La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Diocesi di Città di Castello Tracciamo insieme il cammino della nostra Chiesa Assemblea ecclesiale 12, 13, 14 giugno 2008.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Diocesi di Città di Castello Tracciamo insieme il cammino della nostra Chiesa Assemblea ecclesiale 12, 13, 14 giugno 2008."— Transcript della presentazione:

1 Diocesi di Città di Castello Tracciamo insieme il cammino della nostra Chiesa Assemblea ecclesiale 12, 13, 14 giugno 2008

2 Perché siamo qui: «In forza del Battesimo tra i fedeli vige una vera uguaglianza nella dignità e nellagire, per cui tutti sono chiamati a cooperare alledificazione del Corpo di Cristo, quindi ad attuare la missione che Dio ha affidato alla Chiesa da compiere nel mondo, secondo la condizione ed i compiti di ciascuno» (Congregazione per i Vescovi, Direttorio per il ministero pastorale dei vescovi, 165).

3 Il territorio diocesano Allinterno del territorio la popolazione è concentrata prevalentemente nel fondovalle, lungo lasse Cospaia – San Giustino – Selci-Lama – Cerbara – Città di Castello – San Secondo – Trestina. Dopo la città, il paese più popoloso è San Giustino, ma risente molto dellattrazione di Sansepolcro. I paesi di Montone, Pietralunga e Trestina gravitano in parte su Umbertide, e questo vale in parte anche per Montecastelli e Niccone che sono nel territorio comunale umbertidese. Il territorio montano è molto spopolato, in entrambi i versanti, con pochi centri abitati e un popolamento assai sparso.

4 La presenza delluomo: statistiche AnnoPopolazioneSacerdoti diocesani ReligiosiDiaconiReligiose

5 Andamento demografico

6 Interrogativi posti dallandamento demografico aumento della popolazione: il fenomeno è reso problematico dalla riduzione del numero dei preti e, allo stesso tempo, sollecita a una diversa distribuzione delle forze umane nel territorio, tenendo conto delle esigenze dei quartieri e dei paesi maggiormente interessati dal fenomeno migratorio. Questo, sia per quanto riguarda la presenza stabile di preti, sia per gli aspetti relativi alla costruzione di nuove chiese o strutture pastorali. accoglienza degli immigrati: la presenza di immigrati in numero sempre maggiore sollecita la Diocesi a prendersi cura delle forme di povertà legate allimmigrazione. In questo senso, già da diversi anni la Caritas Diocesana ha risposto a tale esigenza con la casa di accoglienza e la mensa. La presenza di immigrati cristiani non cattolici, inoltre, potrebbe favorire iniziative di carattere ecumenico. Per il momento, la nostra Diocesi non promuove iniziative pastorali in tal senso, ma non mancano interventi di singoli preti nellambito della pastorale ordinaria (sia a livello liturgico, durante la settimana di preghiera per lunità dei cristiani, che a livello di incontri e relazioni personali). La zona nord e la zona sud risentono della vicinanza di Sansepolcro e Umbertide, Comuni dai quali proviene un numero di immigrati non trascurabile. Il fenomeno riguarda particolarmente la popolazione di età scolare e lavorativa, per le quali si verifica un notevole pendolarismo.

7 Parrocchia e Zona Pastorale Dopo ladeguamento dei confini diocesani a quelli regionali, avvenuto nel 1984, la Diocesi ha assunto lattuale fisionomia territoriale, organizzata in 60 parrocchie nel Queste parrocchie sono divise in quattro zone pastorali, a ognuna delle quali è preposto un Vicario di Zona scelto dal Vescovo. Le zone pastorali sono: Zona San Giustino – Citerna; Zona Urbana; Zona Trestina – Canoscio; Zona Montone – Pietralunga.

