La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Comitato scientifico e organizzatore delle Settimane sociali S Sviluppo umano e ambiente Taranto 23-24 aprile Giuliana Martirani La creazione e il giusto.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Comitato scientifico e organizzatore delle Settimane sociali S Sviluppo umano e ambiente Taranto 23-24 aprile Giuliana Martirani La creazione e il giusto."— Transcript della presentazione:

1 Comitato scientifico e organizzatore delle Settimane sociali S Sviluppo umano e ambiente Taranto aprile Giuliana Martirani La creazione e il giusto equilibrio. Dai modeli di sviluppo e di produzione agli stili di vita

2 La via della sobrietà

3 La via della sobrietà Il passaggio

4

5 Il sogno americano I valori materiali hanno scalzato quelli spirituali La teologia ha lasciato il posto allideologia La fede è stata spodestata dalla ragione La salvezza ha perso importanza rispetto al progresso Lavori e impegni quotidiani sono stati sostituiti da mansioni La capacità di generare è passata in secondo piano rispetto a quella di produrre I luoghi sono stati degradati a localizzazioni

6 Verso il sogno meridiano Dare importanza a ciò che si possiede Godersi la vita Che tutti abbiano vita e in abbondanza

7 Idee guida dello Sviluppo Meridiano Sviluppo e tutela della persona. La consapevolezza che il fine ultimo di qualsiasi operare umano deve essere la persona nella sua integralità ed in equilibrio con lambiente in cui vive. Vivere bene invece di avere molto. PERSONA

8 Idee guida dello Sviluppo Meridiano Sviluppo e tutela delle culture. La valorizzazione delle vocazioni locali di cultura e di colture. Il Mediterraneo come ambiente di vita, di cultura, di interculturalismo e internazionalismo. Sviluppo equo ed etico all'interno dei sistemi sociali. COMUNITÀ Il ruolo dei processi di empowerment o regalità o riappropriazione di potere nellambito della vita delle comunità locali. Sviluppo e tutela delle comunità.

9 Differenza fondamentale fra Sogno americano e Sogno europeo Gli americani cercano la felicità attraverso il fare, gli europei attraverso lessere. Per gli americani la felicità è legata alla realizzazione personale, per la quale è rilevante il successo materiale. Per gli europei, invece, la felicità sta nella forza delle loro relazioni e nei legami con la comunità.

10 Il sogno americano Il lavoro ben fatto si è tramutato nelletica del lavoro Il sacro ha perso terreno rispetto allutile Il prezzo di mercato ha sostituito il giusto prezzo La liberazione dellanima è diventata meno rilevante del destino La saggezza si è ristretta a conoscenza Lamore per Cristo è stato messo in discussione dallamore di sé Le caste sono state eclissate dalle classi

11 La rivelazione dalla scoperta La profezia dal metodo scientifico Le relazioni personali non sono più regolate dalla fedeltà, ma da contratti Il tempo ciclico, segnato dal succedersi delle stagioni è stato messo in secondo piano, sostituito, nella scansione dei ritmi di vita da un tempo lineare, misurato in ore, minuti, secondi. J. Rifkin

12 Il sogno europeo Il nuovo Sogno europeo, al contrario, riguarda piuttosto il progresso della qualità della vita di un intero popolo: mette laccento sul benessere collettivo della società. LEuropa è diventata un grande laboratorio sperimentale, senza vincoli, per ripensare la condizione umana e riconfigurare le istituzioni nellera della globalizzazione. J. Rifkin

13 Dal sogno americano al sogno europeo al sogno meridiano Nel passaggio al sogno meridiano la via intermedia sembra, quindi, sempre di più essere il sogno europeo, come metodo di aggregazione fondato su valori e forti ideali, già correttivi del sogno americano, maggiormente fondato invece su mercato e liberismo.

