La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

TESI DI LAUREA TRIENNALE corso di laurea in comunicazione innovazione e multimedialità SVILUPPO DI PERCORSI DI INTEGRAZIONE MULTICULTURALE ATTRAVERSO LO.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "TESI DI LAUREA TRIENNALE corso di laurea in comunicazione innovazione e multimedialità SVILUPPO DI PERCORSI DI INTEGRAZIONE MULTICULTURALE ATTRAVERSO LO."— Transcript della presentazione:

1 TESI DI LAUREA TRIENNALE corso di laurea in comunicazione innovazione e multimedialità SVILUPPO DI PERCORSI DI INTEGRAZIONE MULTICULTURALE ATTRAVERSO LO SPORT Di Alessandro Pisati Relatore : Professor Mario Dossoni Correlatore : Professor Fabio Muzzio

2 I FONDAMENTI DELLO SPORT MULTICULTURALE DEFINIZIONE DI SPORT Sport unica parola che non conosce traduzioni (uguale in tutte le lingue) Sport è un insieme di attività complesse, comprensive di sforzo fisico e mentale, finalizzate ad un raggiungimento di un risultato, con regole conosciute da ogni partecipante a tale attività agonistica Sport è qualsiasi forma di attività fisica che contribuisce alla forma fisica, al benessere mentale e all interazione sociale (UN inter- agency task force on sport for development and peace, 2003)

3 IL SIGNIFICATO E IL VALORE DELLO SPORT NAZIONI UNITE riguarda la partecipazione, la inclusione, la cittadinanza, unisce gli individui e le comunità: dai campi per i rifugiati alle slum, dalle zone di guerra alle periferie violente UNOSDP fondato su questi principi (Wilfried Lemke segretario progetto) Sport come mezzo di mediazione, ad esempio, tra Israele e Palestina (conferenza sport as a mediator between cultures, 2012) COMUNITA EUROPEA compilazione Carta Europea dello Sport(2001), ratificato messaggio positivo sport sport come mezzo sociale per combattere la povertà, funzione sociale e educativa UE riconosce attività sportiva come valido supporto educativo per integrazione sociale, parità tra sessi e comunicazione interculturale partecipare ad uno sport contribuisce allinclusione nella società di riferimento, cioè partecipazione alla vita sociale della comunità (European Conference on local sports partecipation, Belgium 2012)

4 MULTICULTURALISMO Storia umanità caratterizzata da movimento e continua creazione di reti e intrecci tra persone provenienti da diversi contesti geografici Viviamo oggi una fase di mondializzazione, da una parte cultura occidentale contrapposta a rivendicazione identitarie: multiculturalismo dunque coabitazione tra diversi gruppi linguistici,culturali,religiosi che vivono nel medesimo territorio

5 INTERCULTURA Si innesca quindi un processo di estensione dei confini della democrazia attraverso una cultura della partecipazione basata sul riconoscimento delle differenze Lo sport si inserisce in questo contesto come metodo di integrazione consapevolezza trasformazioni sociali e creazione nuovo protagonismo tra soggetti anche tramite valori pratiche sportive

6 SPORT E SVILUPPO ECONOMICO E SOCIALE Ha una valenza pedagogica perchè capace di trasmettere tutte le regole fondamentali della vita sociale Portatore di valori educativi come tolleranza spirito di squadra e lealtà (ONU, Anno internazionale Sport e Ed. Fisica 2005) Può essere utilizzato per prevenire ed affrontare numerose situazioni socio-economiche, poiché strumento a basso costo per ridurre spese pubbliche associate a sviluppo Sport sempre più impiegato nella promozione della salute, prevenzione malattie, incrementare istruzione e sviluppo dei giovani, nel favorire uguaglianza di genere, prevenzione conflitti, nei processi di peace-building e nel sostegno dello sviluppo economico

7 CRITICITA SPORT Sport riesce a risolvere problemi, ma esso stesso non è privo spettacolarizzazione, violenza, doping Non si tratta di condannare o di nascondere queste problematiche anzi di prenderle in seria considerazione e di collocare al giusto livello gli insegnamenti e le motivazioni, al fine di evidenziare gli aspetti positivi delle pratiche sportive

8 SPORT E SVILUPPO DEI GIOVANI Maggior parte dei bambini oggi vive in Paesi in via di sviluppo Fondamentale che i governi investano nei giovani, al fine della crescita sociale e economica Sport contribuisce alla crescita fisica e sociale dei bambini: - sviluppa capacità fisiche e motorie che aiutano a stimolare il cervello - riduce il rischio di malattie, migliora salute mentale e può fungere da veicolo per fornire informazioni su AIDS e altre malattie ad esempio - aiuta i ragazzi a costruire la propria identità sociale, offrendo la possibilità di stare insieme e fare nuove amicizie, forma il carattere, aumentando autostima e insegnando a comunicare e a essere responsabili, ecc..

