La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Enna, 21 settembre 2007 APRE Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea Il VII Programma Quadro della Ricerca Europea: opportunità per le Piccole.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Enna, 21 settembre 2007 APRE Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea Il VII Programma Quadro della Ricerca Europea: opportunità per le Piccole."— Transcript della presentazione:

1 Enna, 21 settembre 2007 APRE Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea Il VII Programma Quadro della Ricerca Europea: opportunità per le Piccole e Medie Imprese Dott.ssa Annalisa Ceccarelli NCP PMI - APRE

2 Enna, 21 settembre 2007 Agenda APRE: chi siamo Il VII Programma Quadro PMI nel 7° PQ

3 Enna, 21 settembre 2007 APRE: chi siamo

4 Enna, 21 settembre 2007 APRE… Chi è Missione Agenzia no-profit, creata nel 1990 con il patrocinio del Ministero della Ricerca e della Commissione Europea. Promuovere la partecipazione italiana ai programmi europei di Ricerca, Sviluppo e Innovazione Tecnologica dellUnione Europea.

5 Enna, 21 settembre 2007 Sportelli 17 distribuiti su tutta Italia

6 Enna, 21 settembre soci Soci APRE

7 Enna, 21 settembre 2007 NATIONAL CONTACT POINTS 1SaluteCaterina Buonocore 2Alimentazione, agricoltura e biotecnologieAnca Nicolescu 3Tecnologie della società dellInformazioneDaniela Mercurio 4Nanoscienze, Nanotecnologie, Materiali e nuove Tecnologie di produzione Martina De Sole 5EnergiaChiara Pocaterra 6Ambiente e cambiamento climaticoPaola Materia 7TrasportiSabrina Bozzoli 8Scienze Socio-Economiche e UmanisticheMonique Longo 9SicurezzaIacopo De Angelis 10SpazioKeji Adunmo Persone – Formazione e MobilitàDaphne Van de Sande Idee – Ricerca di FrontieraDaphne Van de Sande Capacità – InfrastruttureFrancesca Zinni Capacità – Ricerca per le PMIAnnalisa Ceccarelli Capacità – Potenziale di ricercaDaphne Van de Sande Capacità – Scienza e SocietàEmanuela Vignola Capacità – Cooperazione InternazionaleGianluca Rossi

8 Enna, 21 settembre 2007 IL RUOLO DEGLI NCP copertura geografica Assicurare una buona copertura geografica nello stato in cui opera. contatto Assicurare il contatto con la Commissione e con gli omologhi negli altri Stati membri. informazioni Fornire informazioni sulle modalità di partecipazione al Programma quadro assistenza Fornire assistenza alla presentazione di progetti di ricerca ricerca partner Fornire servizio di ricerca partner Segnalare Segnalare ad altre reti comunitarie (es. IRC) feedback Dare un feedback alla Commissione sulla situazione della ricerca nel proprio Paese. Un po di Lobbing intelligente in fase di preparazione del progetto?

9 Enna, 21 settembre 2007 Il VII Programma Quadro

10 Enna, 21 settembre 2007 Strategia di Lisbona Diventare leconomia più competitiva e dinamica basata sulla conoscenza entro il 2010

11 Enna, 21 settembre 2007 Strategia di Lisbona: il circolo virtuoso Ricerca Crescita e lavoro Formazion e Innovazion e

12 Enna, 21 settembre 2007 –Supportare lintegrazione dello Spazio Europeo della Ricerca –Contribuire alla crescita della competitività –Contribuire allo sviluppo sostenibile 7° PQ: gli obiettivi Rinvigorire la strategia di Lisbona

