La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LEGALMAIL la posta elettronica con valore legale Stefania Lenci - Marketing Anna Maria Isidori - Associazioni e Professionisti Napoli, 29 settembre 2005.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LEGALMAIL la posta elettronica con valore legale Stefania Lenci - Marketing Anna Maria Isidori - Associazioni e Professionisti Napoli, 29 settembre 2005."— Transcript della presentazione:

1 LEGALMAIL la posta elettronica con valore legale Stefania Lenci - Marketing Anna Maria Isidori - Associazioni e Professionisti Napoli, 29 settembre 2005

2 2 Chi siamo IL KNOW HOW Outsourcer della rete e delle applicazioni mission critical delle Camere di Commercio (Registro Imprese: conservazione ottica di oltre 40 milioni di documenti) LE INFRASTRUTTURE Rete ridondata ad alta velocità che collega le 103 Camere di Commercio Data Center a Padova e Milano in Disaster Recovery

3 3 Chi siamo Leader nei servizi di firma digitale Primo fornitore di posta elettronica con valore legale Certificatore pubblico da Aprile 2000 Know how e Infrastrutture

4 Posta Elettronica con valore legale Case History Casi duso La normativa Cosè e come funziona

5 Caratteristiche principali : Semplicità: - è una casella - si utilizzano i normali strumenti di posta - si trova allinterno di un dominio certificato

6 del recapito: Sicurezza del recapito: Ricevuta di accettazioneRicevuta di accettazione Ricevuta di consegnaRicevuta di consegna del messaggio Integrità del messaggio dei messaggi inviati Tracciabilità dei messaggi inviati con gli altri provider di posta Interoperabilità con gli altri provider di posta certificata certificata Automatiche e opponibili a terzi (senza firma del destinatario) Caratteristiche principali

7 Come funziona 7

8 8 I vantaggi Certificazione della trasmissione Certificazione della trasmissione Per il mittente : Per il mittente : Certifica l'invio, con data e ora (ricevuta di accettazione) Certifica la consegna (del messaggio con tutti gli allegati) nella casella destinataria, con data e ora (ricevuta di consegna) contrariamente a quanto avviene nella Raccomandata A/R. (sentenza Cassazione 12/05/2005, n : la sola ricezione della busta raccomandata da parte del destinatario non costituisce prova di ricezione del contenuto della stessa: la raccomandata perde valore!)

9 9 I vantaggi di Legalmail Certificazione della trasmissione Certificazione della trasmissione Per il destinatario: Per il destinatario: Certifica la casella mittente (non falsificabile) Certifica l'appartenenza della casella mittente alla PEC Certifica l'integrità del messaggio Certifica data e ora di invio

10 10 Opponibilità e tracciabilità Le certificazioni sono a norma di legge e quindi opponibili a terzi Le certificazioni sono firmate elettronicamente dai gestori di pec (responsabilità delle terze parti fidate) I gestori mantengono per 30 mesi la certificazione delle trasmisioni avvenute Date e ore (timbri postali) sono certificate con un errore inferiore al secondo

11 Sinergie con la firma digitale 11 smartcard di firma per allegati messaggio identità, integrità, riservatezza (crittografia) con Legalmail anche da webmail

12 Legalmail sicurezza e affidabilità del sistema antivirus in entrata e in uscita più livelli di firewall controlli anti-intrusioni 12 accesso sicuro alla casella (SSL) pop3 / imap https (webmail) webmail: anche via smartcard

13 Posta Elettronica con valore legale Case History Casi duso La normativa Cosè e come funziona

14 Normativa: le fondamenta IL DOCUMENTO INFORMATICO Il documento informatico trasmesso per via telematica si intende spedito dal mittente se inviato al proprio gestore, e si intende consegnato al destinatario se reso disponibile allindirizzo elettronico da questi dichiarato, nella casella di posta elettronica del destinatario messa a disposizione del gestore La trasmissione ….per via telematica, con modalità che assicurino l'avvenuta consegna, equivale alla notificazione per mezzo della posta nei casi consentiti dalla legge. La data e lora di formazione, di trasmissione o di ricezione di un documento informatico, redatto in conformità... sono opponibili a terzi. DPR. n.513/1997 (art. 12) - T.U. 445/2000 (art.14-R) - DPR n.68/2005 (art. 3) - Codice dellamministrazione digitale (D.L.vo n.82/2005) Codice dellamministrazione digitale (D.L.vo n.82/2005)

15 La Posta Elettronica Certificata consente linvio di messaggi la cui trasmissione è valida agli effetti di legge (DPR 11 febbraio 2005 n. 68/2005 art. 4) Normativa: ultime novità

16 Per i privati lindirizzo di PEC deve essere espressamente dichiarato: ai fini di ciascun procedimento con le P.A. ai fini di ogni singolo rapporto tra privati e P.A. ai fini di ogni singolo rapporto tra privati La dichiarazione di un indirizzo di PEC: obbliga solo il dichiarante e può essere revocata non può dedursi: a) dalla mera indicazione dellindirizzo PEC nella corrispondenza o b) in altre comunicazioni o c) in altre pubblicazioni (DPR 11 febbraio 2005 n. 68/2005 art. 4) Normativa: ultime novità

