La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Lo Studio delle Rocce. Studiare una roccia significa esaminarla da tutti punti di vista per descriverla, classificarla e per ricostruire la sua storia.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Lo Studio delle Rocce. Studiare una roccia significa esaminarla da tutti punti di vista per descriverla, classificarla e per ricostruire la sua storia."— Transcript della presentazione:

1 Lo Studio delle Rocce

2 Studiare una roccia significa esaminarla da tutti punti di vista per descriverla, classificarla e per ricostruire la sua storia genetica ed evolutiva

3 Lo studio petrografico si basa sullanalisi delle caratteristiche fondamentali delle rocce: composizione aggregazione collocazione geologica caratteri petrogenetici

4 Composizione La composizione mineralogica esprime sia qualitativamente sia quantitativamente le specie mineralogiche costituenti; la composizione chimica esprime invece il tipo e le abbondanze delle specie chimiche espresse come percentuale in peso dei rispettivi ossidi.

5 Esempio di composizione mineralogica di un granito (% in volume) Quarzo40% Feldspati Alcalini30% Plagioclasi20% Biotite 8% Altri 2%

6 Esempio di composizione chimica di un granito SiO (wt. %) TiO (wt. %) Al2O (wt. %) Fe2O (wt. %) FeO 1.65 (wt. %) MnO 0.04(wt. %) MgO 0.23 (wt. %) CaO 1.34 (wt. %) Na2O 4.39 (wt. %) K2O 4.58 (wt. %) P2O (wt. %) H2O 0.65 (wt. %)

7 Tipologia e modalità di aggregazione struttura l'insieme dei caratteri derivanti dalla cristallinità di una roccia e dalle dimensioni e forma dei costituenti. Con questo termine si definisce quindi il grado di cristallinità di una roccia, leventuale presenza di vetro e le proporzioni tra cristalli e frazione vetrosa, la grana dei minerali presenti e la forma dei cristalli costituenti la roccia.

8 tessitura le relazioni spaziali ed i reciproci rapporti esistenti tra i minerali o costituenti la roccia. E ormai entrato in uso comune riferire il termine tessitura alla descrizione dei caratteri microscopici di una roccia il termine struttura alla descrizione dei caratteri mesoscopici di una roccia

9 Condizioni geologiche e giacitura Studiare le condizioni geologiche di un corpo roccioso significa: definire i rapporti esistenti tra esso e i corpi rocciosi limitrofi definire lestensione e la forma del corpo roccioso definire la tipologia definire letà relativa

10 Linsieme delle informazioni riguardanti la composizione, la struttura, la tessitura, le caratteristiche di affioramento petrogenesi storia della roccia dalla sua formazione al suo ritrovamento

11 Metodi dindagine Per descrivere e classificare una roccia, è necessario svolgere una serie dindagini dalla semplice osservazione visiva alle più complesse tecniche dindagine

12 ANALISI MESOSCOPICA - analisi visiva eseguita ad occhio nudo o mediante lausilio di lente dingrandimento »aspetto strutturale »colore »dimensioni dei cristalli rapida ed approssimativa classificazione del litotipo

13 ANALISI MICROSCOPICA - analisi effettuata mediante microscopio da petrografia »caratteri strutturali e tessiturali »composizione mineralogica Classificazione mineralogica completa del litotipo

14 Mediante contapunti è possibile definire la MODA composizione mineralogica espressa come percentuale volumetrica dei minerali costituenti

15 1000 punti analisi: 443 = quarzo 229 = ortoclasio 185 = plagioclasio 102 = biotite 41 = fasi accessorie Calcolo delle percentuali modali Quarzo 443:1000 = x : ,3%qtz

16 Analisi modale della roccia Quarzo= 44,3 % Ortoclasio = 22.9 % Plagioclasio= 18.5 % Biotite= 10.2 % Altre fasi= 4.1%

17 ANALISI CHIMICA – indagine eseguita con varie metodologie analitiche (XRF, ICP- MS, INAA) Determinare la composizione chimica della roccia Elementi maggiori Elementi Minori Elementi in traccia

18 Elementi maggiori = concentrazioni (% in peso) > 1 wt% (SiO 2, Al 2 O 3, ecc.,); Elementi Minori = concentrazioni (% in peso) 0.1 < 1 wt % (P, Cr, Ni, ecc.,); Elementi in traccia = concentrazioni < 0.1 wt% (esprimibili in ppm) (La, V, Nb, ecc.,)

19 indagini sulla natura dei costituenti mineralogici delle rocce indagini diffrattometriche definire la tipologia dei costituenti mineralogici (indagine qualitativa e quantitativa) (esempio – calcite-aragonite)

20 Indagini alla microsonda elettronica definire la composizione chimica dei minerali


Scaricare ppt "Lo Studio delle Rocce. Studiare una roccia significa esaminarla da tutti punti di vista per descriverla, classificarla e per ricostruire la sua storia."

Presentazioni simili


Annunci Google