13 Enna, 21 settembre ° PQ, aumento budget perché… –Incrementare la spesa Europea per la R&S: 1.97% del PIL (media EU) vs 2.59% (US) –Aiutare il livello di spesa privata R&S (progetti, soluzioni e mercati a livello Europeo): sul totale degli investimenti, 2/3 dovrebbero essere privati, e 1/3 pubblico –Portare la spesa pubblica Europea per R&S allo 0.96% del PIL (vicino al target dell1%) –Incoraggiare gli Stati Membri a raggiungere gli obiettivi di Lisbona Affrontare i bassi livelli di investimento in R&ST facendo leva sugli investimenti nazionali e privati

14 Enna, 21 settembre 2007 –Creare massa critica, condividere conoscenza e servizi –Migliorare la diffusione delle conoscenze in Europa –Più eccellenza attraverso la competizione Europea –Minore frammentazione attraverso un coordinamento più forte della ricerca 7° PQ, aumento budget perché… Combattere la frammentazione degli investimenti di ricerca e migliorare efficienza ed efficacia della ricerca (Spazio Europeo della Ricerca)

15 Enna, 21 settembre 2007 R&S: debolezze dellEuropa EU- 25 US Japa n R&D intensity (% of GDP) (3) Share of R&D financed by industry (%) (2) Researchers per thousand labour force (FTE) (3) Share of world scientific publications (%) (3) Scientific publications per million population (3) Share of world triadic patents (%) (1) Triadic patents per million population (1) High-tech exports as a share of total manufacturing exports (%) (3) Share of world high-tech exports (%) (2) Note: (1) 2000 data (2) 2002 data (3) 2003 data

16 Enna, 21 settembre 2007 Totale spesa R&S su PIL (2004) Japan: 2.98 USA: 2.69 EU-25: 1.95 Fonte: Science and technology in Europe, Eurostat, 2006 Previsioni di Lisbona

17 Enna, 21 settembre ° PQ: cosa è ? Il PQ è proposto dalla Commissione Europea e adottato dal Consiglio e dal Parlamento Europeo I PQ precedenti coprivano un periodo di 5 anni il 7°PQ dura 7 anni È il principale strumento finanziario dellUE a sostegno della ricerca e dello sviluppo tecnologico copre quasi tutte le discipline scientifiche

18 Enna, 21 settembre 2007 VII PQ: Le novità I principali nuovi elementi rispetto al VIPQ: Budget annuale medio raddoppiato (3,5 miliardi Euro 7 miliardi l'anno) Ricerca di frontiera (> 1 miliardo Euro l'anno) Semplificazione delle procedure Attività logistiche ed amministrative trasferite a strutture esterne

19 Enna, 21 settembre 2007 Budget dei PQ (escluso Euratom) Programmi quinquiennali Programma settennale Media Annua 6PQ: PQ: 7.217

20 Enna, 21 settembre 2007 Struttura 7°PQ Programmi specifici Cooperazione – Ricerca su temi specifici Persone – Formazione e mobilità Idee – Ricerca 'di frontiera' Capacità – Ricerca & Innovazione Centro Comune di Ricerca (non-nucleare) Euratom - ricerca e formazione in campo nucleare + 4 programmi Specifici CCR Eura tom +

21 Enna, 21 settembre 2007 Budget FP7 (in M) Dati aggiornati al 30/11/2006

22 Enna, 21 settembre Salute Alimentazione, agricoltura e biotecnologie Tecnologie della società dellInformazione Nanoscienze, Nanotecnologie, Materiali e nuove Tecnologie di produzione Energia Ambiente e cambiamento climatico Trasporti Scienze Socio-Economiche e Umanistiche623 9Sicurezza Spazio1.430 Cooperazione: temi e budget (M) 15% budget per PMI Dati aggiornati al 30/11/2006

23 Enna, 21 settembre 2007 Budget Cooperazione

24 Enna, 21 settembre 2007 Ricerca collaborativa Joint Technology Initiatives Coordinamento di programmi (non europei) di ricerca (ERA-NET; ERA-NET+; Articolo 169) Cooperazione Internazionale Cooperazione Schemi di finanziamento A B C D

