La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

IMPRESE X INNOVAZIONE = I 3 Nucleo Ricerca ed Innovazione 1 Paolo Annunziato Ricerca e Innovazione Confindustria Roma, 20.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "IMPRESE X INNOVAZIONE = I 3 Nucleo Ricerca ed Innovazione 1 Paolo Annunziato Ricerca e Innovazione Confindustria Roma, 20."— Transcript della presentazione:

1 IMPRESE X INNOVAZIONE = I 3 Nucleo Ricerca ed Innovazione 1 Paolo Annunziato Ricerca e Innovazione Confindustria Roma, 20 febbraio, 2006 Ricerca e Innovazione: per lo sviluppo delle Pmi

2 IMPRESE X INNOVAZIONE = I 3 Nucleo Ricerca ed Innovazione 2 PERCHE INNOVARE?

3 IMPRESE X INNOVAZIONE = I 3 Nucleo Ricerca ed Innovazione 3 PROSPETTIVE DELLEXPORT ITALIANO

4 IMPRESE X INNOVAZIONE = I 3 Nucleo Ricerca ed Innovazione 4 ITALIA: LE POSIZIONI DI LEADERSHIP NEL COMMERCIO MONDIALE (Settori in cui lItalia ha il miglior saldo commerciale a livello mondiale) Fonte: M. Fortis. Il made in Italy,.

5 IMPRESE X INNOVAZIONE = I 3 Nucleo Ricerca ed Innovazione Due o tre cifre sulla Cina In Cina ci sono 500 milioni di agricoltori: alla nostra produttività basterebbero a produrre tutto il pil del mondo La Cina è il maggior produttore al mondo di acciai, zinco, tungsteno, piombo, stagno, manganese, fertilizzanti, cemento, biciclette, radio e televisori. E il maggior mercato di telefoni cellulari (5-7 milioni in più al mese) Dalle università cinesi escono circa 500 mila laureati tecnico- scientifici lanno (in Italia 22mila, in Europa 180mila circa) La Cina è il secondo paese al mondo per riserve valutarie e il quarto per esportazioni

6 IMPRESE X INNOVAZIONE = I 3 Nucleo Ricerca ed Innovazione 6 LA DEMATERIALIZZAZIONE DELLECONOMIA

7 IMPRESE X INNOVAZIONE = I 3 Nucleo Ricerca ed Innovazione 7 Kurzweil, The Age of Spiritual Machines LEVOLUZIONE FUTURA DEL CALCOLO Legge del ritorno accelerato.... nel 21^ secolo non assisteremo a 100 anni di progresso: molto probabilmente assisteremo a anni di progresso (continuando al ritmo di crescita attuale) Ray Kurzweil

8 IMPRESE X INNOVAZIONE = I 3 Nucleo Ricerca ed Innovazione 8 Loceano blu Negli oceani rossi, i confini del gioco competitivo sono definiti e accettati da tutti e le regole del gioco competitivo sono note. Gli oceani blu, invece, corrispondono a uno spazio di mercato incontestato, alla creazione di una nuova domanda e allopportunità di una crescita redditizia. Blue Ocean Strategy, Vincere senza Competere, Kim, Mauborgne

9 IMPRESE X INNOVAZIONE = I 3 Nucleo Ricerca ed Innovazione 9 UNA DEFINIZIONE DI INNOVAZIONE

10 IMPRESE X INNOVAZIONE = I 3 Nucleo Ricerca ed Innovazione 10 LINNOVAZIONE E UNA DISCONTINUITA NELLA CONOSCENZA CHE GENERA UN AUMENTO DI PRODUTTIVITA

11 IMPRESE X INNOVAZIONE = I 3 Nucleo Ricerca ed Innovazione 11 Linnovazione a 360°: liceberg dellinnovazione Ricerca Tecnologia Investimenti privati e pubblici in R&S Education, spin-off e infrastrutture materiali e immateriali Organizzazione Luso efficiente delle tecnologie Capitale umanoLa cultura della qualità totale InternazionalizzazioneLa leadership dellinnovazione Sostenibilità Il capitale sociale e ambientale Lambiente regolativo e istituzionale Concorrenza, mercati e politiche pubbliche &

