La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

COORDINAMENTO SPISAL DELLA PROVINCIA DI VERONA BUSSOLENGO, LEGNAGO, VERONA Le attività del 2008 e la pianificazione del 2009 Direttore Spisal Ulss 21 Marco.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "COORDINAMENTO SPISAL DELLA PROVINCIA DI VERONA BUSSOLENGO, LEGNAGO, VERONA Le attività del 2008 e la pianificazione del 2009 Direttore Spisal Ulss 21 Marco."— Transcript della presentazione:

1 COORDINAMENTO SPISAL DELLA PROVINCIA DI VERONA BUSSOLENGO, LEGNAGO, VERONA Le attività del 2008 e la pianificazione del 2009 Direttore Spisal Ulss 21 Marco Bellomi

2 COORDINAMENTO SPISAL DELLA PROVINCIA DI VERONA - BUSSOLENGO, LEGNAGO, VERONA LE ATTIVITA 2008 attività principali, distinguendo tra: VIGILANZA VALUTAZIONI, PARERI E ATTIVITÀ AMMINISTRATIVE ATTIVITÀ SANITARIE COMUNICAZIONE, ASSISTENZA E PROMOZIONE DELLA SALUTE.

3 COORDINAMENTO SPISAL DELLA PROVINCIA DI VERONA - BUSSOLENGO, LEGNAGO, VERONA Si tratta degli interventi di vigilanza nelle aziende, volti alla verifica delle misure di prevenzione adottate per la salute e la sicurezza dei lavoratori. Le ispezioni possono essere svolte nellambito di progetti operativi (per es. di comparto), per obblighi di ufficio (prevalentemente per indagini relative a infortuni e malattie professionali), a seguito di segnalazioni (in genere da parte dei lavoratori e delle istituzioni), su richiesta della Autorità Giudiziaria, ecc. In caso di situazioni di rischio vengono rilasciati verbali con prescrizioni e/o disposizioni sulle misure di prevenzione da adottare, sequestri, notizie di reato allAutorità Giudiziaria, ecc. VIGILANZA Interventi di prevenzione nelle aziende di tutti i comparti

4 COORDINAMENTO SPISAL DELLA PROVINCIA DI VERONA - BUSSOLENGO, LEGNAGO, VERONA VIGILANZA Interventi di prevenzione nelle aziende di tutti i comparti ProdottoSpecifica ULSS 20ULSS 21ULSS 22TOTALI Numero Interventi di prevenzione Aziende di tutti i comparti oggetto di intervento di cui mediante intervento completo di cui con verifica del sistema di gestione della sicurezza Sopralluoghi Verbali redatti Totale verbali di cui con prescrizioni di cui con sole disposizioni

5 COORDINAMENTO SPISAL DELLA PROVINCIA DI VERONA - BUSSOLENGO, LEGNAGO, VERONA VIGILANZA Interventi di prevenzione in edilizia Prodotto ULSS 20ULSS 21ULSS 22TOTALI Numero Notifiche apertura cantieri pervenute Cantieri controllati Imprese controllate Verbali redatti riguardanti imprese riguardanti committenti e/o responsabili dei lavori 1427 riguardanti coordinatori per la sicurezza totale verbali di cui con prescrizioni di cui con sole disposizioni

6 COORDINAMENTO SPISAL DELLA PROVINCIA DI VERONA - BUSSOLENGO, LEGNAGO, VERONA VIGILANZA Indagini per infortuni e malattie professionali ProdottoSpecifica ULSS 20 Verona ULSS 21 Legnago ULSS 22 Bussolengo TOTALI Numero Indagini infortuni Totale di cui complesse Indagini malattie Totale di cui complesse

7 COORDINAMENTO SPISAL DELLA PROVINCIA DI VERONA - BUSSOLENGO, LEGNAGO, VERONA VALUTAZIONI, PARERI E ATTIVITÀ AMMINISTRATIVE Ai Dipartimenti di Prevenzione vengono richiesti pareri relativi alla progettazione dei nuovi insediamenti produttivi ed allidoneità degli alloggi per lavoratori stagionali extracomunitari in ambito rurale. I Servizi sono destinatari di varia documentazione inviata per obblighi di legge: notifiche di apertura dei cantieri edili, piani di lavoro per interventi di bonifica di materiali contenenti amianto, registri di esposizione ai cancerogeni, ecc. (migliaia di documenti ogni anno).

