La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Prof. Mario Cervatti ITC De Simoni - Sondrio MODULO: COMUNICAZIONE E ASPETTI DELLAPPRENDIMENTO UNITA: APPRENDIMENTO SIGNIFICATIVO COMUNICAZIONE 12 3 ASSERTIVITA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Prof. Mario Cervatti ITC De Simoni - Sondrio MODULO: COMUNICAZIONE E ASPETTI DELLAPPRENDIMENTO UNITA: APPRENDIMENTO SIGNIFICATIVO COMUNICAZIONE 12 3 ASSERTIVITA."— Transcript della presentazione:

1

2 Prof. Mario Cervatti ITC De Simoni - Sondrio MODULO: COMUNICAZIONE E ASPETTI DELLAPPRENDIMENTO UNITA: APPRENDIMENTO SIGNIFICATIVO COMUNICAZIONE 12 3 ASSERTIVITA 4 APPRENDIMENTO SIGNIFICATIVO 5 INFORMAZIONE ELETTRONICA PERCORSI OPERATIVI STRUTTURE CONCETTUALI

3 Prof. Mario Cervatti ITC De Simoni - Sondrio MODULO: COMUNICAZIONE E ASPETTI DELLAPPRENDIMENTO UNITA: APPRENDIMENTO SIGNIFICATIVO APPRENDIMENTO SIGNIFICATIVO: DIMENSIONE COGNITIVISTA

4 Prof. Mario Cervatti ITC De Simoni - Sondrio MODULO: COMUNICAZIONE E ASPETTI DELLAPPRENDIMENTO UNITA: APPRENDIMENTO SIGNIFICATIVO La Haye, Turenna 1596 Stoccolma 1650 punto di partenza per investigare i FONDAMENTI DELLA CONOSCENZA. COGITO ERGO SUM René Descartes

5 Prof. Mario Cervatti ITC De Simoni - Sondrio MODULO: COMUNICAZIONE E ASPETTI DELLAPPRENDIMENTO UNITA: APPRENDIMENTO SIGNIFICATIVO CERCHIAMO LA SEMPLICITA … PER CONSERVARE LA COMPLESSITA JOSEPH D.NOVAK D.BOB GOWIN Ricercatori di Theory of Education Cornell University - Stato di New York

6 Prof. Mario Cervatti ITC De Simoni - Sondrio MODULO: COMUNICAZIONE E ASPETTI DELLAPPRENDIMENTO UNITA: APPRENDIMENTO SIGNIFICATIVO TEORIA COGNITIVISTA DELLAPPRENDIMENTO DAVID P. AUSUBEL Educational Psycology: a cognitive view 1978 APPRENDIMENTO SIGNIFICATIVO

7 Prof. Mario Cervatti ITC De Simoni - Sondrio MODULO: COMUNICAZIONE E ASPETTI DELLAPPRENDIMENTO UNITA: APPRENDIMENTO SIGNIFICATIVO PRIMA DIMENSIONE FONDAMENTALE DELLAPPRENDIMENTO APPRENDIMENTO PER SCOPERTA INFORMAZIONI ACQUISITE IN MODO PERSONALE E AUTONOMO DIM 1-A SCOPERTA DAVID P. AUSUBEL Il docente svolge la funzione di mediatore

8 Prof. Mario Cervatti ITC De Simoni - Sondrio MODULO: COMUNICAZIONE E ASPETTI DELLAPPRENDIMENTO UNITA: APPRENDIMENTO SIGNIFICATIVO PRIMA DIMENSIONE FONDAMENTALE DELLAPPRENDIMENTO APPRENDIMENTO PER RICEZIONE INFORMAZIONI GIA STRUTTURATE VENGONO TRASMESSE DA ALTRI E RECEPITE IN MODO NON SEMPRE ATTIVO DIM 1-B RICEZIONE DAVID P. AUSUBEL Il docente svolge la funzione di guida

9 Prof. Mario Cervatti ITC De Simoni - Sondrio MODULO: COMUNICAZIONE E ASPETTI DELLAPPRENDIMENTO UNITA: APPRENDIMENTO SIGNIFICATIVO SECONDA DIMENSIONE FONDAMENTALE DELLAPPRENDIMENTO APPRENDIMENTO SIGNIFICATIVO LE NUOVE INFORMAZIONI ACQUISITE … VENGONO COLLEGATE ED INTEGRATE CON LE STRUTTURE COGNITIVE GIA POSSEDUTE... DIM 2-A SIGNIFICATIVO QUINDI AVVIENE UNA RAZIONALE RIORGANIZZAZIONE GENERALE DI TUTTE LE STRUTTURE... DAVID P. AUSUBEL

10 Prof. Mario Cervatti ITC De Simoni - Sondrio MODULO: COMUNICAZIONE E ASPETTI DELLAPPRENDIMENTO UNITA: APPRENDIMENTO SIGNIFICATIVO SECONDA DIMENSIONE FONDAMENTALE DELLAPPRENDIMENTO APPRENDIMENTO MECCANICO LE NUOVE INFORMAZIONI ACQUISITE … NON VENGONO COLLEGATE CON LE STRUTTURE COGNITIVE GIA POSSEDUTE… DIM 2-B MECCANICO AVVIENE UNASSIMILAZIONE ISOLATA CHE RICHIEDE PROCEDIMENTI PURAMENTE RIPETITIVI PER MEMORIZZARLE DAVID P. AUSUBEL

