La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Economia e direzione delle imprese La customer satisfaction.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Economia e direzione delle imprese La customer satisfaction."— Transcript della presentazione:

1 Economia e direzione delle imprese La customer satisfaction

2 Premesse Cresce la percezione che il successo dellimpresa risiede sempre di più nella capacità di allineare lofferta aziendale alla crescente complessità delle attese e aspettative del sovrasistema di consumo

3 Carenze dellapproccio tradizionale Le imprese, a causa della crescente importanza dei servizi, incontrano difficoltà a aumentare il valore dellofferta migliorando la qualità tecnica dei prodotti

4 Caratteristiche comuni dei servizi Intangibilità (azioni e prestazioni non si possono toccare con mano e sono poco differenziabili) Intangibilità (azioni e prestazioni non si possono toccare con mano e sono poco differenziabili) Inseparabilità tra produzione e consumo (i servizi sono prima venduti e poi prodotti e consumati) Inseparabilità tra produzione e consumo (i servizi sono prima venduti e poi prodotti e consumati) Difficoltà di standardizzazione (cè sempre un potenziale di variabilità nella sua prestazione) Difficoltà di standardizzazione (cè sempre un potenziale di variabilità nella sua prestazione) Deperibilità (i servizi non possono essere immagazzinati e conservati in quanto domanda e offerta sono contestuali) Deperibilità (i servizi non possono essere immagazzinati e conservati in quanto domanda e offerta sono contestuali)

5 Lemergere di un nuovo paradigma La customer satisfaction, quale impostazione del governo aziendale, orientata alla soddisfazione delle attese dei desideri della clientela obiettivo

6 Principio di base Offrire alla clientela obiettivo un sistema di prodotto capace di trasferire loro un maggior valore rispetto ai concorrenti; lo sviluppo di capacità distintive; e il successo a livello competitivo e reddituale

7 Principali implicazioni assume lottica del cliente assume lottica del cliente focalizza lattenzione sul sistema prodotto focalizza lattenzione sul sistema prodotto tiene conto della percezione della clientela tiene conto della percezione della clientela compara la propria offerta con i concorrenti compara la propria offerta con i concorrenti

8 La soddisfazione del cliente Confronto tra attese e percezioni di consumo Sistema di prodotto Valore atteso Valore percepito Livello di soddisfazione

9 Modello di interpretazione - Il cliente si forma delle aspettative sul livello di qualità della prestazione(valore atteso) - Formula un giudizio in ordine alla qualità della prestazione resa dallimpresa (valore percepito) - Confronta il valore percepito con il valore atteso e valuta in che misura questultimo è stato confermato o non confermato - I risultati del confronto determinano il giudizio sul livello di soddisfazione rispetto alla prestazione

10 Le dimensioni della percezione del valore Valore del servizio Aspetti tangibili Affidabilità Capacità di risposta Capacità di rassicurazione Empatia

11 Esempio di indicatori delle dimensioni Aspetti tangibili Strutture fisiche Attrezzature Strumenti didattici Affidabilità Orario lezioni Durata del corso Capacità di mantenere le promesse Utilità del materiale

12 Esempio di indicatori delle dimensioni Capacità di risposta Chiarezza del materiale Comprensione delle lezioni Disponibilità del docenti Applicazioni Capacità di rassicurazione Conoscenze acquisite Capacità di ispirare fiducia Competenza dei docenti Empatia Capacità di coinvolgimento Volontà di aiutare i corsisti Cortesia dei docenti Assistenza individualizzata

13 Relazioni tra customer satisfaction e valore dellimpresa Valore dellimpresa Valore della clientela Ampiezza e qualità delle relazioni Soddisfazione della clientela Rapporto tra valore offerto e desiderato Risorse, capacità e processi

