La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

IL PROCESSO PRODUTTIVO MASTER IN EDITORIA TECNICA DELLA PRODUZIONE DEL LIBRO GIUSEPPE ORLANDO.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "IL PROCESSO PRODUTTIVO MASTER IN EDITORIA TECNICA DELLA PRODUZIONE DEL LIBRO GIUSEPPE ORLANDO."— Transcript della presentazione:

1 IL PROCESSO PRODUTTIVO MASTER IN EDITORIA TECNICA DELLA PRODUZIONE DEL LIBRO GIUSEPPE ORLANDO

2 MASTER EDITORIA G. ORLANDO IL PROJECT MANAGEMENT La progettazione e la produzione di un prodotto editoriale rappresentano un processo che per durata e numerosità degli attori coinvolti e delle attività da realizzare non può essere gestito efficiacemente senza lausilio dei metodi e delle tecniche di gestione dei progetti (Project management). Il Project mangement è nato negli Stati Uniti dapprima per la gestione di progetti complessi in ambito militare poi per la gestione dei programmi spaziali della Nasa a partire dal progetto Apollo. Grande sviluppo ha avuto nella progettazione e realizzazione delle grandi opere di ingegneria civile. Ha avuto nuovo impulso alla fine degli anni 80 quando i giapponesi, grazie a queste tecniche, hanno impresso una grande accelerazione ai processi di innovazione.

3 MASTER EDITORIA G. ORLANDO IL PROJECT MANAGER In un progetto complesso il ruolo di Project Manager è formalizzato nella organizzazione della o delle aziende che partecipano al progetto stesso ed ha come obiettivo il completamento del progetto stesso nei tempi e con i costi e la qualità stabiliti. Nelle aziende editoriali questo ruolo esiste molto raramente e solo per progetti di grandi dimensioni. Ma a tutti capita, prima o poi, di assumere la responsabilità di una serie di attività della cui realizzazione si diviene project manager informali.In questo caso luso di tecniche appropriate può essere utile al raggiungimento dellobiettivo. Lesempio tipico a cui faremo riferimento riguarda la realizzazione di un prodotto editoriale.

4 MASTER EDITORIA G. ORLANDO I REQUISITI DI PROGETTAZIONE 1.LA SODDISFAZIONE DELLA DOMANDA 2.I REQUISITI FUNZIONALI 3.I REQUISITI ESTETICI 4.COSTI E TEMPI

5 MASTER EDITORIA G. ORLANDO I REQUISITI DI PROGETTAZIONE 1 LA DOMANDA –Ogni nuovo prodotto o servizio deve soddisfare una domanda. – Nelle grandi aziende editoriali compete al marketing individuare e misurare la domanda esistente e quella potenziale relativa a un determinato prodotto. –Anche in contesti meno specializzati - in cui i ruoli editoriali e di marketing coincidono – bisogna comunque accertarsi che il prodotto abbia un mercato potenziale, che questo mercato abbia dimensioni tali da giustificare linvestimento, che il nuovo prodotto generi valore, che ci sia un pubblico disposto a spendere per questo valore. –Accanto alla domanda del consumatore (che dovrebbe essere la più importante!) il prodotto è chiamato a soddisfare le aspettative di tutti gli attori della filiera : dallautore alleditor, dal produttore al venditore, dalleditore al libraio.

6 MASTER EDITORIA G. ORLANDO I REQUISITI DI PROGETTAZIONE 2 I REQUISITI FUNZIONALI –Ogni nuovo prodotto deve soddisfare pienamente i requisiti funzionali attesi dalla domanda: Funzione primaria : la cosa più importante che un prodotto deve fare Funzione secondaria: gli accessori attesi dal consumatore Operazione: come lo fa Manutenzione: quale assistenza è necessaria durante la sua utilizzazione. –Se la verifica di tutti questi requisiti può a volte sembrare pleonastica nella progettazione di un singolo libro è invece fondamentale nella progettazione di un cd rom o di una collana di fascicoli.

