La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Base tecnica definizioni, concetti, teoria Gianluca Fossati EDISON ENERGIA S.p.A.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Base tecnica definizioni, concetti, teoria Gianluca Fossati EDISON ENERGIA S.p.A."— Transcript della presentazione:

1 Base tecnica definizioni, concetti, teoria Gianluca Fossati EDISON ENERGIA S.p.A.

2 Definizioni Il Decreto Legislativo 8/02/2007, n°20 sulla promozione della cogenerazione, prevede un determinato obiettivo: lindividuazione delle misure volte a promuovere a livello nazionale luso estensivo della cogenerazione ad alto rendimento per accrescere lefficienza energetica e per salvaguardare lambiente. Lo stesso decreto fornice anche diverse definizioni: Cogenerazione ad alto rendimento: è la produzione combinata di energia elettrica e calore ed eventualmente meccanica che rispetti precisi limiti in termini di risparmio energetico e di produzione minima di energia termica (fino al 2010 restano confermati i valori di IREmin e LTmin stabiliti dalla delibera AEEG 42/02). Piccola cogenerazione: unità di cogenerazione con capacità di generazione installata inferiore a 1 MWe. Micro-cogenerazione: unità di cogenerazione con capacità di generazione installata inferiore a 50 kWe.

3 Documenti di riferimento Direttiva 2004/8/CE sulla promozione della cogenerazione basata su una domanda di calore utile nel mercato interno dellenergia e che modifica la direttiva 92/42/CE, febbraio Aspetti normativi per linstallazione di un impianto di microcogenerazione (< 1 MW) – sintesi della normativa redatta dal GDL sulla micro-cogenerazione, maggio Delibera n. 296/05 – aggiornamento dei parametri di riferimento per il riconoscimento della produzione combinata di energia elettrica e calore come cogenerazione ai sensi dellarticolo 3, comma 3.1, della deliberazione dellAEEG n. 42/02, dicembre Decisione della Commissione che fissa i valori di rendimento di riferimento armonizzati per la produzione separata di elettricità e di calore in applicazione della direttiva /CE, dicembre Dlgs n.20/07 – attuazione della direttiva 2004/8/CE sulla promozione della cogenerazione basata su una domanda di calore utile nel mercato interno dellenergia, nonché modifica della direttiva 92/42/CE, febbraio Atto n. 30/07 - Attuazione del dlgs n. 20/07 in materia di cogenerazione ad alto rendimento, documento per la consultazione dellAEEG, luglio 2007.

4 Documenti di riferimento Novità in sintesi Definizione di cogenerazione ad alto rendimento: il decreto recepisce la definizione dellIRE della direttiva 2004/8/CE. Regime di sostegno della cogenerazione: il decreto conferma le agevolazioni previste dalla legge Bersani e prevede una riorganizzazione del sistema di incentivazione dei CB Estensione dello scambio sul posto fino ad impianti di 200 kW. Semplificazione delle procedure amministrative per impianti di piccola (< 1 MW) e micro-cogenerazione (< 50 kW).

5 Atto n° 30/07 Aspetti trattati nel documento Definizione di cogenerazione ad alto rendimento Condizioni tecnico-economiche del servizio di scambio sul posto Condizioni per lerogazione del servizio di connessione alle reti elettriche

6 Atto n° 30/07 Definizione di cogenerazione ad alto rendimento in vigore fino al 31 dicembre 2010 (delibera n. 42/02): Definizione di cogenerazione ad alto rendimento in vigore a partire dal 1 gennaio 2011 (direttiva 2004/8/CE come recepita da dlgs n.20/07):

7 Atto n° 30/07 Impianti di cogenerazione > 300 MW Impianti di cogenerazione < 1 MW

8 Definizione di cogenerazione ad alto rendimento particolarmente efficiente: Proposta AEEG di ulteriori vantaggi: Disciplina scambio sul posto per impianti fino a 200 kW, con efficienza particolarmente elevata (Atto n° 30/07)