8 COORDINAMENTO SPISAL DELLA PROVINCIA DI VERONA - BUSSOLENGO, LEGNAGO, VERONA VALUTAZIONI, PARERI E ATTIVITÀ AMMINISTRATIVE Prodotto ULSS 20ULSS 21ULSS 22TOTALI Numero Nuovi insediamenti produttivi 33 * Piani di lavoro per bonifica amianto di cui controllati con sopralluogo

9 COORDINAMENTO SPISAL DELLA PROVINCIA DI VERONA - BUSSOLENGO, LEGNAGO, VERONA ATTIVITÀ SANITARIE ProdottoSpecifica ULSS 20ULSS 21ULSS 22TOTALI Numero Visite mediche * Totali di cui a minori00510 di cui a disabili Ricorsi avverso parere del Medico Competente Tutela lavoratrici madri n. lavoratrici

10 COORDINAMENTO SPISAL DELLA PROVINCIA DI VERONA - BUSSOLENGO, LEGNAGO, VERONA per -essere trasparenti, imparziali ed immediatamente fruibili -assicurare assistenza al mondo del lavoro -promuovere la cultura della sicurezza -operare in rete con le Parti sociali, gli Enti e le Istituzioni COMUNICAZIONE, ASSISTENZA E PROMOZIONE DELLA SALUTE

11 COORDINAMENTO SPISAL DELLA PROVINCIA DI VERONA - BUSSOLENGO, LEGNAGO, VERONA COMUNICAZIONE, ASSISTENZA E PROMOZIONE DELLA SALUTE sportelli di assistenza siti internet dellULSS 20 e della Regione –

12 COORDINAMENTO SPISAL DELLA PROVINCIA DI VERONA - BUSSOLENGO, LEGNAGO, VERONA

13 COORDINAMENTO SPISAL DELLA PROVINCIA DI VERONA - BUSSOLENGO, LEGNAGO, VERONA

14 COORDINAMENTO SPISAL DELLA PROVINCIA DI VERONA - BUSSOLENGO, LEGNAGO, VERONA COMUNICAZIONE, ASSISTENZA E PROMOZIONE DELLA SALUTE interventi di informazione e formazione relazioni in convegni e seminari: - comparti (edilizia, agricoltura, legno, …) - fattori di rischio (alcol, rischi psicosociali …) - normativa (Testo Unico, lavoro interinale …) - ecc. docenze in corsi di formazione: - RLS - sicurezza nella lavorazione del legno - ecc. partecipazioni a trasmissioni televisive

15 COORDINAMENTO SPISAL DELLA PROVINCIA DI VERONA - BUSSOLENGO, LEGNAGO, VERONA COMUNICAZIONE, ASSISTENZA E PROMOZIONE DELLA SALUTE interventi di promozione di stili di vita sani e del benessere organizzativo sensibilizzazione ed assistenza allimpostazione di politiche aziendali per la salute nei confronti di abitudini voluttuarie, come alcol e fumo, e dei rischi psicosociali produzione e diffusione di materiali documenti interpretativi del D.Lgs. 81/2008, condivisi con le Parti sociali, DPL e INAIL il giornale in Cantiere Veneto ecc.

16 COORDINAMENTO SPISAL DELLA PROVINCIA DI VERONA - BUSSOLENGO, LEGNAGO, VERONA COMUNICAZIONE, ASSISTENZA E PROMOZIONE DELLA SALUTE confronto e condivisione di indirizzi e di interventi con i soggetti sociali ed istituzionali e con le aziende Rete provinciale delle agenzie scolastiche ed extrascolastiche per la promozione della cultura della sicurezza tra gli studenti e giovani lavoratori "Verona Aziende Sicure Operazione Cantieri Sicuri Operazione Agricoltura Sicura

17 COORDINAMENTO SPISAL DELLA PROVINCIA DI VERONA - BUSSOLENGO, LEGNAGO, VERONA COMUNICAZIONE, ASSISTENZA E PROMOZIONE DELLA SALUTE Rete provinciale delle agenzie scolastiche ed extrascolastiche per la promozione della cultura della sicurezza tra gli studenti e giovani lavoratori Istituti scolastici, Ufficio Scolastico Provinciale, INAIL, ARPAV, Associazioni sindacali, UPA, SPISAL (collaborazione ed assistenza alla Scuola capofila e supporto per la predisposizione dei percorsi didattici)

18 COORDINAMENTO SPISAL DELLA PROVINCIA DI VERONA - BUSSOLENGO, LEGNAGO, VERONA COMUNICAZIONE, ASSISTENZA E PROMOZIONE DELLA SALUTE Operazione cantieri sicuri coordinamento operativo degli Enti preposti alle attività di controllo sulla sicurezza e la regolarità del lavoro (SPISAL, DPL, INPS, INAIL, ARPAV, Polizia Municipale di Verona), attività di supporto tecnico presso i cantieri da parte del Comitato Paritetico Territoriale, iniziative di informazione e formazione promosse dal CPT, dalle Parti sociali e dalla Camera di Commercio in collaborazione con gli SPISAL

19 COORDINAMENTO SPISAL DELLA PROVINCIA DI VERONA - BUSSOLENGO, LEGNAGO, VERONA Operazione Agricoltura Sicura iniziative culturali promosse dallEnte Bilaterale dellAgricoltura Veronese e dalle Parti sociali in collaborazione con gli SPISAL, integrazione e coordinamento operativo degli Enti preposti al controllo sulla sicurezza e regolarità del lavoro COMUNICAZIONE, ASSISTENZA E PROMOZIONE DELLA SALUTE

