La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1. 2 Quicksort è un algoritmo di ordinamento ricorsivo che si basa sul paradigma "divide et impera come il merge sort. La base del suo funzionamento è

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1. 2 Quicksort è un algoritmo di ordinamento ricorsivo che si basa sul paradigma "divide et impera come il merge sort. La base del suo funzionamento è"— Transcript della presentazione:

1 1

2 2 Quicksort è un algoritmo di ordinamento ricorsivo che si basa sul paradigma "divide et impera come il merge sort. La base del suo funzionamento è l'utilizzo ricorsivo della seguente procedura : preso un elemento (pivot) da una struttura dati (es. array) si pongono gli elementi più piccoli rispetto al pivot a sinistra e gli elementi più grandi a destra. Il Quicksort, è l'algoritmo di ordinamento che ha, in generale, prestazioni migliori tra quelli basati su confronto. E' stato ideato da Charles Antony Richard Hoare nel 1960 ed ha una complessità media di O(n*log 2 n) ma nel caso peggiore di O(n 2 ). Quicksort

3 3 Nel quicksort la ricorsione viene fatta non dividendo il vettore in base agli indici ma in base al suo contenuto. Se il vettore ha un solo elemento è banalmente ordinato; altrimenti si sceglie come pivot un elemento in maniera casuale (quello centrale o il primo in genere) e si scandisce il vettore da ordinare a partire dalle due estremità, scambiando le coppie u,v che non soddisfano la relazione u x v.

4 4 Quando gli indici si incontrano si è partizionato il vettore in due sottovettori tali che tutti gli elementi del primo sono non maggiori del pivot e tutti gli elementi del secondo sono non minori di esso. Applicando ricorsivamente lalgoritmo ai due sottovettori si ordina lintero vettore. Di seguito si riporta un esempio di funzionamento per un vettore di lunghezza 7 scegliendo come pivot il primo elemento.

5 5 Si abbia il vettore scelgo un pivot, esempio 5 e mi chiedo quale deve essere la sua collocazione finale nel vettore ordinato? Evidentemente quando avrà alla sua sinistra tutti valori minori e alla sua destra tutti valori maggiori. Scopro così che deve andare in posizione 3 con alla destra i valori e alla destra. Prendo ora il sottovettore a sinistra e scelgo un nuovo pivot, ad esempio 2 e trovo la sua collocazione in questo sottovettore. Esso va messo nella posizione 1 con a sinistra 1 e a destra 3. Ora gli indici che percorrono il vettore si sovrappongono e posso passare a analizzare il sottovettore alla destra di 5. Scelgo come pivot 9. In questo caso parto da destra e verifico che 7 è < 9 quindi scrivo 7 nella posizione del 9, trovo poi 8<9 e lo metto subito dopo il 7 cioè dove si trova e quindi essendo gli indici sovrapposti scrivo 9 nella posizione 6. Non essendoci altri sottovettori il processo è terminato

6 VETTORE DA ORDINARE Pivot scelto Partizione sinistra (elementi < 5) 213 Partizione destra (elementi > 5) A sinistra Pivot scelto Partizione sinistra (elementi < 2) 1 Partizione destra (elementi > 2) 3 Partizione sinistra A destra Pivot scelto Partizione sinistra (elementi < 9) Partizione destra (elementi > 9) Partizione destra 789 Partizione sinistra pivot partizione destra

7 s ss d dd quicksort2

8 8 quick(A, left, right) Poni left_di_partenza=left; right_di_partenza=right Pivot=A[left] I°ciclo - A partire da A[right] e fino a quando: a) left è minore di right oppure b) se A[right]>=pivot decrementa right Se si esce per la condizione b) poniamo A[left]=A[right] e incrementa left. Comunque passa al ciclo successivo. II°ciclo - Fino a quando: c) A[left ]<=pivot d) left < right incrementa left Se usciamo per la condizione d) poniamo A[right]=A[left] e decrementa right. Comunque vai al passo successivo. Poni A[left ]=pivot pivot=left left=left_di_partenza right=right_di_partenza Se left

9 9 // QUICKSORT ………………………. int Hi=8; // PROTOTIPI void q_sort(int [], int, int ); void stampa(int [],int ); // ******** MAIN ******* int main() { int L=0; int R=6; Hi=6; int A[7]={5,2,1,9,3,8,7}; cout<<" VETTORE DA ORDINARE \n"<