11 Prof. Mario Cervatti ITC De Simoni - Sondrio MODULO: COMUNICAZIONE E ASPETTI DELLAPPRENDIMENTO UNITA: APPRENDIMENTO SIGNIFICATIVO AUSUBEL: MATRICE DIMENSIONALE APPRENDIMENTO SIGNIFICATIVO PER RICEZIONE MECCANICO PER RICEZIONE SIGNIFICATIVO PER SCOPERTA MECCANICO PER SCOPERTA LA LETTURA VERTICALE O ORIZZONTALE DELLA MATRICE NON ESPRIME POLARITA CONTRAPPOSTE, MA UN CONTINUUM SFUMATO CON GRADUALITA DIVERSE

12 Prof. Mario Cervatti ITC De Simoni - Sondrio MODULO: COMUNICAZIONE E ASPETTI DELLAPPRENDIMENTO UNITA: APPRENDIMENTO SIGNIFICATIVO TREND DELLAPPRENDIMENTO PER RICEZIONE La didattica deve condurre lalunno da una ricezione meccanica ad una significativa

13 Prof. Mario Cervatti ITC De Simoni - Sondrio MODULO: COMUNICAZIONE E ASPETTI DELLAPPRENDIMENTO UNITA: APPRENDIMENTO SIGNIFICATIVO TREND DELLAPPRENDIMENTO PER SCOPERTA La didattica deve condurre lalunno da una scoperta meccanica ad una significativa

14 Prof. Mario Cervatti ITC De Simoni - Sondrio MODULO: COMUNICAZIONE E ASPETTI DELLAPPRENDIMENTO UNITA: APPRENDIMENTO SIGNIFICATIVO TREND DELLAPPRENDIMENTO SIGNIFICATIVO La didattica deve integrare momenti di ricezione e scoperta ma sempre nella dimensione significativa

15 Prof. Mario Cervatti ITC De Simoni - Sondrio MODULO: COMUNICAZIONE E ASPETTI DELLAPPRENDIMENTO UNITA: APPRENDIMENTO SIGNIFICATIVO TREND DELLAPPRENDIMENTO MECCANICO La didattica deve far superare allalunno apprendimenti per ricezione e scoperta nella dimensione meccanica attenzione

16 Prof. Mario Cervatti ITC De Simoni - Sondrio MODULO: COMUNICAZIONE E ASPETTI DELLAPPRENDIMENTO UNITA: APPRENDIMENTO SIGNIFICATIVO NODI E RELAZIONI CONCETTUALI RELAZIONE nodo CONCETTO A CONCETTO C CONCETTO B

17 Prof. Mario Cervatti ITC De Simoni - Sondrio MODULO: COMUNICAZIONE E ASPETTI DELLAPPRENDIMENTO UNITA: APPRENDIMENTO SIGNIFICATIVO MATRICE COGNITIVA RETE CONCETTUALE MAPPA CONCETTUALE DALLA CONOSCENZA SPONTANEA ALLA CONOSCENZA STRUTTURATA CONOSCENZA SPONTANEA CONOSCENZA STRUTTURATA

18 Prof. Mario Cervatti ITC De Simoni - Sondrio MODULO: COMUNICAZIONE E ASPETTI DELLAPPRENDIMENTO UNITA: APPRENDIMENTO SIGNIFICATIVO RETE CONCETTUALE DALLA CONOSCENZA SPONTANEA ALLA CONOSCENZA NON STRUTTURATA CONOSCENZA SPONTANEA CONOSCENZA STRUTTURATA MATRICE COGNITIVA MAPPA CONCETTUALE

19 Prof. Mario Cervatti ITC De Simoni - Sondrio MODULO: COMUNICAZIONE E ASPETTI DELLAPPRENDIMENTO UNITA: APPRENDIMENTO SIGNIFICATIVO mappe concettuali per... 1.Per cogliere i concetti fondamentali in una rete di proposizioni e renderli espliciti 2.Per associare adatte etichette descrittive (lessico specifico) 3.Per evidenziare la gerarchia dei concetti e delle relazioni 4.Per indagare profondamente sui concetti con creatività 5. Per esercitare le capacità deduttiva ed induttiva e migliorare la competenza comunicativa

20 Prof. Mario Cervatti ITC De Simoni - Sondrio MODULO: COMUNICAZIONE E ASPETTI DELLAPPRENDIMENTO UNITA: APPRENDIMENTO SIGNIFICATIVO COMUNICAZIONE 12 3 ASSERTIVITA 4 APPRENDIMENTO SIGNIFICATIVO 5 INFORMAZIONE ELETTRONICA PERCORSI OPERATIVI STRUTTURE CONCETTUALI F I N E


Scaricare ppt "Prof. Mario Cervatti ITC De Simoni - Sondrio MODULO: COMUNICAZIONE E ASPETTI DELLAPPRENDIMENTO UNITA: APPRENDIMENTO SIGNIFICATIVO COMUNICAZIONE 12 3 ASSERTIVITA."

Presentazioni simili


Annunci Google