La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

European Commission DG Occupazione e Affari Sociali Employment in Europe 2003 Laboratorio Fausto Vicarelli - Università di Macerata Macerata 3 Dicembre.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "European Commission DG Occupazione e Affari Sociali Employment in Europe 2003 Laboratorio Fausto Vicarelli - Università di Macerata Macerata 3 Dicembre."— Transcript della presentazione:

1

2 European Commission DG Occupazione e Affari Sociali Employment in Europe 2003 Laboratorio Fausto Vicarelli - Università di Macerata Macerata 3 Dicembre 2003 Alfonso Arpaia Commissione Europea DG Occupazione e Affari Sociali Unità A.1 Analisi delloccupazione

3 European Commission DG Occupazione e Affari Sociali AMSTERDAM 1997 LUXEMBURG 1997 LISBON 2000 European Councils Lisbon Strategy goal and employment targets for 2010: new strategic goal employment rate targets: 70% overall and >60% for women by 2010 employment rate of older people of 50% by 2010 increase of 5 years in the effective average exit age from the labour market mid-term evaluation and reorientation of the EES Employment Title: commitment to achieve a high level of employment employment is an issue of common concern member states coordinate employment policies at Community level principle of mainstreaming employment policy European Employment Strategy: coordination of employment policies employment guidelines and recommendations 1. Key challenges to European labour markets

4 European Commission DG Occupazione e Affari Sociali new EES 2003 European Employment Taskforce areas for reform (report released on 26 November 2003) overarching objectives: full employment improving quality and productivity at work strengthening social cohesion and inclusion 10 specific guidelines: active and preventive measures for the unemployed and inactive job creation and entrepreneurship address change and promote adaptability and mobility promote development of human capital and lifelong learning increase labour supply and promote active ageing gender equality promote the integration and combat the discrimination against people at a disadvantage in the labour market make work pay through incentives to enhance work attractiveness transform undeclared work into regular employment address regional employment disparities 1. Key challenges to European labour markets

5 European Commission DG Occupazione e Affari Sociali 15-esima edizione del rapporto Employment in Europe; per la prima volta i paesi che aderiranno allUnione Europea sono stati inclusi quasi ovunque nellanalisi; I capitoli di questanno si concentrano su aspetti del mercato del lavoro di particolare rilevanza nel contesto della strategia europea delloccupazione : Capitolo 1: Panorama dei mercati del lavoro europei Capitolo 2: Specializzazione delloccupazione e crescita della produttività; Capitolo 3: Struttura e determinanti dei salari; Capitolo 4: Flessibilità, sicurezza e qualità del lavoro; Capitolo 5: Loccupazione e la partecipazione dei lavoratori anziani; Capitolo 6: Immigrazione e occupazione nellUE. Employment in Europe 2003

6 European Commission DG Occupazione e Affari Sociali Panorama dei mercati del lavoro europei

7 European Commission DG Occupazione e Affari Sociali Panorama dei mercati del lavoro europei

8 European Commission DG Occupazione e Affari Sociali Panorama dei mercati del lavoro europei

9 European Commission DG Occupazione e Affari Sociali S73.6: :0568: UK71.7: : : EU Target Source: Eurostat, QLFD Note: The column Gap below 2010 target is for illustrative purposes only, since the 2010 target is for the EU overall and not individual Member States Total employment rateFemale employment rateOlder workers employment rate %More than 60%50% Panorama dei mercati del lavoro europei

10 European Commission DG Occupazione e Affari Sociali Panorama dei mercati del lavoro europei

11 European Commission DG Occupazione e Affari Sociali Specializzazione delloccupazione e crescita della produttività

12 European Commission DG Occupazione e Affari Sociali Specializzazione delloccupazione e crescita della produttività

13 European Commission DG Occupazione e Affari Sociali Specializzazione delloccupazione e crescita della produttività

14 European Commission DG Occupazione e Affari Sociali

15 European Commission DG Occupazione e Affari Sociali

16 European Commission DG Occupazione e Affari Sociali Struttura e determinanti dei salari

17 European Commission DG Occupazione e Affari Sociali 1017 LT LV PL RO SK EU AC Source: Eurostat, LCS Notes: no data available for Belgium, Malta and Turkey SI L IndustryServices Struttura e determinanti dei salari

