La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Dalla realtà alla notizia Realtà mediazione cognitiva Occorrenza mediazione culturale Evento mediazione organizzativa e sociale Notizia.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Dalla realtà alla notizia Realtà mediazione cognitiva Occorrenza mediazione culturale Evento mediazione organizzativa e sociale Notizia."— Transcript della presentazione:

1 Dalla realtà alla notizia Realtà mediazione cognitiva Occorrenza mediazione culturale Evento mediazione organizzativa e sociale Notizia

2 Le caratteristiche delle fonti istituzionali (secondo i giornalisti) Pertinenza: sedi di decisione economica, politica, giudiziaria e amministrativa Autorevolezza: precisione; ufficialità come affidabilità; prevedibilità Produttività: 'fatti' e dichiarazioni regolari Economicità: accessibilità e prodotti pre-lavorati

3 Cherry picking: presentare fatti e opinioni che supportano una certa posizione Memory building: Associare continuamente termini per costruire connessioni causali Inondare il sistema dei media con frasi chiave ripetute Inserire presupposizioni come verità date per scontate Non-denial denial: –Si tratta di unaccusa ridicola, assurda –Non mi degno nemmeno di rispondere –Addurre una fonte autorevole –Non abbiamo mai detto che licenzieremo 500 lavoratori (solo 400…) –Non ricordo niente del genere –Le ho dato dei soldi perché non si prostituisse Usare eufemismi (effetti collaterali, messi in stato di libertà) Burying bad news: nascondere le cattive notizie sotto quelle buone o aspettare per la loro divulgazione unoccasione propizia Spin doctoring - tecniche Denial allitaliana!

4

5

6 Tipologia di Molotch e Lester, 1974 Occorrenza intenzionale Occorrenza non intenzionale Notizia promossa dall'autore RoutineScoperta Notizia promossa da un informatore ScandaloIncidente

7 Strutture di fase (Fishman) FaseAttoreDocumento 1.InterventoPoliziamattinale 2.ArrestoPoliziamattinale 3.Udienza preliminareTribunaleUdienza o archivio 4.ProcessoTribunaleUdienza o archivio 5.SentenzaTribunaleUdienza o archivio 1.Iscrizione registro indagatiProcuraatto ufficiale 2.InterrogatorioProcura dichiarazioni imputato, magistrato o avvocato 3.Rinvio a giudizioProcuraatto ufficiale 4.Processotribunaleudienza 5.Sentenzatribunaleudienza 6.Motivazioni della sentenzatribunaleatto ufficiale

8

9 MILANO. Prima un omicidio. Poi segnalazioni sempre piu' frequenti di spaccio di droga. Infine uno strano traffico di auto rubate. A questo punto e' scattato il blitz: gli agenti dell' ufficio stranieri, con un centinaio di colleghi del commissariato Scalo Romana, della polizia scientifica e del reparto mobile, hanno perquisito ieri all' alba il campo comunale di prima accoglienza di via Rogoredo 71. Le sorprese non sono mancate. Come in un vero e proprio suk africano, gli agenti hanno recuperato una grande quantita' di merce rubata ma anche tutto l' occorrente per "taroccare" le auto rubate. Un tunisino e' finito in carcere per possesso di droga, mentre 10 occupanti del campo sono stati denunciati per ricettazione e falso. Infine su 130 persone controllate ben 40 sono risultate clandestine o comunque irregolari. Alcune polemiche sull' intervento dell' altro giorno nel campo di via Corelli non hanno dissuaso la polizia dal continuare la serie di controlli nei rifugi di prima accoglienza che, a causa degli scarsi controlli, spesso si trasformano in rifugio per chi non ha permesso di soggiorno o per la piccola criminalita' legata al mondo degli extracomunitari: in via Corelli, per esempio, i residenti sono il doppio di quelli autorizzati e piu' di una volta ci sono stati sequestri di droga, per non parlare delle liti e degli accoltellamenti quotidiani. Il 6 aprile scorso anche il campo di via Rogoredo e' salito agli onori della cronaca. Un giovane "cavallo" marocchino, cioe' uno spacciatore di piccole quantita' d' eroina, era stato ucciso con un coccio di bottiglia all' interno di una baracca. Due giorni dopo gli uomini della squadra mobile, coordinati dal vicequestore Filippo Ninni, avevano arrestato un connazionale diciassettenne della vittima che aveva confessato il delitto. Nel frattempo piu' tossicomani erano stati fermati nelle vicinanze di via Rogoredo e da tutti era arrivata la conferma: "Siamo andati nel campo a comperare una dose". Infine la scoperta delle auto rubate, lasciate in parcheggio nelle vie limitrofe al centro di accoglienza. Ieri mattina la decisioni di intervenire. Coordinati dal vicequestore Roberto Cavaciocchi e dal commissario Carla Melloni, i poliziotti hanno eseguito il controllo. E proprio in un locale in uso ai gestori del campo (due giordani) la polizia ha trovato centinaia di hi fi, autoradio, videocamere e televisori. Poi sono venute fuori cinquanta scatole di scarpe da donna, vestiti rubati in negozi, dieci mountain bike, dozzine di bottiglie di superalcolici, cento targhe di auto rubate e l' attrezzatura completa per punzonare i telai. La polizia ha trovato 130 persone (i residenti ufficiali nel centro sono 144). Di questi, 20 sono risultati clandestini. Altri 20, pur avendo il permesso di soggiorno, non erano autorizzati a risiedere nel campo.