17 Per le imprese: le imprese, nei rapporti tra loro intercorrenti, possono dichiarare la esplicita volontà di accettare linvio di posta elettronica certificata mediante indicazione nellatto di iscrizione al registro delle imprese. Tale dichiarazione obbliga solo il dichiarante e può essere revocata nella stessa forma (DPR 11 febbraio 2005 n. 68/2005 art. 4) Normativa: ultime novità

18 Validità della trasmissione e ricezione La validità della trasmissione e ricezione è attestata dalla ricevuta di accettazione e dalla ricevuta di avvenuta consegna La ricevuta di accettazione, la ricevuta di avvenuta consegna, nonche i log dei messaggi tenuti dai gestori sono documenti opponibili a terzi in riferimento alla data e l'ora di formazione, di trasmissione o di ricezione di un documento informatico Normativa: ultime novità (DPR 11 febbraio 2005 n. 68/2005 art. 4)

19 Il gestore del servizio Il mittente o il destinatario che intendono fruire del servizio di posta elettronica certificata si avvalgono dei gestori inclusi in un apposito elenco pubblico gestito dal CNIPA (Centro Nazionale per linformatica nella PA) Normativa: ultime novità (DPR 11 febbraio 2005 n. 68/2005 art. 4)

20 Codice dellamministrazione digitale (D.L.vo n.82/2005) Art. 48 (Posta elettronica certificata) 1. La trasmissione telematica di comunicazioni che necessitano di una ricevuta di invio e di una ricevuta di consegna avviene mediante la posta elettronica certificata ai sensi del decreto del Presidente della Repubblica 11 febbraio 2005, n La trasmissione del documento informatico per via telematica, effettuata mediante la posta elettronica certificata, equivale, nei casi consentiti dalla legge, alla notificazione per mezzo della posta. 3. La data e l'ora di trasmissione e di ricezione di un documento informatico trasmesso mediante posta elettronica certificata sono opponibili ai terzi se conformi alle disposizioni di cui al decreto del Presidente della Repubblica 11 febbraio 2005, n., ed alle relative regole tecniche. Normativa: ultime novità

21 Posta Elettronica con valore legale Case History Casi duso La normativa Cosè e come funziona

22 Da a Da PEC a Da PEC a PEC posta normale raccomandata semplice raccomandata AR Dalla carta alla PE con valore legale Quindi la PE a v.l. può sostituire: raccomandata AR, raccomandata semplice, fax, corriere, telegrammi, posta ordinaria / celere / prioritaria

23 Raccomandata semplice da legalmail a Certezza d'invio Certezza di consegna Tempi d'invio Contemporaneità Contemporaneità della spedizione 23 Raccomandata da Pec a SI NO giorni Secondi NO SI CASI D'USO: þ Invio fatture, convocazione assemblee, etc. þ anche in sostituzione del fax

24 Raccomandata AR da a Certezza d'invio 24 CASI D'USO: Gare, Contenziosi, Contratti, … Gare, Contenziosi, Contratti, … SI Settimane Secondi NO SI SI firma allegato NO firma del msg Raccomandata AR da a Tempi d'invio Contemporaneità della spedizione Certezza del contenuto Valore legale dellallegato Identità mittente Certezza di consegna

25 25 Risparmi con Costi Raccomandate Postali (AR) maggiori di 3,20 Materialicarta e busta - Logistici spedizione presso ufficio postale spedizione dal pc digitaleArchiviazionecartacea -

26 Posta Elettronica con valore legale Case History Casi duso La normativa Cosè e come funziona

27 27 Legalmail: chi la usa e perché Camere di Commercio: comunicazioni con i comuni e con i professionisti Camere di Commercio: comunicazioni con i comuni e con i professionisti CERTICOMM: rapporti con le imprese, con le Camere di Commercio, con gli Ordini CERTICOMM: rapporti con le imprese, con le Camere di Commercio, con gli Ordini Consiglio Nazionale degli Ingegneri: Consiglio Nazionale degli Ingegneri: distribuzione circolari / direttive; convocazioni consigli; raccolta informazioni significative / documenti / certificazioni caselle Legalmail attivate caselle Legalmail attivate

28 28 Legalmail: chi la usa e perché Professionisti in generale: sostituire la raccomandata nei rapporti con imprese e PA Professionisti in generale: sostituire la raccomandata nei rapporti con imprese e PA PA: PA: comunicazioni con PAL interne al proprio territorio (comuni, ASL, circoscrizioni, istituti scolastici,...); convocazioni consigli/giunte circolari/direttive comunicazioni con imprese / professionisti / VV.FF. (es.: URP, Sportello Unico, pratiche edilizie...) gestione documentazione appalti di gara scambio risultati elettorali tra comuni e prefetture

29 29 Legalmail: chi la usa e perché Imprese: Imprese: rapporti con le PA (Comuni, CCIAA,...) comunicazioni con commercialisti, avvocati, invio ordini, contratti, fatture (anche a destinatari non pec); gestione delle reti (agenti, responsabili commerciali, reti franchising)

30


Scaricare ppt "LEGALMAIL la posta elettronica con valore legale Stefania Lenci - Marketing Anna Maria Isidori - Associazioni e Professionisti Napoli, 29 settembre 2005."

Presentazioni simili


Annunci Google