12 IMPRESE X INNOVAZIONE = I 3 Nucleo Ricerca ed Innovazione 12 RICERCA E INNOVAZIONE IN ITALIA

13 IMPRESE X INNOVAZIONE = I 3 Nucleo Ricerca ed Innovazione 13 LE SPECIFICITA- ANOMALIE DELLA RICERCA IN ITALIA: * Ultimo dato 2002 per Francia e Svezia. Fonte: OCSE. Spesa per R&S in % del Pil, *

14 IMPRESE X INNOVAZIONE = I 3 Nucleo Ricerca ed Innovazione 14 ANALISI DELLA SPECIFICITÀ ITALIANA: SPECIALIZZAZIONE PRODUTTIVA E STRUTTURA DIMENSIONALE Fonte: Elaborazioni CSC su dati OCSE e EUROSTAT. Paesi R&S simulata delle imprese italiane se avessero la struttura dimensionale e settoriale dei Paesi indicati nella riga corrispondente R&S effettiva realizzata dalle imprese nei Paesi considerati Quota del divario di spesa in R&S spiegato da specializzazione e struttura dimensionale (Valori %) Francia Germania Regno Unito Stati Uniti Giappone Italia (spesa effettiva)0.52- In % del Pil (a) (b) (c) (a)

15 IMPRESE X INNOVAZIONE = I 3 Nucleo Ricerca ed Innovazione 15 Valori assoluti Mil. In % del Pil Val. % Per impresa con più di 250 addetti Mil. Per impresa con più di 50 addetti Italia6.6460,552, Francia ,182, Germania ,693, Regno Unito ,831, Spesa privata per Ricerca e Sviluppo Fonte: Eurostat

16 IMPRESE X INNOVAZIONE = I 3 Nucleo Ricerca ed Innovazione 16 LA MAPPA DELLE COMPETENZE

17 IMPRESE X INNOVAZIONE = I 3 Nucleo Ricerca ed Innovazione 17 Clusters: Technologies applied to sectors

18 IMPRESE X INNOVAZIONE = I 3 Nucleo Ricerca ed Innovazione 18 More than 80 projects From 10 to 20 projects Less than 10 projects From 20 to 40 projects CHEMICAL

19 IMPRESE X INNOVAZIONE = I 3 Nucleo Ricerca ed Innovazione 19 From 10 to 30 projects Less than 10 projects More than 100 projects ELECTRONICS

20 IMPRESE X INNOVAZIONE = I 3 Nucleo Ricerca ed Innovazione 20 From 15 to 50 projects Less than 15 projects From 50 to 70 projects Information technology More than 100 projects

21 IMPRESE X INNOVAZIONE = I 3 Nucleo Ricerca ed Innovazione 21 From 10 to 20 projects Less than 10 projects From 20 to 40 projects Machinery More than 40 projects

22 IMPRESE X INNOVAZIONE = I 3 Nucleo Ricerca ed Innovazione 22 INNOVAZIONE SENZA RICERCA?

23 IMPRESE X INNOVAZIONE = I 3 Nucleo Ricerca ed Innovazione 23 IL MODELLO ITALIANO: INNOVAZIONE SENZA RICERCA? (Numeri indice: Unione europea=100) I dati si riferiscono al (1) Vendite in % del fatturato del settore manifatturiero e del settore dei servizi. Fonte: Quadrio A. Curzio (2004), Paradigmi di ricerca, sviluppo e innovazione: lItalia in Europa, in Il modello italiano di competitività, Il Sole24 Ore. 100