14 Concezioni della customer satisfaction Customer satisfaction in senso stretto finalizzata alla soddisfazione del cliente/consumatore finale Customer satisfaction in senso stretto finalizzata alla soddisfazione del cliente/consumatore finale Customer satisfaction in senso allargato a tutti gli stakeholder interni e esterni Customer satisfaction in senso allargato a tutti gli stakeholder interni e esterni Customer satisfaction in senso integrato che implica la collaborazione con altre imprese per migliorare la soddisfazione della clientela Customer satisfaction in senso integrato che implica la collaborazione con altre imprese per migliorare la soddisfazione della clientela

15 Implicazioni per il management Le strategie, lassetto organizzativo e i sistema operativo devono essere concepiti in funzione dellerogazione del massimo valore possibile agli stakeholder

16 Importanza del marketing relazionale totale Il marketing relazionale sposta la sua attenzione dalle singole transazioni alla costruzione di relazioni durevoli al fine di creare il massimo valore possibile per la clientela e gli altri stakeholder interni e esterni

17 Politiche di customer satisfaction Collaboratori soddisfatti che possano farsi carico dei problemi dei clienti e degli altri stakeholder Collaboratori soddisfatti che possano farsi carico dei problemi dei clienti e degli altri stakeholder Stretti contatti con gli stakeholder per seguire levoluzione delle loro esigenze e aspettative ( questionari, sondaggi, interviste.. ) Stretti contatti con gli stakeholder per seguire levoluzione delle loro esigenze e aspettative ( questionari, sondaggi, interviste.. ) Formazione dei collaboratori per migliorare il livello di capacità e le competenze del personale Formazione dei collaboratori per migliorare il livello di capacità e le competenze del personale Comunicazione verso limpresa ( segnalazione di problemi, difetti, critiche, reclami e apprezzamenti) Comunicazione verso limpresa ( segnalazione di problemi, difetti, critiche, reclami e apprezzamenti)

18 Superamento del contrasto tra stakeholder - Dipendenti (sicurezza posto di lavoro, compensi economici, condizioni di lavoro) - Clienti (valore della prestazione/prezzo pagato per riceverla) - Fornitori (continuità del rapporto, forme di dipendenza, ripartizione valore creato) - Rappresentanti società politica e civile (difesa ambiente, politica fiscale, informazione consumatori)

19 Processo di creazione del valore - Progettazione del valore (identificazione degli elementi dellofferta di valore) - Creazione del valore (processi, risorse e competenze, collaborazioni necessarie) - Comunicazione del valore (politiche di comunicazione per la percezione del valore) - Consegna del valore (favorire la fruizione del valore da parte del cliente) - Valutazione del valore (definizione degli indicatori per controllare e correggere)

20 Progettazione del valore Implica la conoscenza: di finalità, valori e priorità dei clienti; della loro catena del valore; delle prestazioni dei concorrenti e di come sono percepite; delle capacità distintive che limpresa può esprimere anche in collaborazione con altri partner

21 Creazione del valore E il risultato di processi che si sviluppano sia allinterno dellimpresa che dei rapporti tra limpresa e altri attori del sistema: quali processi, quali componenti interne, quali tipi di relazioni attivare con gli altri attori

22 Comunicazione del valore Non è sufficiente creare valore ma è necessario saperlo comunicare mediante attività di informazione sulle caratteristiche della prestazione; le politiche di marketing; gli attori referenziali (clienti, intermediari, esperti, opinion leader)

23 Consegna del valore E possibile migliorare lefficacia del servizio reso agendo sulle fasi di attività del cliente: - Pre- acquisto (emergere del bisogno, trasformazione in desideri, scelta del punto vendita) - Dellacquisto (negoziazione del prezzo - Post- acquisto

24 Divari tra qualità attesa e percepita 1. Tra aspettative del cliente e il modo con cui vengono percepite dal management 2. Tra percezioni del management circa le aspettative del cliente e le specifiche di qualità 3. Tra le specifiche di qualità e le prestazioni fornite effettivamente 4. Tra servizio offerto e comunicato ( creano aspettative eccessive, non si percepiscono in modo adeguato le caratteristiche del servizio


Scaricare ppt "Economia e direzione delle imprese La customer satisfaction."

Presentazioni simili


Annunci Google