La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

INTRODUCTION TO CRAS CENTRO RICERCA AEROSPAZIALE SAPIENZA

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "INTRODUCTION TO CRAS CENTRO RICERCA AEROSPAZIALE SAPIENZA"— Transcript della presentazione:

1 INTRODUCTION TO CRAS CENTRO RICERCA AEROSPAZIALE SAPIENZA
Marcello Onofri Director of the Centro di Ricerca Aerospaziale Sapienza (CRAS) Rome, January 2009

2 Aerospace Research at University of Rome La Sapienza
The University of Rome “La Sapienza” has a long term tradition in aerospace research, with many pioneers of the Italian Space activities. It is worth to remind that Italy was the third country in the world, after USA and Russia to be able to put in orbit a satellite, thanks to a group of Professors leaded by Luigi Broglio, with the important contribution of Carlo Buongiorno- This activity has been continuously developing in time with the successful participation to many international Projects, like Cassini, Mars Express, Vega. From 2008 La Sapienza decided to renew his organization of both didactic and research activity. CRAS Sapienza January 2010

3 On June 2009 it has been activated the New Faculty of “Ingegneria Aeronautica e dello Spazio”
Courses: - Fundamental Aerospace Engineering (three years) - Laurea Magistrale (two years) in “Aeronautical Engineering” - Laurea Magistrale (two years) in “Space Engineering” - Laurea Magistrale (two years) in “Engineering of Elettronic Systems and Aerospace Telecoms” - Two Masters (one year with stage in industries in “Space Transportation Systems” and “Satellites and Space Platforms” - PhD School in Aerospace Technologies (three years) 1400 Students 130 Diploma/year (Fundamental) __ 100 Degree/year (L. Magistrale) 60 courses specific of the aerospace field 40 professors in specific aerospace topics CRAS Sapienza January 2010

4 Aerospace Research Center of Sapienza (CRAS) at University of Rome
CRAS has been founded in June 2008 gathering the professors of Sapienza involved in aerospace research and working in different Faculties or Departments: Physics Mechanics and Aeronautics Information and Communication Science and Technique Computer Science and Systemics Electronic Engineering Electrical Engineering Aerospace Engineering and Astronautics Experimental Medicine Chemistry Chemical, Materials, Raw materials and Metallurgical Engineering Hydraulics, Transports and Roads CRAS Sapienza January 2010

5 Aerospace Research Center of Sapienza (CRAS) at University of Rome
Deep Space Observation and Fundamental Physics Astrophysics, cosmology, unmanned solar system exploration, … Earth Observation and Earth Science Human activities in Space medicine, biotechnologies, microgravity, … Access to Space launchers, re-entry vehicles, … CRAS Telecommunication and Navigation navigation, telecommunications meteorology, safety, … Space Vehicles Technology satellites, orbiting platforms, electronics, robotics, thermal control, … CRAS Sapienza January 2010 5

6 Many of CRAS scientists are deeply involved in some of the main International Space Programs
Just to provide non exhaustive examples: Mars Exploration, with the group leaded by G. Picardi which first discovered trace of water under the Mars surface The astrophysics studies performed by the P. DeBernardis team Cassini and Titano missions with the group leaded by L. Iess Vega, Solid Rocket Motor ESA Program with the participation of the group leaded by M. DiGiacinto SAR radar development which made the the CosmoSkyMed Program the most advanced international application of dual technology for earth observation programs, leaded by T. Bucciarelli and P.F. Lombardo Rocket Liquid Propulsion by LOx-Methane Engines, with the group leaded by M. Onofri Materials and Smart Structure Studies, with the groups leaded by T. Valente and by P. Gaudenzi The ESA IXV Re-entry vehicle project with the participation of the group leaded by M. Onofri The robotic and artificial intelligence applications performed by the groups of D. Nardi and S. Monaco The earth observation applications leaded by M. Pierdicca and F. Marzano CRAS Sapienza January 2010

7 Periodi di stage presso aziende (Tesi)
Forte interazione tra Ricerca e Formazione e tra Università e Industrie Periodi di stage presso aziende (Tesi) Lavoro comune di docenti e studenti per lo sviluppo di sistemi sofisticati e componenti ad alta tecnologia : elevata precisione affidabilità capacità di predizione del funzionamento CRAS Sapienza January 2010

8 Programma Cassini-Huygens : Inserimento nell’orbita attorno a Saturno NASA JPL – ASI, June 30, 2005
CRAS Sapienza January 2010

9 L’esplorazione di Titano, con la sonda Cassini-Huygens, January 14, 2005
Picardi, Iess, Seu Formazioni geologiche caratterizzate da erosioni dovute a precipitazioni ed attività fluviali indicano che la loro evoluzione è stata molto simile a quella avvenuta sulla Terra. CRAS Sapienza January 2010

10 Mars Advanced Radar for Surface and Ionosphere Sounding MARS EXPRESS
Esplorazione Spaziale Mars Advanced Radar for Surface and Ionosphere Sounding MARS EXPRESS Antenna a bassa frequenza capace di penetrare il suolo Ha consentito la scoperta dell’acqua sotto la superficie di Marte Picardi Seu Cicchetti CRAS Sapienza January 2010

11 SAR (Synthetic Aperture Radar)
Radar capace di immagini ad altissima risoluzione della superficie terrestre (o di altri pianeti) usando le microonde: non lavora nel visibile, può funzionare anche di notte e in presenza di nuvole . Impieghi: missioni a carattere scientifico (studi sul geoide terrestre, sul moto delle placche tettoniche, attività vulcanica, correnti marine), per la sicurezza (controllo di zone ad alto rischio geologico e di terremoto, analisi e guida degli interventi di soccorso dopo eventi catastrofici, controllo della stabilità di edifici storici e sviluppo delle città, controllo dell’inquinamento marino o atmosferico, degli iceberg in navigazione artica) per scopi economici (sviluppo delle culture agricole, attivitò forestali, della pesca oceanica) - per ricerche archeologiche anche in aree difficilmente raggiungibili Bucciarelli Lombardo Pastina Picardi Seu CRAS Sapienza January 2010

