La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Leon Lederman with Dick Teresi The god particle: if the universe is the answer, what is the question ? 1993 Mariner Books.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Leon Lederman with Dick Teresi The god particle: if the universe is the answer, what is the question ? 1993 Mariner Books."— Transcript della presentazione:

1 Leon Lederman with Dick Teresi The god particle: if the universe is the answer, what is the question ? 1993 Mariner Books

2 E il Signore guardo' il Suo mondo e si meraviglio' della sua bellezza, cosi' bello le sembro' da farLa piangere. Era un mondo con una sola specie di particelle e una sola forza trasmessa da un messaggero-portatore che era, con divina semplicita', anche la particella stessa. E il Signore guardo' il mondo che Lei aveva creato e vide che era anche noioso. Allora fece un po' di calcoli, sorrise e permise all'Universo di espandersi e raffreddarsi. In questo modo l'Universo divenne meno caldo e Le permise di attivare il suo vero e fedele rappresentante, il campo di Higgs, che prima del raffreddamento non avrebbe potuto sopportare il calore incredibile della creazione. E allora, sotto l'influenza di Higgs, le particelle succhiarono energia dal campo, la assorbirono e divennero massicce. Ciascuna crebbe a modo suo, non tutte uguali. Qualcuna divenne incredibilmente pesante, altre leggere, alcune rimasero senza massa. E laddove prima c'era un solo tipo di particella ora ce ne erano dodici, laddove prima c'era un solo portatore dell'unica forza ora c'erano dodici portatori e quattro forze, e laddove prima c'era una bellezza senza significato e senza fine ora c'erano Guelfi e Ghibellini. E il Signore guardo' il mondo che aveva creato e fu scossa da un riso completamente incontrollato. Chiamo' Higgs e sopprimendo la gaiezza lo apostrofo' bruscamente: 'Come ti sei permesso di distruggere la simmetria del mondo ?' Higgs, annichilito dal piu' flebile sospetto di disapprovazione si difese cosi': 'Ma...Capo.....Io non ho distrutto la simmetria, la ho nascosta con un artifizio. Certo, cosi' facendo ho reso il mondo davvero complicato.' 'Chi si poteva aspettare che da un insieme di oggetti identici cosi' poco interessanti avremmo potuto formare nuclei, atomi, molecole, pianeti e stelle ?' Chi poteva immaginarsi i tramonti, gli oceani e tutto quel brodo di materiale organico formato da quelle enormi molecole scosse dalla luce e dal calore ? E sopratutto chi poteva prevedere l'evoluzione e peggio l'esistenza di quei fisici che cercano continuamente nuovi problemi e addirittura vorrebbero scoprire cio' che, al Tuo Servizio, io ho nascosto con cosi' grande cura !' E il Signore, con tutta la difficolta' di non scoppiare a ridere, lo perdono' e gli diede un cospicuo aumento di stipendio.

3

4 ATLAS LHCb CMS ALICE

5 ATLAS detector Dimensioni: 46 m lunghezza, 25 m altezza e 25 m larghezza. Il più grande rivelatore di particelle mai costruito Peso: 7000 tonnellate Paesi partecipanti: 35 Istituti partecipanti: 151 Ricercatori INFN: 190

6 ALICE detector Dimensioni: 26 m lunghezza, 16 m altezza, 16 m larghezza Peso: tonnellate Paesi partecipanti: 28 Istituti partecipanti: 78 Ricercatori INFN: 150

7 CMS detector Dimensioni: 21 m lunghezza, 15m larghezza e 15 m altezza Peso: tonnellate Paesi partecipanti: 37 Istituti partecipanti: 161 Ricercatori INFN: 210

8 LHCb detector Dimensioni: 21m lunghezza, 10m altezza e 13m larghezza Peso: 5600 tonnellate Paesi partecipanti: 14 Istituti partecipanti: 51 Ricercatori INFN: 90

9 Ricercatori della Sapienza (Uni e INFN) partecipano a tutti e 4 gli esperimenti principali

10 Il contributo INFN ad ATLAS Toroide Barrel (100%) Tracciamento Interno (30%) Calorimetri (10%, 50% elettronica) Rivelatori Muoni (30% barrel) Trigger Muoni Camere ed elettronica Barrel (100%) Contatori di luminosità (70%)

11 ATLAS: Magnete Toroidale Industrie italiane ASG Superconductors SpA, Genoa, Italy Europa Metalli, now Luvata Fornaci di Barga, Italy Ettore Zanon, Schio, Italywww.zanon.com Microelettrica Scientifica, Rozzano (MI), Italywww.microelettrica.com Peirs, now Power Equipments, Settimo To. (TO), Italywww.powerequipments.com SECOM, Sesto S. Giovanni (MI), Italywww.secompower.it 8 doppie bobine superconduttrici costruite da ASG (Ansaldo) con una precisione di 6 millimetri su 25 metri Metà della componente più critica, il cavo superconduttore, è stata realizzata in Italia

12 Il Contributo INFN a CMS Magnete: tecnologia e avvolgimento cavo INFN & Ansaldo SC (100%) Tracciatore: 30% Calorimetro: 40% Sistema per muoni: 50%

13 CMS: Magnete Solenoidale È il più grande magnete superconduttore mai realizzato Pesa 500 tonnellate È raffreddato a ºC, soltanto un grado in più dello spazio intergalattico Genera un campo magnetico volte più intenso di quello terrestre Contiene abbastanza energia da liquefare18 tonnellate di oro Realizzato grazie al contributo italiano di Ansaldo Superconduttori TPA Brianza CRIOTEC Impianti

14 PID: RICH (70%) TOF (100%) Tracciatore a silici (60%) Spettrometro muonico (25%) Il Contributo INFN ad ALICE Calorimetria a Zero Gradi (100%)

15 Il Contributo INFN a LHCb Sistema dei muoni (camere 50% elettronica 100%) Identificazione di particelle RICH (10%) Trigger calorimetro (100%)

16 Award industriali Durante gli anni della costruzione dellacceleratore e dei rivelatori, i contributi delle industrie sono stati riconosciuti attraverso lattribuzione di premi, sia da parte del CERN che da parte degli esperimenti I Golden Hadron awards attribuiti dal CERN sono un apprezzamento per la qualità del lavoro e il rispetto degli impegni ed anche per lo spirito di collaborazione e flessibilità che le aziende hanno dimostrato Molte aziende italiane ad alta tecnologia, grazie alle collaborazioni con lINFN, hanno ottenuto questi riconoscimenti


Scaricare ppt "Leon Lederman with Dick Teresi The god particle: if the universe is the answer, what is the question ? 1993 Mariner Books."

Presentazioni simili


Annunci Google