent network, etc)….

4 3 Alcune Note sullEvoluzione del WEB: Introduzione: Le Conseguenze: Tecnologie algoritmiche trasversali che supportano in modo indisitno le diverse evoluzioni del Web (e.g. trust models, authority models, etc.); Concetto di pervasività (anytime, anywhere) dovuto in particolar modo alla diffusione dei moderni dispositivi desktop (e.g. tablets, laptops ) e mobile (e.g. smartphones, PDAs, palmtops ). Elevata e crescente disponibilità di ambienti web-oriented aventi contenuti sempre più ricchi, distinti e complessi (i.e. testi, video, immagini, elementi minori); Crescente eterogeneità degli ambienti web-oriented (e.g. news sites, learning sites/portals, e-commerce portals, digital library portals, thematic sites/portals, specialist sites/portals, private sites, entertainment sites/portals, heterogeneous services, informative sites/portals). Concludendo: Entropia nella gestione della classificazione sia dei differenti ambienti web- oriented sia dei relativi contentui.

5 4 Una Prima Introduzione ai Sistemi di Annotazione: Introduzione: Definizione dellAmbito di Applicazione: Esigenza: avere a disposizione uno strumento capace di classificare, catalogare, condividere e supportare sia gli ambienti web-oriented sia i loro contenuti. Ambiente Web-Oriented: indipendentemente dal tipo specifico (i.e. sito, portale, servizio) un ambiente web-oriented può essere sempre visto come un insieme (semplice o complesso) di pagine web. Elementi che Definiscono il Contenuto delle Pagine Web: Elementi caratterizzanti: Testo…; Streaming Audio e/o Video…; Elementi Grafici…; Elementi Minori…; Elementi caratterizzanti: Testo…; Streaming Audio e/o Video…; Elementi Grafici…; Elementi Minori…; Sistemi di Annotazione: assolvono a tali esigenze e sono inoltre capaci di fornire ulteriori e molteplici funzionalità di tipo avanzato.

6 5 Definizione del Dominio Tecnico: Introduzione: Basate su: HTML Like. Non Basate su: HTML Like. (e.g. HTML 4.01 & 5 ; XHTML 1 & 2) (e.g. Flash; SilverLight) Conclusione: Basate su: HTML Like. È importante evidenziare sin da ora che: un sistema client-server; agisce direttamente sul codice HTML; logiche legate al dominio tecnico scelto. Basate su: HTML Like. È importante evidenziare sin da ora che: un sistema client-server; agisce direttamente sul codice HTML; logiche legate al dominio tecnico scelto.

7 6 Generalità - Annotazioni su Documenti Cartacei: Introduzione: Un Esempio Comune: Unannotazione tradizionale è una meta-informazione, associata ad un documento cartaceo, la quale arricchisce il contenuto informativo del documento stesso. La lettura approfondita di un testo (ad esempio per motivi di studio) comporta la sua comprensione e talvolta, la sua rielaborazione: Un Elemento dominante: La condivisione: le annotazioni sono finalizzate (a seconda delle esigenze) ad essere a carattere privato (solo per se stessi) o pubblico (atte ad essere condivide per differenti scopi). evidenziare parti di interesse… aggiungere note testuali o schemi per chiarificare parti di interesse… aggiungere link ad altri documenti di approfondimento… aggiungere interrogativi su parti mal comprese…

8 7 Generalità - Annotazioni su Documenti Cartacei: Introduzione: Scopi Basilari dellAnnotazione: Uno sguardo più approfondito: sostanzialmente un annotazione è composta da tre elementi fondamentali: contenuto dellannotazione (solitamente testuale, che però può essere arricchito con schemi, disegni e simili)… elementi chiave per classificare lelemento oggetto di annotazione (solitamente testuale, e.g. parole chiave (tag))… link/riferimenti a terze risorse (documenti di qualsiasi tipo e natura)… Il fine: è quello di arricchire un documento ed allo steso tempo di catalogarlo e renderlo reperibile (lintero documento o parte di esso) per una successiva consultazione. ricordare chiarire pensare condividere