12 COSMO-SkyMed – 2a Generazione ASI - Thales Alenia Space
SAR (Synthetic Aperture Radar) Esplorazione Spaziale COSMO-SkyMed – 2a Generazione ASI - Thales Alenia Space Moto della piattaforma Evoluzione del radar di immagine COSMO in un sistema multi-fascio Lombardo Bucciarelli Pastina CRAS Sapienza January 2010

13 Galileo Test Range ASI - Thales Alenia Space
Navigazione: Sistema Galileo Galileo Test Range ASI - Thales Alenia Space Monitoraggio dei Segnali GALILEO Protezione dalla interferenze e.m. Compatibilità elettromagnetica e Pseudolites Correzioni differenziali Sviluppo ricevitori ad hoc Bernardi Lombardo Cicchetti Marietti Ferrara Olivieri Gaudenzi Trifiletti CRAS Sapienza January 2010

14 Configurazioni Aerotermodinamiche per Sistemi di Trasporto (ASI-CIRA)
Progetto VEGA - Aerodinamica Configurazioni Aerotermodinamiche per Sistemi di Trasporto (ASI-CIRA) Progetto aerodinamico di VEGA Aeroacustica Modellizzazione della turbolenza Carichi termici Sabetta Grasso Nasuti Onofri Paciorri Pirozzoli CRAS Sapienza January 2010

15 “Helium Solution” per VEGA (AVIO - ESA - ASI)
Progetto VEGA - Propulsione “Helium Solution” per VEGA (AVIO - ESA - ASI) Oscillazioni di pressione nel transitorio di accensione Eliminate utilizzando come pressurizzante Elio al posto dell’azoto Verifica sperimentale: Salto di Quirra 19/12/05 Soluzione adottata in tutti gli stadi di Vega (1° lancio previsto a fine 2008) Di Giacinto Favini CRAS Sapienza January 2010

16 Progetto VEGA - Strutture
Verifica strutturale booster di Z9 Analisi aeroelastica in fase transonica Caratterizazione viscoelastica del grano propellente del I stadio P80 Caratterizzazione dinamica sperimentale dell’interstadio 2-3 Analisi di stabilità del IV stadio Analisi vibroacustica del motore P-80 Balis Crema Gaudenzi Coppotelli Mastroddi CRAS Sapienza January 2010

17 “VEGA Evolution”: 3° Stadio con Propulsione a Metano
Progetto LYRA - Propulsione “VEGA Evolution”: 3° Stadio con Propulsione a Metano Modelli di Simulazione per: Combustione LOX-LCH4 Reduced Chemical Kinetic Mechanisms Scambio di calore alle pareti dei condotti di raffreddamento Raffreddamento Pareti con Film Cooling Transitori in Camere di Spinta a propellenti criogenici Ugelli Onofri Lentini Nasuti Valorani CRAS Sapienza January 2010

18 Progetto IXV – Aerotermodinamica
IXV Mission (ESA) Dimostratore tecnologico Rientro ipersonico Sistemi di protezione termica Onofri Sabetta Paciorri CRAS Sapienza January 2010

19 Materiali Innovativi PROgetto nazionale Ricerche Aerospaziali ASI-CIRA Thales Alenia Space
- ULTRA HIGH TEMPERATURE CERAMICS - Rivestimenti SiC- ZrB2/TiB2/MoSi2/HfB2 per sharp nose e leading edges Valente T. Bartuli Valente M. CRAS Sapienza January 2010

20 Propulsione Satellitare Thales Alenia Space - Gavazzi
Balucani, Nasuti, Onofri, Paccani Propulsione Satellitare Thales Alenia Space - Gavazzi Propulsione Elettrica Diagnostica e sperimentazione di propulsori a plasma Misure di prestazioni e di parametri del plasma Studi-test su thruster MPD a propellente solido (teflon) Progetto di Mini/Micro Propulsori a gas freddo Target: propulsori per Attitude Control System (1-100 mN) di satelliti kg Attività: Progettazione valvole e ugello / selezione propellente e stoccaggio per massima efficienza Realizzazione prototipi CRAS Sapienza January 2010

21 Satellite Attitude Control Simulator
Nonlinear modelling and control Experimental platform and ground station ASI patent Monaco Di Giamberardino Battilotti CRAS Sapienza January 2010

22 Global Trajectory Optimization Competition NASA JPL - ESA
2007: Missione ottimale (per durata e consumo) di rendez-vous con 4 asteroidi Gruppo di studenti coordinato dal prof.Colasurdo 1° Classificato su oltre 30 partecipanti: - università (Mosca,Monaco,Delft,Pechino,Virginia) - agenzie (ESA,CNES,DLR, Moscow Aviation Inst.) - industrie (Alcatel,EADS Astrium,GMV) CRAS Sapienza January 2010

23 European Student Moon Orbiter ESA
- Satellite sperimentale scientifico - Progettato da studenti europei - In orbita lunare nel 2011 Team: 30 studenti Grasselli Fontana Marzano Monaco Perrotta Pierdicca Attività Radiometro a microonde Controllo termico Stazioni di terra Dei 9 studenti selezionati da ESA per il System Engineering Team 4 sono nostri studenti CRAS Sapienza January 2010


Scaricare ppt "INTRODUCTION TO CRAS CENTRO RICERCA AEROSPAZIALE SAPIENZA"

Presentazioni simili


Annunci Google