La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Lingue minoritarie nellarea occitana: quale futuro? Scutari, Albania 6-9 maggio 2013 Comune di Pomaretto Progetto EURONETLANG.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Lingue minoritarie nellarea occitana: quale futuro? Scutari, Albania 6-9 maggio 2013 Comune di Pomaretto Progetto EURONETLANG."— Transcript della presentazione:

1 Lingue minoritarie nellarea occitana: quale futuro? Scutari, Albania 6-9 maggio 2013 Comune di Pomaretto Progetto EURONETLANG

2 PIEMONTE E LINGUE STORICHE Legge regionale 26/90 riconosce quattro lingue storiche presenti sul territorio: Piemontese Franco-provenzale Occitano Walser

3 LEGGE 482/99 TUTELA LINGUE MINORITARIE VALLI CHISONE E GERMANASCA RICONOSCONO DUE MINORANZE LINGUISTICHE OCCITANO FRANCESE

4 RADICI DELLOCCITANO Francia XII secolo Langue dOcLangue dOil Occitano: indoeuropeo, gruppo neolatino. Individua le parlate della Francia Meridionale dove il termine Oc veniva usato per dire si.

5 UTILIZZO DELLOCCITANO Lingua minoritaria parlata in tre stati europei. Diffusione massiva in diverse Valli del Cuneese e del Torinese. Presenza di una colonia occitana a Guardia Piemontese (CZ).

6 STATO ATTUALE DEI PROGETTI Sportello linguistico Corsi occitano Biblioteca del patouà Concorsi letterari Convegni attività varie Supporto didattico per le scuole Realizzati con il contributo regionale della legge 482/99

7 SPORTELLO LINGUISTICO Obiettivi raggiunti: Risultati soddisfacenti: traduzione di molti atti istituzionali, toponomastica, documenti privati etc. Apertura due giorni a settimana per ciascuna lingua minoritaria.

8 SPORTELLO LINGUISTICO Obiettivi da raggiungere: Presenza capillare sul territorio: - sportello linguistico itinerante presso manifestazioni culturali valligiane. - coinvolgimento attivo delle addette agli sportelli linguistici nella programmazione didattica sia a livello di scuola dellinfanzia sia a livello di scuola primaria.

9 SUPPORTO DIDATTICO PER LE SCUOLE Obiettivi raggiunti: - realizzazione di due libri di testo - realizzazione volumi autopubblicati contenenti attività svolte durante lanno - lezioni frontali con allievi; cadenze settimanali diverse a seconda disponibilità insegnanti. - collaborazione con Università di Torino per indagine statistica presenza lingue minoritarie nelle famiglie degli allievi.

10 SUPPORTO DIDATTICO PER LE SCUOLE

11 Obiettivi da raggiungere: -Incrementare collaborazione tra insegnanti ed esperti esterni -Incrementare collaborazioni con strutture territoriali destinate alla preservazione delle lingue minoritarie -Dizionario illustrato

12 GRAZIE PER LATTENZIONE


Scaricare ppt "Lingue minoritarie nellarea occitana: quale futuro? Scutari, Albania 6-9 maggio 2013 Comune di Pomaretto Progetto EURONETLANG."

Presentazioni simili


Annunci Google