9 Condizioni per lerogazione del servizio di connessione alle reti elettriche

10 Concetti e teoria: impianto con motore alternativo trasformatore energia elettricaperdite costo en. el. autoprodotta (*) con valorizzazione per rendimento carico termico equivalente pari a 85% (**) a imposte sul combustibile ridotte combustibile scarico fumi mandata ritorno recupero dai fumi (450/150 °C) prodotti della combustione motoregeneratore control panel acqua di raffreddamento (90/70 °C) 100%18%30%40%12% 2500 kW448 kW750 kW1000 kW300 kW 261 Sm 3 /h47 Sm 3 /h 78 Sm 3 /h 55 Sm 3 /h (*) 92 Sm 3 /h (*) (**) 30,3 c/ Sm 3 31,2 c/ Sm ,0 /h- 17,2 /h- 28,7 /h= 33,0 /h 3,3 c/ kWh altri costi operativi ed imposte 1,50 c/kWh 4,8 c/kWh Fonte: Edison-CSE-UNIPV

11 Concetti e teoria: impianto con motore a gas 100%50%30%20% 3.333kW1.659 kW1000 kW667 kW 347Sm 3 /h173 Sm 3 /h 203 Sm 3 /h (*) 30,5 c/ Sm 3 (**) 31,2 c/ Sm 3 106,0 /h- 64,0 /h= 43,0 /h 4,3 c/kWh altri costi operativi ed imposte 1,20 c/kWh 5,5 c/kWh costo en. el. autoprodotta (*) con valorizzazione per rendimento carico termico equivalente pari a 85% (**) a imposte sul combustibile ridotte fumi450/120 °C energia elettricaperdite aria CH 4 turbina a GAS compressore alternatore camera di combustione trasformatore alternatore Fonte: Edison-CSE-UNIPV

12 (*) con valorizzazione per rendimento carico termico equivalente pari a 85% (**) a imposte sul combustibile ridotte Fonte: Edison-CSE-UNIPV energia elettricaperdite costo en. el. autoprodotta energia termica nel vapore di uscita 100%73%12%15% 8333 kW 6083 kW1000 kW1250 kW 869 Sm 3 /h 634 Sm 3 /h (*) 746 Sm 3 /h 31 c/ Sm 3 (**) 31,2 c/ Sm /h /h= 36 /h 3,6 c/kWh altri costi operativi ed imposte 1,5 c/kWh 5,1 c/kWh trasformatore G alternatore generatore di vapore turbina vapore 4-5 MPa utenza termica 0,4-0,5 MPa Concetti e teoria: impianto a vapore in contropressione aria CH 4

13 Fonte: Edison-CSE-UNIPV costo en. el. autoprodotta 100%49%0%19%(vap) 37%(gas)44% (18.013) kW8.855 kW- kW3.335 kW kW8.013 kW Sm 3 /h - Sm 3 /h= kW (*) - Sm 3 /h (**) 29,9 c/ Sm 3 31,2 c/ Sm /h - /h= 562 /h 5,6 c/ kWh altri costi operativi ed imposte 1,3 c/kWh 6,9 c/kWh energia elettrica perdite recupero fumi da TGutenza termica alternatore camera di conbustione turbina a gas compressore ingresso aria sistema aspiraz e silenziatore combustibile trasformatore turbina a vapore alternatore torre di refrigerazione pompa generatore di vapore a recupero camino vapore 4-5 MPa acqua fumi 450/120 °C fumi 120 °C condensatore Concetti e teoria: impianto a ciclo combinato a condensazione (*) con valorizzazione per rendimento carico termico equivalente pari a 85% (**) a imposte sul combustibile ridotte


Scaricare ppt "Base tecnica definizioni, concetti, teoria Gianluca Fossati EDISON ENERGIA S.p.A."

Presentazioni simili


Annunci Google