La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

COMUNE DI OLIVETO LARIO - PROVINCIA DI LECCO- 23865 Oliveto Lario – Tel. 031 / 96.97.78 - Fax 031 / 96.80.97 GUIDA ALLIMU.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "COMUNE DI OLIVETO LARIO - PROVINCIA DI LECCO- 23865 Oliveto Lario – Tel. 031 / 96.97.78 - Fax 031 / 96.80.97 GUIDA ALLIMU."— Transcript della presentazione:

1 COMUNE DI OLIVETO LARIO - PROVINCIA DI LECCO Oliveto Lario – Tel. 031 / Fax 031 / GUIDA ALLIMU

2 COSE LIMU? LIMU è la nuova imposta sugli immobili già introdotta dalle norme sul federalismo fiscale ed anticipata al 1° gennaio 2012 con un provvedimento del Governo Monti, la cosiddetta Manovra Salva Italia. LIMU, oltre allICI, sostituisce anche lIRPEF dovuta per gli immobili non locati e deve essere pagata da chi ha la proprietà o un altro diritto reale di godimento (diritto di abitazione, usufrutto ecc.) su fabbricati, terreni ed aree edificabili.

3 COME SI CALCOLA LIMPONIBILE? La base imponibile per il pagamento dellIMU si ottiene applicando alle rendite catastali dei fabbricati (rivalutate del 5%) e ai redditi dominicali dei terreni (rivalutati del 25%) i nuovi moltiplicatori stabiliti dal Decreto Salva Italia. Per le aree edificabili, limponibile è sempre dato dal valore venale. N.B.: I nuovi moltiplicatori ed i valori minimi di mercato delle aree sono riportati sul retro.

4 ALIQUOTE NAZIONALI Per il pagamento delle rate di acconto 0,40% aliquota per la prima casa e per le pertinenze 0,76% aliquota per i fabbricati diversi dalla prima casa, per i terreni agricoli* e per le aree edificabili 0,20% aliquota per i fabbricati rurali ad uso strumentale * esenti per Oliveto Lario Per il pagamento della rata a saldo Il Comune ha deliberato le aliquote di seguito indicate, tuttavia è possibile che le stesse siano ulteriormente modificate. Verificare dopo il 30/9/2012 le aliquote definitive.

5 ALIQUOTE DELIBERATE DAL COMUNE DI OLIVETO LARIO Tipologia imponibile Aliquota applicata di cui Aliquota a favore del Comune Aliquota di competenza Stato Abitazioni principali e relative pertinenze 0,45 % detrazio ne 200,00 0,45% 0,00 Fabbricati rurali ad uso strumentale di cui allart. 9, c. 3-bis, del D.L. 557/1993 esente ai sensi art. 9 comma 8 D.Lgs. 23/2011 0,00% 0,00

6 ALIQUOTE DELIBERATE DAL COMUNE DI OLIVETO LARIO Immobili locati 0,83% 0,45% 0,38% Fabbricati costruiti e destinati dallimpresa costruttrice alla vendita, fintanto che permanga tale destinazione e non siano in ogni caso locati e comunque per un periodo non superiore a tre anni dallultimazione dei lavori 0,60% 0,22% 0,38% Immobili posseduti da anziani o disabili che acquisiscono la residenza in istituti di ricovero o sanitari a seguito di ricovero permanente, a condizione che limmobile non risulti locato 0,45% detrazion e 200,00 0,45% 0,00 Altri fabbricati 0,83% 0,45%0,38% Aree edificabili 0,83% 0,45%0,38% Terreni agricoli esente 0,00%

7 ESENZIONI Come si può notare dalla tabella «aliquote», poiché il Comune di Oliveto Lario ricade in area montana ai sensi dellart. 15 della Legge n. 984/77, i terreni agricoli ed i fabbricati rurali ad uso strumentale sono esenti da imposta.

8 DETRAZIONI PER LABITAZIONE PRINCIPALE Dallimposta dovuta per labitazione principale (e sue pertinenze) si detrae, fino a concorrenza del suo ammontare, limporto di 200,00. La detrazione è maggiorata di 50,00 per cia­scun figlio di età non superiore a 26 anni che dimora abitualmente e risiede anagraficamente nellabitazione principale. Limporto complessivo di questa maggiorazione non può superare la somma di 400,00.

9 A CHI VA LIMU? LA META DEL GETTITO DELLIMU relativa ai terreni, alle aree edificabili ed a tutti i fabbricati (escluse le prime case ed i fabbricati rurali strumentali), calcolata con laliquota di base dello 0,76% e cioè lo 0,38%, E DESTINATA ALLO STATO.

10 COSA CAMBIA RISPETTO ALLICI? Le principali modifiche introdotte dalla legge sono le seguenti: LIMU si paga anche per la prima casa cioè per labitazione principale. Per abitazione principale si intende limmobile nel quale il possessore e il suo nucleo familiare dimorano abitualmente e risiedono anagraficamente. Limmobile deve essere iscritto o iscrivibile in catasto come unica unità immobiliare. Pertanto, se una famiglia dispone di due appartamenti collegati, ma distintamente accatastati, solo su uno dei due si applica laliquota dello 0,4%, mentre per il secondo laliquota da applicare è quella dello 0,76%. Le pertinenze dellabitazione principale sono solo quelle classificate nelle categorie catastali C/2(CANTINA), C/6(BOX O POSTI AUTO) e C/7(TETTOIE CHIUSE O APERTE), nella misura massima di una unità per ciascuna delle categorie catastali indicate. Pertanto, se labitazione ha due box (C/6), solo su uno si applica laliquota ridotta dello 0,40% mentre sullaltro si applica laliquota dello 0,76%. I fabbricati concessi in uso gratuito a genitori e/o figli non possono più essere equiparati allabitazione principale e pagano lIMU con laliquota dello 0,76% e senza alcuna detrazione. La nuova imposta cancella anche lesenzione per i fabbricati rurali. Risultano assoggettati allIMU sia quelli ad uso abitativo (con aliquota dello 0,76% o dello 0,40% se abitazioni principali) che quelli ad uso strumentale classificati in categoria D10 (aliquota 0,20%). Le nuove norme hanno inoltre introdotto lobbligo di dichiarare al catasto fabbricati, entro il 20 novembre 2012, tutti i fabbricati rurali che ancora risultano iscritti nel catasto terreni. Attualmente lIMU VA PAGATA SOLO CON MODELLO F24. Il pagamento con bollettino postale sarà possibile dal 1° dicembre 2012.

