La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

CARTA DI QUALIFICAZIONE DEL CONDUCENTE (CQC) E CERTIFICATO DI ABILITAZIONE PROFESSIONALE (CAP) Decreto legislativo 21 novembre 2005 n. 286 Mario locatelli.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "CARTA DI QUALIFICAZIONE DEL CONDUCENTE (CQC) E CERTIFICATO DI ABILITAZIONE PROFESSIONALE (CAP) Decreto legislativo 21 novembre 2005 n. 286 Mario locatelli."— Transcript della presentazione:

1 CARTA DI QUALIFICAZIONE DEL CONDUCENTE (CQC) E CERTIFICATO DI ABILITAZIONE PROFESSIONALE (CAP) Decreto legislativo 21 novembre 2005 n. 286 Mario locatelli – Lorenzo mapelli

2 Per la guida di veicoli adibiti ad uso professionale, oltre alla patente di guida occorre: la CQC (carta di qualificazione del conducente) per conducenti che effettuano professionalmente l'autotrasporto di persone e di cose su veicoli per la cui guida è richiesta la patente delle categorie C, CE, D e DE; il CAP (certificato di abilitazione professionale) per la guida di: motoveicoli di massa complessiva fino a 1,3 t adibiti a servizio pubblico di piazza o a noleggio con conducente (tipo KA associato alla patente A);-taxi, autovetture e motoveicoli (oltre 1,3 t) da noleggio con conducente (tipo KB associato alla patente B);-veicoli condotti da minori di anni 21 destinati al trasporto di cose di massa complessiva, compreso il rimorchio, superiore a 7,5 t (tipo KC associato alla patente C);-autobus, a carico, in servizio di linea o di noleggio con conducente o per il trasporto di scolari (tipo KD associato alla patente D che verrà sostituito dalla CQC). L'obbligo di condurre veicoli con la CQC decorre dal: 10 settembre 2008 per il trasporto persone, 10 settembre 2009 per il trasporto di cose. Pertanto: i CAP KD non verranno più rilasciati a partire dal ; i CAP KC per il trasporto professionale non verranno più rilasciati a partire dal ; i CAP KD conseguiti dal e le patenti C conseguite dal non possono essere convertiti in CQC.

3

4 La CQC è rilasciata dall'UMC per l'attività dei conducenti che effettuano professionalmente l'autotrasporto di persone e di cose su veicoli per la cui guida è richiesta la patente delle categorie C, CE, D e DE salvo il caso di alcuni veicoli per i quali è prevista una deroga (veicoli con velocità non superiore a 45 km/h, delle Forze armate, dei Vigili del fuoco, veicoli in manutenzione e riparazione, di emergenza, per trasporti privati, ecc.). Tale attività, è subordinata all'obbligo di: qualificazione iniziale, con frequenza di un corso e superamento di un esame presso il DTT; formazione periodica, con frequenza di un corso ogni 5 anni. Per conseguire la carta di qualificazione i conducenti devono aver compiuto: 18 anni, per guidare veicoli adibiti al trasporto di merci per cui è richiesta la patente di guida delle categorie C e CE, in deroga al limite di massa complessiva a pieno carico di 7,5 t ; 21 anni, per guidare veicoli adibiti al trasporto di passeggeri per cui è richiesta la patente di guida delle categorie D e DE. La CQC sostituisce il certificato di abilitazione professionale di tipo KC e KD.

5 È previsto il rilascio della CQC per documentazione entro tre anni dal per titolari di: patente C alla data del o titolari di CAP KD alla data del nonchè titolari di: patenti C alla data del o patenti D alla data del per residenti in Stati della UE o dello SEE e dipendenti di un impresa di autotrasporto con sede in Italia; patenti equivalenti alla C alla data del o patenti equivalenti alla D alla data del per residenti in Stati non appartenenti alla UE o allo SEE e dipendenti di un impresa di autotrasporto con sede in Italia. La data può essere successiva per duplicati di documenti rilasciati in data antecedente. I titolari di CAP KD possono richiedere il rilascio del CAP KB e della CQC oppure solamente del CAP KB. È previsto il rilascio del duplicato per deterioramento, smarrimento e furto del documento ovvero nel caso di duplicato o estensione di validità della patente.

