La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1.300.000.000 DI PERSONE = 1/5 DELL’UMANITA’ Acquistiamo prodotti cinesi a basso costo dovuto a: * bassa qualità * condizioni di vita e lavoro dei cinesi.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1.300.000.000 DI PERSONE = 1/5 DELL’UMANITA’ Acquistiamo prodotti cinesi a basso costo dovuto a: * bassa qualità * condizioni di vita e lavoro dei cinesi."— Transcript della presentazione:

1

2 DI PERSONE = 1/5 DELL’UMANITA’ Acquistiamo prodotti cinesi a basso costo dovuto a: * bassa qualità * condizioni di vita e lavoro dei cinesi. La dignità della persona umana in Cina è violata.

3 1. REPRESSIONE DEGLI ATTIVISTI PER I DIRITTI CIVILI

4 2) REPRESSIONE POLITICA Protesta di Piazza Tien an menProtesta di Piazza Tien an men, persero la vita manifestanti e soldati 200 per il governo cinese secondo la CIA tra 2 e 7 mila secondo dissidenti

5 3) REPRESSIONE RELIGIOSA Nel 1999 è iniziata la repressione al Falun Gong (culto popolare cinese) La Chiesa Cattolica Romana è perseguitata Per occupare posizioni di responsabilità è richiesta l’iscrizione al partito comunista, e non si può nel contempo essere seguaci di una religione.

6 Il numero di richiedenti l'asilo politico ha registrato quest'anno in Svizzera una notevole impennata (+500% rispetto allo stesso periodo del 2005)

7 4) FUNZIONAMENTO GIUSTIZIA 24 marzo 2005 alla 61esima sessione della Commissione Diritti Umani delle Nazioni Unite si è parlato della giustizia in Cina.

8 4.a. PENA DI MORTE

9 da parte governativa cinese non vengono forniti dati ufficiali nel 2003 vennero documentate 726 esecuzioni capitali riconosciute2003 preside della facoltà di legge dell'Università sudorientale cinese, ha parlato di esecuzioni l’annoUniversità sudorientale cinese Nel 2002, le esecuzioni sono state almeno secondo Amnesty International nel 2001 emesse 4000 condanne a morte e 2500 eseguite.

10 4.b. TORTURA

11 4.c.DETENZIONE ARBITRARIA

12 4.d.RIEDUCAZIONE TRAMITE IL LAVORO

13 5) COMMERCIO ILLEGALE DI ORGANI (8 settembre 2006 ) L’Unione Europea chiede alla Cina maggiore correttezza nel commercio e anche nella compravendita di organi umani. Amnesty International invita la Cina a rendere pubblici i dati sulle esecuzioni, a porre fine al commercio illegale di organi dei condannati.

14 6) FIGLI E FAMIGLIA Fortissime limitazioni alla libertà di costituire una famiglia e al numero dei figli.

15 7) OLIMPIADI 2008 occasione da non perdere !

16 7.a. PROTEZIONE AGLI SFRATTATI Pechino: rapido sviluppo urbano + preparativi per le Olimpiadi = sfratto forzato decine di migliaia di abitanti

17 7.b. DIRITTI DEI LAVORATORI Le leggi impediscono ai lavoratori di organizzarsi in sindacati indipendenti -condizioni di lavoro inadeguate -i salari bassi -misure di sicurezza assenti

18 7.c. LIBERTA’ DI STAMPA - Il Comitato Olimpico Internazionale dovrebbe chiedere libertà di espressione - La Cina dovrebbe fermare la censura sui media e su internet

19


Scaricare ppt "1.300.000.000 DI PERSONE = 1/5 DELL’UMANITA’ Acquistiamo prodotti cinesi a basso costo dovuto a: * bassa qualità * condizioni di vita e lavoro dei cinesi."

Presentazioni simili


Annunci Google