La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

U.A. n. 1 Libertà e infinito Materie inerenti allunità dapprendimento: - Storia Storia - LetteraturaLetteratura - Educazione artistica.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "U.A. n. 1 Libertà e infinito Materie inerenti allunità dapprendimento: - Storia Storia - LetteraturaLetteratura - Educazione artistica."— Transcript della presentazione:

1 U.A. n. 1 Libertà e infinito Materie inerenti allunità dapprendimento: - Storia Storia - LetteraturaLetteratura - Educazione artistica

2

3 In poche parole … È un episodio del risorgimento avvenuto nel 1860 quando un corpo di volontari al comando di Giuseppe Garibaldi partì dalla Liguria con numerosi vascelli, fece una sosta in Toscana per prendere le armi e sbarcò in Sicilia e qui cominciarono le sue battaglie e conquistò il Regno delle Due Sicilie.

4 Garibaldi si fermò a Teano perché Cavour lo avvertì del guaio che stava per provocare: se avesse attaccato lo stato pontificio sarebbero intervenuti i francesi in difesa del Papa.

5

6 A conclusione di queste azioni il 17 marzo 1861 potè essere proclamato regno ditalia. Esso aveva come capitale Torino e comprendeva lintera penisola tranne il Veneto e il Lazio

7 Certo che in questo viaggio ci furono numerose battaglie ad esempio: - Battaglia di calatafimi Battaglia di calatafimi - Battaglia del garigiliano Battaglia del garigiliano - Battaglia di milazzo Battaglia di milazzo

8 La battaglia di Calatafini venne combattuta il 15 maggio 1860 in sicilia Truppe garibaldine agli ordini di Garibaldi: volontari garibaldini 500 picciotti siciliani contadini locali Truppe borboniche agli ordini del Brigadiere Generale Landi: VIII Battaglione Cacciatori comandato dal Maggiore Sforza II Battaglione del X Reggimento di Linea comandato del Tenente Colonnello Pini II Battaglione Carabinieri comandato del Tenente Colonnello De Cosiron quattro obici Squadrone di Cacciatori a Cavallo

9 La battaglia del Garigliano ebbe luogo il 29 ottobre 1860, fu una tappa importante per la formazione del regno diitalia L'attacco sabaudo inizio la mattina del 29 ottobre con tre colonne di fanti e cinque squadroni di cavalieri, avanzando verso il ponte. Sulla testa di ponte sud del ponte erano attestati i cacciatori borbonici con carabine rigate che contennero l'assalto per un'ora

10 Fu combattuta tra il 17 e il 24 luglio del 1860 nei dintorni e dentro la città di Milazzo, i garibaldini erano oltre , questa battaglia fu molto più difficile di quella combattuta a Calatafini perché qui Garibaldi trovò un generale allaltezza delle sue truppe. Qui Garibaldi rischiò anche la vita venendo quasi travolto da un cavallo borbonico, fortunatamente però venne salvato dal soldato Missori.

11 Garibaldi poté tornare in patria vittorioso insieme ai suoi alleati.

12 il romanticismo Il romanticismo temi Natura vissuta come confidente e confortatrice sentimento Autori principali Ugo Foscolo Giacomo Leopardi Alessandro Manzoni Ritorno alla religiosità Appartenenza alla nazione nascita Si sviluppa in tutta Europa nella prima metà dellottocento Eroe romantico Caratterizzato da grandi aspirazioni e da ideali come libertà e amore per la patria La lingua Cera molta disputa nella lingua da adottare Manzoni propone come modello il fiorentino parlato Generi letterari lirica Romanzo storico

13 Gli autori del romanticismo Ugo Foscolo Alessandro Manzoni Giacomo Leopardi

14 Ugo Foscolo Nasce a Zante nel 1778 da padre veneziano e madre greca, subito le isole Ionie lo affascinarono e sviluppò un grande amore per la cultura greca. Dopo una breve permanenza in svizzera si trasferì a Londra nel 1815 e muore. LE SUE OPERE: - Le ultime lettere di Jacopo Ortis (1802) - I sonetti (1803) - Dei sepolcri (1806)

15 A Zacinto (Ugo Foscolo) È un sonetto composto tra il 1802 e il 1803, qui Foscolo celebra la sua patria e tutte le sue bellezze. Lo schema metrico è ABAB ABAB CDE CED

16 Alessandro Manzoni Nasce alla fine del settecento da Giulia Beccaria e il padre Pietro Manzoni, studio sin da piccolo da i padri somaschi. Le sue principali opere sono: - il cinque maggio (1821) - Il conte di carmagnola ( I promessi sposi (1827 edizione definitiva).

17 i promessi sposi Alessandro Manzoni Il romanzo fu lungamente elaborato da Alessandro Manzoni, il suo primo titolo fu: fermo e Lucia, cambiato dopo una revisione definitiva. Per convenzione si può dividere il romanzo in quattro parti. Questo narra di Renzo e Lucia, due promessi sposi, ostacolati nel loro intento da un ricco signore locale. Dal loro paese partono per una serie di vicissitudini che li riporteranno a sposarsi felicemente.

18 Giacomo Leopardi Nasce il 29 giugno del 1798 presso una nobile famiglia di Recanati, questa però mancava di affetti, perciò cominciò a studiare approfonditamente sin da piccolo, considerava la natura matrigna indifferente alla sorte degli uomini. Le sue principali opere sono: - ZIBALDONE - OPERETTE MORALI - GRANDI E PICCOLI IDILLI.

19 linfinito Giacomo Leopardi Linfinito è una delle opere più celebri che ricordiamo di Leopardi, fa parte dei piccoli idilli, infatti ha come sfondo la natura, vista come ostacolo che non fa vedere lorizzonte e quindi è costretto ad immaginare con la propria testa.

20


Scaricare ppt "U.A. n. 1 Libertà e infinito Materie inerenti allunità dapprendimento: - Storia Storia - LetteraturaLetteratura - Educazione artistica."

Presentazioni simili


Annunci Google