20 COORDINAMENTO SPISAL DELLA PROVINCIA DI VERONA - BUSSOLENGO, LEGNAGO, VERONA alcune osservazioni ed indicazioni in merito alla programmazione degli interventi di prevenzione nelle aziende nuove attività e nuovi progetti PIANIFICAZIONE ATTIVITA 2009

21 COORDINAMENTO SPISAL DELLA PROVINCIA DI VERONA - BUSSOLENGO, LEGNAGO, VERONA ATTIVITA 2009 Interventi di prevenzione rispetto agli obiettivi del DPCM Interventi di prevenzione ULSS 20ULSS 21ULSS 22TOTALI Numero Aziende di tutti i comparti oggetto di intervento Obiettivi DPCM (5% PAT) Differenza

22 COORDINAMENTO SPISAL DELLA PROVINCIA DI VERONA - BUSSOLENGO, LEGNAGO, VERONA ATTIVITA 2009 Cantieri edili: programma per singolo Ente OPERAZIONE CANTIERI SICURI: SICUREZZA DEL LAVORO EntiCantieri edili ULSS ULSS ULSS Direzione Provinciale del Lavoro (vigilanza tecnica)100 Polizia Municipale di Verona50 ARPAV30 Totale1.130

23 COORDINAMENTO SPISAL DELLA PROVINCIA DI VERONA - BUSSOLENGO, LEGNAGO, VERONA ATTIVITA 2009 aziende Industria e Servizi (escluso comparto Costruzioni), che occupano più di 10 lavoratori e nelle quali sono avvenuti almeno 2 infortuni nel periodo In 1749 aziende (ancora attive) è avvenuto il 51% del totale degli infortuni accaduti nel macrosettore Industria e Servizi (escluso il comparto Costruzioni) Queste aziende saranno oggetto di un piano di vigilanza nel medio periodo con controlli sul sistema di gestione della sicurezza e/o tecnici

24 COORDINAMENTO SPISAL DELLA PROVINCIA DI VERONA - BUSSOLENGO, LEGNAGO, VERONA ATTIVITA 2009 aziende Industria e Servizi (escluso comparto Costruzioni), che occupano più di 10 lavoratori e nelle quali sono avvenuti almeno 2 infortuni nel periodo Industria e Servizi (provincia di Verona) Comparti (escluso Costruzioni) Aziende con almeno 2 infortuni nel periodo Infortuni nelle stesse aziende nel periodo numero Industria manifatturiera 01 Agrindustria e pesca Estrazioni minerali Industria Alimentare Industria Tessile Industria Conciaria Industria Legno Industria Carta Industria Chimica e Petrolio Industria Gomma338

25 COORDINAMENTO SPISAL DELLA PROVINCIA DI VERONA - BUSSOLENGO, LEGNAGO, VERONA Industria e Servizi (provincia di Verona) Comparti (escluso Costruzioni) Aziende con almeno 2 infortuni nel periodo Infortuni nelle stesse aziende nel periodo numero 10 Ind. Trasf. Non metalliferi Industria Metalli Metalmeccanica Industria Elettrica Altre industrie Elettricità Gas Acqua463 Produzione di servizi 17 Commercio Trasporti Sanità Servizi Altro Totale ATTIVITA 2009 aziende Industria e Servizi (escluso comparto Costruzioni), che occupano più di 10 lavoratori e nelle quali sono avvenuti almeno 2 infortuni nel periodo

26 COORDINAMENTO SPISAL DELLA PROVINCIA DI VERONA - BUSSOLENGO, LEGNAGO, VERONA Sorveglianza sanitaria negli ex esposti ad amianto Raccolta delle informazioni relative alla sorveglianza sanitaria dei medici competenti Prevenzione degli infortuni nella lavorazione del legno Non lasciamoci con lamaro in bocca PIANIFICAZIONE ATTIVITA 2009 nuove attività e nuovi progetti

27 COORDINAMENTO SPISAL DELLA PROVINCIA DI VERONA - BUSSOLENGO, LEGNAGO, VERONA COMUNICAZIONE, ASSISTENZA E PROMOZIONE DELLA SALUTE D.lgs 81/2008 – FORMAZIONE: Percorso formativo RLS iniziativa SPISAL- Parti Sociali sulla formazione agli RLS, preposti, lavoratori Protocollo dintesa con lOrganismo Paritetico Provinciale-Industria per la formazione degli RLS


Scaricare ppt "COORDINAMENTO SPISAL DELLA PROVINCIA DI VERONA BUSSOLENGO, LEGNAGO, VERONA Le attività del 2008 e la pianificazione del 2009 Direttore Spisal Ulss 21 Marco."

Presentazioni simili


Annunci Google