La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

VELOCITÀ DI FASE V. La velocità di fase è la velocità con cui si sposta il profilo dellonda.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "VELOCITÀ DI FASE V. La velocità di fase è la velocità con cui si sposta il profilo dellonda."— Transcript della presentazione:

1 VELOCITÀ DI FASE V

2 La velocità di fase è la velocità con cui si sposta il profilo dellonda

3 La velocità di fase è la velocità con cui si sposta il profilo dellonda V

4 La velocità di fase è la velocità con cui si sposta il profilo dellonda V

5 La velocità di fase è la velocità con cui si sposta il profilo dellonda V

6 La velocità di fase è la velocità con cui si sposta il profilo dellonda V

7 La velocità di fase è la velocità con cui si sposta il profilo dellonda V

8 La velocità di fase è la velocità con cui si sposta il profilo dellonda V

9 La velocità di fase è la velocità con cui si sposta il profilo dellonda V

10 La velocità di fase è la velocità con cui si sposta il profilo dellonda V

11 La velocità di fase è la velocità con cui si sposta il profilo dellonda V

12 La velocità di fase è la velocità con cui si sposta il profilo dellonda V

13 V La velocità di fase è la velocità con cui si sposta il profilo dellonda

14 V

15 La frequenza la velocità e la lunghezza donda sono legate tra loro da una importante relazione V f

16 La frequenza la velocità e la lunghezza donda sono legate tra loro da una importante relazione V f V = f

17 La frequenza la velocità e la lunghezza donda sono legate tra loro da una importante relazione V f V = f INFATTI:

18 Supponiamo di avere due onde di UGUALE LUNGHEZZA DONDA

19

20 E DI COLLEGARE CIASCUNA DI ESSE AD UNA SFERETTA LIBERA DI MUOVERSI IN UNA SCANALATURA

21

22 ORA NASCONDIAMO LE ONDE CON UNO SCHERMO, IN MODO DA VEDERE SOLAMENTE LE SFERETTE

23

24

25 ED OSSERVIAMO COSA ACCADE QUANDO LE ONDE SI PROPAGANO AD UGUALE VELOCITÀ

26

27

28

29

30

31

32

33

34

35

36

37

38

39 è evidente che le due onde hanno anche uguale frequenza!

40 ora supponiamo che londa superiore abbia velocità DOPPIA di quella inferiore ed osserviamo le sferette

41

42

43

44

45

46

47

48

49

50

51 La frequenza della sferetta superiore è doppia di quella della sferetta inferiore!

52 Se non ne sei convinto, ti faccio rivedere la sequenza, inserendo dei traguardi

53 inizio oscillaz.

54

55

56

57

58

59

60

61 questa sferetta ha fatto MEZZA OSCILLAZIONE questa sferetta ha fatto UNA OSCILLAZIONE

62 Dunque: se la velocità raddoppia, anche la frequenza raddoppia

63 che: se la velocità triplica, anche la frequenza triplica. E potremmo dimostrare, con lo stesso sistema,

64 f V QUINDI:

65 Supponiamo ora di avere due onde di DIVERSA LUNGHEZZA DONDA

66 In particolare, supponiamo che la lunghezza donda dellonda superiore sia la metà di quella dellonda inferiore

67 In particolare, supponiamo che la lunghezza donda dellonda superiore sia la metà di quella dellonda inferiore

68 Ripetiamo lesperimento con le sferette supponendo che la velocità delle onde sia uguale per entrambe

69

70

71

72

73

74

75

76

77

78

79

80

81

82

83

84

85

86

87

88 Rivediamo la sequenza con gli schermi ed i riferimenti:

89 inizio oscillaz.

90

91

92

93

94

95

96

97 1

98 1

99 1

100 1

101 1

102 1

103 1

104 2 1

105 questa sferetta ha fatto DUE oscillazioni complete questa sferetta ha fatto UNA oscillazione completa

106 inizio oscillaz. questa sferetta ha fatto DUE oscillazioni complete questa sferetta ha fatto UNA oscillazione completa Dunque la frequenza dellonda che ha lunghezza donda è la metà della frequenza dellonda di lunghezza

107 inizio oscillaz. Dunque la frequenza dellonda che ha lunghezza donda è la metà della frequenza dellonda di lunghezza f

108 inizio oscillaz. Poiché avevamo visto che era: f f V

109 inizio oscillaz. Poiché avevamo visto che era: f f V Ne ricaviamo che: f V

110 f V/

111 f V f V/

112 V f f V f V/

113 V f

114 V f

115 Sapresti spiegare perché abbiamo sostituito una relazione di proporzionalità con una di uguaglianza, senza moltiplicare per una opportuna costante di proporzionalità? V f

116 Sapresti spiegare perché abbiamo sostituito una relazione di proporzionalità con una di uguaglianza, senza moltiplicare per una opportuna costante di proporzionalità? V f V f

117 V f Perché : è espresso, ad esempio, in cm

118 V f Perché : è espresso, ad esempio, in cm cm

119 V f Perché : è espresso, ad esempio, in cm cm f è espresso in Hz=1/s

120 V f Perché : è espresso, ad esempio, in cm cm f è espresso in Hz=1/s 1/s

121 V f Perché : è espresso, ad esempio, in cm cm f è espresso in Hz=1/s 1/s Dunque lunità di misura di V è proprio cm/s e non cè bisogno di constanti di proporzionalità cm/s

122 Ho trovato questa vignetta su un giornale di enigmistica.

123 Ora che sai tutto sulla forma di unonda, sapresti dire che movimenti fa il pittore per disegnare i suoi quadri? END


Scaricare ppt "VELOCITÀ DI FASE V. La velocità di fase è la velocità con cui si sposta il profilo dellonda."

Presentazioni simili


Annunci Google