7 MASTER EDITORIA G. ORLANDO I REQUISITI DI PROGETTAZIONE 3 I REQUISITI ESTETICI –Laspetto estetico deve esprimere la funzione del prodotto e non deve influire negativamente sullefficienza. –Se non costituisce una necessità assoluta non deve aumentare i costi –Laspetto esteriore deve essere lespressione della qualità del prodotto –La forma estetica deve essere pensata in relazione alle condizioni ambientali nelle quali verrà utilizzato il prodotto –Un uso efficiente ed economico dei materiali spesso contribuisce a ottenere una buona estetica.

8 MASTER EDITORIA G. ORLANDO I REQUISITI DI PROGETTAZIONE 4 I COSTI –COSTI DI PROGETTAZIONE –COSTI DI FABBRICAZIONE –COSTI DI VENDITA –COSTI DI DISTRIBUZIONE I TEMPI –TIME TO MARKET –TEMPI DI PROGRAMMAZIONE –TEMPI TECNICI LE RISORSE IL RISCHIO

9 MASTER EDITORIA G. ORLANDO LA PROGETTAZIONE PER LA PRODUZIONE Nella storia di tutti i progetti arriva il momento in cui il progettista deve confrontarsi con i vincoli e le opportunità offerte dalla fase di produzione. Nelle aziende editoriali questa fase vede di norma linterrelazione del progettista editoriale con un Ufficio Tecnico interno, anche se la produzione sarà affidata allesterno. Il modo migliore per impostare questa relazione vede il progettista formalizzare puntualmente le caratteristiche del prodotto che intende realizzare, proponendo eventualmente caratteristiche alternative e lUfficio Tecnico elaborare (o richiedere a fornitori esterni) il o i preventivi ovvero i documenti che definiscono i costi dei materiali e delle lavorazioni necessarie alla realizzazione del prodotto. E preferibile ottenere preventivi dettagliati e non a costo copia così da poter valutare diverse varianti di produzione e di fornitura.

10 MASTER EDITORIA G. ORLANDO LA SCELTA DEI MATERIALI Nella scelta dei materiali bisogna tener conto delle seguenti variabili: –Rapporto qualità – costo del materiale in funzione delle caratteristiche attese dalla domanda –Standardizzazione dei materiali scelti –Tempi di approvvigionamento e eventuali alternative di fornitura

11 MASTER EDITORIA G. ORLANDO LA SCELTA DEL PROCESSO PRODUTTIVO La scelta del processo produttivo richiede lanalisi delle seguenti variabili: –Caratteristiche del prodotto –Qualità attesa –Tiratura –Tempo di produzione (della novità e di eventuali ristampe) –Costi –Scarti

12 MASTER EDITORIA G. ORLANDO LA STANDARDIZZAZOINE Nel processo di produzione per le aziende editoriali possiamo individuare 4 ambiti di standardizzazione: –La standardizzazione della struttura editoriale del prodotto così da consentire riutilizzi a basso costo del materiale (gabbie e formati) –La standardizzazione della codifica digitale dei contenuti –La standardizzazione dei materiali –La standardizzazione delle tecnologie di produzione

13 MASTER EDITORIA G. ORLANDO LA PROGETTAZIONE DEL SISTEMA DI PRODUZIONE Ubicazione del sistema di produzione Scelta delle apparecchiature e dei processi Studio dellorganizzazione del lavoro Ingegnerizzazione del prodotto

14 MASTER EDITORIA G. ORLANDO LA GESTIONE E IL CONTROLLO DELLA PRODUZIONE Programmazione della produzione Controllo dellavanzamento della produzione Controllo del rispetto degli standard di produttività Controllo delle scorte Controllo dellaffidabilità del sistema produttivo e sua manutenzione Controllo della qualità


Scaricare ppt "IL PROCESSO PRODUTTIVO MASTER IN EDITORIA TECNICA DELLA PRODUZIONE DEL LIBRO GIUSEPPE ORLANDO."

Presentazioni simili


Annunci Google