La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

ERICA controllo delle emissioni negli allevamenti zootecnici di Francesca Biava.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "ERICA controllo delle emissioni negli allevamenti zootecnici di Francesca Biava."— Transcript della presentazione:

1 ERICA controllo delle emissioni negli allevamenti zootecnici di Francesca Biava

2 Scopo e finalità del programma Il nuovo d.lgs. 372/1999 prevede che le emissioni dagli allevamenti zootecnici rientrino in determinati range. A tal fine la Direzione Generale Agricoltura ha predisposto il software ERICA, di supporto al calcolo delle emissioni nell'ambiente provenienti dal comparto agrozootecnico. Tale software è lo strumento che consente di stimare le emissioni e conseguentemente completare la modulistica necessaria per l'ottenimento dell'Autorizzazione.

3 Specifiche hardware e software Il software ERICA funziona su computer con Microsoft Access Occupa uno spazio sul disco fisso di 6,46 MB

4 Dati necessari per il suo funzionamento Descrizione dellazienda ( Codici CUAA e ASL, Regione sociale, comune) Tipo di allevamento ( Suini, Bovini ecc…)* Descrizione della razione ( Proteine%, Fosforo%, Sostanza secca%)* Descrizione reparti ( n°posti, n°animali, peso vivo, liquame e letame prodotti da ogni animale)*

5 Utilizzo dei reflui aziendali: * Stoccaggi e trattamenti (es. fossa sottofessurata, vascone ecc…) * Distribuzione dei liquami su culture aziendali (% utilizzata in azienda) * Cessione o acquisizione di liquami * Utilizzo o meno di altri tipi di fertilizzanti chimici ( soprattutto azotati) * (NB. Tutti i punti segnati con * sono obbligatori.)

6 Giudizio sulla semplicità di utilizzo Il programma è di semplice utilizzo, proprio perché deve essere accessibile a chiunque abbia unazienda agricola e voglia quantificare le emissioni delle proprie produzioni. Nella sezione situazione abbiamo: Il calcolo delle emissioni di azoto ammoniacale, NO 2 e CH 4 derivate da stabulazione, stoccaggio e distribuzione, esprimendo i risultati sia in chilogrammi che in %. (vedi diapositiva succ.) la ripartizione dellazoto aziendale emesso in aria, utilizzato dalle colture e residuo nel terreno. Nella sezione confronto con riferimento tutti i dati ottenuti vengono messi a confronto con unazienda standard per verificare che le emissioni rientrino nei parametri di legge.

7 Si clicca su ognuna delle icone e si inseriscono i dati necessari (descritti nelle slide n° 4 e 5) Quindi si apre analisi dello scenario che calcola le emissioni in atmosfera prodotte dallazienda in esame

8 Risultati dellanalisi:

9


Scaricare ppt "ERICA controllo delle emissioni negli allevamenti zootecnici di Francesca Biava."

Presentazioni simili


Annunci Google