La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

CORSO DI MATERIALI E TECNOLOGIE ELETTRICHE Prof. Giovanni Lupò Dipartimento di Ingegneria Elettrica Università di Napoli Federico II Corso di Laurea in.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "CORSO DI MATERIALI E TECNOLOGIE ELETTRICHE Prof. Giovanni Lupò Dipartimento di Ingegneria Elettrica Università di Napoli Federico II Corso di Laurea in."— Transcript della presentazione:

1 CORSO DI MATERIALI E TECNOLOGIE ELETTRICHE Prof. Giovanni Lupò Dipartimento di Ingegneria Elettrica Università di Napoli Federico II Corso di Laurea in Ingegneria Elettrica – III anno – II semestre a.a. 2009/10 a.a. 2009/10–II-

2 CdL Ing. Elettrica - Materiali e Tecnologie Elettriche 2009/10 -II- 2 Proprietà dei materiali Condizioni operative Sollecitazioni sui materiali (stress meccanico, termico, elettrico, chimico,…) Tecnologie ottimali per la realizzazione e limpiego di componenti Valutazione della sollecitazione limite (strength) in transitorio e nel medio e lungo termine APPROCCIO METODOLOGICO

3 CdL Ing. Elettrica - Materiali e Tecnologie Elettriche 2009/10 -II- 3 SOLLECITAZIONI ELETTRICHE E MAGNETICHE Forza di LorentzForza di Lorentz E t campo elettrico totaleE t campo elettrico totale B campo magneticoB campo magnetico

4 CdL Ing. Elettrica - Materiali e Tecnologie Elettriche 2009/10 -II- 4 EQUAZIONI DI MAXWELL forma locale

5 CdL Ing. Elettrica - Materiali e Tecnologie Elettriche 2009/10 -II- 5 Parte 4 a EQUAZIONI DI MAXWELL (forma locale) sorgenti (P) densità volumetrica di carica (fontane) J(P) densità di corrente di conduzione ( macro + nano)(vortici) densità di corrente di spostamento(vortici)

6 CdL Ing. Elettrica - Materiali e Tecnologie Elettriche 2009/10 -II- 6 Parte 5 a SOLLECITAZIONI ELETTRICHE E MAGNETICHE effetti E t accelerazione lineare/ deformazioneE t accelerazione lineare/ deformazione B deviazione di particella in moto, azioni (integrali) ponderomotrici su conduttori interessati da corrente, principio del motore elettrico, principio dellalternatoreB deviazione di particella in moto, azioni (integrali) ponderomotrici su conduttori interessati da corrente, principio del motore elettrico, principio dellalternatore

7 CdL Ing. Elettrica - Materiali e Tecnologie Elettriche 2009/10 -II- 7 Numeri notevoli l unità di massa atomica [u],[Da] pari a circa un dodicesimo dellatomo di 12 C 1, kg 1, kg l massa dellelettrone a riposo kg l carica elementare : |e|= C l elettronvolt: energia pari a J l Numero atomico l Mole: numero atomico espresso in grammi l Numero di Avogadro: numero per atomi per mole : 6, l Velocità della luce c m/s l Costante di Planck h = J s W=h

8 CdL Ing. Elettrica - Materiali e Tecnologie Elettriche 2009/10 -II- 8 PROPRIETA FONDAMENTALI DEI MATERIALI Tavola periodica degli elementi (Mendeleev-1865)Tavola periodica degli elementi (Mendeleev-1865) Numeri notevoliNumeri notevoli

9 CdL Ing. Elettrica - Materiali e Tecnologie Elettriche 2009/10 -II- 9

10 10 BLOCCHI TAVOLA PERIODICA

11 CdL Ing. Elettrica - Materiali e Tecnologie Elettriche 2009/10 -II- 11 PROPRIETA PERIODICHE DEGLI ATOMI

12 CdL Ing. Elettrica - Materiali e Tecnologie Elettriche 2009/10 -II- 12 Raggio atomico

13 CdL Ing. Elettrica - Materiali e Tecnologie Elettriche 2009/10 -II- 13 Energia di ionizzazione

14 CdL Ing. Elettrica - Materiali e Tecnologie Elettriche 2009/10 -II- 14 Affinità elettronica

15 CdL Ing. Elettrica - Materiali e Tecnologie Elettriche 2009/10 -II- 15 Configurazione elettronica

16 CdL Ing. Elettrica - Materiali e Tecnologie Elettriche 2009/10 -II- 16 DATI ELEMENTARI

17 CdL Ing. Elettrica - Materiali e Tecnologie Elettriche 2009/10 -II- 17 Elettronegatività

18 CdL Ing. Elettrica - Materiali e Tecnologie Elettriche 2009/10 -II- 18 Reazioni chimiche degli atomi

19 CdL Ing. Elettrica - Materiali e Tecnologie Elettriche 2009/10 -II- 19 Gas nobili

20 CdL Ing. Elettrica - Materiali e Tecnologie Elettriche 2009/10 -II- 20 Legame chimico

21 CdL Ing. Elettrica - Materiali e Tecnologie Elettriche 2009/10 -II- 21 Legame ionico

22 CdL Ing. Elettrica - Materiali e Tecnologie Elettriche 2009/10 -II- 22 Legame covalente

23 CdL Ing. Elettrica - Materiali e Tecnologie Elettriche 2009/10 -II- 23 Rappresentazione delle molecole (strutture di Lewis)

24 CdL Ing. Elettrica - Materiali e Tecnologie Elettriche 2009/10 -II- 24 GEOMETRIE MOLECOLARI

25 CdL Ing. Elettrica - Materiali e Tecnologie Elettriche 2009/10 -II- 25 MOLECOLE POLARI

26 CdL Ing. Elettrica - Materiali e Tecnologie Elettriche 2009/10 -II- 26 Legami - Legami Il legame di tipo σ è un legame chimico covalente tra due atomi che mettono in comune un elettrone ciascuno e si forma con la sovrapposizione degli orbitali più esterni. Il legame di tipo π è un legame chimico covalente formato per sovrapposizione laterale di due orbitali di opportuna simmetria. Il legame risultante si estende al di sopra e al di sotto il piano in cui giace il legame Orbitali molecolari complessi (ibridi)

27 CdL Ing. Elettrica - Materiali e Tecnologie Elettriche 2009/10 -II- 27 LEGAME METALLICO


Scaricare ppt "CORSO DI MATERIALI E TECNOLOGIE ELETTRICHE Prof. Giovanni Lupò Dipartimento di Ingegneria Elettrica Università di Napoli Federico II Corso di Laurea in."

Presentazioni simili


Annunci Google