La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Sociologia dellorganizzazione Roma 16 novembre 2010 C.d.L triennale 6 crediti (per i soli studenti iscritti almeno al 2° anno): - Scienze e tecnologie.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Sociologia dellorganizzazione Roma 16 novembre 2010 C.d.L triennale 6 crediti (per i soli studenti iscritti almeno al 2° anno): - Scienze e tecnologie."— Transcript della presentazione:

1 Sociologia dellorganizzazione Roma 16 novembre 2010 C.d.L triennale 6 crediti (per i soli studenti iscritti almeno al 2° anno): - Scienze e tecnologie della comunicazione - Scienze della comunicazione pubblica ed organizzativa Stanza 111 (ex B4) Via Salaria113, tel ricevimento Mercoledi 15-17

2 2 Analisi di Castells sul capitalismo asiatico o il successo del modello giapponese e la sua propagazione alle 4 tigri Manuel Castells Trilogia di un sociologo, catalano di nascita e di elezione, che lavora negli Usa e giramondo 1.La nascita della società in rete 2.Il potere delle identità 3.Volgere di millennio Attenzione al periodo nell'ottica della società in rete, resa possibile dalle nuove tecnologie, ma messa in discussione dalle nuove identità (Il potere delle identità) Divisione per aree geografiche a cui corrispondono particolari problematiche

3 3 Castells La nascita della società in rete Respinge la cultura postmoderna per il suo nichilismo intellettuale, scetticismo sociale e cinismo politico. Crede nella razionalità, nel potere liberatorio dell'identità che non deve essere ostaggio del fondamentalismo. Obiettivo conoscere il mondo partendo dalle tecnologie, ma sapendo che la ricerca dell'identità ha un potere pari al cambiamento tecnologico

4 4 Aree geografiche problemi Europa centro orientale Crollo dell'URSS crisi dello statalismo industriale Africa + ghetti americani 4° mondo o buchi neri del capitalismo America Latina e Russia meccanismi di accu- mulazione e dipendenza dalla criminalità globale Asia 4 tigri, sol Calante e Cina stato e globalizzazione U. E stato a rete, identità 2° PREMESSA: CHE COSè IL CAPITALISMO INFORMAZIONALE PER CASTELLS

5 5 Sviluppo e trasmissione delle informazioni sono fonti basilari di produttività e potere In genere è organizzata secondo la logica a rete L'informazione è determinante in tutte le società: Ad es. l'Europa medievale unificata dalla scolastica come la società industriale presenza dell'industria Società informazionale società dell'informazione Nella società industriale l'industria è centrale nei settori dominanti: economico e militare, come negli oggetti della vita quotidiana

6 6 Differenze tra società : industriale e società informazionale Il taylorismo era una spinta a uniformare l organizzazione produttiva ( ma non ci riusciva) Economie capitaliste e stataliste Le caratteristiche storiche, istituzionali e culturali di ciascuna società non spariscono: l'unicità giapponese, la diversità della Spagna, la peculiarità del Brasile e della Cina non confluiranno in un global melting pot Solo economie e società Capitaliste

7 7 L'identità è un processo attraverso il quale il soggetto riconosce se stesso Nella società industriale Facendo riferimento a strutture sociali Lotta di classe secondo Touraine Nella soc. informazionale Sulla base di un attributo culturale Difesa del soggetto nella sua personalità, nella sua cultura, contro la logica degli apparati e dei mercati

8 8 Cap 4. Sviluppo e crisi in Asia orientale: la globalizzazione e lo stato

9 9

10 10 Sol Levante: stato per lo sviluppo contro società dell'informazione

11 11

12 12 3 fattori, tra loro intrecciati, determinanti per la crisi degli anni '90

13 13

14 14 Affermazione nel dopoguerra di un partito che si regge sul clientelismo patriottismo, patriarcato, Pace sociale, Burocrazia efficiente successo del modello di sviluppo attraverso lo stato -familismo, divisione Nord Sud, - conflitto sociale, burocrazia inefficiente, dirigenti legati ai partiti modello di sviluppo misto e Sud poco sviluppato 1973 capacità di superare la crisi petrolifera per abitudine al risparmio energetico e produttivo (Just in time) cfr. Ikeda 1973 crisi energetica e stag flazione modello produt- tivo taylorista e conquiste sindacali ( scala mobile) femminismo

15 15

16 16

17 17 Tratti comuni delle 4 tigri

18 18 Corea del Sud intervento americano di sostegno contro la Corea del Nord (38° parallelo muro di Berlino Asiatico) lo sviluppo inizia nel 1963 Taiwan Il Kuomintang è espulso dalla Cina continentale e sostenuto militarmente ed economicamente dagli Usa assume una struttura a rete: al centro la Stato e negli snodi le imprese e le trading companies soprattutto giapponesi Hong Kong con la rivoluzione cinese del 1949 perde il suo ruolo di snodo del commercio internazionale e rimane colonia britannica E' considerato il paradiso del laissez faire, ma la crescita economica è dipesa dalla spesa pubblica: tutto il territorio appartiene alla corona che lo dà in affitto alle aziende manifatturiere e può avviare costruzione di case pubbliche. La crescita economica dipende dal differenziale tra i suoi prezzi relativi e quelli Usa, principale mercato delle esporta- zioni (secondo il classico studio econometrico di Cheng) Singapore nel 1965 non fu annessa alla federazione della Malaysia, per l'intervento britannico e solo nel 1968 l'isola acquistò un ruolo internazionale sostenendo gli Usa nella guerra in Vietnam

19 19 2. Adattabilità e flessibilità delle imprese e delle politiche alla domanda del mercato mondiale 3 lo stato per lo sviluppo

20 20 Confrontiamo con lanalisi neo- istituzionale dei capitalismi asiatici

21 21

22 22 Lo stato è indispensabile allo sviluppo perché Le classi dominanti sono disgregate La classe operaia è integrata con miglioramenti delle condizioni di vita Lo stato sottomette con la repressione le classi sociali Sentieri divergenti solo negli anni 80 Si forma una nuova classe capitalista Nascono i ceti medi Si crea spazio per i movimenti sociali

23 23 Confronto sui capitalismi asiatici: accordo sullinsufficienza di considerare il solo mercato Orrù, Woolsey Biggart, Hamilton Unità di analisi è il gruppo di affari (imprese e tipo finanziamento) che ha una dimensione diversa tra paesi Castells Lanalisi del contesto è + accentuata ( anche relazioni tra stati) ed è considerato centrale il ruolo dello stato

24 24 Differenze tra paesi CASTELLS Primo paese a industrializzarsi grazie alla burocrazia statale e alla pace sociale Corea: sviluppo dopo il 1963:capitalismo Oligopolistico Taiwan capitalismo flessibile sotto uno stato inflessibile


Scaricare ppt "Sociologia dellorganizzazione Roma 16 novembre 2010 C.d.L triennale 6 crediti (per i soli studenti iscritti almeno al 2° anno): - Scienze e tecnologie."

Presentazioni simili


Annunci Google