La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Le sospensioni del rapporto di lavoro. Si distinguono due ipotesi Sospensioni per motivi inerenti alla sfera del lavoratore Sospensioni dipendenti dallimpresa.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Le sospensioni del rapporto di lavoro. Si distinguono due ipotesi Sospensioni per motivi inerenti alla sfera del lavoratore Sospensioni dipendenti dallimpresa."— Transcript della presentazione:

1 Le sospensioni del rapporto di lavoro

2 Si distinguono due ipotesi Sospensioni per motivi inerenti alla sfera del lavoratore Sospensioni dipendenti dallimpresa Presentano diverse discipline

3 Sospensioni dipendenti dal lavoratore - Malattia e infortunio - Servizio militare - Gravidanza, puerperio Artt e 2111 codice civile - Congedi parentali - Altre ipotesi d.lgs. 151/2001

4 Sospensioni dipendenti dal lavoratore Permane il rapporto di lavoro, ma … … sono sospese le obbligazioni principali Prestazione di lavoro Retribuzione NB le obbligazioni accessorie invece permangono

5 Art cod. civ. In caso di infortunio, di malattia, di gravidanza o di puerperio … è dovuta al prestatore di lavoro la retribuzione o un'indennità nella misura e per il tempo determinati dalle leggi speciali, dagli usi o secondo equità. … l'imprenditore ha diritto di recedere dal contratto a norma dell'articolo 2118, decorso il periodo stabilito dalla legge, dagli usi o secondo equità. Il periodo di assenza dal lavoro per una delle cause anzidette deve essere computato nell'anzianità di servizio.

6 Art cod. civ. In caso di infortunio, di malattia, di gravidanza o di puerperio … è dovuta al prestatore di lavoro la retribuzione o un'indennità nella misura e per il tempo determinati dalle leggi speciali, dagli usi o secondo equità. … l'imprenditore ha diritto di recedere dal contratto a norma dell'articolo 2118, decorso il periodo stabilito dalla legge, dagli usi o secondo equità. Il periodo di assenza dal lavoro per una delle cause anzidette deve essere computato nell'anzianità di servizio.

7 Art cod. civ. In caso di infortunio, di malattia, di gravidanza o di puerperio … è dovuta al prestatore di lavoro la retribuzione o un'indennità nella misura e per il tempo determinati dalle leggi speciali, dagli usi o secondo equità. … l'imprenditore ha diritto di recedere dal contratto a norma dell'articolo 2118, decorso il periodo stabilito dalla legge, dagli usi o secondo equità. Il periodo di assenza dal lavoro per una delle cause anzidette deve essere computato nell'anzianità di servizio.

8 Retribuzione -Spetta agli impiegati -È a carico del datore di lavoro -È integrale per un primo periodo e parziale successivamente Indennità -Spetta agli operai -È a carico dellINPS (malattia) o dellINAIL (infortunio) -È pari al 60% della retribuzione normale -Decorre dal 3° o 4° giorno di sospensione (c.d. carenza)

9 –Il lavoratore quindi continua a percepire un corrispettivo, pur senza svolgere la propria prestazione –Si verifica pertanto una sospensione dellobbligazione lavorativa –Per usufruire di tale sospensione il lavoratore deve: –comunicare tempestivamente al datore di lavoro le cause dellassenza –essere reperibile in determinate fasce orarie ( e 17-19) per consentire la c.d. visita fiscale

10 Art cod. civ. In caso di infortunio, di malattia, di gravidanza o di puerperio … è dovuta al prestatore di lavoro la retribuzione o un'indennità nella misura e per il tempo determinati dalle leggi speciali, dagli usi o secondo equità. … l'imprenditore ha diritto di recedere dal contratto a norma dell'articolo 2118, decorso il periodo stabilito dalla legge, dagli usi o secondo equità. Il periodo di assenza dal lavoro per una delle cause anzidette deve essere computato nell'anzianità di servizio.

11 il periodo stabilito –è detto comporto; –è quantificato dai contratti collettivi; –può essere secco o per sommatoria; –se il datore recede anticipatamente, il licenziamento è inefficace, a meno che il recesso sia dovuto a giusta causa.

12 Il recesso intimato nel corso della gravidanza o nel periodo di puerperio (sino ad un anno del bambino) è nullo. Eccezioni: colpa grave; cessazione attività aziendale; scadenza del termine; esito negativo della prova. Eccezioni: gravidanza e puerperio

13 Art cod. civ. In caso di infortunio, di malattia, di gravidanza o di puerperio … è dovuta al prestatore di lavoro la retribuzione o un'indennità nella misura e per il tempo determinati dalle leggi speciali, dagli usi o secondo equità. … l'imprenditore ha diritto di recedere dal contratto a norma dell'articolo 2118, decorso il periodo stabilito dalla legge, dagli usi o secondo equità. Il periodo di assenza dal lavoro per una delle cause anzidette deve essere computato nell'anzianità di servizio.

