La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Accreditamento e Raccomandazione Europea per la qualità della formazione Roma 17 Maggio 2012 Forum PA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Accreditamento e Raccomandazione Europea per la qualità della formazione Roma 17 Maggio 2012 Forum PA."— Transcript della presentazione:

1 Accreditamento e Raccomandazione Europea per la qualità della formazione Roma 17 Maggio 2012 Forum PA

2 Definizione dellaccreditamento Laccreditamento è latto con cui le amministrazioni pubbliche competenti (Regioni e Province Autonome) riconoscono ad un soggetto la possibilità di proporre e realizzare interventi di formazione finanziati con risorse pubbliche Laccreditamento definisce standard di qualità dei soggetti attuatori del sistema di formazione per realizzare politiche pubbliche di sviluppo delle risorse umane

3 Accreditamento come strumento per la qualità dellofferta di Istruzione e Formazione professionale In un sistema di formazione professionale aperto al mercato come quello italiano laccreditamento ha consentito lo sviluppo di un sistema di assicurazione della qualità dando alle Regioni la possibilità di valutare e selezionare i VET providers

4 Cornice normativa Legge n.196 del 1997 Decreto Ministeriale n.166/2001 Legge Costituzionale n.3 del 18/10/2001 Intesa Stato Regioni del 20/3/2008

5 Struttura del nuovo modello di accreditamento Principi guida Life-long learning Semplificazione ed accertabilità dei requisiti Mantenimento ed efficacia controlli (monitoraggio della qualità in fase di implementazione dellofferta formativa) Integrazione e sinergia dei controlli Criterio A Risorse infrastruttu rali e logistiche Criterio C Capacità gestionali e risorse professionali Criterio D Efficacia ed efficienza Criterio E Relazioni con il territorio Criterio B Affidabilità economica e finanziaria

6 Dati sulle strutture accreditate Il volume nazionale di offerta formativa accreditata rimane sostanzialmente stabile nel corso degli ultimi anni. Anno 2005 Anno 2008 Anno 2011 NORD CENTRO SUD e ISOLE ITALIA

7 Evoluzione del fenomeno accreditamento Lintroduzione dellaccreditamento con il D.M. 166/2001 ha consentito una selezione dellofferta formativa, garantendo la qualità del sistema di formazione professionale. LIntesa Stato Regioni del 2008 ha consolidato la qualità della platea dei soggetti erogatori, e a fronte di una maggiore selettività dei requisiti introdotti con lIntesa, il volume dellofferta formativa accreditata è rimasta per lo più stabile.

8 Quadro Europeo per la qualità della formazione Il Quadro Europeo per la qualità della formazione (EQARF) è uno strumento di riferimento per gli Stati membri per promuovere e sostenere il miglioramento continuo dei sistemi di istruzione e formazione professionale (IFP). Obiettivo dellEQARF è stimolare presso gli stati membri il miglioramento dei sistemi di IFP, incentivando la mobilità dei lavoratori e degli studenti,lapprendimento permanente, la trasparenza delle politiche in materia di istruzione e formazione

9 Quadro Europeo per la qualità della formazione LEQARF si applica sia ai sistemi di IFP sia alle scuole e alle strutture che erogano servizi formativi. LEQARF si compone di: 4 Criteri per garantire limplementazione del ciclo di qualità (pianificazione, attuazione, valutazione e revisione); 10 indicatori per valutare e migliorare la qualità dei sistemi di IFP

10 Quadro Europeo per la qualità della formazione INDICATORI EQARF: 1.Diffusione di sistemi dei qualità 2.Investimento nella formazione di insegnanti e formatori 3.Tasso di partecipazione ai programmi di IFP 4.Tasso di completamento dei programmi di IFP 5.Tasso di inserimento a seguito dei programmi di IFP 6.Utilizzo sul luogo di lavoro delle competenze acquisite 7.Tasso di disoccupazione 8.Presenza di categorie svantaggiate 9.Modalità e utilizzazione di analisi dei fabbisogni 10.Iniziative per promuovere laccesso allIFP

11 Indicator i EQARF Accredi tament o n. 1 Diffusione di sistemi di di qualità n. 2 Investiment o nella formazione di insegnanti e formatori n. 3 Tasso di partecipaz ione ai programm i di IFP n. 4 Tasso di completa mento programm i di IFP n. 5 Tasso di inseriment o a seguito di programm i di IFP n. 6 Utilizzo sul luogo di lavoro di competen ze acquisite n. 8 Presenza di categorie svantaggi ate n. 9 Modalità e utilizzazio ne di analisi dei fabbisogni Criterio C Capacità gestionali e risorse profession ali presidio procedural e dei processi presidio funzionale dei processi Criterio D Efficacia ed efficienza capacità progettual e livello di abbandon o successo formativo (occupabili tà) Confronto indicatori EQARF/ Accreditamento

12 Indicator i EQARF Accredi tament o n. 1 Diffusione di sistemi di di qualità n. 2 Investiment o nella formazione di insegnanti e formatori n. 3 Tasso di partecipa zione ai programm i di IFP n. 4 Tasso di completa mento programm i di IFP n. 5 Tasso di inserimen to a seguito di programm i di IFP n. 6 Utilizzo sul luogo di lavoro di competen ze acquisite n. 8 Presenza di categorie svantaggi ate n. 9 Modalità e utilizzazio ne di analisi dei fabbisogni Criterio E Relazioni con il territorio rete/coop erazione con attori del territorio Analisi dei fabbisogni del territorio Tipologi a fasce deboli Confronto indicatori EQARF/ Accreditamento


Scaricare ppt "Accreditamento e Raccomandazione Europea per la qualità della formazione Roma 17 Maggio 2012 Forum PA."

Presentazioni simili


Annunci Google