La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il lattante che non cresce Elena Lionetti Dipartimento di Pediatria, Università degli Studi di Catania.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il lattante che non cresce Elena Lionetti Dipartimento di Pediatria, Università degli Studi di Catania."— Transcript della presentazione:

1 Il lattante che non cresce Elena Lionetti Dipartimento di Pediatria, Università degli Studi di Catania.

2 Krugman S. Am Fam Phys 2003 Peso rispetto alletà inferiore al 3° percentile della curva di crescita standard o attraversa 2 linee maggiori di percentile nel tempo. Peso inferiore a quello atteso per età, sesso ed etnia. Failure to thrive Altri parametri: peso rispetto allaltezza e altezza rispetto alletà inferiori al 10° percentile. Definizione

3 Normalità Target genetico Basso peso alla nascita Bassa statura nel gentilizio Crescita costantePrematurità Basso peso alla nascita Crescita normale sulle curve corrette Catch-down growth postnatale Elevato peso alla nascita Bergman P. Austr Fam Phys 2005

4 Failure to thrive Medical Position Statement Eziologia 0% 20% 40% 60% 80% 100% 50 Cause non organiche Cause organiche 50 Inadeguato assorbimento Eccessiva perdita Aumentato consumo Difetto di utilizzazione Krugman S. Am Fam Phys 2003

5 Anamnesi Esame obiettivo Esami (R-Weber A.Gut 1999;45:SII60) RED flags Segni e sintomi che devono fare pensare ad una patologia organica

6 Anamnesi Anamnesi dietetica Quante poppate al giorno? Quanto latte per poppata somministrato e quanto assunto? Com'è preparata la formula? Conto del totale intake calorico In che posizione è allattato? Difficoltà alla suzione? Rifiuto del biberon e irritabilità? Anamnesi socio-familiare Quando e dove mangia? Con chi mangia? Ci sono fattori di stress familiare? Problemi economici? Malattie mentali, depressione? RGE Errori alimentari Inadeguato intake calorico 1 Bergman P. Austr Fam Phys 2005

7 Anamnesi 2 È presente diarrea? Inadeguato assorbimento Bergman P. Austr Fam Phys 2005 Enteropatia autoimmune Fibrosi cistica Post-infettiva APLV/IPLV Acrodermatite enteropatica

8 Anamnesi 3 È presente vomito? Eccessiva perdita 1.RGE 2.APLV/IPLV 3.Infezioni vie urinarie 4.Malattie metaboliche 5.Ipertensione endocranica Bergman P. Austr Fam Phys 2005

9 Anamnesi No Ha risposto no alle 3 domande? Difetto di utilizzo 1.Malattie genetiche (trisomie 21, 18, 13) 2.Malattie metaboliche (amminoacidopatie, storage) 1.Malattie croniche (cardiopatie, malattie renali, epatiche, asma, immunodeficienza, anemia) 2.Ipertiroidismo Aumentato consumo metabolico Bergman P. Austr Fam Phys 2005

10 Anamnesi No Ha risposto no alle 3 domande? Inadeguato assorbimento 1.RGE 2.IPLV 3.Atresia vie biliari Bergman P. Austr Fam Phys 2005

11 RED flags – Esame obiettivo Distrofia Colorito cutaneo (pallore, ittero) Dismorfismi Dermatite atopica o rash cutanei Obiettività addominale (Distensione, Diastasi dei retti addominali, Epato-splenomegalia) Ispezione della regione peri-anale (iperemia, fissurazioni) Bergman P. Austr Fam Phys 2005

12 Esami di I livello Esami ematochimici Urea e elettrolite/creatinina Emocromo/VES Funzionalità epatica Calcio/Fosforo Immunoglobuline Funzionalità tiroidea Glicemia Assetto ferrico Esame feci Esami microbiologici Acidi grassi/Grassi neutri Esame urine Esame urine - Urinocoltura Urine per aminoacidi (metabolic screen) Bergman P. Austr Fam Phys 2005

13 Esami di II livello Cariotipo RAST, skin prick test Test del sudore Ph-metria Gastroscopia Bergman P. Austr Fam Phys 2005