8 Zona pastorale San Giustino – Citerna Abitanti: Parrocchie: 11 (Celalba, Cerbara, Citerna, Cospaia, Fighille, Lama, Lippiano, Pistrino, Renzetti, San Giustino, Selci). Preti in servizio parrocchiale: 9. Diaconi permanenti: 2. Catechisti: 55 circa. Monasteri: SS. Crocifisso – Benedettine (Citerna). Istituti femminili di vita consacrata: Figlie della Misericordia (Lama); Piccole Ancelle del Sacro Cuore (Pistrino, San Giustino); Suore Francescane di Santa Elisabetta (Citerna). Istituti secolari: Oblate Francescane di Maria SS. della Fiducia (San Giustino); Spigolatrici della Chiesa (Lippiano).

9 Zona pastorale Urbana Abitanti: Parrocchie: 23. Preti in servizio parrocchiale: 21. Diaconi permanenti: 7. Catechisti: 115 circa. Monasteri: Santa Chiara – Francescane dellImmacolata (Città di Castello); Santa Veronica – Clarisse Cappuccine (Città di Castello); Santa Cecilia – Clarisse Urbaniste (Città di Castello). Istituti maschili di vita consacrata: Frati Minori (Città di Castello, loc. Zoccolanti); Frati Minori Cappuccini (Città di Castello, loc. Belvedere); Frati Minori Conventuali (Città di Castello). Istituti femminili di vita consacrata: Figlie della Misericordia (Città di Castello); Figlie di San Francesco di Sales (Città di Castello); Piccole Ancelle del Sacro Cuore (Città di Castello). Istituti secolari: Spigolatrici della Chiesa (Città di Castello).

10 Zona pastorale Trestina - Canoscio Abitanti: Parrocchie: 16 (Badia Petroia, Bonsciano, Canoscio, Croce di Castiglione, Gioiello, Lugnano, Marchigiano, Monte Santa Maria Tiberina, Morra, Nestoro, Petrelle, Ronti, San Leo Bastia, Sansecondo, Trestina, Volterrano). Preti in servizio parrocchiale: 8. Diaconi permanenti: 2 diocesani, 1 religioso. Catechisti: 80 circa. Istituti maschili di vita consacrata: Frati Francescani dellImmacolata (Canoscio) Istituti femminili di vita consacrata: Pie Operaie di San Giusepe (Nestoro); Suore del Getsemani (Nestoro).

11 Zona pastorale Montone - Pietralunga Abitanti: Parrocchie: 10 (Aggiglioni, Calzolaro, Carpini, Castelvecchio, Cinquemiglia, Montecastelli, Montone, Niccone, Pietralunga, Promano). Preti in servizio parrocchiale: 5. Catechisti: 50 circa. Monasteri: SantAgnese – Clarisse Urbaniste (Montone).

12 Variazioni del numero di preti diocesani, diaconi,religiosi, religiose

13 Preti diocesani per fasce di età/ : 9 preti; 40-49: 2 preti; 50-59: 8 preti; 60-69: 12 preti; 70-79: 15 preti Oltre 80: 12 preti Età media preti: 66 anni; Età media parroci e viceparroci: 61 anni.

14 Preti diocesani per fasce di età/2

15 Ordinazioni presbiterali Nei 22 anni dal 1985 al 2007 sono stati ordinati 15 preti: 1975 – 1985: 7; 1986 – 1996: 1; : 7. Il numero dei preti dal 1970 al 1980 è sceso di 20 unità (da 105 a 85) e dal 1980 al 2008 è sceso di altre 27 unità (da 85 a 58), con un indice di diminuzione di 1,03 allanno.

16 Diaconi permanenti Attualmente i diaconi permanenti sono 11, di età compresa tra i 56 e gli 86 anni. Di questi, 1 ha meno di 60 anni, 6 unetà compresa tra i 60 e i 70 anni, 1 più di 70 anni e 1 più di 80. I diaconi permanenti sono impegnati: 1 Caritas diocesana; 1 Caritas diocesana e parrocchia; 8 parrocchia; 1 a riposo.