6 Per documentazione Furto - smarrimento

7 Rilascio La CQC è rilasciata subordinatamente al superamento dell'esame di idoneità e previa frequenza di un corso di qualificazione iniziale, ai conducenti: residenti in Italia che svolgono attività di autotrasporto di persone o di cose; cittadini di Stati non appartenenti all'UE o allo SEE, che svolgono la loro attività alle dipendenze di un'impresa di autotrasporto di persone o di cose stabilita su territorio italiano. Deroghe Non è richiesto il possesso della CQC per i conducenti di veicoli : la cui velocità massima autorizzata non supera 45 km/h; ad uso delle forze armate, della Protezione civile, dei vigili del fuoco e delle forze responsabili del mantenimento dell'ordine pubblico, o messi a loro disposizione; sottoposti a prove su strada a scopo di perfezionamento tecnico, riparazione o manutenzione, e nuovi o trasformati non ancora immessi in circolazione; utilizzati in servizio di emergenza o destinati a missioni di salvataggio; utilizzati per lezioni di guida ai fini del conseguimento della patente o dei certificati di abilitazione professionale; utilizzati per trasporti privati e non commerciali di passeggeri o di merci; che trasportano materiale o attrezzature, utilizzati dal conducente stesso nell'esercizio della propria attività, a condizione che la guida del veicolo non ne costituisca attività principale. L'esenzione per conducenti di veicoli adibiti ad uso proprio (ultimi due punti) non si applica a conducenti: assunti alle dipendenze di un impresa con la qualifica di autista; di scuolabus nel caso che l'attività sia esercitata sia in conto proprio che per conto terzi.

8 Rilascio per documentazione (esenzioni) Sono esentati dall'obbligo di superamento dell'esame di idoneità e di frequenza del corso di qualificazione iniziale e quindi possono ottenere la CQC per documentazione i conducenti residenti: in Italia, già titolari alla data del del certificato di abilitazione professionale di tipo KD; in Italia, già titolari alla data del della patente di guida di categoria C ovvero CE; in altri Stati della UE o dello SEE ma dipendenti da un impresa di autotrasporto di persone o cose con sede in Italia, titolari di patenti C, CE alla data del oppure D, DE alla data del ; in Stati non appartenenti all'UE o allo SEE, dipendenti da un'impresa di autotrasporto di persone o di cose con sede in Italia, titolari di patente di guida equivalente alle categorie C, CE alla data del oppure D, DE alla data del Pertanto la CQC per documentazione può essere richiesta da titolari di patente C o CAP KD rilasciati: entro le suddette date, successivamente alle suddette date per duplicato di patente o CAP rilasciati antecedentemente a tali date. I conducenti possono richiedere il rilascio della CQC per documentazione: entro tre anni dal (data di entrata in vigore del DD n. 371/2007); la validità della CQC per trasporto persone decorre dal mentre la validità della CQC per trasporto cose decorre dal ;

9 CORSI DI FORMAZIONE PER LA CQC In linea generale, i corsi sono organizzati da autoscuole o consorzi di autoscuole che svolgono corsi di teoria e di guida per il conseguimento di tutte le patenti e da soggetti autorizzati dal Ministero dei trasporti. Nello specifico, sulla base delle disposizioni di cui al DM , possono essere autorizzati a svolgere corsi: autoscuole e centri di istruzione automobilistica costituiti da consorzi di autoscuole, enti con almeno tre anni di esperienza nel settore della formazione (anche all'interno delle associazioni di categoria) in materia di autotrasporto e funzionalmente collegati a: a associazioni di categoria dell'autotrasporto di cose membri del Comitato centrale per l'Albo nazionale degli autotrasportatori; b associazioni di categoria dell'autotrasporto di persone firmatarie di contratto collettivo nazionale di lavoro di settore; c federazioni, confederazioni, nonché articolazioni territoriali delle associazioni di cui alle lettere a) e b). aziende esercenti servizi automobilistici per il trasporto pubblico di persone di interesse nazionale, regionale o locale aventi un numero di addetti alla guida non inferiore a 80 unità solamente per la formazione periodica.

10

11 CONTENUTO DEI CORSI DI FORMAZIONE PER LA CQC I corsi di formazione iniziale (qualificazione iniziale) e periodica (formazione periodica) per conducenti che aspirano ad essere titolari di CQC o che sono già titolari di CQC ed intendono confermarla vertono sulle materie indicate nel DLG n. 286 che sono state specificate in dettaglio negli artt. 6 e 11 DM Il percorso formativo della CQC comprende l'acquisizione di nozioni che riguardano l'attività del conducente nel suo complesso, nel contesto economico e sociale in cui detta attività si svolge, non limitandosi ad un approfondimento nozionistico di ciò che riguarda solamente l'attività di guida vera e propria, ma facendo acquisire al conducente la consapevolezza della portata sociale della "professione di autotrasportatore". Il programma d'esame della qualificazione iniziale comprende: una parte comune teorica e pratica per titolari di patenti C, CE, D, DE, una parte speciale teorica e pratica per candidati al conseguimento della CQC per trasporto cose, una parte speciale teorica e pratica per candidati al conseguimento della CQC per trasporto persone. Il programma d'esame della formazione periodica comprende invece: una parte comune teorica per titolari di patenti C, CE, D, DE, una parte speciale teorica per titolari della CQC per trasporto cose, una parte speciale teorica per titolari della CQC per trasporto persone.

