La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La programmazione radiofonica: origini sviluppi e possibilità future. Il caso LItalia che lavora A NNO A CCADEMICO 2009/2010 Tesi di Laurea di Stefania.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La programmazione radiofonica: origini sviluppi e possibilità future. Il caso LItalia che lavora A NNO A CCADEMICO 2009/2010 Tesi di Laurea di Stefania."— Transcript della presentazione:

1 La programmazione radiofonica: origini sviluppi e possibilità future. Il caso LItalia che lavora A NNO A CCADEMICO 2009/2010 Tesi di Laurea di Stefania Tagliaferri Relatore Chiar.mo Prof. Carlo Genta Correlatore Chiar.mo Prof. Gianluca Mainino

2 La programmazione radiofonica Struttura di base Realtà radiofonica Organizzazione tecnica Contenuti Offerta Personalità

3 La storia Radio RAI – BBC Modulazione di ampiezza AM Blocchi fissi – fasce orarie definite Fruizione collettiva Grandi programmi Educare Informare Divertire Radio Libere RMC Modulazione di frequenza FM Flusso di contenuti Fruizione singola Musica e ideali Rock&Roll PalinsestoFormato

4 La radio oggi Flusso sonoro organizzato Continua rotazione di contenuti Forte stagionalità Formato di emittente Formato Palinsesto Adult Contemporary News&TalkAOR Religious Formato di programma Morning ShowDrive Time Unoperazione di ingegneria culturale Schema che razionalizza il flusso Guida alla fruizione

5 La programmazione oggi Parlato Musica Gingle Liner Cluster Spot Ritmo Giornata Radiofonica Clock Elementi base Isoritmi Effetto

6 Individuare il pubblico di riferimento Indagine Quantitativa Indagine Qualitativa Il pubblico Giovanissimi Giovani Casalinghe Automobilisti Over 55

7 Condivisione ambiente immaginario Il parlato Distanza Non Visibilità

8 Le realtà radiofoniche italiane

9 Radio Ticino Pavia Radio Comunitaria Locale Pubblico vasto – giovani e over 55 Info&Music Informazione - Approfondimento tematico Ricerca musicale Mission Religiosa Radio Lombardia Radio Regionale Pubblico adulto 25 – 54 anni Automobilisti Info&Music Informazione di pubblico servizio Drive Time Legame con il territorio lombardo Programmazione locale OrarioContenutoDurata 10.00Sigla Programma 10.00Parlato4 min 10.04Brano Musicale3 min 10.07Parlato5 min 10.12Collegamento esterno3 min 10.15Brano3 min 10.18Parlato2 min 10.20Cluster pubblicitario3 min

10 Le realtà radiofoniche italiane Network nazionale Adult Contemporary Pubblico generalista anni Gusto nazional popolare Musica - Infotainment GR al minuto 0 Cluster pubblicitari al minuto brano New Hit al minuto 30 1 brano Millenium Hit a fine programma Strategie di programmazione Programmazione Nazionale OrarioContenutoDurata 10.00GR4 min 10.04parlato30 sec 10.04gingle5 sec 10.04Brano3 min 10.07Gingle5 sec 10.07Brano3 min 10.10Parlato2 min 10.12gingle30 sec 10.12brano3 min 10.15parlato1 min 10.16spot1 min RTL 102.5

11 Web Radio Università degli Studi di Pavia Radio Online Ruolo istituzionale Sperimentazione Informazione Approfondimenti in pillole Rotazione continua dei contenuti Le realtà radiofoniche italiane Format innovativi Informazione scientifica Collegamento con paesi stranieri Approfondimento culturale Miglioramento conoscenza linguistica Ucampus

12 LItalia che lavora Nuovo format Conduttori Pubblico protagonistaPubblico ascoltatore Nuove abitudini di ascolto Nuovo ambiente di ascolto Negozi Struttura Contenuti Campanile dOro - Arcobaleno Ambiente immaginario concreto Concorso Manifestazione finale

13 LItalia che lavora Mission Valore dei prodotti Rapporto cliente/negoziante Nuove abitudini di ascolto Aiuto alleconomia

14 LItalia che lavora Struttura Lunedì – Mercoledì Intrattenimento Interviste ai negozi Giovedì- Venerdì Infotainment Rubriche tematiche Programmazione complessa OrarioContenutodurata 10.00GR5 min 10.05Sigla apertura programma 10.05Parlato3 min 10.08Brano3 min 10.11Blocco 1 intervista / rubrica7 min 10.18Cluster pubblicitario3 min 10.21Brano3 min 10.24Blocco 2 Intervista / rubrica6 min 10.30Sketch1 min Emittente locale Secondo mattino

15 Simona Rapparelli Dario Buzzoni - Redazione Radio Ticino Pavia Pier Maurizio Di Rienzo - Vice direttore Radio Lombardia Andrea Maggio e tutto lufficio programmazione e musica di RTL Andrea Taccani - Direttore artistico Ucampus Pavia Dott.ssa Grazia Bruttocao - Portavoce Università degli Studi di Pavia Gino Fanelli - Presidente associazione Helpis Onlus Pavia Ringraziamenti


Scaricare ppt "La programmazione radiofonica: origini sviluppi e possibilità future. Il caso LItalia che lavora A NNO A CCADEMICO 2009/2010 Tesi di Laurea di Stefania."

Presentazioni simili


Annunci Google