18 European Commission DG Occupazione e Affari Sociali

19 European Commission DG Occupazione e Affari Sociali

20 European Commission DG Occupazione e Affari Sociali

21 European Commission DG Occupazione e Affari Sociali Struttura e determinanti dei salari

22 European Commission DG Occupazione e Affari Sociali Struttura e determinanti dei salari

23 European Commission DG Occupazione e Affari Sociali Flessibilità, sicurezza e qualità del lavoro

24 European Commission DG Occupazione e Affari Sociali Flessibilità, sicurezza e qualità del lavoro

25 European Commission DG Occupazione e Affari Sociali Flessibilità, sicurezza e qualità del lavoro

26 European Commission DG Occupazione e Affari Sociali Flessibilità, sicurezza e qualità del lavoro

27 European Commission DG Occupazione e Affari Sociali r Matrici di transizione : r Stato membro r genere, classe di età livello di istruzione r tipologia di orario di lavoro, contrattuale, accesso a formazione, qualità del lavoro r le transizioni nel mercato del lavoro riflettono le condizioni cicliche, la domanda e lofferta di lavoro, ma anche gli effetti di politiche del lavoro e della struttura istituzionale r Risultati principali: r importanti differenze nelle probabilità di transizione per gruppi con caratteristiche diverse r Lavori a termine e di bassa qualità non impediscono laccesso a migliori condizioni di lavoro per molti giovani con elevato livello distruzione mente più incerto se non negativo è leffetto sui meno istruiti e sui lavoratori anziani r La storia lavorativa e la qualità degli impieghi passati influenzano le transizioni future, la stabilità delloccupazione e le prospettive di carriera Flessibilità, sicurezza e qualità del lavoro

28 European Commission DG Occupazione e Affari Sociali

29 European Commission DG Occupazione e Affari Sociali

30 European Commission DG Occupazione e Affari Sociali

31 European Commission DG Occupazione e Affari Sociali

32 European Commission DG Occupazione e Affari Sociali Flessibilità, sicurezza e qualità del lavoro

33 European Commission DG Occupazione e Affari Sociali

34 European Commission DG Occupazione e Affari Sociali L 55,630,637,112,744,469,44,850,7 P 75,43855,613,524,66219,454,5 A 71,141,650,11428,958,410,153,7 FIN 77,542,95225,522,557,121,645,3 UK 78,737,956,515,221,362,111,158,6 EU 6729,75215,93370,319,459,7 Source: Eurostat, ECHP UDB version December 2002 Employed in some years Continuousl y employed Employed in more than half the period Inactive in some years Men Women Employed one or two years only Never employed Unemployed or inactive in some years Unemployed in some years Flessibilità, sicurezza e qualità del lavoro

35 European Commission DG Occupazione e Affari Sociali Caratteristiche e prospettive per i lavoratori anziani

36 European Commission DG Occupazione e Affari Sociali Caratteristiche e prospettive per i lavoratori anziani

37 European Commission DG Occupazione e Affari Sociali Caratteristiche e prospettive per i lavoratori anziani

38 European Commission DG Occupazione e Affari Sociali Caratteristiche e prospettive per i lavoratori anziani

39 European Commission DG Occupazione e Affari Sociali Caratteristiche e prospettive per i lavoratori anziani

40 European Commission DG Occupazione e Affari Sociali Caratteristiche e prospettive per i lavoratori anziani

41 European Commission DG Occupazione e Affari Sociali Caratteristiche e prospettive per i lavoratori anziani

42 European Commission DG Occupazione e Affari Sociali Grazie per la vostra attenzione Laboratorio Fausto Vicarelli - Università di Macerata Macerata 3 Dicembre 2003 Alfonso Arpaia Commissione Europea DG Occupazione e Affari Sociali Unità A.1 Analisi delloccupazione


Scaricare ppt "European Commission DG Occupazione e Affari Sociali Employment in Europe 2003 Laboratorio Fausto Vicarelli - Università di Macerata Macerata 3 Dicembre."

Presentazioni simili


Annunci Google