9 8 Generalità – Annotazioni Digitali: Introduzione: Idea Base: poter effettuare ogni tipo di azione vista sino ad ora allinterno delle pagine Web (HTML like). ossia: poter annotare ogni tipo di risorsa digitale: testo (di ogni tipo e formato), stream audio e/o video (di ogni tipo e formato), elementi grafici (di ogni tipo e formato), terze parti (e.g. links, icone, etc.). Classificazione dei Sistemi di Annotazione Digitali: tali sistemi possono essere classificati come non-integrati ed integrati. I sistemi non integrati: Tali sistemi sono quelli che prevedono uninterazione esplicita e non trasparente dellutente con il relativo servizio di annotazione. I sistemi integrati: Tali sistemi sono quelli che prevedono che il browser sia arricchito con degli strumenti adatti (e.g. plug-in, estensioni) in modo da permettere allutente una diretta esperineza di annotazione (attraverso luso di apposite interfacce). Osservazione: I sistemi integrati (come MADCOW) sono quelli che permettono di realizzare le annotazioni in modo più naturale, semplice ed intuitivo.

10 9 Introduzione - Sistemi Specializzati sullannotare il Testo: ComMentor [Röscheisen et al., 1994] CoNote [Davis & Hutternlocher, 1995] Web Highlighter [Philippot, 2002] UCAT [Bonifazi & Trinchese, 2002]

11 10 Introduzione - Sistemi Specializzati sullAnnotare le Immagini: I2CNet (Image Indexing by Content Network) [Zabulis et al., 1997] AnnoteImage [Lober & Brinkley, 1999 ] Oxalis [Ertman, 2003]

12 Introduzione – Sistemi Specializzati sullAnnotare i Video: 11 MRAS [Bargeron et al., 1999] ANVIL [Kipp, 2001] VideoAnnEx [Ching-Yung Lin et al., 2003]

13 Generalità – Annotazioni Digitali: Introduzione: Abbiamo dato un sguardo a quelli che sono i sistemi storici per ciò che concerne le annotazioni digitali. Oggi esistono nuovi ed evoluti competitor con i quali è necessario confrontarsi dal punto di vista delle features tecniche implementate: 12

14 Generalità – Cosa è il Sistema MADCOW: Introduzione: è un sistema finalizzato alla creazione e alla consultazione di annotazioni digitali allinterno di pagine WEB basate su tecnologia HTML like. è un sistema finalizzato alla creazione e alla consultazione di annotazioni digitali allinterno di pagine WEB basate su tecnologia HTML like. MADCOW ultimedia nnotation of ontent ver the igital eb 13

15 Generalità – Cosa è il Sistema MADCOW: Introduzione: MADCOW è un sistema client-server distribuito che permette agli utenti di effettuare annotazioni digitali su pagine Web basate su tecnologia HTML-like. Gli Approcci e gli Algoritmi che sono stati utilizzati per la realizzazione di MADCOW sono basati sulle specifiche della W3C. Questo permetterà una migliore integrazione del sistema MADCOW con gli standard futuri che dominarenno il Word Wide Web (i.e. derivati XML). MADCOW è basato su tecnologie implementative di sviluppo orientate al Web 2.0 (i.e. JQuery) le quali sono ottimizzate per fornire una esperienza di interazione semplice ed intuitiva. 14

16 Approfondimento – Funzionalità: Introduzione: HTML Web Page MADCOW Main Functionalities Links/ Icons/etc Text Images Video/Audio 15

17 FunzionalitàFunzionalità FunzionalitàFunzionalità Text AnnotationText Annotation Text AnnotationText Annotation 16

18 FunzionalitàFunzionalità FunzionalitàFunzionalità Image AnnotationImage Annotation Image AnnotationImage Annotation 17

19 FunzionalitàFunzionalità FunzionalitàFunzionalità Video AnnotationVideo Annotation Video AnnotationVideo Annotation 18