12

13 CERTIFICATO DI ABILITAZIONE PROFESSIONALE (CAP) Il certificato di abilitazione professionale (CAP) associato alla corrispondente categoria di patente, è richiesto attualmente per la guida di: motoveicoli di massa complessiva fino a 1,3 t adibiti a servizio pubblico di piazza o a noleggio con conducente (associato alla patente A); taxi, autovetture e motoveicoli (oltre 1,3 t) da noleggio con conducente (associato alla patente B); autovetture con rimorchio adibite a noleggio con conducente per cui necessita la patente BE (associato alla patente BE); autocarri, autotreni e autoarticolati di massa complessiva superiore a 7,5 t per minori di anni 21, qualora non adibiti ad uso professionale ; autobus e autosnodati in servizio di linea o di noleggio con conducente o per il trasporto di scolari (associato alla patente D o DE) (questo tipo di CAP andrà sostituito dalla CQC). Il certificato di abilitazione professionale (CAP): è strettamente subordinato all'esistenza e alla validità della patente cui si riferisce, perdendo automaticamente validità ed effetto con la revoca o la sospensione della patente stessa; è rilasciato previa visita medica tendente ad accertare la persistenza dei requisiti necessari al rilascio della patente di guida a cui il CAP si associa e non può essere rilasciato ai disabili fisici; è rilasciato dall'UMC a seguito di esame teorico ai titolari di patente della corrispondente categoria; ha validità di 5 anni: alla scadenza (e comunque in occasione della conferma di validità della patente) il documento è confermato dall'UMC previo accertamento dei requisiti fisici e psichici. Per chi ha superato i 65 anni la validità può essere inferiore se così dispone la commissione medica locale.

14 CARTA DI QUALIFICAZIONE DEL CONDUCENTE (CQC) E CERTIFICATO DI ABILITAZIONE PROFESSIONALE (CAP) SITUAZIONE TRANSITORIA: DAL CAP ALLA CQC Nelle more dell'entrata a regime della nuova disciplina che stabilisce l'obbligo della CQC per i conducenti che effettuano trasporti professionali con veicoli per la cui guida è richiesta la patente di categorie D, DE (trasporto persone) a decorrere dal , e C, CE (trasporto cose) a partire dal , si possono individuare le seguenti date di riferimento per i CAP già rilasciati e per quelli da rilasciare: CAP KD conseguiti alla data del possono essere convertiti entro tre anni dal in CQC. CAP KD non verranno più rilasciati a partire dal ; CAP KC per trasporto professionale non verranno più rilasciati a partire del ; CAP KC, KD e patente C, CE già rilasciati conservano la validità fino a quando non vige l'obbligo della CQC; CAP KD possono essere convertiti in CAP KB contestualmente alla richiesta di conversione del CAP KD in CQC oppure possono essere utilizzati per svolgere l'attività di taxi o di noleggio di autovettura con conducente fino alla scadenza, dopodiché devono essere sostituiti.

15 Tuttavia: i KD non verranno più rilasciati a partire dal ; da tale data è obbligatoria la CQC per trasporto di persone; i KC non verranno più rilasciati a partire dal ; da tale data è obbligatoria la CQC per trasporto di cose; i KD conseguiti dal non possono essere convertiti in CQC per documentazione.

16

17 MODELLO DI CARTA DI QUALIFICAZIONE La carta di qualificazione del conducente (modello 722 F) si compone di due facciate: la prima facciata contiene: - cognome e nome del titolare, - data e luogo di nascita del titolare, - data di rilascio e di scadenza; la data di scadenza della CQC è riferita all'abilitazione che scade prima nel caso in cui il titolare sia i possesso della CQC per trasporto persone e della CQC per trasporto cose, - numero della patente, - numero di serie, - fotografia del titolare, - categorie di veicoli per i quali il conducente risponde agli obblighi di qualificazione iniziale e formazione periodica; la seconda facciata contiene: - Codice comunitario, - eventuali annotazioni, - spiegazioni dei codici.

