La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

METODI DI VALUTAZIONE DELLA VULNERABILITÀ SISMICA DI PONTI E VIADOTTI STRADALI Napoli 3 Novembre 2009 Mariella Mancini METODI DI VALUTAZIONE DELLA VULNERABILITÀ

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "METODI DI VALUTAZIONE DELLA VULNERABILITÀ SISMICA DI PONTI E VIADOTTI STRADALI Napoli 3 Novembre 2009 Mariella Mancini METODI DI VALUTAZIONE DELLA VULNERABILITÀ"— Transcript della presentazione:

1 METODI DI VALUTAZIONE DELLA VULNERABILITÀ SISMICA DI PONTI E VIADOTTI STRADALI Napoli 3 Novembre 2009 Mariella Mancini METODI DI VALUTAZIONE DELLA VULNERABILITÀ SISMICA DI PONTI E VIADOTTI STRADALI Napoli, 3 Novembre 2009 UNIVERSITA DEGLI STUDI FEDERICO II CORSO DI DOTTORATO IN RISCHIO SISMICO XXIV CICLO DOTTORANDA: Mariella Mancini TUTOR : Prof. Giovanni Fabbrocino

2 METODI DI VALUTAZIONE DELLA VULNERABILITÀ SISMICA DI PONTI E VIADOTTI STRADALI Napoli 3 Novembre 2009 Mariella Mancini SOMMARIO INTRODUZIONE LA RETE STRADALE E LE OPERE DARTE OGGETTO DI INDAGINE LIVELLI DI VERIFICA LA VALUTAZIONE DELLO STATO DI FATTO E LE FONTI DI INFORMAZIONE ESEMPIO : VIADOTTO LAMA, S.S. 650, KM SINTESI DELLE ATTIVITA

3 METODI DI VALUTAZIONE DELLA VULNERABILITÀ SISMICA DI PONTI E VIADOTTI STRADALI Napoli 3 Novembre 2009 Mariella Mancini INTRODUZIONE Riduzione del rischio di costruzioni strategiche Edifici di importanza strategica (scuole, municipi) OPCM 3274/2003 Per la REGIONE MOLISE - 38/ DGR 183/2003 Estensione di valutazione di vulnerabilità a ponti e viadotti della rete infrastrutturale Realizzazione di nuove infrastrutture stradali e ferroviarie Manutenzione ed adeguamento del patrimonio esistente

4 METODI DI VALUTAZIONE DELLA VULNERABILITÀ SISMICA DI PONTI E VIADOTTI STRADALI Napoli 3 Novembre 2009 Mariella Mancini BRIDGE MANAGEMENT SYSTEM (BMS) DATA BASE MODELLI DI DETERIORAMENTO CALCOLO DEL RISCHIO CALCOLO COSTI DI MANUTENZIONE OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI COSTO - MANUTENZIONE

5 METODI DI VALUTAZIONE DELLA VULNERABILITÀ SISMICA DI PONTI E VIADOTTI STRADALI Napoli 3 Novembre 2009 Mariella Mancini BRIDGE MANAGEMENT SYSTEM (BMS)

6 METODI DI VALUTAZIONE DELLA VULNERABILITÀ SISMICA DI PONTI E VIADOTTI STRADALI Napoli 3 Novembre 2009 Mariella Mancini LA RETE STRADALE ESAMINATA Competenza ANAS MOLISE -estensione complessiva oltre 900 km -oltre 8500 unità con luce maggiore di sei metri -sviluppo medio degli impalcati è di circa 80 m -80% struttura in cemento armato del totale

7 METODI DI VALUTAZIONE DELLA VULNERABILITÀ SISMICA DI PONTI E VIADOTTI STRADALI Napoli 3 Novembre 2009 Mariella Mancini LA RETE STRADALE E LE OPERE DARTE OGGETTO DI INDAGINE

