La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Alimentazione Clinica Geriatrica Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata Verona Mauro Zamboni - Vincenzo Di Francesco Attività Fisica Invecchiamento.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Alimentazione Clinica Geriatrica Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata Verona Mauro Zamboni - Vincenzo Di Francesco Attività Fisica Invecchiamento."— Transcript della presentazione:

1 Alimentazione Clinica Geriatrica Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata Verona Mauro Zamboni - Vincenzo Di Francesco Attività Fisica Invecchiamento

2

3 See, the problem with doing things to prolong your life is that all the extra years come at the end, when youre old.

4 Scenarios for Change in Population Burden of Disability from 1990 to Years of life free of disability Years disabled (Active life expectancy)(Disabled life expectancy) Disability-Free Life Expectancy Life Expectancy years 2040 Scenario 1: Stable Population Morbidity 82.8 years years Scenario 2: Compression of Morbidity years Scenario 3: Expansion of Morbidity

5 % grasso BMI massa muscolare Uomini Muller et al, Donne % grasso BMI Età (anni) % differenza Effetto dell'invecchiamento su BMI, percentuale di grasso corporeo e massa muscolare in uomini e donne (BLSA, analisi trasversale) massa muscolare

6 GustoOlfattoVista ANORESSIA Alterato controllo neuroendocrino della fame MALNUTRIZIONE RMR Attività fisica PROBLEMI SOCIALI MalattieFarmaciDepressione Grelina NPY? Oppiodi? CCK PYY Leptina GLP-1 Insulina Alterata motilità gastrica Compliance fondo Tempo di svuotamento Sazietà precoce Sazietà tardiva Da V. Di Francesco The anorexia of Aging, Dig Dis 2007 DIETA

7 Fase 2 ipoalimentazione Fase 3 Ad libitum Delta kg Modificazioni del peso corporeo dopo ipoalimentazione e un successivo periodo di 46 giorni di dieta ad libitum SB Roberts,1994 * * *

8 Sarcopenia - riduzione del numero delle cellule muscolari, prevalente per le fibre IIa e IIb; - atrofia delle fibre residue con squilibrio tra sintesi e degradazione proteica e alterato metabolismo energetico; - riduzione del numero e dellattività delle cellule satelliti

9 Age-related changes in leg muscle strength after normalization for muscle mass (654 men and women years) Lindle, 1997 Age Age % peak torque % peak torque/ Kg FFM

10 Lattivita non viene svolta Deterioramento della condizione fisica Debolezza muscolare Disabilita Sarcopenia Perdita di massa muscolare con linvecchiamento Sedentarieta Patologie acute e croniche Deterioramento della condizione fisica Debolezza muscolare Comparsa di dispnea durante lattivita

11 Modificazioni della massa magra durante allettamento e dopo riabilitazione Localizzazione Allettamento (17 sett.) Riabilitazione (8 sett.) % modificazione % base Totale (62.9 kg)-0.24±0.06* ± Tronco (20.9 kg) 0.00± ± Gambe (20.1 kg)-0.70±0.08* ±0.31*-3.5 Gambe p. sup. (13.4 kg)-0.72±0.13* ±0.37*-4.8 Gambe p. inf. (6.7 kg)-0.66±0.05* ±0.26*-0.9 Braccia 0.21± ± * p< 0.05 Leblanc et al, 1992

12 Distribuzione dellintake proteico in donne anziane Continuing Survey of Food Intakes by Individuals (15000 subjects, 9070, 60 y or older) Percentili aa70-79 aa80+ aa Proteine (g) Wakimoto & Block, 2001

13 Weeks Bed Rest Reambulation Nitrogen balance during bed rest and during reambulation in subjects on energy supplementation in subjects on energy supplementation g/d Leblanc et al, 1992

14 Plasma insulin levels Food (fat) intake SNS-mediated thermogenesis Plasma insulin levels Energy stores Food intake SNS-mediated thermogenesis Brain CRH system activity Brain NPY system activity Muscolar activity The effects of exercise on the regulation of energy balance Richard D., 1995