25 Enna, 21 settembre 2007 A – Ricerca Collaborativa Progetti di ricerca collaborativa (CP) Reti di eccellenza (NoE) Azioni di coordinamento /supporto (CSA) A

26 Enna, 21 settembre 2007 B - Coordinamento di programmi di ricerca non-Comunitari ERA-NET: coordinare attività di ricerca nazionale e regionale; aprire bandi nazionali/regionali (solo) ad organismi di Paesi partecipanti ERA-NET Plus: come sopra ma con la partecipazione finanziaria della UE ai bandi nazionali/regionali Art. 169 (pochi casi ben giustificati, es. nuova infrastruttura): strumento per l'attuazione congiunta di programmi nazionali ad ampia scala, tramite una struttura dedicata, a fronte di un piano finanziario basato su impegni formali delle autorità nazionali B Anche non rientrante nei 10 temi, purché abbia valore Europeo

27 Enna, 21 settembre 2007 Infrastrutture di ricerca Ricerca per le PMI Regioni della conoscenza Potenziale di ricerca La scienza nella società Supporto allo sviluppo coerente delle politiche di ricerca Cooperazione Internazionale Capacità – Ricerca e Innovazione

28 Enna, 21 settembre 2007 sviluppo di cluster regionali basati sulla ricerca, che riuniscono università, centri di ricerca, imprese ed autorità regionali. Regioni della conoscenza Analisi congiunta di priorità regionali di ricerca, e creazione di strumenti per realizzarli Mentoring di regioni con profilo di ricerca meno sviluppati da regioni ad alta intensità di ricerca Migliorare networking ed integrazione degli attori delleconomia regionale

29 Enna, 21 settembre 2007 Servizio di valutazione da esperti internazionali indipendenti del proprio livello di qualità della ricerca e delle attrezzature. Potenziale di ricerca Scambi transnazionali bi-direzionali di personale di ricerca tra organismi in Regioni di convergenza ed uno o più organismi partner. Ospitalità di ricercatori esperti per trasferimento di conoscenze. Acquisto/ sviluppo attrezzature e ambiente di ricerca Workshop/ conferenze per trasferimento di conoscenze e disseminazione risultati in altri Paesi.

30 Enna, 21 settembre 2007 Sviluppare una strategia per il ruolo delle università La scienza nella Società Migliorare sistema di ricerca in Europa (expertise scientifica, il futuro delle pubblicazioni, garanzia per settori sensibili, prevenzione di frode scientifica) Coinvolgimento del pubblico in questioni della scienza Incoraggiare linteresse dei giovani Riflessione sul posto della scienza nella società Ricerca di genere; donne e scienza Migliore comunicazione tra mondo scientifico e policy-makers, mass- media, e pubblico in generale novità

31 Enna, 21 settembre 2007 Sviluppo coerente delle politiche di ricerca Rafforzare il coordinamento, su base volontaria: di politiche di ricerca, tramite lOpen method of coordination, di iniziative transnazionali di cooperazione intraprese a livello nazionale o regionale Obiettivo: rafforzare lefficacia e la coerenza delle politiche di ricerca nazionali e comunitarie, e la loro interazione con altre politiche Monitoraggio e analisi delle politiche di ricerca pubbliche e strategie industriale: impatto, indicatori, sviluppo, attuazione, valutazione e coordinamento transnazionale

32 Enna, 21 settembre 2007 Discutere priorità di ricerca correnti e future e facilitare il dibattito tra i diversi attori interessati Rafforzare la cooperazione bilaterale nel settore della ricerca con i Paesi terzi sviluppare politiche di ricerca ed innovazione nei paesi terzi, fornire input al 7PQ ed in particolare fornire input per i topic di ricerca di cooperazione internazionale del Programma Cooperazione Cooperazione internazionale OBIETTIVI

