La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Michele Ilacqua 2001 ANPA REVIEW TNO-CEPMEIP-ANPA (programma europeo coordinato sugli inventari delle emissioni di particolato) FATTORI DI EMISSIONE DI.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Michele Ilacqua 2001 ANPA REVIEW TNO-CEPMEIP-ANPA (programma europeo coordinato sugli inventari delle emissioni di particolato) FATTORI DI EMISSIONE DI."— Transcript della presentazione:

1 Michele Ilacqua 2001 ANPA REVIEW TNO-CEPMEIP-ANPA (programma europeo coordinato sugli inventari delle emissioni di particolato) FATTORI DI EMISSIONE DI PM DAL SETTORE DEI TRASPORTI 04 Dic M. Ilacqua AGENZIA NAZIONALE PER LA PROTEZIONE DELLAMBIENTE Unità Interdipartimentale Censimento Fonti di Emissione

2 Michele Ilacqua 2001 ANPA Passenger cars (Exhaust-hot emissions) Tutto il PM emesso dalle automobili ha dimensioni < 2,5 μm Le emissioni di PM da Conventional a 91/542/EEC si riducono del 20% Nota: g/k-veic*km= grammi / migliaia di veicoli per chilometro

3 Michele Ilacqua 2001 ANPA CO 2 settore trasporti (Mton) Passenger cars (Exhaust-hot emissions) Il modello COPERT non stima il PM emesso dalle auto a ciclo OTTO Un auto a benzina può emettere anche il 60% di PM di una diesel

4 Michele Ilacqua 2001 ANPA CO 2 ITALIA (1999) Passenger cars (Non-Exhaust emissions)

5 Michele Ilacqua 2001 ANPA Passenger cars (Non-Exhaust emissions) Il 5% del PM emesso per usura pneumatici ha dimensioni comprese tra 2,5 e 10 μm, il 95% > 10 μm. Il 100 % del PM emesso per usura freni ha dimensioni < 2,5 μm Il 5% del PM emesso per usura manto stradale ha dimensioni comprese tra 2,5 e 10 μm, il 95% > 10 μm. Le emissioni di PM10 non-exhaust oscillano tra il 14 ed il 17% del totale emesso in relazione alla tecnologia di costruzione dellautovettura.

6 Michele Ilacqua 2001 ANPA Light duty (Exhaust-hot emissions) Le emissioni di PM da Conventional a 91/542/EEC si riducono del 66%

7 Michele Ilacqua 2001 ANPA Light duty (Non-Exhaust emissions)

8 Michele Ilacqua 2001 ANPA Il 18% di PM10 emesso dai light duty rispondenti alla 91/542/EEC è non-exhaust Il 7% del PM10 emesso dai light duty conventional è non exhaust La distribuzione granulometrica del PM non-exhaust per light duty è analoga a quella delle passenger cars Light duty (Non-Exhaust emissions)

9 Michele Ilacqua 2001 ANPA Heavy duty (Exhaust hot-emissions) Le emissioni di PM passando da Conventional a 91/542/EEC si riducono del 34%

10 Michele Ilacqua 2001 ANPA Heavy duty (Non-exhaust emissions)

11 Michele Ilacqua 2001 ANPA Le emissioni di PM10 non-exhaust oscillano tra il 10 ed il 15% del totale emesso in relazione alla tecnologia di costruzione La distribuzione granulometrica del PM non- exhaust per heavy duty è analoga a quella delle passenger cars e light duty Heavy duty (Non-exhaust emissions)

12 Michele Ilacqua 2001 ANPA Motorcycles (Exhaust hot-emissions) Le emissioni di PM dei motocicli a 2 tempi sono tre volte superiori di analoghi motori a 4 tempi

13 Michele Ilacqua 2001 ANPA Motorcycles (Non-Exhaust emissions)

14 Michele Ilacqua 2001 ANPA Motorcycles (Non-Exhaust emissions) Le emissioni di PM10 non-exhaust oscillano tra il 7 ed il 17% del totale emesso a secondo che si tratti di motori a 4 tempi o a 2 tempi La distribuzione granulometrica del PM non-exhaust per motorcycles è analoga a quella delle passenger cars light duty e heavy duty

15 Michele Ilacqua 2001 ANPA CONCLUSIONI Nella stima delle emissioni di PM10, è necessario considerare i contributi delle emissioni non-exhaust associate alle varie categorie veicolari; si deve valutare inoltre il contributo dei motori alimentati a benzina, con particolare riferimento ai motori a 2 tempi. Fonte dati TNO


Scaricare ppt "Michele Ilacqua 2001 ANPA REVIEW TNO-CEPMEIP-ANPA (programma europeo coordinato sugli inventari delle emissioni di particolato) FATTORI DI EMISSIONE DI."

Presentazioni simili


Annunci Google