8 METODI DI VALUTAZIONE DELLA VULNERABILITÀ SISMICA DI PONTI E VIADOTTI STRADALI Napoli 3 Novembre 2009 Mariella Mancini Viadotto Petrara S.S 16 km Viadotto Trigno S.S 16 km Viadotto Gamberale S.S 650 km Viadotto Trigno S.S 650 km

9 METODI DI VALUTAZIONE DELLA VULNERABILITÀ SISMICA DI PONTI E VIADOTTI STRADALI Napoli 3 Novembre 2009 Mariella Mancini Viadotto Trigno IV S.S 650 km Viadotto Lama S.S 650 km Viadotto Riccone S.S 647 dirA km Viadotto Senza Nome S.S 87 km

10 METODI DI VALUTAZIONE DELLA VULNERABILITÀ SISMICA DI PONTI E VIADOTTI STRADALI Napoli 3 Novembre 2009 Mariella Mancini LIVELLI DI VERIFICA Decr. 21 ottobre 2003, Pubblicato nella Gazz. Uff. del 29 Ottobre 2003 n. 252 Disposizioni attuative dell art. 2, commi 2,3 e 4 dell O.P.C.M. 20 marzo 2003, n recante > …definisce tre livelli di acquisizione dati e di verifica, da utilizzare in funzione del livello di priorità e delle caratteristiche delledificio o dellopera in esame. In particolare, il primo livello (livello 0) prevede unicamente lacquisizione di dati sommari sullopera ed è applicabile in modo sistematico a tutte le tipologie individuate. Si sottolinea il carattere di rilevazione statistica di questo livello di verifica, che esclude la possibilità di utilizzare i dati in modo puntuale per valutazioni di vulnerabilità di singole strutture.

11 METODI DI VALUTAZIONE DELLA VULNERABILITÀ SISMICA DI PONTI E VIADOTTI STRADALI Napoli 3 Novembre 2009 Mariella Mancini EDIFICI ED OPERE STRATEGICHE/RILEVANTI INDICAZIONI TECNICHE PER LE VERIFICHE Tratte da un documento della Sezione Rischio Sismico della Commissione Nazionale Grandi Rischi, adottate con Decreto del Capo DPC n. 3685/03 L0)censimento anagrafico, dimensioni generali, data di costruzione, dati di esposizione, ubicazione in relazione alla pericolosità -> inventario e dati statistici di rischio – Base dati centralizzata L1)opere ad alta priorità regolari, con fondazioni allo stesso livello, che non si trovino su categorie di suolo S1 o S2 e che non siano realizzati in prossimità di dirupi o su corpi franosi L2)altre opere ad alta priorità non regolari

12 METODI DI VALUTAZIONE DELLA VULNERABILITÀ SISMICA DI PONTI E VIADOTTI STRADALI Napoli 3 Novembre 2009 Mariella Mancini LIVELLI 1 E 2

13 METODI DI VALUTAZIONE DELLA VULNERABILITÀ SISMICA DI PONTI E VIADOTTI STRADALI Napoli 3 Novembre 2009 Mariella Mancini MODELLO HAZUS CAPACITA DOMANDA

14 METODI DI VALUTAZIONE DELLA VULNERABILITÀ SISMICA DI PONTI E VIADOTTI STRADALI Napoli 3 Novembre 2009 Mariella Mancini

15 METODI DI VALUTAZIONE DELLA VULNERABILITÀ SISMICA DI PONTI E VIADOTTI STRADALI Napoli 3 Novembre 2009 Mariella Mancini MODELLAZIONE

16 METODI DI VALUTAZIONE DELLA VULNERABILITÀ SISMICA DI PONTI E VIADOTTI STRADALI Napoli 3 Novembre 2009 Mariella Mancini LA VALUTAZIONE DELLO STATO E LE FONTI DI INFORMAZIONE INFORMAZIONI DI CARATTERE AMMINISTRATIVO 1)Denominazione dellopera 2)Proprietario 3)Utilizzatore 4)Classificazione ai sensi degli elenchi di cui allallegato 1 5)Coordinate geografiche 7)Anno di progettazione 8)Anno di ultimazione della costruzione 9)Anno di eventuali interventi di modifica sostanziale 11)Dati di esposizione