17 Clero regolare OrdinePresbiteriDiaconiLaiciTotale Frati Minori44 Frati Minori Conventuali55 Frati Minori Cappuccini314 Frati Francescani dellImmacolata2125 TOTALE142218

18 Via consacrata femminile/1 Monache Benedettine – comunità monastica Spirito Santo Professe: 16. Monache Cappuccine Professe: 17. Monache Clarisse Urbaniste Montone Professe: 6; postulanti: 2. Monache Clarisse Urbaniste Città di Castello Professe: 4; postulanti 2. Suore Francescane dellImmacolata Professe: 15. Suore francescane di santa Elisabetta Professe: 6. Suore Figlie di san Francesco di Sales Professe: 6. Suore Figlie della Misericordia Professe: 25 Suore Piccole Ancelle del Sacro Cuore Professe: 36 Suore Pie Operaie di san Giuseppe Professe: 3. Suore del Getsemani Professe: 3.

19 Vita consacrata femminile/2 ProfesseNoviziePostulantiTotale Vita contemplativa58462 Vita attiva79 Istituti secolari11 Totale148

20 Istituti secolari Femminili: Spigolatrici della Chiesa Oblate Maria SS. della Fiducia Istituto Maria SS. Annunziata Figlie del Cuore Sacratissimo di Gesù Maschili: Istituto san Gabriele Arcangelo Istituti di vita secolare consacrata: Istituto Santa Famiglia

21 Associazioni laicali Impegno ecclesiale: 1.Gruppo Adulti Azione Cattolica Italiana Parrocchia San Pio X, Città di Castello 2.Gruppo Adulti Azione Cattolica San Florido, Città di Castello 3.Gruppo Giovani Azione Cattolica, San Leo Bastia 4.Movimento per la Vita 5.Comunità Nel segno di Cana (parrocchia Zoccolanti) 6.Comunione e Liberazione 7.Rinnovamento nello Spirito Santo 8.Cammino Neocatecumenale 9.Movimento dei Focolari 10.Ordine Francescano Secolare (O.F.S.) 11.Associazione Guide e Scout Cattolici Italiani (A.G.E.S.C.I.) 12.Associazioni Cattoliche dei Lavoratori (A.C.L.I.) 13.Centro Italiano Femminile (C.I.F.) 14.Associazione Italiana Maestri Cattolici (A.I.M.C.) 15.Convegni Maria Cristiana 16.Istituto Santa Famiglia 17.Gruppo di preghiera Padre Pio (Città di Castello, Montone, San Giustino) 18.Associazione Genitori Scuole Cattoliche (A.GE.S.C.) 19.Gruppo Confronto (parrocchia Santa Maria Maggiore) 20.Centro Sportivo Italiano (C.S.I.) Missioni: 1.Associazione Gianna Beretta Molla (Brasile e Malawi) 2.Associazione Tuko Pamoja Mbele (Kenya) 3.Associazione AMIPASC (Kenya) 4.Associazione Laafi Bala (Burkina) 5.Associazione Insieme (India) 6.Gruppo Zuki (Congo) 7.Associazione Luigi Coli (Malawi) 8.Operazione Mato Grosso (Brasile, Ecuador, Bolivia, Perù) 9.Gruppo Amici di padre Giovanni (Africa subsahariana, Benin). Malattia e disagio: 1.Centro Volontari della Sofferenza (C.V.S.) 2.Unione Nazionale Italiana Trasporto a Lourdes e Santuari Italiani (U.N.I.T.A.L.S.I.) 3.Centro Italiano di Solidarietà (CE.I.S.) 4.Centro di Aiuto alla Vita 5.Associazione Noi di Userna 6.Centro Accoglienza San Giovanni 7.Associazione MO.MA (Monte Santa Maria Tiberina) Educazione: nellambito delleducazione giovanile opera da anni lAssociazione Oratorio San Giovanni Bosco, che gestisce l omonimo oratorio a Città di Castello. Accanto a questo, Oratori a carattere parrocchiale sono presenti a San Giustino, Lama, Lerchi, Riosecco, Trestina e a San Pio X di Città di Castello, alcun dei quali operano in collaborazione con la cooperativa Il Sicomoro.

