La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LA RICERCA SCIENTIFICA E LE TECNOLOGIE DEL FUTURO RICERCA SCIENTIFICA E LE TECNOLOGIERICERCA SCIENTIFICA E LE TECNOLOGIE Quali rapporti ci sono fra scienza.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LA RICERCA SCIENTIFICA E LE TECNOLOGIE DEL FUTURO RICERCA SCIENTIFICA E LE TECNOLOGIERICERCA SCIENTIFICA E LE TECNOLOGIE Quali rapporti ci sono fra scienza."— Transcript della presentazione:

1 LA RICERCA SCIENTIFICA E LE TECNOLOGIE DEL FUTURO RICERCA SCIENTIFICA E LE TECNOLOGIERICERCA SCIENTIFICA E LE TECNOLOGIE Quali rapporti ci sono fra scienza e tecnologia? Le applicazioni tecnologiche delle conoscenze scientifiche quali conseguenze potrebbero avere per lumanità? Si devono proibire certi sviluppi, porre dei limiti alle conoscenze umane? Vincenzo F. & Federico G.

2 LA CLONAZIONE Mediante la clonazione si può dare vita a organismi del tutto simili a quelli reali. Il 14 Febbraio 1997 i giornali di tutto il mondo hanno riportato sulle prime pagine una notizia sconvolgente: per la prima volta una pecora era stata clonata da Ian Wilmut, dellIstituto di Biotecnologia di Edimburgo. Il clone fu chiamato Dolly.

3 La creazione di un clone è un processo molto complicato. Il primo processo della clonazione è lestrazione dellovulo di una femmina della specie, dal quale viene tolto il nucleo. In seguito viene prelevata la cellula dellanimale che si vuole clonare e viene estratto il nucleo che andrà inserito nellovulo della femmina. Lovulo si divide e viene sviluppato in laboratorio per qualche giorno. Poi lovulo viene impiantato nella femmina che partorirà normalmente un nuovo organismo clone identico allanimale che si voleva clonare.

4 VANTAGGI E SVANTAGGI DELLA CLONAZIONE VANTAGGI: non avere più il rischio dellestinzione; avere gli organi del clone uguali ai tuoi per un eventuale trapianto; si potranno clonare le mucche più ricche di latte, le pecore con la miglior lana, i polli più saporiti e cosi via; per aumentare la qualità dei prodotti gastronomici; SVANTAGGI lessere originale non sarebbe più unico il clone vive di meno perché le sue cellule sono vecchie come quelle dellessere originale; Nonostante questa tecnologia, lUnione Europea ha impedito la clonazione di esseri umani.

5 I CIBI TRANSGENICI Sorprendenti sono i risultati ottenuti da la bioingegneria dalla creazione di animali e vegetali transgenici, ossia modificati geneticamente con linserimento di geni appartenenti ad altre specie. Così sarò possibile per esempio ottenere salmoni che crescono più velocemente di quelli normali oppure mucche che producono più latte. Si parla anche dellinserimento di organi di maiali modificati da inserire in caso di bisogno nel corpo delluomo, viso che gli organi di questo animale sono simili ai nostri. Ma si riescono a modificare anche i vegetali infatti e stato creato il carciotopo uno speciale carciofo del quale è stato inserito un gene di un topo che permette al vegetale di resistere a virus e a batteri. Al contrario e stato inserito nel topo il gene della clorofilla che ha creato esemplari rivestiti da un pelo verde.

6 Saranno molte le nuove invenzioni: - fragole grandi quanto un pugno - pomodori a lunga conservazione - banane che vaccinano contro lepatite B - cavoli capaci di sopravvivere alle gelate - carote che contengono sostanze capaci di ritardare linvecchiamento delle cellule - mucche che producono nel loro latte un antibiotico naturale Però di fronte a tutti questi miracoli ci sono alcune controindicazioni alcune già prevedibili come: la scomparsa della biodiversità del pianeta, il possibile svilupparsi di allergie e forse di malattia letali come è accaduto con lHIV (virus che provoca lAIDS) trasmesso alluomo dalle scimmie. Gli scienziati credono che il rischio sia molto basso ma non è da sottovalutare

