La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Le Filosofie Ellenistiche Dalla fine del IV sec. A. C. al I sec. A.C.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Le Filosofie Ellenistiche Dalla fine del IV sec. A. C. al I sec. A.C."— Transcript della presentazione:

1 Le Filosofie Ellenistiche Dalla fine del IV sec. A. C. al I sec. A.C.

2 Avvenimenti Storici Guerra del Peloponneso Crisi definitiva della polis Conquista della Grecia da parte di Filippo di Macedonia (Battaglia di Cheronea, 338 a. C.) – Regno di Alessandro Magno ( ) Conquiste di Alessandro: lAsia Minore, il Vicino Oriente (Fenicia), l Oriente (Persia fino al fiume Indo), lEgitto (fondazione di Alessandria) Più tardi limpero macedone e la Grecia verranno inglobati dallimpero romano (146 a.C.)

3 Conseguenze culturali Si attenua la differenza tra Greci e barbari Si attenua la differenza tra cittadini e schiavi o stranieri Le nuove filosofie non mirano più a formare il buon cittadino al servizio della polis ma a fornire all individuo una guida per la sua vita Il nuovo stato, più grande e articolato, crea le condizioni per nuove strutture culturali (biblioteche) e la nascita di nuove figure (lerudito) –raccolta, studio, edizione, trasmissione dei testi antichi

4 Conseguenze sulla filosofia Per Platone e Aristotele il fine della filosofia era la conoscenza (fine teoretico) Per le scuole ellenistiche il fine della filosofia è fornire una guida per la vita dellindividuo che –Non può più seguire le tradizioni civiche e religiose –Non ha fiducia nella possibilità di giungere attraverso lindagine razionale, in tempi ragionevoli, ad una verità valida per tutti La Filosofia assume quindi principalmente un fine pratico: non la ricerca della VERITA ma la ricerca della SALVEZZA, o almeno rispondere ad un bisogno di sicurezza

5 Caratteri delle filosofie ellenistiche Divisione in scuole: ladesione a una setta filosofica si presenta come una conversione Dogmatismo: tutti gli aderenti condividono uninsieme di opinioni, insegnamenti fondamentali (dogma = opinione, dottrina filosofica) LETICA diviene la parte più importante della filosofia La validità di una filosofia non consiste tanto nella coerenza teoretica quanto nella coerenza morale (coerenza tra dottrina e vita) Come già era successo con Socrate, acquista grande importanza la figura del fondatore della scuola (non solo per la sua dottrina ma per la sua personalità)

6 Caratteri delle filosofie ellenistiche I destinatari della filosofia sono anche schiavi, donne, stranieri, e la filosofia perde in parte il suo carattere politico e aristocratico –es.: Epitteto (schiavo), Marco Aurelio (imperatore) La filosofia diviene in parte anche predicazione e insegnamento popolare

7 SOCRATE STOICISMO Zenone ( ) Cleante ( ) Crisippo ( ) EPICUREISMO Epicuro ( ) (Fond. Scuola ) SCETTICISMO Pirrone (365/70-275/70) Scuole Socratiche Minori (Antistene, Diogene, Cratete)


Scaricare ppt "Le Filosofie Ellenistiche Dalla fine del IV sec. A. C. al I sec. A.C."

Presentazioni simili


Annunci Google