9 SVILUPPO DI PERCORSI DI INTEGRAZIONE MULTICULTURALE ATTRAVERSO LO SPORT Considerando il valore socio-culturale dello sport, il linguaggio non verbale può divenire un luogo di incontro fra differenti lingue, culture e ideologie per garantire una pacifica convivenza fra persone di diverse culture Questo tipo di approccio utile soprattutto per i giovani e i giovanissimi Responsabilità della politica e delle istituzioni è riconoscere questo valore intrinseco dello sport e di dare la possibilità allintegrazione alle persone creando programmi che sfruttino queste potenzialità

10 RUOLO DELLE ASSOCIAZIONI PUBBLICHE E PRIVATE ONG primi enti a riconoscere potenzialità sport per lo sviluppo e la pace Nel campo dello SDP operano più di 400 ONG, e secondo alcune stime, vi è la creazione di 10 nuove organizzazioni ogni mese ONG potere dello sport Valori e conoscenze Trasmesse sviluppate con sport Migliora vite bambini Migliora Raggiungimento Pace e sviluppo

11 ALCUNI ESEMPI DI ONG CESTAS (Centro di educazione sanitaria e tecnologie appropriate sanitarie) ELIS Italia sport Onlus Sport2Build Onlus Peace games UISP e UPF (sport without borders) Red Sox Foundation NBA Cares NFL Play60 Arsenal in te Community FC Barcelona Foundation Inter Campus Milan Onlus

12 INTER CAMPUS Nasce nel 1997 e realizza interventi sociali e di cooperazione flessibili a lungo termine utilizzando il gioco del calcio come strumento educativo Ad oggi realizza 24 programmi nel mondo supportata da circa 200 operatori locali

13 PROGETTO INTER CAMPUS FAVELA DI RIO DE JANEIRO PROBLEMA FREQUENZA SCOLASTICA BAMBNI POSSONO FREQUENTARE E INDOSSARE MAGLIA INTER SOLO SE FREQUENTANO SCUOLA CON BUONI VOTI STIMOLO FREQUENZA BAMBINI ANCHE PER TUTTA LA COMUNITA MAMME CHE ACCOMPAGNANO BAMBINI PARTECIPANO A CORSI DI PREVENZIONE, PRIMO SOCCORSO, PICCOLO ARTIGIANATO ORGANIZZATI AD HOC ANCHE EDUCATORI/ALLENATORI BENEFICIANO DEL PROGETTO, PERCHE UTILIZZANO LA FORMAZIONE ESEGUITA DAGLI ALLENATORI PROFESSIONISTI DI INTER CAMPUS

14 UISP Unione italiana sport per tutti è unassociazione alla quale sono affiliate società sportive e 1000 circoli. Nata nel 1948, ha come obiettivo quello di estendere il diritto allo sport a tutti i cittadini e renderlo funzionale alle loro esigenze

15 UISP Tre ambiti di lavoro (nei confronti dei cittadini italiani, ma soprattutto dei cittadini dei Paesi che hanno subito guerre o disastri naturali) Diritti umani Ambiente Solidarietà Strumento di lavoro sono i Peace Games ONG fondata allinterno dell UISP nel 1999 Mission: valorizzare le potenzialità del gioco nelle società in via di sviluppo, in quanto strumenti uitili alla socializzazione e alla promozione dei diritti

16 EDUCARE AL GIOCO ED ALLO SPORT TRA LE DUNE Progetto di cooperazione internazionale portato avanti da Peace Games nei campi profughi Saharawi di Smara e El Ayun, Algeria

17 Costruzione centro permanente Punto di riferimento per giovani Al fine di migliorare la coesione sociale E condizioni vita nei campi profughi Obiettivo più ampio:incentivo Maggiore diffusione gioco e sport Come fattori di educazione, Protezione sociale E sviluppo comunitario Fornire operatori sportivi locali Nozioni per utilizzare sport Come strumento di aggregazione, Benessere fisico ed educazione