7 MOTORE A IDROGENO Il motore a idrogeno è stato la più attuale rivoluzione nel campo dei trasporti, automobilistici in particolare, e nel campo ecologico, grazie alla sua potenzialità di essere molto meno inquinante del motore a benzina. Le ricerche su questo nuovo tipo di motore a energia pulita sono state svolte negli ultimi anni da molte case automobilistiche, in particolare tedesche, che hanno elaborato vari tipi di motore a combustibile idrogeno, ma senza purtroppo trovarne uno che possa essere prodotto e commercializzato a bassi costi. Riguardo lidrogeno, possiamo ritenerlo un ottimo combustibile, da utilizzare, per produrre energia, per mezzo di combustione o mediante ricongiungimento chimico con lossigeno. Nel primo caso, lidrogeno viene bruciato da solo, oppure aggiunto ad altri combustibili. Questa combustione non presenta problemi particolari e produce acqua, idrogeno non bruciato e tracce di ammoniaca.

8 Il ricongiungimento chimico tra idrogeno e ossigeno è alla base della tecnologia delle celle a combustibile, la più utilizzata nella creazione di motori a idrogeno e la migliore dal punto di vista ecologico ed economico. La cella a combustibile è un generatore elettrochimico in cui vengono mischiati un combustibile, nel nostro caso lidrogeno, e un ossidante, lossigeno in questo caso, e da cui si ricavano corrente elettrica, acqua e calore. Un altro tipo di motore a idrogeno è il motore a combustione interna a idrogeno liquido, più inquinante e utilizzato per la propulsione delle navette spaziali. In questo caso la liquefazione dellidrogeno, a temperature bassissime, provoca uneccessiva emissione di gas serra. Motore a idrogeno istallato su una BMW

9 UN AUTO A IDROGENO BMW presenta la Hydrogen 7, la prima berlina di lusso alimentabile ad idrogeno La Hydrogen 7, basata sulla Serie 7, è in grado di funzionare indifferentemente a benzina o ad idrogeno e sarà commercializzata a partire dal 2007 negli Stati Uniti e in altri paesi. Ovviamente, quando la H7 va ad idrogeno le emissioni consistono praticamente in solo vapore acqueo. La velocità massima è limitata elettronicamente a 230km/h, 100 km/h con partenza da fermo si raggiungono in 9,5 secondi. La scelta tra lalimentazione a benzina e quella ad idrogeno avviene premendo un bottone. I due serbatoi combinati offrono una autonomia di quasi 700 chilometri: quasi 500 km grazie ai 74 litri del serbatoio di benzina, circa 200 km grazie agli 8 kg di capienza del serbatoio di idrogeno (che è immagazzinato allo stato liquido). Motore a idrogeno BMW Hydrogen serie 7

10 Queste nuove tecnologie presentano sia vantaggi che svantaggi. Lo svantaggio più preoccupante è quello che le macchine controllino gli esseri umani. Leggete il breve racconto La risposta di F. Brown Noi ve lo abbiamo sintetizzato così: Con gesti lenti è solenni lassistente collegò tutti i computer di 96 miliardi di pianeti, formando così un super computer con il sapere di tutto luniverso. Dwar Reyn accesa la macchina, e disse: Le farò una domanda cui nessuna macchina cibernetica ha potuto, da sola, rispondere. Si giro e domandò: Cè Dio?. La macchina rispose senza esitazione Sì: adesso, Dio cè. Lassistente si slanciò verso la leva per spegnere la machina ma fu incenerito da un fulmine a ciel sereno e fuse la leva, bloccandola per sempre al suo posto. Leggendo questo brano si capisce come la tecnologia e le macchine se usate in malo modo possono condizionare luomo, controllandolo. Sarà luomo a dominare le macchine che ha creato o saranno le macchine create a dominare il loro creatore?


Scaricare ppt "LA RICERCA SCIENTIFICA E LE TECNOLOGIE DEL FUTURO RICERCA SCIENTIFICA E LE TECNOLOGIERICERCA SCIENTIFICA E LE TECNOLOGIE Quali rapporti ci sono fra scienza."

Presentazioni simili


Annunci Google