33 Enna, 21 settembre 2007 Budget Capacità

34 Enna, 21 settembre 2007 PMI nel 7° Programma Quadro

35 Enna, 21 settembre 2007 Definizione di PMI La definizione di PMI utilizzata dalla Commissione (da 01/01/2005): Impegnata in una attività economica < 250 addetti Fatturato annuo di 50 Milioni oppure un bilancio totale di 43 Milioni Autonoma Definizione: Guida alla nuova definizione: n/sme_user_guide_it.pdf

36 Enna, 21 settembre 2007 Perché puntare sulle PMI… PMI in Europa: 23 milioni imprese 75 milioni posti di lavoro (55% settore privato) 99% delle imprese europee Assorbono più dell80% di posti di lavoro in alcuni settori industriali (come tessile, costruzioni, mobili) 2/3 del PIL europeo Fonte: Eurostat, Commission Communication on Modern PMI policy for Growth and Employment (2005) Imprese europee

37 Enna, 21 settembre 2007 Struttura 7°PQ: Programmi specifici Cooperazione – Ricerca su temi specifici Persone – Formazione e mobilità Idee – Ricerca 'di frontiera' Capacità – Ricerca & Innovazione Centro Comune di Ricerca (non-nucleare) Euratom per ricerca nucleare e attività di formazione + 4 programmi Specifici CCR Euratom (! PMI)

38 Enna, 21 settembre 2007 Percentuali di finanziamento Attività di ricerca e sviluppo tecnologico 50% dei costi eleggibili ad eccezione di: - enti pubblici – 75% - istituti di istruzione secondari e superiori 75% - organizzazioni di ricerca – 75% - PMI – 75% Attività di dimostrazione50% dei costi eleggibili Management100% dei costi eleggibili Frontier research actions100% Azioni per la formazione e lo sviluppo della carriera dei ricercatori 100%

39 Enna, 21 settembre Salute Alimentazione, agricoltura e biotecnologie Tecnologie della società dellInformazione Nanoscienze, Nanotecnologie, Materiali e nuove Tecnologie di produzione Energia Ambiente e cambiamento climatico Trasporti Scienze Socio-Economiche e Umanistiche623 9Sicurezza Spazio1.430 Cooperazione: temi e budget (M) 15% budget per PMI Dati aggiornati al 30/11/2006

40 Enna, 21 settembre 2007 Formazione iniziale dei ricercatori Reti Marie Curie Formazione continua e evoluzione delle carriere borse di studio individuali concesse direttamente a livello comunitario e tramite il cofinanziamento di programmi regionali, nazionali o internazionali Partenariati e collaborazione tra industria e università sostegno ai programmi di cooperazione di lungo termine tra istituti accademici e organizzazioni industriali La dimensione internazionale Borse internazionali in uscita e in entrata, partenariati finalizzati allo scambio di ricercatori Azioni specifiche Sovvenzioni Persone – Formazione e Mobilità (! PMI)

41 Enna, 21 settembre 2007 ERC – Consiglio Europeo per la Ricerca Ricerca di frontiera: - Rischiosa (esito imprevedibile) -Assenza delle tradizionali divisioni tra discipline -Guarda ad una utilità futura Idee – Ricerca di Frontiera Chi può partecipare? Gruppi di singoli ricercatori PMI Gruppi di individui provenienti da PMI possono competere sul terreno delleccellenza Schemi di finanziamento - Starting independent researcher grant: <10 anni post-doc - Advanced investigator grant: ricercatori affermati

42 Enna, 21 settembre 2007 Capacità – Ricerca e Innovazione Infrastrutture di ricerca Ricerca per le PMI Regioni della conoscenza Potenziale di ricerca La scienza nella società Supporto allo sviluppo coerente delle politiche di ricerca Cooperazione Internazionale Ricerca per PMI (CRAFT) Ricerca per Associazioni di PMI (Coll) Art. 169 Premio Esplorativo ERA-NET