14 Art c.c. La chiamata alle armi per adempiere agli obblighi di leva risolve il contratto di lavoro In caso di richiamo alle armi, si applicano le disposizioni del primo e del terzo comma dell'articolo precedente.

15 Art c.c. La chiamata alle armi per adempiere agli obblighi di leva risolve il contratto di lavoro In caso di richiamo alle armi, si applicano le disposizioni del primo e del terzo comma dell'articolo precedente.

16 Leva e risoluzione del rapporto La l. 49/1987 e la l. 230/1998 (e successive modifiche) hanno determinato ladozione di una disciplina differente rispetto a quella codicistica. Attualmente in caso di: -servizio di leva, -richiamo alle armi, - volontariato civile nei Paesi in via di sviluppo, - servizio civile - è garantita la conservazione del posto di lavoro - decorre lanzianità

17 Congedi parentali Sono disciplinati dal d.lgs. 151/2001 Si distinguono in: – congedo di maternità – congedo di paternità – congedi parentali – congedi di altra natura

18 Congedo di maternità Spetta alla lavoratrice madre naturale Che sia lavoratrice subordinata, ovvero parasubordinata, autonoma o libero professionista – NB La lavoratrice a progetto (ma non la lavoratrice subordinata a tempo determinato) ha diritto anche alla proroga del termine di 180 gg. È obbligatorio: sul datore di lavoro / committente grava un divieto di adibizione al lavoro (eccezione: le libere professioniste)

19 Salvo complicanze o particolare pericolosità delle mansioni, consta di cinque mesi, modulabili con autorizzazione medica: – 2 mesi pre parto + 3 mesi post parto ovvero – 1 mese pre parto + 4 mesi post parto È retribuito con unindennità corrisposta dallINPS pari all80% della retribuzione Memorandum: il licenziamento intimato in gravidanza e sino ad un anno del bambino è nullo Le dimissioni sono soggette a convalida Congedo di maternità

20 Al termine del congedo la lavoratrice ha un diritto al rientro, così articolato: – Diritto alla conservazione del posto (stabilità del rapporto) – Diritto ad essere adibita alle precedenti mansioni o ad altre equivalenti (stabilità professionale) – Diritto a rientrare nella stessa unità produttiva e a permanervi entro un anno di vita del bambino (stabilità geografica) Congedo di maternità

21 Congedo di paternità È facoltativo Può essere fruito solo in alternativa alla madre È rigido (non modulabile): spetta solo nei primi tre mesi di vita del figlio (congedo post parto) Spetta solo in caso di: – Morte o grave infermità della madre – Abbandono – Affidamento esclusivo del bambino al padre

22 Congedo di paternità Se fruito comporta le stesse tutele del congedo post parto della madre, ovverosia: divieto di licenziamento indennità Inps pari all80% della retribuzione diritto al rientro

23 Congedi parentali Spettano a ciascun genitore per ogni bambino nei suoi primi 8 anni di vita Il limite complessivo è pari a 10 mesi, elevati a 11 nel caso in cui il padre eserciti il proprio diritto di astensione per almeno 3 mesi Ciascun genitore può fruire al massimo di 6 mesi di congedo – eccezione: il genitore solo

24 Congedi parentali La fruizione può essere continuativa ovvero frazionata Il trattamento economico prevede unindennità pari al 30% della retribuzione se il bambino ha meno di tre anni Dai tre agli otto anni lindennità è dovuta solo se il reddito del genitore è inferiore ad una soglia minima

25 Congedi parentali In ogni caso il periodo di congedo è computato nellanzianità di servizio, esclusi gli effetti sulla tredicesima mensilità e sulle ferie Il licenziamento intimato in ragione della fruizione di un congedo parentale è nullo

26 Congedi per genitori di disabile Spetta ad entrambi i genitori alternativamente Il diritto di prolungare il congedo parentale sino a tre anni Purchè però il bambino non sia ricoverato

27 Congedi per la malattia del figlio Sono un diritto di entrambi i genitori (alternativamente) Non sono retribuiti Sino a tre anni per tutta la durata della malattia del figlio Dai tre agli otto anni sino a cinque giorni lanno Il licenziamento intimato in ragione della fruizione dei congedi per la malattia è nullo

28 Congedi per adozione e affidamento Possono essere richiesti dalla lavoratrice ovvero – in alternativa - dal lavoratore che adottino un bambino italiano di età inferiore agli otto anni, ovvero straniero minorenne Hanno una durata pari a tre mesi Devono essere fruiti nei tre mesi successivi allingresso delladottato in famiglia

29 Sospensioni dipendenti dallimpresa La Cassa integrazioni guadagni OrdinariaStraordinaria NB limpresa non può chiedere CIGO e CIGS per la stessa unità produttiva per il medesimo periodo di tempo.