17 METODI DI VALUTAZIONE DELLA VULNERABILITÀ SISMICA DI PONTI E VIADOTTI STRADALI Napoli 3 Novembre 2009 Mariella Mancini LA VALUTAZIONE DELLO STATO E LE FONTI DI INFORMAZIONE INFORMAZIONI DI PERICOLOSITA 13)PGA con probabilità di eccedenza 10% in 50 anni 14)PGA con probabilità di eccedenza 50% in 50 anni

18 METODI DI VALUTAZIONE DELLA VULNERABILITÀ SISMICA DI PONTI E VIADOTTI STRADALI Napoli 3 Novembre 2009 Mariella Mancini INFORMAZIONI STRUTTURALI LA VALUTAZIONE DELLO STATO E LE FONTI DI INFORMAZIONE

19 METODI DI VALUTAZIONE DELLA VULNERABILITÀ SISMICA DI PONTI E VIADOTTI STRADALI Napoli 3 Novembre 2009 Mariella Mancini INFORMAZIONI GEOTECNICHE

20 METODI DI VALUTAZIONE DELLA VULNERABILITÀ SISMICA DI PONTI E VIADOTTI STRADALI Napoli 3 Novembre 2009 Mariella Mancini INFORMAZIONI GEOLOGICHE/RAPPORTO LITOTIPI

21 METODI DI VALUTAZIONE DELLA VULNERABILITÀ SISMICA DI PONTI E VIADOTTI STRADALI Napoli 3 Novembre 2009 Mariella Mancini INFORMAZIONI GEOMORFOLOGICHE

22 METODI DI VALUTAZIONE DELLA VULNERABILITÀ SISMICA DI PONTI E VIADOTTI STRADALI Napoli 3 Novembre 2009 Mariella Mancini

23 METODI DI VALUTAZIONE DELLA VULNERABILITÀ SISMICA DI PONTI E VIADOTTI STRADALI Napoli 3 Novembre 2009 Mariella Mancini Indagini di caratterizzazione geotecnica: Prove MASW (S.S.16 – Viadotto Trigno)

24 METODI DI VALUTAZIONE DELLA VULNERABILITÀ SISMICA DI PONTI E VIADOTTI STRADALI Napoli 3 Novembre 2009 Mariella Mancini LIVELLI DI CONOSCENZA

25 METODI DI VALUTAZIONE DELLA VULNERABILITÀ SISMICA DI PONTI E VIADOTTI STRADALI Napoli 3 Novembre 2009 Mariella Mancini PIANI DI INDAGINE

26 METODI DI VALUTAZIONE DELLA VULNERABILITÀ SISMICA DI PONTI E VIADOTTI STRADALI Napoli 3 Novembre 2009 Mariella Mancini PIANI DI INDAGINE

27 METODI DI VALUTAZIONE DELLA VULNERABILITÀ SISMICA DI PONTI E VIADOTTI STRADALI Napoli 3 Novembre 2009 Mariella Mancini STATO DELLE ATTIVITA STUDIO BIBLIOGRAFICO ED APPROFONDIMENTI TEMATICI INTERAZIONE CON ASPETTI GEOLOGICI E GEOTECNICI INPUT SISMICO ANALISI A GRANDE SCALA ANALISI DI DETTAGLIO ANALISI COMPARATIVA DEI RISULTATI INTEGRAZIONE MULTILIVELLO IN BMS


Scaricare ppt "METODI DI VALUTAZIONE DELLA VULNERABILITÀ SISMICA DI PONTI E VIADOTTI STRADALI Napoli 3 Novembre 2009 Mariella Mancini METODI DI VALUTAZIONE DELLA VULNERABILITÀ"

Presentazioni simili


Annunci Google