20 Funzionalità - La Semplice Integrazione del Sistema MADCOW: Approfondimento: 19

21 Fattori Critici: Approfondimento: I sistemi di annotazione sono tra gli strumenti (intesi come web services) più complessi che si possano realizzare a causa dei seguenti aspetti: Forte dipendenza dalla struttura HTML del designer del sito, del portale o del servizio; Forte dipendenza dai cambiamenti tecnologici che investono il World Wide Web (i.e. tag html, browser, protocolli di accesso, API, etc.); Forte dipendenza dal sistema operativo e dal browser con il quale lutente sta visualizzando la pagina che ha intenzione di annotare. Cosa Comportano tali Classi di Criticità: Manutenzione Elevata di tutti quei processi critici che sono mirati al supporto della parte logico-implementativa del sistema di annotazione; Manutenzione Elevata di tutte le interfacce di comunicazione (e.g. protocolli di interscambio) nonché delle interfacce di collegamento (e.g. verso API) che regolano la vita in esercizio dellapplicazione. 20

22 Architettura: DOM & HTML DOM (concetti preliminari) Approfondimenti: Il W3c DOM (Document Object Model) può essere considerato come un insieme di interfacce (API), indipendenti sia dalla piattaforma sia dal linguaggio, che permettono in modo dinamico di accedere e manipolare il contenuto, la struttura e lo stile di un documento (strutturato). I Differenti Livelli: Core DOM – Standard model per ogni documento strutturato; XML DOM – Standard model per i documenti XML; HTML DOM – Standard model per i documenti HTML. Definizione Intuitiva: Il W3c HTLM DOM è: sia un modo per descrivere la struttura di un documento HTML (tipicamente: nodi e archi) sia un insieme di metodologie per manipolare (aggiungere, modificare o cancellare) gli elementi (detti nodi e archi) di tale struttura. Evidenziamo: MADCOW (sistemi di annotazione in genere) lavorano su una attenta e sofisticata manipolazione del HTML DOM. 21

23 Architettura: HTML DOM Approfondimenti: Osservazioni: DOM Tutorial DOM Lesson one Hello world! Semplice Pagina Web DOM valgono tutte le proprietà note degli alberi n-ari; html body head title DOM Tutorial h1 p p DOM Lesson one DOM Tutorial Ogni elemento della pagina HTML è un nodo: lintero documento è un nodo; Ogni TAG è un nodo (con attributi e proprietà); Ogni Blocco di Testo è un nodo. 22

24 Architettura - Una Architettura Semplificata: Approfondimenti: 23 Server Side (Business Logic) Client Side (Presentation Logic) MADCOW Platform: o Server Side: LAMP (Linux; Apache; MySQL; PHP) – Framework Zend 2.0; o Client Side: Javascript.

25 Architettura – Architettura basata sul paradigma MVC: Approfondimenti: 24 o il ruolo del model (BL)… o il ruolo del view (PL)… o il ruolo del controller (BL)...

26 Sviluppi Futuri: 25 In Lavorazione: advanced groups management; duplicate documents identification; multi-structured annotations; etc... Prossime Features: semantic annotations; semantic search; annotations based on ontology data structure; etc... Pianificate: Advanced Multimodal Interfaces: sketch-based interfaces; speech-based interfaces; vocal annotations; etc...

27 Generalità – Alcuni Ambiti di Applicazione dei Sistemi di Annotazione: Introduzione: 26 Ambito privato di conoscenza… Ambito condiviso di conoscenza… Librerie Digitali… Ambienti di Learning… Ambienti Specialistici (e.g. medico)… Ambienti di scambio informativo… Ambienti di condivisione del lavoro (e.g. redazioni)… Ambienti di progettazione condivisa… Ambienti di supervisione assistita… etc…

28


Scaricare ppt "Progetto MADCOW Progetto MADCOW: Annotando… MADCOWs Scientific Staff Seminario Divulgativo di Base Relativo al Progetto MADCOW Roma, Italia, 25 Maggio."

Presentazioni simili


Annunci Google