30 La Cassa integrazioni guadagni Permane il rapporto di lavoro, ma … … sono sospese le obbligazioni principali Prestazione di lavoro Retribuzione NB le obbligazioni accessorie invece permangono

31 CIGO Cause integrabili a)Situazioni aziendali dovute ad eventi transitori e non imputabili allimprenditore o agli operai; b)Situazioni aziendali determinate da situazioni temporanee di mercato Cause integrabili a)Ristrutturazione, riorganizzazione o conversione aziendale; b)Crisi aziendale; c)Fallimento, amministrazione straordinaria, concordato preventivo, liquidazione coatta amministrativa (se non continua lattività) d)Contratto di solidarietà difensivo. CIGS

32 CIGO Campo di applicazione Oggettivo: -Imprese industriali -Edilizia ed agricoltura sono oggetto di discipline autonome estensive Campo di applicazione Oggettivo: -Imprese industriali, appaltatrici di mensa e ristorazione, e cooperative di produzione e lavoro con più di 15 dipendenti -Imprese del commercio, agenzie viaggi con più di 50 dipendenti CIGS

33 CIGO Campo di applicazione Soggettivo: -Operai, impiegati e quadri Campo di applicazione Soggettivo: -Operai, impiegati, quadri e soci di cooperative con almeno 90 giorni di anzianità lavorativa CIGS

34 CIGO Procedura In presenza di eventi non evitabili che rendano non differibile il ricorso alla CIGO: comunicazione successiva alle RSA/RSU o, in mancanza, alle OO.SS. provinciali + esame congiunto a richiesta - se la sospensione è superiore a 16 ore/settimana - da esaurirsi entro 5 giorni Procedura Sempre: comunicazione preventiva alle RSA/RSU o, in mancanza, alle OO.SS. provinciali + esame congiunto a richiesta: - la richiesta deve essere effettuata entro 3 giorni - lesame deve concludersi entro 25 o 10 giorni (a seconda che il numero dei dipendenti) CIGS

35 CIGO Procedura Nelle altre ipotesi: comunicazione preventiva alle RSA/RSU o, in mancanza, alle OO.SS. provinciali + esame congiunto a richiesta: - da esaurirsi entro 25 o 10 giorni (a seconda che il numero dei dipendenti sia a 50) CIGS Procedura Sempre: comunicazione preventiva alle RSA/RSU o, in mancanza, alle OO.SS. provinciali + esame congiunto a richiesta: - la richiesta deve essere effettuata entro 3 giorni - lesame deve concludersi entro 25 o 10 giorni (a seconda che il numero dei dipendenti)

36 CIGO I lavoratori da mettere in cassa integrazione sono scelti secondo criteri oggetto della comunicazione e dellesame congiunto CIGS In ogni caso lindividuazione dei lavoratori da porre in CIG deve essere effettuata secondo specifici criteri, oggettivi e razionali, basati sulla buona fede, sulla correttezza e sul principio di non discriminazione.

37 CIGO Il datore di lavoro è tenuto (salvo ragioni di ordine tecnico) alla rotazione dei lavoratori in cassa integrazione. I lavoratori sospesi (o ad orario ridotto) devono alternarsi tra loro CIGS

38 CIGO Per le ore non lavorate si ha diritto all80% della retribuzione, comunque entro il limite delle 40 ore settimanali (in realtà lInps fissa due fasce con dei massimali) Per le ore non lavorate si ha diritto all80% della retribuzione (in realtà lInps fissa due fasce con dei massimali). In caso di contratti di solidarietà difensivi lintegrazione è pari al 60% della retribuzione persa CIGS

39 CIGO La Cigo può essere richiesta per 3 mesi continuativi e sino ad un massimo di 12 mesi. Eccezioni ai limiti di durata: eventi oggettivamente non evitabili La durata della CIGS varia in relazione alle causali: -2 anni (+ 2 proroghe di 12 mesi) in caso di ristrutturazione aziendale; -12 mesi in caso di crisi aziendale; -12 mesi (+ 1 proroga di 6 mesi) in caso di procedure concorsuali; -24 mesi + 24 mesi in caso di contratto di solidarietà difensivo. CIGS


Scaricare ppt "Le sospensioni del rapporto di lavoro. Si distinguono due ipotesi Sospensioni per motivi inerenti alla sfera del lavoratore Sospensioni dipendenti dallimpresa."

Presentazioni simili


Annunci Google