24 IMPRESE X INNOVAZIONE = I 3 Nucleo Ricerca ed Innovazione 24 LINNOVAZIONE RICHIEDE FLESSIBILITA Fonte: Ocse.

25 IMPRESE X INNOVAZIONE = I 3 Nucleo Ricerca ed Innovazione 25 Le origini di questo modello Rigidità dei mercati dei fattori Vincoli alla crescita delle imprese Basso livello di concorrenza Mancanza di politiche di lungo periodo su RST Inefficiente allocazione delle risorse pubbliche Assenza di meritocrazia nella ricerca pubblica Scarsa disponibilità di capitale di rischio Mancanza di cultura su RST Scarsa collaborazione tra università e imprese Scarso coordinamento e troppa burocrazia nel sistema di incentivazione Cultura brevettuale inadeguata Piccola dimensione del mercato interno Carenza di rete di informazione-assistenza-animazione

26 IMPRESE X INNOVAZIONE = I 3 Nucleo Ricerca ed Innovazione 26 IL RAPPORTO TRA PUBBLICO E PRIVATO

27 IMPRESE X INNOVAZIONE = I 3 Nucleo Ricerca ed Innovazione 27 Imprese che dichiarano di cooperare con università e centri pubblici di ricerca Eurostat 2003

28 IMPRESE X INNOVAZIONE = I 3 Nucleo Ricerca ed Innovazione 28 Continua Ranking EPR ed Università

29 IMPRESE X INNOVAZIONE = I 3 Nucleo Ricerca ed Innovazione 29 Continua da pagina precedente

30 IMPRESE X INNOVAZIONE = I 3 Nucleo Ricerca ed Innovazione 30 COME CAMBIA IL RUOLO DELLA RICERCA NELLE IMPRESE

31 IMPRESE X INNOVAZIONE = I 3 Nucleo Ricerca ed Innovazione 31 I risultati delle attività di Ricerca

32 IMPRESE X INNOVAZIONE = I 3 Nucleo Ricerca ed Innovazione 32 I risultati delle attività di Ricerca: Farmaceutica

33 IMPRESE X INNOVAZIONE = I 3 Nucleo Ricerca ed Innovazione 33 I risultati delle attività di Ricerca: Semiconduttori

34 IMPRESE X INNOVAZIONE = I 3 Nucleo Ricerca ed Innovazione 34 PER UNA POLITICA DELA RICERCA

35 LE POLITICHE PER LA RICERCA: OBIETTIVI E STRUMENTI Fonte: European Commission, Raising EU R&D Intensity, Molto importante Importante Meno importante Aumentare linvestimento in R&S delle imprese Diffondere la R&S nei settori low-tech (in particolare PMI) Creare nuove imprese high tech Attrarre investimenti in R&S delle imprese multinazionali Strumenti di agevolazione alla R&I delle imprese Misure finanziarie dirette Sussidi per la R&S industriali R&S cooperativa Public procurement Misure fiscali indirette Misure a volume Misure incrementali Misure finanziarie Misure di risk capital Garanzie di prestiti Garanzie di equità Altre misure dirette Informazione e brokerage Programmi di sensibilizzazione Programmi di networking Programmi di co-localizzazione

36 IMPRESE X INNOVAZIONE = I 3 Nucleo Ricerca ed Innovazione 36 LE POLITICHE PER LA R&I UN CONFRONTO QUALI-QUANTITATIVO

37 Automatismi e programmi strategici Forte enfasi sugli incentivi fiscali, continuità e stabilità dei meccanismi. Lidentificazione di programmi strategici congiunti tra università e imprese. Coordinamento e pianificazione strategica Gestione centralizzata e strategica della programmazione e della valutazione dei progetti. Concentrazione dellattività di ricerca in un numero selezionato e ristretto di programmi e di reti di ricerca. Domanda pubblica e mercato Coinvolgimento delle imprese in grandi progetti di ricerca finanziati dallo Stato. Sostegno al mercato e alle partnership pubblico-privato. I MODELLI DI INTERVENTO PUBBLICO A SOSTEGNO DELLA RICERCA