11 QUANDO SI PAGA? 18 GIUGNO 2012 prima rata 17 DICEMBRE 2012 seconda rata LIMU per labitazione principale e per le relative pertinenze può essere versata anche in tre rate alle seguenti scadenze: 18 GIUGNO 2012 prima rata 17 SETTEMBRE 2012 seconda rata 17 DICEMBRE 2012 terza rata

12 MOLTIPLICATORI Sono di seguito riportati ( Art. 13 Decreto Legge n. 201/2011) * 160 per i fabbricati del gruppo catastale A (tranne la categoria A/10) e delle categorie catastali C/2; C/6 e C/7; * 140 per i fabbricati classificati nel gruppo catastale B e delle categorie catastali C/3; C/4; e C/5 * 80 per i fabbricati classificati nella categoria catastale D/5; * 80 per i fabbricati classificati nel gruppo catastale A/10; * 60 per i fabbricati classificati nel gruppo catastale D (ad eccezione della categoria D/5) * 55 per i fabbricati classificati nella categoria catastale C/1.

13 VALORE AREE FABBRICABILI AMBITI URBANISTICI del PGT VALORE minimo di mercato al mq R1 ambito residenziale consolidato (I.f. 0,8 mc/mq) 96,00/mq. Ambiti di riqualificazione urbana ARCS 1 – ARCS 2 – ARCS 3 con piano attuativo approvato 60,00/mq. Ambiti di riqualificazione urbana: ARU 1 – ARU 2 – ARU 3 – ARU 4 con piano attuativo approvato 60,00/mq. ARU 5 – ARU 6 – ARU 7 – ARU 8 76,00/mq. Ambiti di trasformazione: AT 1 – AT 2 – AT 3 – AT 4 60,00/mq. Ambiti per servizi dinteresse pubblico non attuati 30,00/mq.

14 CODICI TRIBUTO I NUOVI CODICI PER EFFETTUARE IL VERSAMENTO SONO I SEGUENTI: (Risoluzione, n. 35/E del 12 aprile 2012 dellAgenzia delle Entrate) 3912Abitazione principaleComune 3913 Fabbricati rurali strumentali Comune 3914TerreniQuota Comune 3915TerreniQuota Stato 3916Aree fabbricabiliQuota Comune 3917Aree fabbricabiliQuota Stato 3918Altri FabbricatiQuota Comune 3919Altri FabbricatiQuota Stato Codice catastale Comune G040

15 Esempio modello F24 Il MODELLO F24 si può pagare presso gli istituti di credito o gli uffici postali

16 A CHI RIVOLGERSI E COME CALCOLARE LIMU 1.Utilizzando il sito del Comune alla voce calcolo IMU ed immettendo la rendita del Vostro immobile, viene calcolata limposta. Il pagamento va fatto con il modulo F24 che si può scaricare e consegnare in banca. 2.Presso i Patronati dei vari sindacati, CGIL CISL UIL. E necessario portare le schede catastali dellimmobile o latto notarile. 3.Presso i Vostri commercialisti. 4.Presso lufficio tributi/ragioneria del Comune previo appuntamento prenotando al numero int. 6. Per chiarimenti rivolgersi alla Sig.ra Cristina Ragni allo stesso numero.

17 IMPORTANTE E necessario avere la rendita catastale definitiva. Se non lavete o se si ha quella presunta bisogna andare a Lecco allAgenzia del Territorio per ottenerla (Via Igualada 8 tel ); oppure collegarsi al sito (sezione presente anche sul sito del Comune) E anche loccasione per regolarizzare la documentazione catastale della vostra casa. Non vi arriveranno i bollettini dal Comune, ma dovrete pagare col modello F24 in base alla normativa vigente.

18 RAVVEDIMENTO OPEROSO Per coloro che non hanno effettuato lacconto nei termini, dal 19 giugno è possibile effettuare il ravvedimento operoso sprint entro i successivi 14 giorni breve dal 15° al 30° giorno successivo alla scadenza lungo oltre il 30° giorno

19 Sanzioni del ravvedimento sprint sanzione dello 0,2% per ogni giorno di ritardo breve sanzione fissa del 3% lungo sanzione fissa del 3,75% Codice tributo (per F24) 3924

20 Interessi del ravvedimento In tutti i casi si calcolano gli interessi per i giorni di ritardo con tasso annuale pari a 2,50% Codice tributo (per F24) 3923


Scaricare ppt "COMUNE DI OLIVETO LARIO - PROVINCIA DI LECCO- 23865 Oliveto Lario – Tel. 031 / 96.97.78 - Fax 031 / 96.80.97 GUIDA ALLIMU."

Presentazioni simili


Annunci Google