La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Mod. 25-P02-00 Tesi magistrali presso il Centro Ricerche FIAT

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Mod. 25-P02-00 Tesi magistrali presso il Centro Ricerche FIAT"— Transcript della presentazione:

1 Mod. 25-P02-00 Tesi magistrali presso il Centro Ricerche FIAT

2 Il presente documento contiene informazioni di proprietà di CRF. Il documento e/o le informazioni in esso contenute non possono essere usate, riprodotte, comunicate a terzi, in tutto o in parte, senza il consenso scritto di CRF. Public 2 Precedenti tesi in CRF 2010, Dott. Paola Rossi Materiali elettrocromici per lo sviluppo di dispositivi intelligenti a bordo veicolo relatore Prof. F. Balestra 2010, Dott. Loris Lovera Applicazione della tecnica Ink-Jet per la fabbricazione di RFId su substrato flessibile relatori Prof. R. Garfagnini e F. Balestra 2009, Dott. Francesca EcclesiaCelle DSSC basate su substrati di titania nanostrutturata ordinata ottenuti per anodizzazione relatore: Prof. E. Vittone 2008, Dott. Matteo Frea Progettazione e sviluppo di un sensore ottico multifunzione per applicazioni di interno veicolo relatori: Prof. Raffaello Garfagnini, Prof. Ferruccio Balestra 2008, Dott. Federico Ferrarese Lupi Coatings nanostrutturati a matrice polimerica per il controllo della radiazione relatore Prof. R. Garfagnini 2008, Dott. Alberto Ruffino Progettazione di un display di visualizzazione Head-Up display relatori Prof. R. Garfagnini e F. Balestra 2008 Dott Vercelli Edoardo Progettazione di un sensore automotive per il rilievo della condizione stato strada Relatori: Prof. Raffaello Garfagnini e Prof. Ferruccio Balestra 2008 Dott Giovanni Potente Materiali termoelettrici nanostrutturati per la generazione di energia elettrica: teoria ed esperimenti relatore Prof. R. Garfagnini

3 Il presente documento contiene informazioni di proprietà di CRF. Il documento e/o le informazioni in esso contenute non possono essere usate, riprodotte, comunicate a terzi, in tutto o in parte, senza il consenso scritto di CRF. Public 3 Sviluppo celle DSSC con elettrolita quasi-solido Contatto Dr. Brignone Progetto Europeo INNOVASOL OBIETTIVO Sviluppo e caratterizzazione di film di allumina porosa per il trasporto delle lacune in celle DSSC DESCRIZIONE e ATTIVITA Processi elettrochimici e deposizione di film metallici per la fabbricazione dei campioni di allumina Caratterizzazione morfologica (AFM, SEM, FIB) Fabbricazione celle DSSC per test Caratterizzazione fotovoltaica delle celle

4 Il presente documento contiene informazioni di proprietà di CRF. Il documento e/o le informazioni in esso contenute non possono essere usate, riprodotte, comunicate a terzi, in tutto o in parte, senza il consenso scritto di CRF. Public 4 Antireflective (dashboard, instrument cluster); Antiglare (dashboard, instrument cluster); Iridescent (interior surfaces); Self-cleaning (dashboard, instrument cluster); Superfici funzionali OBIETTIVI Sviluppo di coating per conferire specifiche funzionalità a superfici plastiche e tessuti Contatto Dr. Li Pira DESCRIZIONE e ATTIVITA Utilizzo FIB per nanostrutturazione Processo di fotolitografia per trasferimento di pattern su superfici planari Processo di crescita di film di nickel per stampaggio hot-embossing Deposizione ink-jet e serigrafica Deposizione Sputtering Caratterizzazione morfologica AFM, SEM, FIB Caratterizzazione ottica di film sottili Progetto Europeo NAPA-NIL

5 Il presente documento contiene informazioni di proprietà di CRF. Il documento e/o le informazioni in esso contenute non possono essere usate, riprodotte, comunicate a terzi, in tutto o in parte, senza il consenso scritto di CRF. Public 5 Tecnologie per display flessibili OBIETTIVI Aumento di stabilità termica di display flessibili (OLED e LED su plastica) Contatto Dr. Li Pira DESCRIZIONE e ATTIVITA processo di fabbricazione di display flessibili Deposizione PVD/sputtering Deposizione ink-jet e serigrafica fotolitografia Caratterizzazione ottica (spettroradiometrica) Caratterizzazione morfologica AFM/SEM/FIB Texturing dei sottostrati per aumento di efficienza luminosa CRF Progetto Europeo LAMP CRP