38 IMPRESE X INNOVAZIONE = I 3 Nucleo Ricerca ed Innovazione 38 Valori assoluti Mil. In % del Pil Val. % Per abitante Italia7.5020,62129 Francia ,87217 Germania ,79204 Regno Unito ,60338 Spesa pubblica per Ricerca e Sviluppo Fonte: Eurostat, Csc Risorse trasferite alle imprese Mil

39 Nuovo modello europeo nelle politiche della ricerca, come mix di best practices. Programma di sostegno di lungo periodo, con definizione chiara di strumenti e risorse. Ampio uso di incentivi fiscali automatici, a carattere strutturale (medio- lungo periodo), con controlli puntuali. Pochi programmi strategici nei settori di interesse del paese e delle imprese, con finanziamenti diretti alle imprese (conto capitale e fInanziamento agevolato). Forte supporto alla creazione di nuove imprese high tech (incentivi fiscali dedicati, incubatori, consulenza, seed e venture capital). Supporto alla collaborazione tra università e imprese. Politica di sviluppo dei cluster tecnologici e delle reti di imprese high-tech. Politiche per attrarre nuovi investimenti esteri in R&S. Politiche per favorire la crescita e laggregazione delle imprese Liberalizzazioni e sviluppo del mercato dei capitali di rischio Razionalizzazione del sistema di trasferimento tecnologico Verso un modello ottimale di Politica per la R&I

40 IMPRESE X INNOVAZIONE = I 3 Nucleo Ricerca ed Innovazione 40 IMPRESE X INNOVAZIONE = I 3 OBIETTIVI DEL PROGETTO AIUTARE LE PMI A CRESCERE ATTRAVERSO LINNOVAZIONE FORNIRE ELEMENTI PER LA COSTRUZIONE DI SCENARI E STRATEGIE DIFFONDERE LE BEST PRACTICES DELLINNOVAZIONE A 360° COINVOLGERE ALMENO IMPRENDITORI COSTITUIRE CLUB DEGLI INNOVATORI

41 IMPRESE X INNOVAZIONE = I 3 Nucleo Ricerca ed Innovazione 41 Bari Information Technology 27 partecipanti Roma Information Technology 22 partecipanti Genova Internazionalizzazione 30 partecipanti Reggio Emilia, Information Technology 35 partecipanti Total Quality Management 100 partecipanti Monza Innovazione a 360° 150 partecipanti Parma Innovazione a 360° 85 partecipanti LAquila Innovazione a 360° 75 partecipanti Trieste Innovazione a 360° 100 partecipanti Bologna Innovazione a 360° 100 partecipanti 1700 IMPRENDITORI E MANAGERS COINVOLTI IN INCONTRI DI SENSIBILIZZAZIONE E FORMAZIONE EVENTI REALIZZATI FINO AD OGGI Belluno Information Technology 32 partecipanti Innovazione a 360° 200 partecipanti Milano Information Technology Taranto Information Technology 150 partecipanti Napoli Information technology 40 partecipanti Infomation Technology 100 partecipanti

42 IMPRESE X INNOVAZIONE = I 3 Nucleo Ricerca ed Innovazione 42 PROSSIMI EVENTI Varese Milano Genova La Spezia Torino Arezzo Prato Pescara Ferrara Catania Belluno Regione Campania Lecco Massa Carrara Parma Rimini Trieste Roma Pesaro

43 IMPRESE X INNOVAZIONE = I 3 Nucleo Ricerca ed Innovazione 43 Paolo Annunziato Ricerca e Innovazione Confindustria Roma, 20 febbraio, 2006 Grazie


Scaricare ppt "IMPRESE X INNOVAZIONE = I 3 Nucleo Ricerca ed Innovazione 1 Paolo Annunziato Ricerca e Innovazione Confindustria Roma, 20."

Presentazioni simili


Annunci Google