22 Associazioni laicali

23 Ministeri laicali

24 Scuola cattolica Scuola dellinfanzia Scuola dellinfanzia Beato Carlo Liviero, Selci (Piccole Ancelle del Sacro Cuore) Scuola dellinfanzia Don Cristilio, Trestina (Parrocchia) Scuola dellinfanzia Pio XII, Città di Castello (Figlie della Misericordia) Scuola dellinfanzia S. Teresa di Gesù Bambino, San Giustino (Parrocchia; Coop. Il Sicomoro) Scuola dellinfanzia Sacro Cuore, Città di Castello (Piccole Ancelle del Sacro Cuore) Scuola dellinfanzia Sacro Cuore, Pistrino (Parrocchia; Piccole Ancelle del Sacro Cuore) Scuola dellinfanzia San Francesco di Sales, Città di Castello (Coop. San Francesco di Sales) Scuola dellinfanzia San Lorenzo, Lerchi (Parrocchia) Scuola dellinfanzia San Giovanni Bosco, Lama (Figlie della Misericordia) Scuola dellinfanzia Santa Maria e san Giuliano, Riosecco (Parrocchia) Scuola dellinfanzia parrocchiale, Nestoro (Parrocchia; Pie Operaie di san Giuseppe) Scuola primaria Scuola primaria San Francesco di Sales, Città di Castello (Coop. San Francesco di Sales) Scuola primaria Sacro Cuore, Città di Castello (Piccole Ancelle del Sacro Cuore) Scuola secondaria di primo grado Scuola secondaria di primo grado San Francesco di Sales, Città di Castello (Coop. San Francesco di Sales) Scuola secondaria di secondo grado Liceo Socio-psico-pedagogico San Francesco di Sales, Città di Castello (Coop. San Francesco di Sales) Sul totale, gli alunni che frequentano le scuole sono circa 900.

25 Scuola cattolica

26 Curia diocesana/1 La Curia diocesana consta di quegli organismi e persone che collaborano con il Vescovo nel governo di tutta la diocesi, principalmente nella direzione dellattività pastorale, nellamministrazione della diocesi e nellesercizio della potestà giudiziale (Codex Iuris Canonici, 469). La Curia diocesana è la struttura di cui il Vescovo si serve per esprimere la propria carità pastorale nei suoi vari aspetti (Pastores gregis, 45).

27 Curia diocesana/2 Vicario generale Cancelleria Economato Uff. Catechistico Uff. Missionario Uff. Pastorale familiare Uff. Comunicazioni sociali Uff. Problemi sociali, del lavoro, giustizia e pace Uff. Beni culturali ecclesiastici ed edilizia di culto Uff. Scuola Uff. Pastorale sport e tempo libero Servizio Pastorale Giovanile Caritas diocesana Uff. Migrantes Collegio dei Consultori Consiglio Presbiterale Consiglio pastorale diocesano (scaduto 2006) Consiglio Affari Economici

28 Altre strutture e organismi diocesani 1.Archivi Storici della Diocesi 2.Biblioteca Storti – Guerri 3.Casa di Accoglienza Ein Karim 4.Casa di Accoglienza Santa Croce e Mensa 5.Centro Il Melograno 6.Centro Ascolto Antiusura 7.Centro per il Diaconato Permanente e Ministeri Istituiti 8.Istituto Diocesano Sostentamento Clero 9.Libreria Sacro Cuore 10.Museo del Duomo 11.Progetto Culturale della conferenza episcopale italiana 12.Scuola Diocesana di Formazione Teologica Cesare Pagani 13.Ufficio per la promozione e il sostegno economico alla Chiesa

29 Tracciamo insieme il cammino della nostra Chiesa


Scaricare ppt "Diocesi di Città di Castello Tracciamo insieme il cammino della nostra Chiesa Assemblea ecclesiale 12, 13, 14 giugno 2008."

Presentazioni simili


Annunci Google