10 Un universo organizzato burocraticamente definisce quindi per i giornalisti i seguenti fattori: 1.I loro movimenti nel giro 2.La loro esposizione alle fonti 3.Il loro senso di qualcosa come evento e della sua importanza 4.Quali occorrenze non valga la pena vedere (non-eventi) 5.I tempi con i quali gli eventi devono essere riportati (news pegs) 6.Cosa costituisce i fatti di un caso 7.Cosa costituisce un account dubbio 8.Cosa costituisce errori e sviste (che vanno tralasciate) 9.Cosa costituisca una materia controversa (e i termini della controversia: prospettive basate su posizioni socio-strutturali, di punti di vista costituiti - quelli delle fonti ufficiali) + Come sono categorizzati gli attori sociali di cui parlano (categorie burocratiche)

11 Sbatti il mostro in prima pagina

12 Liberi sin troppo, sostengono i firmatari del documento [...] Liberi di andare in autobus senza biglietto: "Bande di ragazzini e ragazzotti - si legge nel testo - fruiscono per tutto l'arco della giornata dei mezzi pubblici senza pagare [...]" Liberi, sempre secondo gli agguerriti abitanti di Figino, "di rincorrere di sera la parte più debole della popolazione [...]" E l'elenco delle libertà si allarga via via ai delitti più vari. (Corriere, 8-1-'89) _________________ Gli spacciatori senegalesi stanno su via Benedetto Marcello. E quando prendono qualcuno, lo portano via e dopo due ore lo vediamo di nuovo in giro. Dei miglioramenti ci sono stati, da qualche mese a questa parte. Per esempio si vede di più l'Amsa. Ma non basta. (La Repubblica, 3/3/1993)

13

14

15

16

17

18

19

20 La rivelazione di notizie come agire razionale Cronaca nera e giudiziaria (Maneri, Nelken) E' logico? Non è logico" Comunicare adeguatamente Mostrare efficienza, rassicurare Difendere l'indagine Conquistare una posizione di vantaggio Promuovere sé stessi "Muovere le acque" Screditare l'avversario Stimolare testimonianze

21 Perfino gli americani chiedono il loro intervento. Segnalano un rifugio di terroristi. Ai Gis il compito di andarli a prendere. "Prima di muoversi", spiega il loro comandante, il colonnello Paolo Nardone, "va studiato un piano nei minimi dettagli. La cura dei particolari è fondamentale. Nell'azione non bisogna sbagliare una mossa". A livello mondiale, i Gis godono una reputazione straordinaria. Il Tribunale internazionale dell'Aja si fida solo di loro. Se bisogna bloccare un criminale di guerra nei Balcani li chiama. I reparti speciali inglesi, Sas, pur famosi per la loro micidiale efficienza, non si ritengono all'altezza dei Gis.

22 Valori notizia 1/3 (da J. Galtung e M. Ruge, 1965) 1.Frequenza. Più è compatibile la frequenza e la durata dell'evento con la frequenza di edizione, più è probabile che l'evento sia trasformato in notiziaFrequenza 2.Soglia. Solo quando un evento supera una certa soglia può essere registrato come notizia 3.Non ambiguità. Un evento che consente una interpretazione semplice è preferito a uno da cui possono essere tratte implicazioni diverse 4. Significatività. L'evento deve essere comprensibile all'interno dei riferimenti culturali del pubblico e/o avere implicazioni per quel pubblico 5.Consonanza. Quanto più l'informazione è consonante con quanto ci si aspetta (predizione o desiderio), tanto più facilmente sarà registrata. 6.Inaspettato. Pur sempre all'interno di ciò che è significativo e consonante, sarà l'inaspettato a prevalere