18 MULTICULTURALISMO ATTRAVERSO IL BASEBALL

19 Parte della mia personale esperienza svolta nella provincia di Pavia, a contatto con ragazzi tra gli 8 e i 13 anni, tutti abitanti a Sannazzaro de Burgondi e paesi limitrofi, come allenatore della società Baseball Sannazzaro categoria ragazzi e allievi

20

21 BASEBALL E INTEGRAZIONE La pratica del gioco del baseball si presta molto ad un approccio tranquillo: Poco contatto fisico Tutti i partecipanti si esprimono sia in attacco (battuta con la mazza), che in difesa Gioco non limitante dal punto di vista fisico Molto importante rispetto autorità (arbitri): non è prevista alcuna protesta su alcuna decisione, pena limmediata espulsione dal campo Dunque ambiente regolato dove ogni giocatore può esprimersi al meglio delle proprie capacità

22 BASEBALL E INTEGRAZIONE NEL SANNAZZARO BASEBALL In questi anni ho constatato come persone che provengono da diversi contesti culturali riescano a superare i limiti di una diversità apparente grazie ai principi che lo sport insegna Ho lavorato con ragazzi italiani e di origine extracomunitaria (egiziani, indiani, marocchini e dominicani) e sono entrato in contatto con le loro famiglie

23 BASEBALL E INTEGRAZIONE Coinvolgimento famiglie fondamentale perché aiuto in maggior impegno per i ragazzi stessi Rinfreschi dopo-partita (pratica sportiva momento di svago e aggregazione) Coinvolgimento genitori in brevi partite con i propri figli: volontà di segnalare comportamento virtuoso

24 BASEBALL E INTEGRAZIONE Con i ragazzi in principio solo una lingua (italiano) per comunicare in campo unione dal punto di vista linguistico Successivamente, creato un gruppo solido, spazio anche a blending linguistico (spagnolo-arabo-italiano)

25 SIGNIFICATO E ESPERIENZA FAMIGLIE DI SANNAZZARO Prima esperienza: Robert, ragazzo dominicano arrivato in Italia nel 2004 insieme ai suoi genitori all età di tre anni Seconda esperienza: Khalif, ragazzo marocchino diabetico di dodici anni, nato in Italia, da genitori marocchini immigrati circa dodici anni fa Entrambi i ragazzi sono stati i primi giocatori non italiani presenti nella squadra

26 SIGNIFICATO E ESPERIENZA FAMIGLIE DI SANNAZZARO Robert: Difficoltà di inserimento a scuola (ragazzo timido) Abitudini differenti dagli altri ragazzi Difficoltà di apprendimento Khalif Difficoltà di inserimento a scuola (estrema timidezza) Difficoltà di apprendimento Religione e malattia ragione di esclusione Criticità iniziali

27 SOLUZIONI ATTUATE Facendo parte della stessa squadra, soluzioni adottate per entrambi i ragazzi: Allenamenti iniziali(primi mesi)esercizi che coinvolgessero la squadra come gruppo (filosofia gruppo): esempio, come si segnano punti nel baseball Coinvolgimento genitori di tutti i ragazzi: sia durante gli allenamenti, sia soprattutto nel dopo partita (pranzi/barbeque) Per una maggiore integrazione anche fuori dal campo da baseball, iniziativa di indossare il cappellino della squadra anche a scuola

28 RISULTATI FINALI Robert: ragazzo più tranquillo e più a suo agio con compagni e insegnanti maggiore interesse nel relazionarsi con i compagni miglioramento votazioni scolastiche Khalif: più nessun pudore per la propria malattia maggiore espansività con i propri coetanei miglioramento votazioni scolastiche e attenzione in generale Pareri di insegnanti e genitori:

29 RISULTATI FINALI Pareri dei genitori: lattività agonistica ha migliorato il comportamento dei propri figli, facendoli sentire maggiormente integrati e sviluppando anche le rispettive capacità psico-fisiche lattività dei propri figli ha inoltre migliorato le capacità di integrazione delle due famiglie in questione, che ora sono più coinvolte nel tessuto sociale del paese


Scaricare ppt "TESI DI LAUREA TRIENNALE corso di laurea in comunicazione innovazione e multimedialità SVILUPPO DI PERCORSI DI INTEGRAZIONE MULTICULTURALE ATTRAVERSO LO."

Presentazioni simili


Annunci Google