La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Vittorio Taveggia 302571/95 Anno Accademico 2005- 2006 Relatore: Chiar.mo Prof. Giampaolo Azzoni 1 CACCIA E COMUNICAZIONE: due realtà ancora da conciliare.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Vittorio Taveggia 302571/95 Anno Accademico 2005- 2006 Relatore: Chiar.mo Prof. Giampaolo Azzoni 1 CACCIA E COMUNICAZIONE: due realtà ancora da conciliare."— Transcript della presentazione:

1 Vittorio Taveggia /95 Anno Accademico Relatore: Chiar.mo Prof. Giampaolo Azzoni 1 CACCIA E COMUNICAZIONE: due realtà ancora da conciliare

2 Vittorio Taveggia /95 CACCIA E COMUNICAZIONE 2 PERCHÉ ANDARE A CACCIA Istinto primordiale della predazione Vocazione spesso svincolata dalla tradizione Sfruttamento ecologicamente compatibile di una risorsa naturale rinnovabile Fondi per il risarcimento danni

3 Vittorio Taveggia /95 CACCIA E COMUNICAZIONE 3 LA CACCIA È EMOZIONE La caccia nella letteratura Giovanni Pascoli Ernest Hemingway Sàndor Màrai Karen Blixen

4 Vittorio Taveggia /95 CACCIA E COMUNICAZIONE 4 IL PERCHÉ DELLINCREMENTO DEGLI UNGULATI Abbandono delle campagne Concentrazione in città Diminuzione dei predatori, in particolare luomo

5 Vittorio Taveggia /95 CACCIA E COMUNICAZIONE 5 I principi della caccia di selezione: 1. Censimenti 2. Piani di tiro Specie 3. Assegnazione dei capi Sesso Età

6 Vittorio Taveggia /95 CACCIA E COMUNICAZIONE 6 IL CASO DEI CAPRIOLI DI ALESSANDRIA Labbattimento di 600 caprioli nella provincia piemontese scatena la campagna contro luccisione di Bambi

7 Vittorio Taveggia /95 CACCIA E COMUNICAZIONE 7 PERCHÉ NON È BAMBI Bambi È un cervo Bambi è un cucciolo, mentre si spara ad animali adulti o giovani

8 Vittorio Taveggia /95 CACCIA E COMUNICAZIONE 8 LA STAMPA NAZIONALE Studio Aperto La Stampa Il Manifesto La Repubblica

9 Vittorio Taveggia /95 CACCIA E COMUNICAZIONE 9 LA STAMPA SPECIALIZZATA Sentieri di caccia Cacciare a palla LIride

10 Vittorio Taveggia /95 CACCIA E COMUNICAZIONE 10 LINTERVISTA A TOSO La conferma di tutte le valutazioni espresse in questa tesi. La caccia di selezione non nuoce alle popolazioni di ungulati. La Germania abbatte di caprioli allanno

11 Vittorio Taveggia /95 CACCIA E COMUNICAZIONE 11 CONCETTO CHIAVE DELLINTERVISTA AL DOTT. TOSO Legittimità della caccia per la sua fattibilità IN DEFINITIVA LA CACCIA DI SELEZIONE … - si DEVE fare? NO - si PUÒ fare? SÌ - serve a contenere i danni? In generale NO -serve ad utilizzare una risorsa naturale rinnovabile? ASSOLUTAMENTE SÌ Il problema è laccettazione culturale e sociale della caccia

12 Vittorio Taveggia /95 CACCIA E COMUNICAZIONE 12 CONCLUSIONI Il problema di fondo è la mancanza di una comunicazione seria, corretta e completa Il caso di JJ1 Caccia agli ungulati con i segugi (novembre 2003)


Scaricare ppt "Vittorio Taveggia 302571/95 Anno Accademico 2005- 2006 Relatore: Chiar.mo Prof. Giampaolo Azzoni 1 CACCIA E COMUNICAZIONE: due realtà ancora da conciliare."

Presentazioni simili


Annunci Google