23

24 7.Continuità. Una volta che un evento o una classe di eventi è diventato notizia, continuerà ad essere considerato una buona notizia per un certo periodo. 8.Composizione. La soglia necessaria a registrare un certo evento come notizia si abbasserà se gli eventi della sua categoria sono stati rari nel corso della giornata 9.Riferimento a nazioni délite. Ciò che succede nei paesi più ricchi, più grandi o più potenti diventa più facilmente notizia 10.Riferimento a persone délite. Ciò che succede alle persone importanti diventa più facilmente notizia 11.Personificazione. Più un evento può essere personificato, dovuto all'azione di specifici individui, più probabilmente diventerà una notizia 12.Negatività. Più un evento è negativo nelle sue conseguenze, più facilmente diventerà una notizia. Good news is bad news" Valori notizia 2/3

25 (da H.J. Gans, 1979) Freschezza. Le notizie devono riguardare eventi recenti, relativamente alla frequenza di uscita del mezzo Concorrenza. Non si deve "bucare" una storia trattata dalle testate concorrenti (da S. Chibnall, 1977) Drammatizzazione: più un evento cattura lattenzione, si presta alla spettacolarizzazione, più facilmente diventerà notizia (azioni vs. pensieri, sintomi vs. cause). Solleticamento: preferenza per immagini e informazioni che solleticano desideri sessuali attraenti e taboo, riconfermando la proibizione (gossip, voyeurismo) Valori notizia 3/3

26 1.A. Two cars collide in downtown during the peak of traffic and cause damage totaling $100,000. B. Mayor's car hits another car causing minor damage. 2. A. The head of the fire department is fired. B. A new fire department chief is hired. 3. A. Four couples are married at Old Town Hall. B. Couple is married in hot air balloon over the city. 4. A. Tram kills woman hurrying home for Christmas Eve dinner. B. Tram kills woman hurrying to the dentist. 5. A. U. S. actress Sigourney Weaver arrives to film movie in your country. B. Former head of the U.S. State Dept. Madeline Albright arrives to give speech in your country. 6. A. Five cases of mushroom poisoning are reported near the capitol, no deaths. B. Four die from mushroom poisoning in your neighboring country. 7. A. Banks begin giving house loans. B. The Wood Stock Index rises 24 points.

27 8.A. Parliament votes to increase judge's salaries. B. Parliament votes to increase its members' salaries. 9. A. Officials still investigating fire that destroyed theater and killed two people two days ago. B. Officials investigate death of teen-age boy today. 10.A. Scientists say aspirin is not effective. B. Scientists say experimental treatment for glaucoma is not effective. 11.A. Haley's Comet can be seen in town tonight. B. New movie can be seen in town tonight. 12.A. "Decent business people are the backbone of this country's economy," said the minister of trade at a meeting. B. "Greedy business people are ruining this country's economy," said the minister of the economy at a meeting. 13.A. Madonna 's wallet is stolen from her purse while she is riding on the tram. B. Madonna's wallet is stolen while she is performing in concert. 14.A. Tourists are flocking to the country this year. B. Two tourists are killed in a car crash just over the border in the neighboring country.

28

29

30

31

32

33 EpochéSospensione del dubbio Sospensione delle certezze Sospensione di una prospettiva situata (verità/opinione pubblica) Vita quotidianaScientificaMediatica FunzionePratica Vita quotidiana interazione (io so che tutti sanno) Teorica Spiegazione e comprensione del mondo Politica Costruzione di una sfera pubblica Strumenti/ fonti Sensi / interazioni quotidiane Osservazione interrogazione / illimitate Routine di trasformazione di account organizzativi 3 tipi di conoscenza

34 Base per la generalizza- zione Elementi significativi per lagire strumentale RegolaritàIdealizzazioni / Casi devianti Realtà empirica Realtà alla mia portata (No elementi che non siano bersaglio dei miei atti potenziali) Campioni con pretese rappresentative (No comportamenti idiosincratici e irrazionali) Oggetti burocratici Rotture ideologicamente significative (No casi che deviano dalle idealizzazioni organizzative) TipizzazioniRegolarità pragmaticamente significative (Valore pratico) Categorizzazioni e tipi ideali di secondo grado (Valore euristico) Stereotipi (valore ideologico / di mercato) Vita quotidianaScientificaMediatica


Scaricare ppt "Dalla realtà alla notizia Realtà mediazione cognitiva Occorrenza mediazione culturale Evento mediazione organizzativa e sociale Notizia."

Presentazioni simili


Annunci Google