6 Il presente documento contiene informazioni di proprietà di CRF. Il documento e/o le informazioni in esso contenute non possono essere usate, riprodotte, comunicate a terzi, in tutto o in parte, senza il consenso scritto di CRF. Public 6 Elettronica flessibile Contatto Dr. Li Pira OBIETTIVI Elettronica flessibile per sistemi di illuminazione intelligenti DESCRIZIONE e ATTIVITA Processo di fotolitografia per trasferimento di pattern su superfici plastiche Studio di un circuito elettronico per sviluppare un sistema di caricamento cella solare/batteria a Li-ion su sottostrato flessile Processi di dice-attaching su fogli plastici Caratterizzazione morfologica AFM, SEM, FIB Caratterizzazione ottica di film sottili Prototype on PI LED array (simple arrow) PWM lighting control Battery charging circuit (SEPIC) Flexible PV cell (a-Si) Progetto Europeo PRIAM

7 Il presente documento contiene informazioni di proprietà di CRF. Il documento e/o le informazioni in esso contenute non possono essere usate, riprodotte, comunicate a terzi, in tutto o in parte, senza il consenso scritto di CRF. Public 7 Sensori di visione multispettrali per applicazioni automotive Tesi/stage: Realizzazione di algoritmi di image processing per il riconoscimento dello stato stradale a partire da immagini multispettrali Utilizzo dei SW MatLab, LabView ed attività di sperimentazione in laboratorio e su strada Progetto: Utilizzo di una telecamera InGaAs con unampia sensibilità spettrale ( ) m e con unelevata dinamica (120db) per ricavare informazioni multispettrali dalla scena stradale Rif. VIS SWIR Progetti Europei 2WIDE_SENSE CLEARVIEW Contatto Dr. Capello

8 Il presente documento contiene informazioni di proprietà di CRF. Il documento e/o le informazioni in esso contenute non possono essere usate, riprodotte, comunicate a terzi, in tutto o in parte, senza il consenso scritto di CRF. Public 8 Sistemi di visione 2D e 3D per la guida robotica Argomenti di tesi/stage: Studio di sistemi di visione basati su: Stereo visione Telecamera a tempo di volo Telecamera e luce strutturata Studio di SW per il riconoscimento basati su: Riconoscimento dei contorni Pattern matching Segmentazione binaria Progetto: VGR, Vision Guided Robotics Confronto uomo-robot Osservazione: occhi Elaborazione:cervello Attuazione:mano e dita Osservazione: telecamera/e Elaborazione:software Attuazione:robot e manipolatore Rif. Contatto Dr. Capello

9 Il presente documento contiene informazioni di proprietà di CRF. Il documento e/o le informazioni in esso contenute non possono essere usate, riprodotte, comunicate a terzi, in tutto o in parte, senza il consenso scritto di CRF. Public 9 VIS-NIR FIR 3D Sensori di visione CMOS 2D e 3D 1.Progettazione e realizzazione della funzione di riconoscimento pioggia per un sensore di visione CMOS multifunzionale Utilizzo di SW di progettazione ottica, CAD ed attività sperimentale 2.Progettazione e realizzazione di un illuminatore per un sensore elettro-ottico 3D basato su tecniche di tempo di volo Utilizzo di SW di progettazione ottica, CAD ed attività sperimentale Progetto: Miglioramento delle funzioni di sicurezza attraverso lo sviluppo di tecnologie ad alte prestazioni e basso costo adatte a individuare e classificare ostacoli e utenti della strada (pedoni, ciclisti, etc) in tutte le condizioni ambientali Tesi/stage Progetti Europei ADOSE MiSPiA Contatto Dr. Capello

10 Il presente documento contiene informazioni di proprietà di CRF. Il documento e/o le informazioni in esso contenute non possono essere usate, riprodotte, comunicate a terzi, in tutto o in parte, senza il consenso scritto di CRF. Public Optical and Photometrical LAB Goniophotometer for measuring back-scattering and forward-scattering lobes of diffusing samples. REFLET 180: optical bench with 0° to 180° illumination 1.Real BRDF/BTDF measurement:. 2.Full hemisphere measurement (2π sr). 3.High angular resolution (0.1 deg). Proposta di Tesi: Caratterizzazione ottica di materiali di diverse texture e goffratura mediante lutilizzo di gonioreflettometri e spettro radiometri per determinare il lobo di emissione e la differenza di spettro. Contatto Dr. Dugand


Scaricare ppt "Mod. 25-P02-00 Tesi magistrali presso il Centro Ricerche FIAT"

Presentazioni simili


Annunci Google