15 Effect of energy expenditure on caloric intake in lean women Woo and Pi-Sunyer, 1985 sedentarymildmoderate Expenditure Intake Kcal/day Treatment

16 Anthropometric assessment of 10-y changes in body composition in the elderly (n= 53men, 78women, f-up 9.4 yrs) V A Hughes, 2004

17 The Association Between Physical Function and Lifestyle Activity and Exercise in the Health, Aging and Body Composition Study JS Brach 2004

18 Type and Intensity of Activity and Risk of Mobility Limitation: The Mediating Role of Muscle Parameters M Visser, 2005 inactive active exercise Association was still significant after adjustment for muscle parameters

19 Giovane Sarcopenico sano VO 2 max (ml/Kg -1 /min -1 ) 80% della VO2 max: dispnea Sarcopenico malato Camminare per alcune centinaia di metri Camminare in casa Relazione tra riserva funzionale, Sarcopenia e sedentarieta nellanziano Roubenoff, 1999

20 Relazioni teoriche tra forma fisica e condizioni funzionali Condizioni funzionali Misure della forma fisica Soggetti fragili Soggetti borderline Soggetti sani Normali Soglia Insufficienti Buchner et al., 1992

21 Acute disease Chronic inflammation Inflammatory Cytokines IL-6 IL-1 TNF Muscle catabolism Sarcopenia Disability Stroke Arthritis Heart failure Dementia Aging Unknown reasons

22 Serum IL-6 and the development of disability in older persons: the EPESE Study Ferrucci, 1999 OR for mobility disability * OR for ADL - disability IL-6 > * Adjusted for age, gender, smoking and cognitive function 012 n = 633

23 Physical Activity, Exercise, and Inflammatory Markers in Older Adults: Findings from The Health, Aging and Body Composition Study LH Colbert, 2004 N = 1371N = 1585

24 Exercise Is Associated with Reduced Risk for Incident Dementia among Persons 65 Years of Age and Older EB Larson, 2006

25 Lawlor, D. A et al. BMJ 2001;322:763 Depression and exercise

26 NormalObese Sarcopenic Obese Relative Muscle Mass (kg/m2) % Body Fat Median -2 SD below Young adult mean Baumgartner, Ann N Y Acad Sci 2000 Body composition in healthy aging: the New Mexico Elder Health Survey and the New Mexico Aging Process Study

27 % disability 1st2nd3rd BMI < 25 (n=22) BMI >= 25 (n=63) tertiles of physical exercise (min/week) (0-420)( )( ) a b Relationships between leisure-time physical activity, obesity and disability in elderly men. V Di Francesco, Aging Clin Exp Res 2005

28 Esercizio aerobico Esercizio di potenza Esercizio di equilibrio Esercizio di stretching Raccomandazioni generali per lesercizio fisico nella popolazione anziana Dose frequenza volume Intensità Caratteristiche per la sicurezza e efficacia 2-3g/sett 1-3 set di 8-12 ripetizioni, 8-10 gruppi muscolari maggiori 3-7g/sett min 2-7g/sett 4 ripetizioni, 30 sec/stretch, 6-10 gruppi muscolari maggiori 1-7g/sett 1-2 set di 4-10 esercizi di postura statica e dinamica, scala di Borg, 10 sec a ripetizione scala di Borg, 45-80% Fc massima stretch fino alla max distanza senza dolore difficoltà crescente Velocità lenta, Buona esecuzione Non trattenere il Respiro Aumento progressivo pesi Attività a basso impatto Se possibile Indossando pesi Monitoraggio Ambiente Protetto Graduale Aumento della difficoltà - American College and Sports Medicine

29 Percentuale di soggetti non istituzionalizzati con regolare attivita` di resistenza 3 volte o piu`alla settimana, secondo dati del NHIS > % soggetti attivi Gruppi di eta` Caspersen et al % 8% 5% 7.8%

30 Attività fisica in Italia ISTAT, 2001 %


Scaricare ppt "Alimentazione Clinica Geriatrica Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata Verona Mauro Zamboni - Vincenzo Di Francesco Attività Fisica Invecchiamento."

Presentazioni simili


Annunci Google