18

19 CORSI DI RECUPERO PUNTI PER CQC E CAP KB A decorrere dal si applica la disciplina sanzionatoria della decurtazione dei punti anche per la CQC e per il CAP KB secondo modalità del tutto analoghe a quelle previste per la patente. Nel caso di azzeramento del punteggio iniziale, il titolare della CQC deve essere sottoposto ad esame di revisione che verte sull'intero programma e viene svolto secondo le modalità previste per il conseguimento della CQC. Qualora il conducente sia titolare di CQC e CAP KB, l'esame verte sul programma per il conseguimento del titolo abilitativo necessario per guidare il veicolo con cui ha perso maggior punteggio oppure, a parità di punteggio perso, sul programma relativo al titolo con cui ha commesso l'ultima infrazione. Qualora il titolare della CQC intenda recuperare il punteggio perduto fino ad un massimo di nove punti, può frequentare uno specifico corso al termine del quale l'autoscuola o l'Ente rilasciano un attestato per l'aggiornamento del punteggio dell'anagrafe degli abilitati alla guida. Modalità di svolgimento dei corsi I corsi vengono organizzati da autoscuole e loro consorzi nonché dai soggetti autorizzati dal DTT presso le sedi specificamente autorizzate. I corsi hanno la durata di 20 ore e vertono sugli argomenti del programma stabilito con DD 07.02/2002 nr. 372.

20 SANZIONI Il regime sanzionatorio relativo al possesso della carta di qualificazione del conducente o del CAP è costruito in modo essenzialmente analogo a quello relativo alla patente di guida. È vietato, infatti, guidare un veicolo per cui è richiesta la carta di qualificazione o il CAP senza averli conseguiti ovvero quando sono scaduti di validità o sono stati revocati.

21 Guida senza CQC (carta di qualificazione del conducente) o senza CAP (certificato di abilitazione professionale) È punito con sanzioni amministrative, chiunque guida un veicolo per il quale è richiesto il possesso della carta di qualificazione del conducente o del certificato di abilitazione professionale, quando prescritti. Articolo 116 comma 15 e 17 euro 148,00. le stesse sanzioni amministrative sono applicate quando si circola senza aver ottenuto il rilascio della CQC o del CAP o di una sua dichiarazione sostitutiva rilasciata dal competente ufficio del D.T.T., ove non sia stato possibile provvedere, nei 10 giorni successivi allesame alla predisposizione della CQC o del CAP. È sempre prevista la sanzione accessoria del fermo amministrativo del veicolo per sessanta giorni cosicché lo stesso, accertata l'infrazione, deve essere immediatamente sottratto alla circolazione e sottoposto a custodia affidandolo allo stesso conducente, senza possibilità di guida o al proprietario del veicolo secondo quanto disposto dell'art. 214 CDS.

22 Guida con CQC scaduta di validità È punito con sanzioni amministrative, chiunque guida un veicolo per il quale è richiesto il possesso della carta di qualificazione del conducente quando la carta di qualificazione stessa è scaduta di validità. Il documento di abilitazione è immediatamente ritirato ed è trasmesso all'ufficio del DTT competente per territorio che provvede alla sua restituzione al titolare solo dopo aver verificato che la validità del documento sia stata confermata. Guida con CQC scaduta di validità È punito con sanzioni amministrative, chiunque guida un veicolo per il quale è richiesto il possesso della carta di qualificazione del conducente quando la carta di qualificazione stessa è scaduta di validità. Articolo 126 sanzione euro 148,00 Il documento di abilitazione è immediatamente ritirato ed è trasmesso all'ufficio del DTT competente per territorio che provvede alla sua restituzione al titolare solo dopo aver verificato che la validità del documento sia stata confermata. Decurtazione di punti dalla CQC o dal CAP tipo KB Quando una violazione che prevede perdita di punteggio è commessa alla guida di un veicolo che richiede il possesso oltre che della patente anche della carta di qualificazione o del CAP tipo KB, la decurtazione di punti interessa anche questi documenti. Se la violazione è commessa alla guida di un veicolo che richiede il possesso della carta di qualificazione o del CAP tipo KB, la decurtazione si applica solo a questi documenti e non anche alla patente di guida posseduta. Il sistema è in vigore dal

23 Revoca della CQC o del CAP tipo KB La carta di qualificazione del conducente o il CAP tipo KB sono revocati quando il conducente titolare sia stato: giudicato non idoneo all'esame di revisione della carta stessa o del CAP tipo KB; oggetto di revoca della patente posseduta a seguito di esito negativo della revisione per perita totale di punteggio Circolazione con la CQC ritirata. La circolazione con la CQC ritirata comporta lapplicazione della sanzione prevista dallarticolo 216. Sanzione amministrativa da euro 1.754,00 a euro 7.018,00. Pagamento in misura ridotta non consentito ai sensi dellarticolo 202 comma 3 –bis. Invio del verbale al Prefetto entro 10 giorni. Fermo amministrativo del veicolo per mesi 3


Scaricare ppt "CARTA DI QUALIFICAZIONE DEL CONDUCENTE (CQC) E CERTIFICATO DI ABILITAZIONE PROFESSIONALE (CAP) Decreto legislativo 21 novembre 2005 n. 286 Mario locatelli."

Presentazioni simili


Annunci Google