10 10 void quick (int A[], int left, int right) { int pivot, l_hold, r_hold; l_hold = left; r_hold = right; pivot = A[left]; while (left < right) { while ((A[right] >= pivot) && (left pivot){ quick (A, pivot+1, right);} } I°ciclo - A partire da A[right] e fino a quando: a) left è minore di right oppure b) se A[right]>=pivot decrementa right Se si esce per la condizione b) poniamo A[left]=A[right] e incrementa left. Comunque passa al ciclo successivo. II°ciclo - Fino a quando: c) A[left ]<=pivot d) left < right incrementa left Se usciamo per la condizione d) poniamo A[right]=A[left] e decrementa right. Comunque vai al passo successivo. Poni A[left ]=pivot pivot=left left=left_di_partenza right=right_di_partenza Se left

11 11 Di seguito si riporta un esempio con un vettore di lunghezza 12 scegliendo come pivot lelemento centrale.

12

13 13 VETTORE DA ORDINARE richiamo q_sort sull'intervallo 0-11 Parto con pivot 65 left= 0 right= richiamo q_sort sull'intervallo 0-3 Parto con pivot 24 left= 0 right= richiamo q_sort sull'intervallo 0-1 Parto con pivot 15 left= 0 right= richiamo q_sort sull'intervallo 1-1 Parto con pivot 21 left= 1 right= richiamo q_sort sull'intervallo 3-3 Parto con pivot 46 left= 3 right= richiamo q_sort sull'intervallo 5-11 Parto con pivot 79 left= 5 right= richiamo q_sort sull'intervallo 5-6 Parto con pivot 76 left= 5 right= richiamo q_sort sull'intervallo 5-5 Parto con pivot 75 left= 5 right= richiamo q_sort sull'intervallo 8-11 Parto con pivot 87 left= 8 right= richiamo q_sort sull'intervallo 8-8 Parto con pivot 84 left= 8 right= richiamo q_sort sull'intervallo Parto con pivot 88 left= 10 right= richiamo q_sort sull'intervallo Parto con pivot 99 left= 11 right= VETTORE ORDINATO Output del codice mostrato sullesempio illustrato precedentemente

14 14 Ricordarsi che nella ricorsione lordine con cui le istruzioni vengono eseguite, cioè se prima o dopo la chiamata ricorsiva, è fondamentale. Quindi: A-se una o più istruzioni riducono la dimensione del problema esse devono precedere la chiamata ricorsiva (vedi quick sort) B-se una o più istruzioni necessitano del risultato della ricorsione vanno poste dopo la chiamata ricorsiva (vedi merge sort)

15 15 ESERCIZIO Data una matrice quadrata A di interi, percorrendo la quale da sinistra a destra e dall'alto in basso si trovano tutti valori crescenti. Utilizzando l'algoritmo di ricerca binaria verificare che un preassegnato k appartiene alla diagonale principale fornendone le coordinate. Es. Verificare se 36 soddisfa la richiesta

16 16 Fornire una funzione ricorsiva tale che assegnato un vettore ordinato di numeri interi dica quanti e quali dei numeri in essa contenuti sono numeri di Fibonacci. Es. L1=[1,3,7,11,13, 19, 21, 33, 34] I numeri di Fibonacci presenti nella lista sono 6(1, 3, 13, 21, 34)

17 17 /* PROVA D Data una matrice MxM, con M dispari e un vettore A[N] scrivere una funzione ricorsiva che conti quanti elementi appartenenti alla cornice esterna(vedi esempio) appartengono anche al vettore A. */ /* PROVA E RICORSIONE Date due matrici A e B (MxM) determinare la matrice C, con una procedura ricorsiva, in cui se A[i][j]=B[j][i] allora C[i][j]=0, altrimenti vale A[i][j]+B[j][i]. */

18 18 /* Date le successioni: a1=3, a2=1, a3=-1, a4=2 an=a1-3*a2+a3-a4 e b1=5, b2=-1, b3=3 bn=-3*b1-b2+b3 scrivere una funzione ricorsiva che fornisca la somma di tutti i termini maggiori di 0 prodotti dalle due successioni per un assegnato N. */ /* Scrivere una procedura ricorsiva che riempia un vettore A di lunghezza N a partire dalla fine con i primi N termini prodotti dalla successione a1=3, a2=1, a3=-1 an=a1-3*a2+a3 */


Scaricare ppt "1. 2 Quicksort è un algoritmo di ordinamento ricorsivo che si basa sul paradigma "divide et impera come il merge sort. La base del suo funzionamento è"

Presentazioni simili


Annunci Google