43 Enna, 21 settembre 2007 Ricerca per le PMI: CRAFT Schema di finanziamento che permette a gruppi di PMI prive / limitate capacità di ricerca o che necessitano di compensare le loro cap. ricerca (SME High-Tech) di affidare a terzi la realizzazione di lavori di ricerca (esecutori di RST) 6° PQ7° PQ Durata 1 – 2 anni Budget totale 0.5 – 2.0 M0.5 – 1.5 M Partecipanti 3 PMI in 2 MS/ACS 2 RTD perf in 2 MS/ACS Altre imprese o utenti finali 5-10 partecipanti almeno 3 PMI in 3 MS/ACS almeno 2 RTD perf Altre imprese o utenti finali Attività Ricerca, Gestione Ricerca, Gestione, Training (<= 10%), Dimostrazione, disseminazione EC contribution <=110% RTD Activities!!! RACCOMANDATIONSRACCOMANDATIONS

44 Enna, 21 settembre 2007 Ricerca per le Associazioni di PMI Schema di finanziamento che permette a 1 Associazione / gruppo europeo di PMI diverse associazioni / gruppi nazionali di PMI (SME-AGs) di affidare lattività di ricerca a esecutori di ricerca su dei temi comuni ad una maggioranza di PMI 6° PQ7° PQ Durata 2 – 3 anni Budget totale 2 – 5 M1.5 – 4.0 M Partecipanti 2 SME-AGs in 2 MS/ACS 1 Associazione europeo di PMI 2 RTD perf 2 PMI partecipanti almeno 3 SME-AGs in 3 MS/ACS almeno 1 Associazione europea almeno 2 RTD perf Altre imprese o utenti finali PMI Attività Ricerca, Gestione, Training, Dimostrazione, disseminazione Ricerca, Gestione,Training (<= 10%), Dimostrazione, disseminazione EC contribution <=110% RTD Activities!!! RACCOMANDATIONSRACCOMANDATIONS

45 Enna, 21 settembre 2007 BANDI APERTI: 58 meuro!!

46 Enna, 21 settembre 2007 Budget allocation to SMEs in FP6 and FP7 Milioni FP6FP7*FP6 media annuale FP7 media annuale * Aumento media annuale Misure specifiche per le PMI % Partecipazione delle PMI in Cooperazione (se target 15% in FP7) % Totale % * Dati aggiornati al 30/11/2006

47 Enna, 21 settembre 2007 Art Eurostars Iniziativa basata sullArt.169 del trattato e sullesperienza di Eureka Supporto finanziario proposto (?) in favore del programma EUROSTARS, Obiettivo: aumentare le capacità innovative e di ricerca delle R&D performing SMEs stimolare e sostenere progetti di ricerca multi-partner e transnazionali Adotta un approccio bottom-up Questo programma congiunto si basa su schemi nazionali e mutua altre azioni per PMI condotte a livello nazionale ed europeo nel 7° PQ 20 nazioni Eureka partecipano al programma congiunto supporto finanziario UE tra il : 100 M

48 Enna, 21 settembre 2007 ERA-Net e Premio Esplorativo Obiettivo: coordinamento di programmi nazionali/regionali rivolti a PMI simili a Research for SMEs and Research for SME associations Budget: 4 M Budget servirà per incrementare 2 FP6 ERA NET (ERA-SME e CORNET) con lobiettivo di: Integrare ulteriori programmi nazionali Espandere la partnership Aumentare in modo significativo il numero di bandi comuni e del loro budget ERA-Net Premio esplorativo strumento finanziario volto ad aiutare PMI o Associazioni di Imprese ad elaborare e presentare proposte progettuali CRAFT e Ricerca Collettiva Gestione a livello nazionale Budget: M per 4 anni 1° bando: 2008

49 Enna, 21 settembre 2007 Grazie per lattenzione! Annalisa Ceccarelli APRE


Scaricare ppt "Enna, 21 settembre 2007 APRE Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea Il VII Programma Quadro della Ricerca Europea: opportunità per le Piccole."

Presentazioni simili


Annunci Google