14 APLV / IPLV Cellulo-mediate Dietary protein enteropathy Dietary protein enterocolithis Dietary protein proctocolitis IgE mediate Oral allergy syndrome Immediate gastrointestinal hypersensitivity Forme miste Allergic gastroenteritis esosinophilic Sicherer S. Pediatrics 2007 Malassorbimento Eccessiva perdita

15 IPLV: Si verifica nei primi mesi di vita Diarrea (medio-moderata, steatorrea in circa 80 % dei casi), Vomito (2/3 dei casi) Scarso accrescimento Diagnosi: eliminazione delle PLV e successivo challenge Biopsia: patchy atrofia dei villi, infiltrato cell. mononucleate, pochi eosinofili Dietary protein enteropathy Sicherer S. Pediatrics 2007

16 IPLV: Dietary protein enterocolithis Si verifica nei primi 3 mesi di vita o successivamente in allattati al seno Gravi sintomi: irritabilità, vomito protratto 1-3 ore dopo il pasto, diarrea ematica (disidratazione), anemia, distensione addominale, arresto della crescita, letargia Diagnosi: eliminazione delle PLV e successivo challenge Colon: ascessi criptici e diffuso infiltrato infiammatorio (plasmacellule) Duodeno: edema, infiammazione e lieve danno ai villi Sicherer S. Pediatrics 2007

17 Si verifica nel lattante o più spesso nel bambino Caratterizzato da infiltrazione eosinofila mucosa (esofago, stomaco, intestino) Eosinopilia in circa il 50 % dei pazienti Forma più comune: RGE (esofagite eosinofila) Disfagia, pirosi, epigastralgia, dolori addominali, diarrea, scarsa crescita 8 settimane per risoluzione dei sintomi e 12 settimane per la normalizzazione istologica IPLV: Allergic gastroenteritis eosinophilic Sicherer S. Pediatrics 2007

18 IPLV: Terapia Sicherer S. Pediatrics 2007 Idrolisati spinti delle proteine del latte vaccino (caseina o sieroproteine) Amminoacidi elementari

19 Diarrea post-infettiva Reinfezione con lo stesso agente eziologico Infezione con un agente diverso Malassorbimento E. coli enteropatogeni, Clostridium difficile Giardia Lamblia, Cryptosporidium Intolleranza secondaria al lattosio Intolleranza alle proteine del latte vaccino Colonizzazione batterica del tenue prossimale

20 Acrodermatite enteropatica Autosomica recessiva Difetto dell'assorbimento dello zinco per difetto del carrier intestinale Diarrea + scarsa crescita + dermatite ustioniforme periorifiziale + fotofobia Diagnosi: carenza di zinco tissutale (sul capello)

21 Enteropatia autoimmune Diarrea intrattabile + scarsa crescita Diagnosi: atrofia dei villi, cripte ipo-iperplastiche, infiltrato linfomononucleato non responsiva a GFD Anticorpi anti enterocita (50%) Terapia immunsoppressiva, TPN, trapianto intestinale

22 RGE Disordini alimentari (inappetenza, sazietà precoce, rifiuto del cibo) Irritabilità o pianto inconsolabile Ruminazione Riduzione o arresto di crescita Anemia Inarcazione del dorso Ematemesi Episodi di cianosi o ALTE Disturbi respiratori NASPGHAN Guidelines JPGN 2001 Ridotto intake Eccessiva perdita

23 Rx RGE: diagnosi - Rx …non utile per la diagnosi… Anomalie anatomiche SIPMalrotazione Ernia Iatale Stenosi SS: 31-86% ( falsi negativi) SP: 21-83% ( falsi positivi)

24 pHmetria RGE: diagnosi - pHmetria NASPGHAN Guidelines JPGN 2001 IR Numero di reflussi Clino/Ortostasi Indice sintomatico

25 RGE: terapia Anti-acidi (ranitidina, inibitori di pompa protonica) Misure anti-reflusso Procinetici Dieta senza PLV Chirurgia NASPGHAN Guidelines JPGN 2001

26

27


Scaricare ppt "Il lattante che non cresce Elena Lionetti Dipartimento di Pediatria, Università degli Studi di Catania."

Presentazioni simili


Annunci Google