14 Accogliere dai sogni e dai bisogni del sud del mondo i correttivi ai modelli di sviluppo americano ed europeo è una sfida se si vuole dare futuro al pianeta. Le sfide riguardano anche la capacità di utilizzare 3 risorse che la politica ha disimparato ad attivare:

15 Il Sogno Meridiano Benessere Dal sogno americano Al sogno europeo Al sogno meridiano Luomo che si è fatto da soloI campanili e lorgoglio comunale La convivialità delle differenze Convinzione di essere popolo eletto Convinzione di essere popoli che si sono combattuti Tutta lumanità è popolo eletto Essere produttivi AGIRERiflettere, teorizzare VEDERE Vedere giudicare agire La felicità personale attraverso lagire La felicità personale attraverso il pensare La felicità personale attraverso le relazioni familiari, comunitarie e umane La felicità personale attraverso il successo materiale La felicità personale nelle relazioni sociali e familiari La felicità personale attraverso le relazioni familiari, comunitarie e umane Forte autonomia individuale verso obiettivi personali Interconnessioni sociali e familiari per obiettivi di gruppo Interconnessioni locali e globali per obiettivi di giustizia e pace

16 Il Sogno Meridiano Spazio e tempo Dal sogno americano Al sogno europeoAl sogno meridiano Spazi ampi ed esclusivi (casa monofamiliare) Quartieri residenziali Distanza casa lavoro Spazi condivisi (condominio) Centro storico Vicinanza casa lavoro Condomini solidali Villaggio, comunità, quartiere Lavoro comunitario LocalizzazioniLuoghiLuoghi condivisi Tempo cronometro prestazioni ed efficienza (taylorismo) Tempo dellagenda Tempo dellorologio municipale con successione di tempi individuali familiari e comuni Tempi della natura (calendario) Tempi della memoria e della festa Tempo libero programmato (kronos)Feste patronaliTempo Kairos (ora è la salvezza) Tempo lineareTempo ciclicoTempo cosmico (liturgizzato)

17 Il Sogno Meridiano Lavoro e produzione Dal sogno americano Al sogno europeo Al sogno meridiano Mobilità lavorativaRadicamento lavorativo Unità di talenti spirituali e abilità professionali Efficienza del lavoro e regole Assicurazioni Etica del lavoro e Welfare nazionali Gusto del lavoro e del prodottoEtica e welfare mondiale MansioniFunzioniCreatività Prezzo di mercatoPrezzo giustoPrezzo equo e solidale

18 Il Sogno Meridiano Relazioni Dal sogno americano Al sogno europeo Al sogno meridiano Relazioni regolate da contrattiRelazioni regolate da patti sociali e familiari Relazioni regolate dalla lealtà e dalla fedeltà Utilitarismo nelle relazioniEthos consuetudinario nelle relazioni Sacralità del prossimo e dello straniero Coscienza individualeCoscienza storicaPersonalismo e universalismo Valori materialiIdeali storici e collettiviValori spirituali, personali, familiari, comunitari Utilitarismo e pragmatismoIdeologieValori/ Ideali Riduzionismo scientifico Razionalità fideistica Fede e LaicismoFede e ragione (Gerusalemme ed Atene) Capacità di produrreCapacità di relazionarsiCapacità di generare

19 Il sogno meridiano Rompere gli ormeggi Dai a questi miei amici e fratelli la forza di osare di più. La capacità di inventarsi. La gioia di prendere il largo. Il fremito di speranze nuove. Il bisogno di sicurezze li ha inchiodati a un mondo vecchio, che si dissolve, Dai a essi, Signore, la volontà decisa di rompere gli ormeggi per liberarsi da soggezioni antiche e nuove. La libertà è sempre una lacerazione! Stimola in tutti, nei giovani in particolare, una creatività più fresca, una fantasia più liberante, e la gioia turbinosa delliniziativa che li ponga al riparo da ogni prostituzione. Don Tonino Bello


Scaricare ppt "Comitato scientifico e organizzatore delle Settimane sociali S Sviluppo umano e ambiente Taranto 23-24 aprile Giuliana Martirani La creazione e il giusto."

Presentazioni simili


Annunci Google